DE LAURENTIIS A SALE E SEPE - VIDEO STRACULT: “IO TENEVO ‘A MASCHERINA, SIMBOLICAMENTE, QUELLO NON TENEVA NE’ MASCHERINA E NE’ NIENTE, CI SIAMO ABBRACCIATI”. IL CARDINALE DI NAPOLI SEPE CHE APPRENDE CHE DE LAURENTIIS E’ POSITIVO: “UH MARONNA MIA, E MO’ M’AGGIA FA… COME SI CHIAMA... ‘O TAMPONE!”

-

Condividi questo articolo

 

 

 

Carlo Tarallo per Dagospia

GATTUSO SEPE DE LAURENTIIS GATTUSO SEPE DE LAURENTIIS

 

“Un Maronna mia… io non sapevo… me l’hanno detto, dice che è risultato positivo”. Il cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe, manifesta a modo suo, con quello slang che è una sua caratteristica, il suo stupore e dispiacere per la notizia che il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, è risultato positivo al coronavirus. “E mò m’aggia fa… comm se chiamm… ’o tampon!” aggiunge Sepe. “Vabbuò”, riflette, “già me ne so fatti tre o quattro, uno in più, uno in meno…”. Sepe ricorda l’incontro con De Laurentiis a Castel di Sangro, dove si è svolto il ritiro degli azzurri: “Noi ci siamo avvicinati… abbracciati… chill nun tenev né mascherina e né niente!”, ricorda Sepe, che poi si supera indicando la mascherina che porta sotto il mento: “Io la mascherina la tenevo così… simbolicamente!”. Infine gli auguri a de Laurentiis…

IL CARDINALE SEPE IL CARDINALE SEPE GATTUSO SEPE DE LAURENTIIS GATTUSO SEPE DE LAURENTIIS IL CARDINALE SEPE IL CARDINALE SEPE

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

LA ROMA TREMA, LO STADIO ORA E’ UN MIRAGGIO – IL PD SI SFILA, IL PROGETTO DEL NUOVO IMPIANTO A TOR DI VALLE SEMPRE PIU’ IN BILICO, LA RAGGI: “I DEM NON VOGLIONO LO STADIO. VIA LIBERA ENTRO NATALE” - IL CLUB GIALLOROSSO SI ASPETTAVA IN QUESTO MESE IL VIA ALL’ITER CHE DOVREBBE PORTARE ALL’APPROVAZIONE DELLA VARIANTE E DELLA CONVENZIONE URBANISTICA – LA SINDACA E’ ALLE PRESE CON UN MOVIMENTO SPACCATO E CON UN PD CHE PARTE DA UNA “POSIZIONE DI FORTE CONTRARIETA’”

cafonal

viaggi

salute