ORA È UFFICIALE: IL METOO SERVE A QUALCOSA. SÌ, ALLE MULTINAZIONALI PER RISPARMIARE BUONUSCITE FARAONICHE! - LES MOONVES, PER 20 ANNI BOSS SUPREMO DELLA CBS, COSTRETTO ALLE DIMISSIONI DOPO ESSERE STATO ACCUSATO DI MOLESTIE. L'AZIENDA AVREBBE DOVUTO VERSARGLI 100 MILIONI COME TFR, E INVECE DONERÀ 20 MILIONI IN BENEFICIENZA (CHE IN AMERICA SI DETRAE QUASI COMPLETAMENTE), MENTRE IL RESTO GLIELO DARÀ SOLO SE SARÀ SOLLEVATO DA TUTTE LE ACCUSE

-

Condividi questo articolo

 

MOLESTIE: LES MOONVES SI DIMETTE DA CEO DELLA CBS

 (ANSA) - Les Moonves, uno degli uomini piu' potenti della tv americana, si e' dimesso da ceo della Cbs, travolto dallo scandalo delle molestie sessuali. Il passo indietro di Moonves arriva nel giorno in cui altre sei donne, dalle colonne del New Yorker, hanno denunciato abusi sessuali da parte del top manager.

leslie moonves leslie moonves

 

Moonves era alla guida della Cbs Corporation da 15 anni e dopo la caduta del produttore re di Hollywood Harvey Weinstein e' forse la vittima piu' illustre e potente a cadere sotto i colpi del movimento #metoo. Sono almeno una decina le donne che lo accusano di averle aggredite sessualmente, mentre altre lamentano rappresaglie da parte del top manager per non aver accettato le sue avance.

 

leslie moonves e la moglie julie chen leslie moonves e la moglie julie chen

Moonves ha ammesso alcuni degli incontri con le donne che lo accusano ma sempre parlando di rapporti consensuali. Il board della Cbs ha annunciato che l'addio di Moonves ha effetto immediato. Come parte dell'accordo il gruppo ha detto che donera' 20 milioni di dollari a una o piu' organizzazioni che sostengono l'uguaglianza delle donne sul posto di lavoro. La donazione sara' dedotta dalla liquidazione di Moonves. Liquidazione che il top manager non ricevera' fino a che non si saranno concluse tutte le indagini sul suo conto.

Leslie Moonves and Julie Chen GOLDEN GLOBE jpeg Leslie Moonves and Julie Chen GOLDEN GLOBE jpeg JULIE CHEN AND LES MOONVES JULIE CHEN AND LES MOONVES

 

Condividi questo articolo

business

SE CATTOLICA DIRÀ SÌ ALL'OPS DI INTESA POTREBBE SCATTARE UN EFFETTO DOMINO TRA I SOCI DEL ''CAR'', IL PATTO DI CONSULTAZIONE DEGLI AZIONISTI DI UBI - LA FONDAZIONE BANCA DEL MONTE DI LOMBARDIA È ORIENTATA ALL'ADESIONE, METTENDO DAVANTI A UN VICOLO CIECO LA FONDAZIONE CUNEESE: HANNO LO STESSO ADVISOR PER LA DECISIONE, SOCIÉTÉ GÉNÉRALE, E NON SAREBBE AGEVOLE SPIEGARE AL MEF (CUI SPETTA LA VIGILANZA SULLE FONDAZIONI) SCELTE DIAMETRALMENTE OPPOSTE PARTENDO DA CONSIDERAZIONI TECNICHE IDENTICHE

RUTTE INTENZIONI – IL PREMIER OLANDESE HA SPIEGATO A CONTE COSA VUOLE: INNANZITUTTO IL DIRITTO DI VETO SULL’APPROVAZIONE DEI PIANI NAZIONALI, CHE LA MERKEL GLI HA GIÀ GARANTITO. E POI L’ELIMINAZIONE DI QUOTA 100 E IL RISANAMENTO DEI CONTI. RISPOSTA: “NON SIETE LA TROIKA” (SI È DIMENTICATO UN AVVERBIO, ANCORA) – RUTTE DEVE FARE ANCHE I CONTI NEL SUO PAESE: LA MAGGIORANZA CHE LO SOSTIENE È FRAGILE, E L’ULTRA-DESTRA DI WILDERS, ALLEATO DI SALVINI MA POCO DISPOSTO AD AIUTARCI, VOLA NEI SONDAGGI…