LA SCOPERTA DELL’ACQUA CALDA: I CERVELLI DEGLI UOMINI E QUELLO DELLE DONNE FUNZIONANO E ORGANIZZANO LE INFORMAZIONI IN MODO DIVERSO - A DIRLO È UN NUOVO STUDIO CONDOTTO DAI RICERCATORI DELLA STANFORD MEDICINE, CHE HANNO UTILIZZATO UN MODELLO DI INTELLIGENZA ARTIFICIALE CHE È RIUSCITO A DISTINGUERE, CON UNA PRECISIONE DEL 90%, SE LE SCANSIONI DELL’ATTIVITÀ CEREBRALE PROVENISSERO DA UNA DONNA O DA UN UOMO E…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di www.meteoweb.eu

 

il cervello degli uomini il cervello degli uomini

Il cervello umano funziona e organizza le informazioni in modo diverso a seconda se uomo o donna. A dirlo un nuovo studio condotto da ricercatori della Stanford Medicine, pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences. I ricercatori hanno utilizzato un modello di intelligenza artificiale che ha distinto, con una precisione superiore al 90%, se le scansioni dell’attività cerebrale provenissero da una donna o da un uomo.

 

cervello uomini e donne 3 cervello uomini e donne 3

I risultati contribuiscono a risolvere una controversia di lunga data sull’esistenza di differenze di sesso affidabili nel cervello umano e suggeriscono che la comprensione di queste diversità può essere fondamentale per affrontare le condizioni neuropsichiatriche.

“Una motivazione fondamentale per questo studio è che il sesso gioca un ruolo cruciale nello sviluppo del cervello umano, nell’invecchiamento e nella manifestazione di disturbi psichiatrici e neurologici“, ha dichiarato Vinod Menon, professore di psichiatria e scienze comportamentali e direttore dello Stanford Cognitive and Systems Neuroscience Laboratory. […]

il cervello delle donne 3 il cervello delle donne 3

 

Nello studio attuale, Menon e la sua squadra hanno sfruttato i recenti progressi dell’intelligenza artificiale e l’accesso a più serie di dati di grandi dimensioni, per condurre un’analisi più potente. In primo luogo, hanno creato un modello di rete neurale profonda, che impara a classificare i dati di imaging cerebrale: quando i ricercatori hanno mostrato le scansioni cerebrali al modello e gli hanno detto che stava osservando un cervello maschile o femminile, il modello ha iniziato a “notare” quali sottili modelli potevano aiutarlo a distinguere la divergenza di pensieri fra uomo e donna.

il cervello delle donne 2 il cervello delle donne 2

 

Il modello ha mostrato prestazioni superiori rispetto a quelli degli studi precedenti, in parte perché ha utilizzato una rete neurale profonda che analizza scansioni MRI dinamiche, un approccio che cattura l’intricata interazione tra le diverse regioni cerebrali.

Quando i ricercatori hanno testato il modello su circa 1.500 scansioni cerebrali, sono riusciti quasi sempre a capire se la scansione proveniva da una persona di sesso maschile o femminile. Il successo del modello suggerisce che le differenze di sesso rilevabili nel cervello esistono, ma non sono mai state delineate in modo affidabile prima d’ora.

cervello uomo e donna 7 cervello uomo e donna 7

 

Il fatto che l’approccio abbia funzionato così bene in diversi set di dati, tra cui scansioni cerebrali provenienti da più siti negli Stati Uniti e in Europa, rende i risultati particolarmente convincenti, in quanto tiene conto di molti fattori di disturbo che possono affliggere studi di questo tipo.

“Questa è una prova molto forte del fatto che il sesso è un fattore determinante dell’organizzazione del cervello umano“, ha detto Menon. Fino a poco tempo fa, un modello come quello utilizzato dal gruppo di ricerca di Menon aiutava i ricercatori a suddividere i cervelli in gruppi diversi, ma non forniva informazioni su come avveniva l’ordinamento.

cervello uomo e donna 6 cervello uomo e donna 6

 

[…] Gli scienziati hanno, dunque, sviluppato modelli di abilità cognitive specifici per sesso: un modello prevedeva efficacemente le prestazioni cognitive negli uomini ma non nelle donne, e un altro nelle donne ma non negli uomini. I risultati indicano che le caratteristiche funzionali del cervello che variano tra i due sessi hanno implicazioni comportamentali significative.

