CAMBIA IL NOME, NON LA CICCIA - IL MARCHIO ALITALIA VA A ITA PER 90 MILIONI DI EURO: L’AD LAZZERINI HA ANNUNCIATO IL NUOVO NOME DELLA COMPAGNIA, “ITA AIRWAYS” - MA A BORDO DEL PRIMO VOLO, DA LINATE A BARI, ZERO EMOZIONI TRA I PASSEGGERI: “STESSA LIVREA, NON HANNO MODIFICATO NEMMENO LE DIVISE. LA MIA CARTA DI IMBARCO DIVENTERÀ UN PEZZO DA MUSEO, MA CHE IMPORTA?”

-

Condividi questo articolo


1 - IL MARCHIO ALITALIA VA A ITA PER 90 MILIONI DI EURO

Da www.huffingtonpost.it

 

ita alitalia 1 ita alitalia 1

Il marchio Alitalia va a Ita per 90 milioni di euro. Come si legge in una nota si è conclusa, in data odierna, la procedura di offerta pubblica avente per oggetto il marchio Alitalia Spa e il dominio www.Alitalia.com. Ad aggiudicarsi l’oggetto della procedura competitiva è stata la società ITA Spa ad un valore di 90 mln di euro.

 

2 - ITA: LAZZERINI, DA OGGI NUOVO NOME, È ITA AIRWAYS

(ANSA) È Ita Airways il nuovo nome di Ita. Lo ha annunciato l'a.d. di Ita Fabio Lazzerini durante la conferenza stampa per il decollo della nuova compagnia. "Dovevamo dirlo con un nome preservando la nostra freschezza. Abbiamo un nuovo nome che oggi siamo pronti a far vedere", ha detto, mostrando il nuovo nome Ita Airways.

 

FABIO LAZZERINI 1 FABIO LAZZERINI 1

"Da oggi il nome dell'azienda è questo. È un nome che guarda avanti, guarda al futuro", ha aggiunto, precisando che però rimane un po' di passato. "Abbiamo voluto mantenere i colori, verde e rosso sono gli stessi di Alitalia, e l'acquisto del marchio di ieri rispecchia questa logica: non disperdere un valore”.

 

3 - TRA I PASSEGGERI DEL PRIMO VOLO DI ITA: "È TUTTO COME PRIMA, NON HANNO CAMBIATO NEMMENO LE DIVISE"

Estratto dell’articolo di Brunella Giovara per “la Repubblica

 

E tanti saluti dall’amministratore delegato, e tanti saluti dal presidente. Un debole applauso per ringraziare, poi finalmente si dorme tutti come bambini, a bordo del primo volo targato Ita, l’AZ 1637 decollato oggi da Linate alle 6,20, atterrato persino con qualche minuto di anticipo rispetto alle previsioni. Sette e 35, e si è a Bari.

 

ita alitalia 4 ita alitalia 4

Emozioni, nessuna. “E’ tutto come prima, anche l’aereo!”, e in effetti sulla pista di Milano c’era, l’aereo pubblicizzato con la nuova livrea Ita: “Born in 2021”, già con le luci accese, ma poi il bus ha tirato dritto e si è fermato davanti a un normale aereo Alitalia battezzato Fryderyk Chopin, e qui come sempre si è aspettato che a bordo finissero le pulizie, e infine, saliti e allacciate le cinture, partiti.

 

ita alitalia 2 ita alitalia 2

Intervento del comandante Fabrizio Campolucci: “La giornata di oggi segna l’inizio di Ita, questo è il nostro primo volo e voi siete i nostri primi ospiti. Vi porto i saluti del nostro presidente Alfredo Altavilla e dell’amministratore delegato Fabio Maria Lazzarini, che mi hanno appena telefonato per farvi un in bocca al lupo”.

 

debutto aerei ita debutto aerei ita

“E adesso ci daranno lo champagne…” (imprenditore di Varese). “Ma non gli hanno neanche cambiato le divise?” (tecnico informatico in trasferta, da Monza). No, le divise sono le stesse, e anche i poggiatesta, e i tovagliolini. Stessa povertà di rinfreschi a disposizione: “Gradisce un succo?”. “Sì, che gusti ha?”. “Pera”. “Oppure?”. “Pera”. “Ok, allora pera”.

