MA COS’È QUESTA “SINDROME OTOLITICA” CHE HA MESSO K.O. LA MELONI? – IL NOME SCIENTIFICO È “VERTIGINE POSIZIONALE PAROSSISTICA BENIGNA”. SI PRESENTA QUANDO GLI OTOLITI, MINUSCOLI “SASSOLINI” CHE RIVESTONO L'ORECCHIO INTERNO, A CAUSA DI UN TRAUMA O DI UN’INFEZIONE ESCONO DALLA LORO SEDE NATURALE. QUESTO CAUSA GIRAMENTI DI TESTA E NAUSEA A OGNI MOVIMENTO DELLA TESTA – PER QUESTO LA PREMIER DEVE STARE AL LETTO, FERMA IL PIÙ POSSIBILE E AL BUIO – PER TORNARE ALLA NORMALITÀ È NECESSARIA UNA “MANOVRA” DA PARTE DI UN OTORINO…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di www.ilmessaggero.it

 

GIORGIA MELONI - ATREJU GIORGIA MELONI - ATREJU

Cosa sono le otoliti di cui soffre la premier Giorgia Meloni? La premier è stata costretta a restare a letto circa due giorni. A volte basta un “sassolino” per scombussolarli e provocare fastidiose vertigini. E' il caso degli otoliti.

 

Cosa sono e quali sono i rimedi? Per capirlo - fanno sapere dall'ospedale Niguarda - serve un “piccolo viaggio” oltre il nostro timpano, nell'orecchio interno. E' questa infatti la sede dei nostri sensori dell'equilibrio. Queste strutture sono contenute in ampolle scavate nell'osso e sono piene di un liquido, l'endolinfa.

 

sindrome otolitica sindrome otolitica

All'interno sono posizionate le cellule sensoriali dell'equilibrio, dotate di ciglia verticali, su cui poggia uno strato di innumerevoli cristalli chiamati otoliti, che si comportano come dei minuscoli sassolini. Ad ogni movimento della testa gli otoliti, essendo più pesanti della linfa, causano una deflessione delle ciglia delle cellule sensoriali. Questa sollecitazione invia un segnale al cervello informandolo sulle variazioni di posizione della nostra testa [..]

 

Otoliti e sintomi: vertigini e capogiro

GIORGIA MELONI CON IL MAL DI GOLA AD ATREJU GIORGIA MELONI CON IL MAL DI GOLA AD ATREJU

Quando un distacco anomalo porta alcuni otoliti fuori dalla loro sede naturale. Questi si depositano sul fondo dell'ampolla tra i recettori sensoriali e, finché restiamo in posizione verticale, non causano alcun disturbo. Ma ogni volta che ci sdraia o ci si alza, gli otoliti si muovono dentro l'ampolla causando un violento impulso ai sensori, che a loro volta inviano al cervello un improvviso segnale di rotazione.

 

Questo causa fastidiosi giramenti di testa, che si manifestano soprattutto con dei capogiri a letto. Il nome scientifico del disturbo è vertigine posizionale parossistica benigna e gli episodi si ripetono ogni volta che la testa cambia posizione, soprattutto quando ci si sdraia o ci si gira sul fianco, soprattutto la notte. Invece in piedi, durante il giorno, persiste solo un vago senso di instabilità, senza capogiro.

 

sindrome otolitica sindrome otolitica

[…]  Una volta stabilito che si tratta di vertigine posizionale parossistica, in genere lo specialista sceglie un trattamento diverso da quello di tutte le altre forme di vertigine, come ad esempio quelli per la sindrome di maniere o per la vertigine parossistica posizionale maligna. Di manovre liberatorie, come la manovra di Semont, la manovra di Epley, e la manovra di McClure, a seconda dell’ampolla interessata.

 

Consistono in una serie di movimenti della testa e del corpo condotti dal medico sul paziente, al fine di far uscire gli otoliti dall'ampolla, in modo da liberare subito il paziente dal disturbo. Se la manovra va a buon fine, il paziente avverte durante l'esecuzione una breve e violenta vertigine con rotazione dell’ambiente esterno inversa rispetto a quella presente durante le crisi. […]

giorgia meloni. giorgia meloni. otoliti - sindrome otolitica otoliti - sindrome otolitica

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – L’INSOFFERENZA DI AMADEUS VERSO LA RAI È ESPLOSA DURANTE IL FESTIVAL DI SANREMO 2024, QUANDO IL DG RAI  GIAMPAOLO ROSSI, SU PRESSIONE DEI MELONI DI PALAZZO CHIGI, PROIBI' AI RAPPRESENTANTI DELLA PROTESTA ANTI-GOVERNATIVA DEI TRATTORI DI SALIRE SUL PALCO DELL'ARISTON - IL CONDUTTORE AVEVA GIÀ LE PALLE PIENE DI PRESSIONI POLITICHE E RACCOMANDAZIONI PRIVATE (IL PRANZO CON PINO INSEGNO, LE OSPITATE DI HOARA BORSELLI E POVIA SONO SOLO LA PUNTA DELLA CAPPELLA) E SI È LANCIATO SUI DOLLARONI DI DISCOVERY – L’OSPITATA “SEGRETA” DI BENIGNI-MATTARELLA A SANREMO 2023, CONSIDERATA DAI FRATELLINI D’ITALIA UN "COMIZIO" CONTRO IL PREMIERATO DELLA DUCETTA, FU L'INIZIO DELLA ROTTURA AMADEUS-PRESTA…

DAGOREPORT - DOVE VA IL PD, SENZA LA BANANA DELLA LEADERSHIP? IL FALLIMENTO DI ELLY SCHLEIN È SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. GENTILONI È UNA “SAPONETTA” SCIVOLATA DA RUTELLI A RENZI, PRIVO DI PERSONALITÀ E DI CARISMA. QUALITÀ ASSENTI ANCHE NEL DNA DI FRANCESCHINI, ORLANDO E GUERINI, PER NON PARLARE DI BONACCINI, CHE HA LO STESSO APPEAL DI UNA POMPA DI BENZINA - ECCO PERCHÉ, IN TALE SCENARIO DI NANI E BALLERINI, SOSTENUTO DAI MAGHI DELL’ULIVO BAZOLI E PRODI, BEPPE SALA POTREBBE FARCELA A RAGGRUPPARE LA SINISTRA E IL CENTRO E GUIDARE LE ANIME DIVERSE E CONTRADDITTORIE DEL PD. NELLO STESSO TEMPO TROVARE, ESSENDO UN TIPINO PRAGMATICO, UN EQUILIBRIO CON L’EGO ESPANSO DI GIUSEPPE CONTE E SQUADERNARE COSÌ UNA VERA OPPOSIZIONE AL GOVERNO MELONI IN CUI SCHLEIN HA FALLITO