BOLLETTINIAMOCI! - OGGI 5.144 NUOVI CASI E 44 DECESSI, CON 248.825 TAMPONI E IL TASSO DI POSITIVITÀ CHE PER LA PRIMA VOLTA DA METÀ SETTEMBRE TORNA A SUPERARE IL 2% (OGGI 2,1%) - LE DOSI DI VACCINO SOMMINISTRATE SONO OLTRE 92,1 MILIONI E I CITTADINI CHE HANNO RICEVUTO IL RICHIAMO SONO PIÙ DI 45,4 MILIONI (84,13% DELLA POPOLAZIONE OVER 12) - I MALATI PIÙ GRAVI SONO 475, CON 41 NUOVI INGRESSI IN RIANIMAZIONE…

-

Condividi questo articolo


Paola Caruso per www.corriere.it

 

BOLLETTINO 15 novembre 2021 BOLLETTINO 15 novembre 2021

Sono 5.144 i nuovi casi di coronavirus in Italia (ieri sono stati 7.569). Sale così ad almeno 4.865.260 il numero di persone che hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (compresi guariti e morti) dall’inizio dell’epidemia. I decessi odierni sono 44 (ieri sono stati 36) per un totale di 132.819 vittime da febbraio 2020. 

 

Le persone guarite o dimesse sono complessivamente 4.611.566 e 3.510 quelle uscite oggi dall’incubo Covid (ieri 3.411). Gli attuali positivi — i soggetti che hanno il virus — risultano essere in tutto 120.875, pari a +1.645 rispetto a ieri (+4.118 il giorno prima). Da notare che gli attualmente positivi superano la soglia di 120 mila.

 

CODE PER FARE IL TAMPONE CODE PER FARE IL TAMPONE

I tamponi e lo scenario

I tamponi totali (molecolari e antigenici) sono stati 248.825 ovvero 196.768 in meno rispetto a ieri quando erano stati 445.593. Mentre il tasso di positività sale al 2,1% (l’approssimazione di 2,067%); ieri era 1,7%. 

 

Meno contagi in 24 ore rispetto a ieri. Come di consueto, oggi la curva tocca il «punto minimo» della sua altalena settimanale, per effetto di un minor numero di tamponi (sono quelli processati di domenica). 

 

CURVA CONTAGI 15 novembre 2021 CURVA CONTAGI 15 novembre 2021

Il trend resta in salita e lo si vede dal confronto con lo scorso lunedì (8 novembre) — lo stesso giorno della settimana — quando sono stati registrati +4.197 casi con un tasso di positività dell’1,7%: infatti ci sono più nuove infezioni di quel giorno, con una percentuale superiore (2,1% contro 1,7%). Non si aveva una percentuale sopra il 2% da metà settembre 

 

Il maggior numero di nuovi contagiati è in Veneto: qui sono +712 i casi con tasso 2,2% calcolato su 31 mila tamponi. Segue l’Emilia-Romagna con +651 casi (tasso 3,8%). Ad aver processato il maggior numero di test regionali della giornata è il Piemonte che grazie a oltre 43 mila analisi ha individuato +240 positivi (tasso 0,6%).

 

Morti Covid Morti Covid

Le vittime

Sono 44 le vittime nel bollettino, contro le 36 di ieri. Otto regioni/province comunicano zero lutti: si tratta di Liguria, Umbria, Sardegna, Basilicata, Molise, Valle d’Aosta, la provincia di Trento e la provincia di Bolzano. Mentre il maggior numero di morti è in Emilia-Romagna (10) e Campania (9, di cui due pregressi come indica la nota in basso).

 

Il sistema sanitario

Vaccino Covid Vaccino Covid

Aumentano le degenze in ogni area. I posti letto occupati nei reparti Covid ordinari sono +161 (ieri +50), per un totale di 3.808 ricoverati. I posti letto occupati in terapia intensiva (TI) sono +17 (ieri +5) — si tratta del saldo tra le persone uscite e quelle entrate in TI —, portando il totale dei malati più gravi a 475, con 41 ingressi in rianimazione (ieri 29).

