BRIATORE SPEGNE IL MOTORE – FINISCE IN LIQUIDAZIONE LA “GO KART SRL”, LA SOCIETÀ COSTITUITA DAL “BULLONAIRE” NEL 2013 A OLBIA CHE AVEVA PER OGGETTO “L’ATTIVITÀ DI COSTRUZIONE E GESTIONE DI CIRCUITI” E IN SARDEGNA VOLEVA FARE CONCORRENZA (INVANO) AL “KARTODROMO” DI ARZACHENA – LA DECISIONE DELL’ASSEMBLEA STRAORDINARIA: “SI È DIMOSTRATO DI DIFFICILE ATTUAZIONE IL RAGGIUNGIMENTO DELLO SCOPO SOCIALE” – NOMINATO LIQUIDATORE ROBERTO PRETTO, AMMINISTRATORE UNICO DI “BILLIONAIRE”

-

Condividi questo articolo

Da andreagiacobino.com

flavio briatore 1 flavio briatore 1

 

Flavio Briatore resta a piedi. Nelle scorse settimane, infatti, a Olbia davanti al notaio Fabio Papaccio si è svolta un’assemblea straordinaria della Go Kart srl che ne ha deliberato la messa anticipata in liquidazione perché “si è dimostrato di difficile attuazione il raggiungimento dello scopo sociale” e la nomina a liquidatore di Roberto Pretto, già amministratore unico, carica che fra l’altro ricopre anche in Billionaire srl.

 

kartodromo pista dei campioni arzachena 4 kartodromo pista dei campioni arzachena 4

La Go Kart fu costituita da Briatore nel 2013 nella stessa città e davanti allo stesso notaio e l’80% del suo capitale faceva originariamente capo a Laridel Participation, una delle holding lussemburghesi dell’imprenditore mentre il 20% restante era della Bintarf di Paolo Azara, da sempre vicino ai business sardi di Briatore di cui spesso è stato socio. Quasi subito Laridel Participation vendette la sua quota a Billionaire Lifestyle di Singapore che nel 2015 la cedette alla lussemburghese Billionaire Lifestyle Sarl.

kartodromo pista dei campioni arzachena 2 kartodromo pista dei campioni arzachena 2

 

La società aveva per oggetto “l’attività di costruzione e gestione di circuiti, “la riparazione, manutenzione e custodia di auto e altri mezzi di locomozione” e collegate le varie iniziative di marketing e gestione eventi. Dal 2000 ad Arzachena, patria di Azara, è attivo “Kartodromo Pista dei Campioni”, un famoso circuito di go kart, al quale Briatore voleva fare concorrenza. Con poco successo.

flavio briatore flavio briatore go kart 4 go kart 4 flavio briatore (5) flavio briatore (5) flavio briatore (8) flavio briatore (8) flavio briatore (7) flavio briatore (7) flavio briatore premio e' giornalismo 2018 10 flavio briatore premio e' giornalismo 2018 10 flavio briatore al twiga flavio briatore al twiga flavio briatore e elisabetta gregoraci al twiga flavio briatore e elisabetta gregoraci al twiga go kart 5 go kart 5 go kart 1 go kart 1 kartodromo pista dei campioni arzachena 5 kartodromo pista dei campioni arzachena 5 go kart 2 go kart 2 go kart 3 go kart 3 kartodromo pista dei campioni arzachena 3 kartodromo pista dei campioni arzachena 3 kartodromo pista dei campioni arzachena 1 kartodromo pista dei campioni arzachena 1

 

Condividi questo articolo

business

COME CI HA FREGATO MARCHIONNE – RICCARDO RUGGERI ALZA IL SIPARIO SUGLI ULTIMI ANNI DEL GRUPPO FIAT, QUELLI DELLA GESTIONE MARCHIONNE E DELL’OPERAZIONE CHRYSLER: “DETROIT È RIMASTA UNA DELLE CAPITALI DELL’AUTO MONDIALE, TORINO È DIVENTATA CITTÀ DELLA CULTURA. L’ITALIA NON HA PIÙ UN’INDUSTRIA DELL’AUTO, È COME LA SPAGNA” – LE MAGIE DI “MARPIONNE”, CON I FINTI PIANI INDUSTRIALI E LE “FAKE TRUTH”, E IL CAMBIO DI STRATEGIA INIZIATO CON IL TENTATO ACCORDO CON RENAULT