 

ita alitalia 3 ita alitalia 3

Passa la hostess: “Qualcuno ha problemi a fare una foto?”. Pare di no, ma poi si decolla e quindi niente foto. Studente Ied che rientra a casa: “Io manco lo sapevo che cambiava la compagnia, ho fatto il biglietto ed eccomi qua. Poi però non riuscivo a fare il check-in perché non trovavo il sito giusto. Ita non mi usciva, poi ho scoperto che era ‘Ita Spa’”. Sei emozionato? “Boh”.

 

Continua a leggere su:

https://www.repubblica.it/economia/2021/10/15/news/tra_i_passeggeri_del_primo_volo_di_ita_c_e_alitalia_ovunque_e_tutto_come_prima_-322298301/

 

Condividi questo articolo

business

LA TIM E’ TUTTA UN QUIZ NEL PENTOLONE BOLLE LA SCELTA DA PARTE DI TIM DEGLI ADVISOR CHE DOVRANNO ESAMINARE L’OFFERTA DI KKR. IL RUOLO DELLA CONSIGLIERA ILARIA ROMAGNOLI, EX ROTHSCHILD. MA DIRANNO LA LORO ANCHE ASSOGESTIONI E SALVATORE ROSSI, EX BANKITALIA, CHE CI TIENE ALLA SUA POLTRONA DI PRESIDENTE (CHE SARÀ SEMPRE DI NOMINA GOVERNATIVA) E SA BENE CHE IL TRIO GIORGETTI, COLAO E FRANCO È FILO AMERICANO. DOPODICHÉ I DUE PIANI INDUSTRIALI DI VIVENDI E KKR, AMBEDUE CON LO SCORPORO TIM SERVIZI E TIM RETE, ANDRANNO ALL’ATTENZIONE DEL GOVERNO – IL DUELLO BOLLORÈ-MACRON – BUM! PARE CHE ILIAD STIA TRATTANDO CON VODAFONE…

PULIZIE IN CORSO A ROCCA SALIMBENI: IL TESORO STA TRATTANDO CON LA COMMISSIONE EUROPEA PER TROVARE UN COMPROMESSO SULLA PROROGA DELL’USCITA DELLO STATO DA MPS. LA SPERANZA DEL GOVERNO È RIUSCIRE A RIMANERE NEL CAPITALE DEL “MONTE” ALMENO FINO ALL’AUTUNNO 2023. BISOGNA TAGLIARE I RAMI SECCHI E SNELLIRE GLI ATTIVI, PER POI VENDERE L’AZIENDA RISANATA E DIMAGRITA. A QUEL PUNTO UNICREDIT POTREBBE RIENTRARE IN PARTITA - L’IPOTESI MASSIAH COME AD E I 6,2 MILIARDI DI RISCHI LEGALI DA SBOLOGNARE A FINTECNA, SOCIETÀ DI CDP

DEL VECCHIO HA UN GRILLI PER LA TESTA - L’EX DIRETTORE GENERALE DEL TESORO, OGGI A JP MORGAN, È IL GRANDE CONSIGLIERE DEL PAPERONE DI AGORDO - ARNESE: “A GRILLI SI DEVE LA ‘VISIONE’ DI DEL VECCHIO PER IL COLOSSO ASSICURATIVO TRIESTINO. MA SE È VERO CHE GRILLI È LA MUSA DI DEL VECCHIO SULLE QUESTIONI “ALTE”, DI STRATEGIA, NON PER QUESTO JP MORGAN RINUNCIA ALLA CUCINA RUSTICA. TRA LONDRA E MILANO, INFATTI, SONO DIVERSI I BANCHIERI CHE GIURANO DI AVER VISTO UN DOSSIER TARGATO JP MORGAN TUTTO DEDICATO ALLO SCORPORO DEGLI IMMOBILI DELLE GENERALI…”