“Questi modelli hanno operato molto bene perché siamo riusciti a separare i modelli cerebrali tra i due sessi“, ha affermato Menon. “Questo ci dice che trascurare le differenze di sesso nell’organizzazione cerebrale potrebbe farci perdere i fattori chiave alla base dei disturbi neuropsichiatrici“, ha continuato Menon.

 

cervello uomo e donna 4 cervello uomo e donna 4

Mentre il gruppo di scienziati ha applicato il suo modello di rete neurale profonda alle domande sulle differenze di sesso, Menon ritiene che il modello potrebbe essere applicato per rispondere a domande su come qualsiasi aspetto della connettività cerebrale possa essere correlato a qualsiasi tipo di abilità cognitiva o comportamento.

cervello uomo e donna cervello uomo e donna

 

Lui e il suo gruppo di ricerca intendono rendere il loro modello pubblicamentedisponibile per l’utilizzo da parte di qualsiasi ricercatore. “I nostri modelli di intelligenza artificiale hanno un’ampia applicabilità“, ha evidenziato Menon. “Un ricercatore potrebbe impiegarli per cercare le differenze cerebrali legate a difficoltà di apprendimento o a differenze di funzionamento sociale, aspetti che siamo desiderosi di comprendere meglio per aiutare gli individui ad adattarsi e a superare queste sfide“, ha concluso Menon.

cervello uomo e donna 5 cervello uomo e donna 5 cervello uomo e donna 2 cervello uomo e donna 2 cervello uomini e donne 2 cervello uomini e donne 2 il cervello dell'uomo il cervello dell'uomo il cervello delle donne 1 il cervello delle donne 1 il cervello delle donne 5 il cervello delle donne 5 il cervello delle donne 4 il cervello delle donne 4 il cervello delle donne 6 il cervello delle donne 6 cervello uomo e donna 3 cervello uomo e donna 3 cervello uomo e donna 1 cervello uomo e donna 1 cervello uomini e donne 1 cervello uomini e donne 1

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – L’INSOFFERENZA DI AMADEUS VERSO LA RAI È ESPLOSA DURANTE IL FESTIVAL DI SANREMO 2024, QUANDO IL DG RAI  GIAMPAOLO ROSSI, SU PRESSIONE DEI MELONI DI PALAZZO CHIGI, PROIBI' AI RAPPRESENTANTI DELLA PROTESTA ANTI-GOVERNATIVA DEI TRATTORI DI SALIRE SUL PALCO DELL'ARISTON - IL CONDUTTORE AVEVA GIÀ LE PALLE PIENE DI PRESSIONI POLITICHE E RACCOMANDAZIONI PRIVATE (IL PRANZO CON PINO INSEGNO, LE OSPITATE DI HOARA BORSELLI E POVIA SONO SOLO LA PUNTA DELLA CAPPELLA) E SI È LANCIATO SUI DOLLARONI DI DISCOVERY – L’OSPITATA “SEGRETA” DI BENIGNI-MATTARELLA A SANREMO 2023, CONSIDERATA DAI FRATELLINI D’ITALIA UN "COMIZIO" CONTRO IL PREMIERATO DELLA DUCETTA, FU L'INIZIO DELLA ROTTURA AMADEUS-PRESTA…

DAGOREPORT - DOVE VA IL PD, SENZA LA BANANA DELLA LEADERSHIP? IL FALLIMENTO DI ELLY SCHLEIN È SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. GENTILONI È UNA “SAPONETTA” SCIVOLATA DA RUTELLI A RENZI, PRIVO DI PERSONALITÀ E DI CARISMA. QUALITÀ ASSENTI ANCHE NEL DNA DI FRANCESCHINI, ORLANDO E GUERINI, PER NON PARLARE DI BONACCINI, CHE HA LO STESSO APPEAL DI UNA POMPA DI BENZINA - ECCO PERCHÉ, IN TALE SCENARIO DI NANI E BALLERINI, SOSTENUTO DAI MAGHI DELL’ULIVO BAZOLI E PRODI, BEPPE SALA POTREBBE FARCELA A RAGGRUPPARE LA SINISTRA E IL CENTRO E GUIDARE LE ANIME DIVERSE E CONTRADDITTORIE DEL PD. NELLO STESSO TEMPO TROVARE, ESSENDO UN TIPINO PRAGMATICO, UN EQUILIBRIO CON L’EGO ESPANSO DI GIUSEPPE CONTE E SQUADERNARE COSÌ UNA VERA OPPOSIZIONE AL GOVERNO MELONI IN CUI SCHLEIN HA FALLITO