“CI ASPETTIAMO UNA STAGIONE INFLUENZALE AD ALTA INTENSITÀ” – GIANNI REZZA, DIRETTORE GENERALE DELLA PREVENZIONE AL MINISTERO DELLA SALUTE, CI METTE IN GUARDIA: "È IMPORTANTE VACCINARSI, QUEST'ANNO ABBIAMO TUTTE LE CONDIZIONI PER NUMERI ALTI PERCHÉ SAREMO SENZA PROTEZIONI COME MASCHERINE E DISTANZIAMENTO”

-

Condividi questo articolo


Per www.quotidiano.net

 

gianni rezza gianni rezza

Nei prossimi mesi massima attenzione sul Covid, ma anche sull' influenza. "Il momento è molto delicato. Ci aspettiamo una stagione influenzale ad alta intensità", mette in guardia è Gianni Rezza, direttore generale della Prevenzione al ministero della Salute, intervenendo a Roma al convegno 'La gestione del paziente fragile nella nuova stagione vaccinale autunnale'.

 

silvio brusaferro gianni rezza silvio brusaferro gianni rezza

"Quest'anno - spiega - abbiamo tutte le condizioni per numeri alti perché saremo senza protezioni come mascherine e distanziamento, ma con una popolazione ampiamente suscettibile perché il virus influenzale ha circolato poco nei due anni precedenti. Quindi è importante vaccinarsi".

 

influenza 3 influenza 3

"Due anni fa si sono vaccinati tutti contro l'influenza, non c'era per il Covid. L'anno scorso tutti a vaccinarsi contro il Covid e all' influenza non ci ha pensato nessuno. Quest'anno - ha proseguito - abbiamo una stagione complicata: abbiamo diversi vaccini anti Covid che stanno arrivando. E' stato approvato Omicron 1, ieri è stato approvato uno dei due bivalenti Omicron 5, far capire che la differenza è poca sarà difficile, in più dobbiamo affrontare l'antiinfluenzale. Dal punto di vista comunicativo sarà molto difficile".

 

influenza 2 influenza 2

"La gente ha paura del Covid semmai e non dell'influenza. Per l'Influenza è difficile rialzare le coperture vaccinali se la percezione del rischio non è alta. La cosomministrazione è un vantaggio, diminuisce il numero di sedute da fare, sia per il vaccinando che per il medico. Bisogna puntare sulla cosomministrazione, ma anche lasciando alternative", ha concluso.

vaccino anti influenza vaccino anti influenza influenza 1 influenza 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

GRANDE BORDELLO! GINEVRA, TU QUOQUE: E’ STATA CACCIATA DALLA CASA DEL GRANDE FRATELLO LA LAMBORGHINI. CON UNA STORIA DI BULLISMO ALLE SPALLE AVEVA DETTO CHE ERA GIUSTO CHE MARCO BELLAVIA VENISSE BULLIZZATO! ANCHE CIACCI ELIMINATO A FUROR DI POPOLO – IL PRIMO BACIO AL “GF VIP” E’ TRA DUE UOMINI (MA UNO DEI DUE E’ PAZZO DI ANTONELLA FIORDELISI) – ERA DAMIANO DEI MANESKIN L’UOMO ATTOVAGLIATO CON BARBARA POLITI A MILANO? IL COACH CUBANO AMAURYS PEREZ: “OGNUNO CON IL SUO SEDERE CI FA QUELLO CHE VUOLE” (NON SOLO CON QUELLO!)

politica

VAI AVANTI TU CHE A ME VIENE DA RIDERE – MENTRE PER GLI ITALIANI È IN ARRIVO UNA MAXI-STANGATA SULLE BOLLETTE DA 2.942 EURO SU BASE ANNUA A FAMIGLIA, LA MELONI PREFERISCE MANDARE DRAGHI A TRATTARE A BRUXELLES SUL GAS - LA "DRAGHETTA" GIURERÀ DOPO IL CONSIGLIO EUROPEO DEL 20-21 OTTOBRE SULL'ENERGIA (L'ITALIA SARÀ RAPPRESENTATA DAL PREMIER USCENTE). AL COLLE NON DISPIACE QUESTA SOLUZIONE. MA PER LA MELONI IL PROBLEMA E’ L'ASSE GERMANIA-FRANCIA CHE TAGLIA FUORI L'ITALIA MALDESTRA

business

cronache

sport

cafonal

CAFONAL MONSTRE! – UN BOMBARDAMENTO DI ZIGOMI RIGONFI E COLATE DI BOTOX HANNO INVASO LA FESTA DI COMPLEANNO DI GIACOMO URTIS. PER FESTEGGIARE I 44 ANNI DEL CHIRURGO DEI VIP SI SONO RITROVATI LA PRINCIPESSA FAKE LULÙ SELASSIÉ, SANDROCCHIA MILO CON LE GUANCE SMALTATE CHE FACEVANO SCOPA CON QUELLE DI CARMEN RUSSO. NELLA GALLERIA DEGLI ORRORI FINISCONO PER DIRETTISSIMA LA GIACCA IN PELLE DI MASSIMO BOLDI, I CAPELLI DI GIUCAS CASELLA E… - LE PRIMAVERE SFIORITE DELLA CALDONAZZO E IL MISTERO DELLA COTONATISSIMA MARIA MONSE'

viaggi

salute