NON CE N’È COVIDDI A ESSELUNGA - LA CATENA ITALIANA CRESCE NONOSTANTE IL LOCKDOWN, CHE HA OBBLIGATO BAR E PROFUMERIE DEL GRUPPO A RESTARE CHIUSI PER DUE MESI: IL MARGINE OPERATIVO LORDO CRESCE DEL 4,3% – APPROVATA LA SEMESTRALE CON VENDITE IN AUMENTO DELLO 0,9%, CHE DIVENTA L’1,9 SE SI ESCLUDONO APPUNTO BAR E PROFUMERIE - I PREZZI HANNO REGISTRATO UN’INFLAZIONE DELL’1,7% A FRONTE DEL 3 DEI FORNITORI MENTRE CONTINUA LA SPINTA ESPANSIVA CON PIÙ NEGOZI…

-

Condividi questo articolo

Roberta Amoruso per “il Messaggero”

 

SAMI KAHALE ESSELUNGA SAMI KAHALE ESSELUNGA

Si è chiuso un primo semestre in crescita per Esselunga nonostante il lockdown, che ha obbligato bar e profumerie del gruppo a restare chiusi per due mesi. Il gruppo ha infatti registrato un margine operativo lordo pari a 395,9 milioni (+4,3%), inclusi i costi straordinari per gli interventi Covid19 a salvaguardia della sicurezza di clienti e dipendenti.

 

Nel dettaglio, il cda presieduto da Marina Caprotti ha approvato la semestrale che evidenzia vendite per 4.061 milioni, con una crescita dello 0,9%, che diventa l' 1,9% escludendo dal perimetro i Bar Atlantic e le profumerie Esserbella. «È stato un semestre particolarmente difficile a causa del Covid19», commenta Sami Kahale, amministratore delegato di Esselunga che per garantire «la salute e la sicurezza dei clienti e delle nostre persone» e per «mantenere la continuità operativa in un periodo di grandissime incertezze» ha investito oltre 13,5 milioni, «escluse le donazioni e gli aiuti alle comunità che sono state significativamente aumentate».

marina caprotti marina caprotti

 

Certo, durante il lockdown «oltre il 50% dei nostri clienti non è potuto uscire dal proprio Comune di residenza, nel rispetto delle disposizioni dei decreti e delle ordinanze regionali», ma le vendite sono cresciute ugualmente, ha sottolineato il manager e, «considerato il contesto fortemente critico in cui abbiamo operato, possiamo dirci soddisfatti dei risultati».

 

LA STRATEGIA

Confermata anche nell' emergenza l' attenzione ai clienti. I prezzi a scaffale, precisa una nota, hanno registrato un' inflazione dell' 1,7% a fronte del 3% di inflazione ricevuta dai fornitori. È stata poi mantenuta la convenienza relativa nei prezzi di vendita con quasi il 3% sotto la media del mercato «rimasta costante negli ultimi anni» e «sono stati erogati sconti ai clienti per oltre 675 milioni, per mantenere la convenienza nella difficile fase economica del Paese».

 

esselunga esselunga

Nessuno stop a quanto pare nemmeno nella spinta alla crescita. Nel primo semestre, ricorda Esselunga, sono stati aperti due nuovi negozi, a Milano e a Barzanò (Lc), acquisiti a febbraio da Margherita Distribuzione e ristrutturati in due mesi, mentre a giugno è stato aperto il secondo laESSE a Milano, il nuovo format di negozio di vicinato per piccole spese e pasti veloci (anche con ticket restaurant). Gli investimenti sono stati pari a 126,8 milioni mentre la posizione finanziaria netta adjusted è positiva per 3,8 milioni (migliore per 153,5 milioni).

esselunga a casa 4 esselunga a casa 4 GIULIANA ALBERA CON IL MARITO BERNARDO CAPROTTI E LA FIGLIA MARINA SYLVIA GIULIANA ALBERA CON IL MARITO BERNARDO CAPROTTI E LA FIGLIA MARINA SYLVIA esselunga esselunga esselunga mostra esselunga mostra esselunga a casa 2 esselunga a casa 2 esselunga esselunga esselunga a casa 1 esselunga a casa 1 esselunga esselunga esselunga a casa 3 esselunga a casa 3

 

esselunga a casa esselunga a casa VIDEO FOCACCINE ESSELUNGA VIDEO FOCACCINE ESSELUNGA

 

Condividi questo articolo

business

UN DEPUTATO (E SOPRATTUTTO EX MINISTRO DEL TESORO) PUÒ DIVENTARE PRESIDENTE DI UNICREDIT? – DIBBA ATTACCA PADOAN: “NONCURANTE DEL GIGANTESCO CONFLITTO DI INTERESSI CHE LO RIGUARDA, PARE ABBIA DETTO CHE SI DIMETTERÀ. QUANTA GRAZIA! LE INGIUSTIZIE SOCIALI HANNO UN SOLO PADRE: L' ACCENTRAMENTO DI POTERE. ED ESISTE UN SOLO MODO PER CONTRASTARLO: RISOLVERE IL CONFLITTO DI INTERESSI” - COSA DICE LA LEGGE? ENTRO UN MESE DOVRÀ COMUNICARE LA SUA INCOMPATIBILITÀ ALLA GIUNTA PER LE ELEZIONI, POI…”