“SONO ENTUSIASTA: HO TROVATO UN NUOVO CEO PER TWITTER. LEI INIZIERÀ TRA 6 SETTIMANE” – ELON MUSK LASCIA LA CARICA DI AMMINISTRATORE DELEGATO DOPO IL SONDAGGIO (LANCIATO DA LUI) DI DICEMBRE IN CUI IL 57,5% DEGLI UTENTI VOTÒ PER FARLO DIMETTERE. E ANNUNCIA CHE AL SUO POSTO ARRIVERÀ UNA DONNA, MA SENZA FARE IL NOME – SECONDO IL “WALL STREET JOURNAL” SI TRATTA DI LINDA YACCARINO, DA OLTRE 10 ANNI CAPO DELLA PUBBLICITÀ DI “NBCUNIVERSAL” – IL TITOLO TESLA FESTEGGIA IN BORSA

-

Condividi questo articolo


elon musk elon musk

MUSK, IN ARRIVO A TWITTER AMMINISTRATORE DELEGATO DONNA

(ANSA) - Il prossimo amministratore delegato di Twitter sara' una donna. Lo ha annunciato Elon Musk senza precisare il nome ma solo che entrera' in carica a giugno. "Sono entusiasta di annunciare che ho trovato un nuovo Ceo per Twitter. Lei inizierà tra 6 settimane", ha scritto sul sociale media il miliardario.

 

Lo scorso dicembre Musk aveva lanciato sulla piattaforma un sondaggio per chiedere agli utenti se fosse il caso che si dimettesse da amministratore delegato. Il 57,5% aveva votato in favore delle dimissioni contro il 42,5% che invece lo voleva ancora al timone. Il patron del social aveva promesso di rispettare i risultati del sondaggio ma non aveva fornito dettagli sui tempi delle dimissioni e neppure sul nome del suo potenziale successore.

 

linda yaccarino linda yaccarino

Ora la rivelazione che sara' una donna. Tra i nomi piu' probabili quello di Sheryl Sandberg, l'ex direttrice operativa di Meta che ha trasformato l'azienda in un gigante della pubblicita' digitale, e Sarah Friar, ceo di Nextdoor, gia' direttrice finanziaria della societa' di pagamenti Block, creata dal cofondatore di Twitter Jack Dorsey.

 

WSJ, LINDA YACCARINO TRATTA PER FARE IL CEO DI TWITTER

(ANSA) - Il capo della pubblicità di NBCUniversal, Linda Yaccarino, è in trattative per diventare il nuovo CEO di Twitter, secondo fonti informate citate dal Wall Street Journal. Linda Yaccarino è attualmente, e da oltre 10 anni, presidente della pubblicità globale e delle partnership della Nbcu, una delle principali aziende mondiali nel campo dei media.

 

In questo periodo si è occupata soprattutto di trovare modi ottimali per misurare l'efficacia della pubblicità. In qualità di responsabile delle vendite pubblicitarie di Nbcu - ricorda il Wsj, ha dato un grande contributo al lancio del servizio di streaming Peacock, supportato dalla pubblicità.

elon musk linda yaccarino elon musk linda yaccarino titolo tesla festeggia dopo annuncio del nuovo ceo twitter titolo tesla festeggia dopo annuncio del nuovo ceo twitter

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

SCOOP! GAME OVER FRA CHIARA FERRAGNI E FEDEZ. IL RAPPER, DOMENICA SCORSA, SE NE È ANDATO DI CASA E NON È PIÙ TORNATO. DAL SANREMO DELL’ANNO SCORSO, LA STORIA D’AMORE TRA I DUE S’ERA INCRINATA MA L’INFLUENCER AVEVA RIMANDATO QUALSIASI DECISIONE PER STARE VICINA AL MARITO MALATO. NEL MOMENTO IN CUI LEI SI È TROVATA IN DIFFICOLTÀ, INVECE, FEDEZ SI È MOSTRATO MENO GENEROSO, RINFACCIANDOLE CHE I SUOI PROBLEMI GIUDIZIARI AVESSERO EFFETTI NEGATIVI ANCHE SUI SUOI AFFARI - COSI' FINISCE L'EPOPEA DEI "FERRAGNEZ"

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO

DAGOREPORT – SOLO IN ITALIA LE ELEZIONI EUROPEE SONO VISTE COME UNA SFIDA DE' NOANTRI PER PESARE IL CONSENSO E ARRIVARE A UN REGOLAMENTO DI CONTI TRA I DUELLANTI MELONI E SALVINI - AL DI LA' DELLE ALPI SONO INVECE CONSAPEVOLI CHE, NELL'ATTUALE DISORDINE MONDIALE, CON STATI UNITI E RUSSIA CHE HANNO DAVANTI LE PIU' DIFFICILI ELEZIONI PRESIDENZIALI, IL VOTO DEL 9 GIUGNO RAPPRESENTA UN APPUNTAMENTO CHE PUO' CAMBIARE LA STORIA DELL'UNIONE - "IO SO' GIORGIA", ATTRAVERSO IL FEDELE PROCACCINI, INVOCA L'ALLEANZA TRA ECR E IL PPE BUTTANDO FUORI I SOCIALISTI. IDEA SUBITO STRONCATA DAL LEADER DEI POPOLARI WEBER. PERCHE' IL CLIMA È CAMBIATO IN GERMANIA: CDU-CSU E SOCIALISTI MIRANO DI TORNARE ALLA 'GROSSE KOALITION' PER ARGINARE L’AVANZATA DEI NEONAZI DI AFD E SFANCULARE I VERDI…