A LETTO NON FATE L'AMORE, FATE LA SIESTA - L'INSONNIA AUMENTA DEL 69% IL RISCHIO DI INFARTO, SOPRATTUTTO NELLE DONNE - LO HA RIVELATO UNO STUDIO AMERICANO, CHE HA SCOPERTO CHE LE PERSONE CHE DORMONO CINQUE ORE A NOTTE O MENO, PRESENTANO UN RISCHIO MAGGIORE DI ATTACCO CARDIACO - LA DIFFICOLTÀ NELL'ADDORMENTARSI O NEL RIMANERE ADDORMENTATI È IN AUMENTO NEL MONDO E SI STIMA CHE COLPISCA TRA IL 10 E IL 20% DEGLI ADULTI...

-

Condividi questo articolo


INSONNIA INSONNIA

Estratto da www.blitzquotidiano.it

   

L’insonnia potrebbe aumentare del 69% il rischio di infarto, in particolar modo nelle donne. Lo rivela una ricerca presentata alla Sessione Scientifica Annuale dell’American College of Cardiology. I ricercatori dell’Università di Alessandria d’Egitto hanno scoperto che le persone che dormono cinque ore a notte o meno, presentano un rischio maggiore di avere un attacco cardiaco. In caso di diabete, associato ad insonnia, la faccenda si fa ancora più pericolosa, poiché la probabilità di infarto raddoppia. […]

insonnia insonnia

 

INSONNIA IN AUMENTO, I RISCHI CARDIACI

L’insonnia può declinarsi in vario modo: con problemi ad addormentarsi, a rimanere addormentati o a ottenere una buona qualità del sonno. La sua prevalenza è in aumento: si stima che colpisca tra il 10% e il 30% degli adulti in Usa, con un’incidenza maggiore sulle donne rispetto agli uomini. […]

 

INSONNIA, CON DIABETE RADDOPPIA RISCHIO INFARTO

insonnia insonnia

Le persone con diabete che soffrono anche di insonnia hanno una probabilità doppia di avere un attacco cardiaco. […] In particolare poi i disturbi dell’inizio e del mantenimento del sonno, cioè la difficoltà ad addormentarsi o a rimanere addormentati, sono associati a un aumento del 13% della probabilità di infarto rispetto alle persone senza questi sintomi. […]

insonnia insonnia insonnia insonnia

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - LA FESTA APPENA COMINCIATA È GIÀ FINITA? NO: MA LA SARDEGNA SARÀ L’INIZIO DELLA FINE SE LA DUCETTA NON SI FICCA NELLA TESTOLINA CHE LA POLITICA NON È UN MUSCOLOIDE “QUI COMANDO IO!” - GRAZIE A SU POPULU SARDU, IL CENTROSINISTRA UNITO HA PIÙ NUMERI DEL CENTRODESTRA A PEZZI - FINO A IERI, ALLE AVVISAGLIE DI SALVINI DI TOGLIERE L’APPOGGIO AL GOVERNO, LA MELONA GONFIAVA I MUSCOLI E GHIGNAVA MINACCIANDO DI RIPORTARE LA “NAZIONE” AL VOTO. E CON LA VITTORIA DI TRUZZU, AVREBBE CAPITALIZZATO LA SUA PREMIERSHIP DA EROE DEI DUE MONDI - CON LA DISFATTA SARDA E SALVINI AL MURO, DOVE VA “IO SO’ GIORGIA E VOI NON SIETE UN CAZZO”? - SENZA IL TERZO MANDATO, ZAIA PRONTO A SCENDERE DAL CARROCCIO E ADERIRE ALLA LIGA VENETA, DI FATTO, LA LEGA SI SPACCA. PER LA DUCETTA INIZIANO GIORNI MOLTO, MOLTO DIFFICILI…

FLASH! – SABATO 24 FEBBRAIO I GIORNALI FILO-MELONIANI TUTTI IN SOLLUCCHERO PER LA NOTIZIA DELLA NUOVA VISITA DI GIORGIA MELONI ALLA CASA BIANCA, ENFATIZZANDO IL VIAGGIO DEL 1 MARZO DELLA DUCETTA NEGLI USA (“LIBERO”: “L’ITALIA PROTAGONISTA”; “IL MESSAGGERO”: “OGGI PATTO CON ZELENSKY. E POI VERTICE DA BIDEN”). MA ERANO I SOLITI SPECCHIETTI PER GLI ALLOCCONI, VISTO CHE SI TRATTA DI UNA PRASSI DEL G7: OGNI ANNO, IL PRIMO MINISTRO DEL PAESE CHE ASSUME LA PRESIDENZA, VA IN TOUR TRA LE CAPITALI DEI PAESI CHE FANNO PARTE DEL GRUPPO DEI 7. INFATTI, È GIÀ STATA IN GIAPPONE E IL 2 MARZO ANDRÀ IN CANADA...

MELONI MARCI - DOMENICA 18 FEBBRAIO DAGOSPIA MEJO DEL MAGO OTELMA: UNICO ORGANO DI INFORMAZIONE A PREVEDERE LA DISFATTA SARDA! "FRA 7 GIORNI, LE REGIONALI IN SARDEGNA POTREBBERO RIVELARSI MOLTO SORPRENDENTI - L’ULTIMO SONDAGGIO RISERVATO È UNA DOCCIA GELATA PER I SOGNI DI GLORIA DI MELONI: TODDE SORPASSA TRUZZU, SINDACO DI CAGLIARI IMPOSTO DALLA DUCETTA IN CULO A SALVINI - SE TALI RILEVAZIONI DIVENTASSERO REALTÀ, IL CENTRODESTRA PERDEREBBE LA REGIONE SARDEGNA E PER MELONI SAREBBE LA PRIMA BRUCIANTE SCONFITTA. MENTRE PER PD-M5S IL SOGNO DI UNIRE LE FORZE POTREBBE DIVENTARE REALTÀ -. DOPO UN ANNO E MEZZO, LA LUNA DI MIELE E' FINITA? 

1968, IL “MIRACOLO” DEL TEATRO VIVENTE – “ODIO E AMORE”, LA BELLISSIMA E ANCORA ATTUALISSIMA POESIA DEL LIVING THEATRE, BALBETTATA DA DAGO IN ‘’ROMA SANTA E DANNATA’’, ACCENDE LA CURIOSITÀ DEI LETTORI – PER LA RAPPRESENTAZIONE DI ‘’PARADISE NOW’’ ALL'UNIVERSITÀ LA SAPIENZA DI ROMA, DAVANTI ALLA FACOLTÀ DI LEGGE, COVO DEI FASCISTI, LO SCONTRO ERA DATO PER SCONTATO. INVECE ACCADDE IL “MIRACOLO DELL’AMORE”: MENTRE JUDITH MALINA COMINCIÒ A DECLAMARE LA POESIA, I RAGAZZI DEL LIVING COMINCIARONO A FARE A MENO DEI LORO VESTITI… - VIDEO E TESTO INTEGRALE