PART(N)ER-RE DE ROIS – EXOR È IN TRATTATIVA PER VENDERE LA SOCIETÀ DI RIASSICURAZIONE PARTNER-RE PER 9 MILIARDI DI DOLLARI ALLA FRANCESE COVÉA. CONSIDERANDO CHE L’HA COMPRATA NEL 2015 PER, 6,9, LA PLUSVALENZA È DI CIRCA 2 MILIARDI, CHE SALGONO A 3 CONSIDERANDO I 660 MILIONI DI DIVIDENDI. FISCHIA!

-

Condividi questo articolo

Da www.repubblica.it

 

partnerre 6 partnerre 6

Exor, la holding della famiglia Agnelli guidata da John Elkann, è vicina alla vendita della società di riassicurazione PartnerRe che aveva acquisito nel 2015. La società italiana ha confermato in una nota la trattativa esclusiva anticipata dall'agenzia americana Bloomberg, specificando che il dialogo è in corso e non si possono allo stato attuale dare certezze sul buon esito finale. Interessata all'acquisto è la francese Covéa.

 

john elkann 4 john elkann 4

Exor, che aspetterà il termine della trattativa per dare ulteriori commenti ufficiali, secondo il media finanziario dovrebbe cedere PartnerRe sulla base di una offerta da 9 miliardi di dollari, in contanti (si tratta di quasi 8,2 miliardi di euro, al cambio attuale).

 

partnerre 2 partnerre 2

Si tratta di una cifra ben superiore ai 6,9 miliardi di dollari che Exor versò nel 2015, quando decise di diversificare il business al di fuori del comparto automobilistico che la vede storicamente impegnata con la galassia Fca (prossimamente sposa del gruppo Psa per creare il quarto gruppo al mondo delle quattro ruote) e Ferrari, oltre che con Cnh Industrial. Dall'ottica di Covéa, invece, significherebbe aggiungere una ulteriore linea di business al fianco delle coperture assicurative che riguardano la casa, l'auto, il ramo Vita e quello salute.

 

john elkann 3 john elkann 3

Come ricorda Bloomberg, tutto il mondo assicurativo è sotto pressione - come del resto quello finanziario in genere - per il perdurare dei tassi bassi (o addirittura in negativo nell'Eurozona - che generano problemi nell'allocare il capitale che raccolgono attraverso i premi degli assicurati. Ecco perché la diversificazione e il consolidamento stanno diventando trend sempre più significativi.

partnerre 4 partnerre 4

 

LOGO EXOR LOGO EXOR

Se conclusa, l'operazione diventerebbe la maggiore dell'industria assicurativa dopo l'acquisizione targata Axa di XL, risalente al 2018, per 15,3 miliardi di dollari. Covéa aveva già provato ad acquisire la rivale francese Scor l'anno passato, dopo una lunga battaglia per il controllo. Proprio Exor era stata invece in grado di condurre l'acquisizione di PartnerRe dopo una battaglia con Axis Capital Holdings Ltd.

 

john elkann 2 john elkann 2

L'attività di riassicurazione è quella nella quale a operare sono due compagnie. In sostanza, è un modo attraverso il quale una stessa compagnia assicuratrice si 'assicura' con lo scopo di ridurre i rischi che ha contratto con i clienti.

partnerre 3 partnerre 3

 

Alla fine dello scorso giugno, ultimo dato disponibile, Exor vantava un valore netto degli investimenti (tolto il debito) di quasi 24 miliardi di dollari. Il valore della totalità del capitale di PartnerRe - sulla base di un giudizio di esperti indipendenti - era indicato in 7,65 miliardi. Si tratta della cifra maggiore tra gli investimenti in portafoglio, davanti al 22,91% di Ferrari (7,2 miliardi) e al 28,67% di Fca (6,2 miliardi).

john elkann fca panda john elkann fca panda partnerre 1 partnerre 1 john elkann john elkann partnerre partnerre

 

Condividi questo articolo

business

ECONOMIA CONTAGIATA - IL GOVERNO SOSPENDERÀ TRIBUTI, BOLLETTE (E FORSE RATE DEI MUTUI) NEI COMUNI COLPITI DALL’EPIDEMIA DI CORONAVIRUS. SARÀ IL PRIMO PROVVEDIMENTO PER PREVENIRE GLI EFFETTI DEL CONTAGIO. POI SERVIRANNO MISURE PIÙ AMPIE E UN SOSTEGNO DIRETTO NEL CASO LA QUARANTENA SI PROTRAGGA NEL TEMPO – MISIANI: "CONSIGLIO DEI MINISTRI TRA DOMANI E DOPODOMANI" – TURISMO E LUSSO: GLI EFFETTI PER LA NOSTRA ECONOMIA POTREBBERO ESSERE DEVASTANTI, DATO CHE A ESSERE COLPITE SONO LE AREE PIÙ PRODUTTIVE DEL PAESE

OPS! SI SGRETOLA IL PATTO DI UBI: DOMENICO BOSATELLI VENDE 1,1 MILIONI DI AZIONI. VOLETE RIDERE? TRE GIORNI FA IL PATRON DI GEWISS AVEVA DICHIARATO: ''NON VENDO, A ME STA A CUORE IL SISTEMA SOCIALE. QUESTA OPERAZIONE LA GIUDICO INACCETTABILE''. MA A QUANTO PARE MENTRE PRONUNCIAVA QUESTE PAROLE AVEVA GIÀ CEDUTO LA QUOTA. LA CONSOB CHE NE PENSA? - IL CORONAVIRUS FA SALTARE LA RIUNONE DEGLI ALTRI AZIONISTI – L'UFFICIO STAMPA DEL PATTO DEGLI AZIONISTI CAR: "SI TRATTO SOLO DI UNA CONCENTRAZIONE NELLA FINANZIARIA DI FAMIGLIA IN PROGRAMMA DA TEMPO..."