BOLLETTINIAMOCI! – COME OGNI LUNEDÌ, MENO TAMPONI NEL WEEKEND E QUINDI LA CURVA DEI CONTAGI TOCCA IL “PUNTO MINIMO” SETTIMANALE – OGGI 1.772 NUOVI CASI E 45 DECESSI, CON 124.077 TEST EFFETTUATI (152.144 IN MENO RISPETTO A IERI) E IL TASSO DI POSITIVITÀ ALL’1,4% - LE DOSI DI VACCINO SOMMINISTRATE SONO OLTRE 83,9 MILIONI, CON PIÙ DI 41,9 MILIONI DI CITTADINI CHE HANNO RICEVUTO IL RICHIAMO (77,73% DELLA POPOLAZIONE OVER 12) – I CASI E DECESSI REGIONE PER REGIONE…

-

Condividi questo articolo


Paola Caruso per www.corriere.it

bollettino 27 settembre 2021 bollettino 27 settembre 2021

 

Sono 1.772 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri sono stati 3.099). Sale così ad almeno 4.662.087 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 45 (ieri sono stati 44), per un totale di 130.742 vittime da febbraio 2020. 

 

Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 4.430.265 e 2.892 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri 3.385). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 101.080, pari a -1.164 rispetto a ieri (-330 il giorno prima).

Tamponi Tamponi

 

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 124.077, ovvero 152.144 in meno rispetto a ieri quando erano stati 276.221. Mentre il tasso di positività è 1,4% (l’approssimazione di 1,42%); ieri era 1,1%. 

 

Meno contagi in 24 ore rispetto a ieri. Ogni lunedì la curva in oscillazione tocca il «punto minimo» settimanale della sua altalena a causa del numero più basso di tamponi rispetto agli altri giorni della settimana (sono quelli processati domenica). 

 

curva contagi 27 settembre 2021 curva contagi 27 settembre 2021

Il trend si mantiene in discesa lenta, come mostra il confronto con lo scorso lunedì (20 settembre) — lo stesso giorno della settimana — quando sono stati registrati +2.407 casi con un tasso di positività del 2%: oggi infatti ci sono meno nuovi contagiati di quel giorno, con un rapporto di casi si test inferiore (1,4% contro 2%).

 

Sono tre le regioni con più positivi in 24 ore, sopra quota 200: Emilia-Romagna (+289 casi con tasso 2%), Sicilia (+227 casi con tasso 1,8%) e Lazio (+217 casi con tasso 1,4%). Da notare Molise e Valle d’Aosta che comunicano zero contagi, rispettivamente con 137 tamponi e 199 tamponi.

ospedale covid ospedale covid

 

Il sistema sanitario

Aumentano le degenze in area medica e in rianimazione, dopo una settimana di flessione. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono +52 (ieri -62), per un totale di 3.487 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono +5 — si tratta del saldo tra le persone uscite e quelle entrate in TI — (ieri +2), portando il totale dei malati più gravi a 488, con 29 ingressi in rianimazione (ieri 22).

 

I vaccinati

Vaccini Vaccini

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 83,9 milioni. I cittadini che hanno ricevuto la seconda dose sono oltre 41,9 milioni (77,73% della popolazione over 12). Ad aver ricevuto una sola dose sono 44,8 milioni di persone (83,08% dei vaccinabili), mentre 45.278 hanno avuto la dose aggiuntiva. 

 

I casi regione per regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. Qui la tabella con i dati complessivi fornita dal ministero della Salute.

 

Lombardia 882.560: +136 casi (ieri +304) 

Veneto 468.124: +181 casi (ieri +316)

Campania 455.536: +173 casi (ieri +282) 

Emilia-Romagna 422.939: +289 casi (ieri +340) 

Lazio 383.686: +217 casi (ieri +272) 

Piemonte 378.436: +118 casi (ieri +145)

Sicilia 296.749: +227 casi (ieri +422)

Toscana 281.451: +164 casi (ieri +263)

Puglia 268.244: +57 casi (ieri +139)

Marche 113.643: +26 casi (ieri +79)

Friuli-Venezia Giulia 113.509: +16 casi (ieri +56)

Liguria 112.445: +3 casi (ieri +89)

Calabria 83.378: +107 casi (ieri +106)

Abruzzo 81.067: +8 casi (ieri +95)

P. A. Bolzano 76.715: +5 casi (ieri +55)

Sardegna 75.090: +21 casi (ieri +46)

Umbria 63.673: +18 casi (ieri +45)

P. A. Trento 48.278: +5 casi (ieri +16)

Basilicata 29.960: +1 caso (ieri +14)

Molise 14.494: zero casi (ieri +8)

Valle d’Aosta 12.110: zero casi (ieri +7)

 

I decessi regione per regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei morti totali dall’inizio della pandemia. La variazione indica il numero dei nuovi decessi registrati nelle ultime 24 ore. 

 

Lombardia 34.026: +4 decessi (ieri +10)

Veneto 11.760: +2 decessi (ieri +2)

Campania 7.907: +6 decessi (ieri +2)

Emilia-Romagna 13.462: +3 decessi (ieri +1)

Lazio 8.642: +4 decessi (ieri +6)

Piemonte 11.758: +2 decessi (ieri +1)

Sicilia 6.792: +7 decessi (ieri +3)

Toscana 7.148: +6 decessi (ieri +7)

Puglia 6.779: +2 decessi (ieri +1)

Marche 3.072: nessun nuovo decesso (ieri +2) 

Friuli-Venezia Giulia 3.817: nessun nuovo decesso per il quinto giorno di fila

Liguria 4.407: nessun nuovo decesso per il secondo giorno di fila

Calabria 1.398: +2 decessi (ieri +4)

Abruzzo 2.544: +2 decessi (ieri nessun nuovo decesso)

P. A. Bolzano 1.192: +1 decesso (ieri +1)

Sardegna 1.635: +2 decessi (ieri +2)

Umbria 1.448: nessun nuovo decesso per il terzo giorno di fila

P. A. Trento 1.372 +1 decesso (ieri +1)

Basilicata 613: +1 decesso (ieri +1)

Molise 496: nessun nuovo decesso del 19 settembre

Valle d’Aosta 474: nessun nuovo decesso dal 22 settembre

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

IL VACCINO? UN RICATTO. NON HO PAURA, L’ETA’ MEDIA DEI MORTI E’ MOLTO ALTA” - L'EX CAMPIONE DI MOTOCICLISMO MARCO MELANDRI ALLA PROTESTA NO PASS DI MILANO: "NON SONO UN NO VAX, SONO UN SOSTENITORE DELLA LIBERTA’ MA NON HO PRESO IL COVID APPOSTA, QUELLA ERA SOLO UNA BATTUTA INFELICE” – LA SITUAZIONE NEGLI OSPEDALI È CRITICA: “I DATI DIFFUSI NON SONO VERI. NON SI GUARDA ALLA REALTÀ DEI FATTI, MA A QUELLO CHE FA COMODO. DJOKOVIC? UN CAPRO ESPIATORIO” - MELANDRI PAGA L’INTERVISTA SUL COVID: UNO SPONSOR NON GLI RINNOVA IL CONTRATTO

cafonal

viaggi

salute