 

I vaccinati

Le dosi di vaccino somministrate sono oltre 92,1 milioni. I cittadini che hanno completato il ciclo vaccinale sono oltre 45,4 milioni (84,13% della popolazione over 12). Ad aver ricevuto almeno una sola dose sono 46,8 milioni di persone (86,75% dei vaccinabili). Mentre il richiamo (dose booster) è stato somministrato a più di 2,5 milioni di italiani (48,80% della popolazione oggetto di dose booster). 

 

I casi regione per regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore. 

 

Lombardia 905.935: +506 casi (ieri +1.020) con 36.806 tamponi

Veneto 492.013: +712 casi (ieri +878) con 31.660 tamponi

Campania 477.088: +525 casi (ieri +875) con 11.692 tamponi

Emilia-Romagna 440.176: +651 casi (ieri +676) con 17.048 tamponi

Lazio 405.833: +595 casi (ieri +867) con 22.067 tamponi

Piemonte 389.857: +240 casi (ieri +367) con 43.441 tamponi

Sicilia 315.083: +442 casi (ieri +501) con 13.272 tamponi

Toscana 294.928: +291 casi (ieri +433) con 12.688 tamponi

Puglia 275.948: +132 casi (ieri +124) con 16.160 tamponi

Friuli Venezia Giulia 122.752: +379 casi (ieri +396) con 9.624 tamponi

Marche 118.788: +99 casi (ieri +285) con 1.783 tamponi

Liguria 117.476: +93 casi (ieri +193) con 5.565 tamponi

Calabria 89.872: +120 casi (ieri +139) con 3.365 tamponi

Abruzzo 84.835: +26 casi (ieri +232) con 6.624 tamponi

P. A. Bolzano 82.519: +233 casi (ieri +256) con 4.955 tamponi

Sardegna 77.148: +35 casi (ieri +77) con 2.677 tamponi

Umbria 66.311: +19 casi (ieri +71) con 3.760 tamponi

P. A. Trento 50.238: +35 casi (ieri +52) con 4.811 tamponi

Basilicata 31.127: +1 caso (ieri +60) con 249 tamponi

Molise 14.864: +7 casi (ieri +38) con 183 tamponi

Valle d’Aosta 12.469: +3 casi (ieri +29) con 395 tamponi

 

I decessi regione per regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per regione, è quello dei morti totali dall’inizio della pandemia. La variazione indica il numero dei nuovi decessi registrati nelle ultime 24 ore.

 

Lombardia 34.243: +3 decessi (ieri +5)

Veneto 11.876: +1 decesso (ieri +3)

Campania 8.140: +9 decessi (ieri +2)

Emilia-Romagna 13.670: +6 decessi (ieri +9)

Lazio 8.892: +10 decessi (ieri +4)

Piemonte 11.852: +2 decessi (ieri +1)

Sicilia 7.093: +3 decessi (ieri +2)

Toscana 7.335: +4 decessi (ieri +3)

Puglia 6.862: +1 decesso (ieri nessun nuovo decesso)

Friuli Venezia Giulia 3.901: +2 decessi (ieri +3)

Marche 3.122: +1 decesso (ieri +1)

Liguria 4.441: nessun nuovo decesso (ieri +1)

Calabria 1.467: +1 decesso (ieri nessun nuovo decesso)

Abruzzo 2.568: +1 decesso (ieri nessun nuovo decesso)

P. A. Bolzano 1.217: nessun nuovo decesso per il secondo giorno di fila

Sardegna 1.679: nessun nuovo decesso per il terzo giorno di fila

Umbria 1.474: nessun nuovo decesso (ieri +2)

P. A. Trento 1.384: nessun nuovo decesso per il quarto giorno di fila

Basilicata 624: nessun nuovo decesso dal 22 ottobre

Molise 503: nessun nuovo decesso per il terzo giorno di fila

Valle d’Aosta 476: nessun nuovo decesso per 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute