“HONOR” AI VINTI – HUAWEI STA TRATTANDO PER CEDERE ALMENO UNA PARTE DI “HONOR”, IL MARCHIO DI SMARTPHONE CON CUI REALIZZA UN QUARTO DELLE VENDITE MONDIALI DI CELLULARI - L’ACCORDO HA UN VALORE POTENZIALE DI PIÙ DI 3 MILIARDI DI EURO ED È UNA CONSEGUENZA DELLE SANZIONI DI TRUMP CONTRO IL GIGANTE DI SHENZEN. FORMALMENTE “HONOR” È UNA SOCIETÀ SEPARATA, CON UN AD E STRUTTURE PROPRIE, MA...

-

Condividi questo articolo

Da “il Messaggero”

 

honor honor

Huawei sarebbe in trattative per cedere parte delle attività legate a Honor, un brand con cui realizza un quarto delle sue vendite mondiali di smartphone, in un accordo dal valore potenziale di oltre tre miliardi di euro.

 

L'indiscrezione, rilanciata dall'agenzia Reuters, va a descrivere l'ultima conseguenza delle sanzioni americane contro la società cinese, finita nel mirino dell'amministrazione Trump con l'accusa di spionaggio e messa in condizione di non potersi rifornire di software e componenti «made in Usa».

LA GUERRA DI DONALD TRUMP A HUAWEI LA GUERRA DI DONALD TRUMP A HUAWEI

 

In base alle fonti, Huawei starebbe valutando di vendere il brand Honor, un marchio di smartphone e altri prodotti tech orientato ai giovani e dai prezzi più contenuti, insieme alla divisione ricerca e sviluppo e alle attività di gestione della catena di fornitura. In pole position per l'acquisizione ci sarebbe Digital China, il principale distributore di smartphone Honor.

 

huawei huawei

In lizza anche i produttori cinesi di smartphone Xiaomi e Tcl. L'accordo potrebbe avere un valore economico tra i 15 e i 25 miliardi di yuan, cioè tra 1,9 e 3,1 miliardi di euro. Honor è formalmente una realtà separata da Huawei, con un amministratore delegato e strutture proprie.

honor 9x pro honor 9x pro

 

honor honor honor honor honor honor honor honor honor. honor.

 

 

Condividi questo articolo

business