PIÙ SONO RICCHI, PIÙ SONO TIRCHI! – ELON MUSK, SECONDO UOMO PIÙ RICCO DEL MONDO, NON PAGA L’AFFITTO A RE CARLO III! DA QUANDO HA COMPRATO TWITTER, IL PAPERONE SVALVOLONE NON SALDA LA QUOTA DELL’AFFITTO DELLA SEDE DEL SOCIAL DI LONDRA, DI PROPRIETÀ DELLA CORONA BRITANNICA, A PICCADILLY CIRCUS. E IL SOVRANO HA DECISO DI FARE CAUSA ALL’INQUILINO MOROSO…

-

Condividi questo articolo


elon musk alla festa di halloween di heidi klum elon musk alla festa di halloween di heidi klum

Estratto dell’articolo di Emanuela Minucci per www.lastampa.it

 

Ma allora è vero che più sono ricchi e più sono avari. Ma questa notizia è bella proprio perché ha dell’incredibile. Elon Musk – il secondo uomo più facoltoso del mondo – non paga l’affitto a un padrone di casa che non è proprio uno qualunque: è Re Carlo III. Il quale certo non ha problemi a mettere insieme il pranzo con la cena, però ha deciso che la cosa non gli va giù. E  ha fatto causa a Elon Musk perché il magnate non gli paga l’affitto della sede londinese di Twitter.

 

SEDE TWITTER A PICCADILLY CIRCUS LONDRA SEDE TWITTER A PICCADILLY CIRCUS LONDRA

A rivelarlo è la Bbc Crown Estate, che amministra le proprietà del sovrano: Re Carlo III ha  denunciato Twitter  per non aver pagato l’affitto dell’ufficio in zona Piccadilly Circus.

 

L'affitto non verrebbe pagato dall'ottobre 2022, stesso mese in cui il magnate ha comprato la piattaforma social per 44 miliardi di dollari (circa 40 miliardi di euro).

 

re carlo iii re carlo iii

La Bbc riferisce che la Crown Estate ha intrapreso l'azione contro Twitter come ultima risorsa, dopo aver invano contattato la società, più volte, per il ritardo nel pagamento dell'affitto.

 

L’azienda, nel 2021, aveva firmato un contratto d'affitto da 2,6 milioni di sterline (circa 2,9 milioni di euro) per il terzo piano del palazzo a Piccadilly Circus. Ma si ritiene che la «controversia reale» riguardi l'ufficio al primo piano che Twitter occupa nello stesso edificio dal 2014. Per il momento cosa pensi Musk della faccenda è un mistero: il magnate non ha (ancora) prodotto commenti social e la filiale britannica di Twitter non ha risposto alle richieste di chiarimenti della stampa britannica. […]

meme sulla morte di twitter 4 meme sulla morte di twitter 4 re carlo iii re carlo iii ELON MUSK TWITTER MEME ELON MUSK TWITTER MEME ELON MUSK NELLA SEDE DI TWITTER CON UN LAVANDINO ELON MUSK NELLA SEDE DI TWITTER CON UN LAVANDINO il deepfake di elon musk 1 il deepfake di elon musk 1

SEDE TWITTER A PICCADILLY CIRCUS LONDRA SEDE TWITTER A PICCADILLY CIRCUS LONDRA

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – GRANDE È LA CONFUSIONE SOTTO IL CIELO DI BRUXELLES: O IL QUINTETTO AL COMANDO, FORMATO DA MACRON, SCHOLZ, TUSK, SANCHEZ E MITSOTAKIS, TROVA UN ACCORDO IL 28 GIUGNO O SALTA TUTTO - IL BALLO DI SAN VITO SI GIOCA SUL NOME DI URSULA VON DER LEYEN. INVISA A UNA PARTE DEL PPE, CORRE IL RISCHIO DI ESSERE AFFONDATA DAL VOTO SEGRETO DEL PARLAMENTO - URGE AGGIUNGERE UN POSTO A TAVOLA. E QUI IL PPE SI SPACCA: ALLA CORRENTE DI WEBER, CHE VORREBBE IMBARCARE IL GRUPPO ECR GUIDATO DALLA REGINA DI COATTONIA, SI CONTRAPPONE LA CORRENTE DI TUSK. IL LEADER POLACCO CONTA IL MAGGIOR NUMERO DI PARLAMENTARI NEL PPE E ACCETTEREBBE SOLO I FRATELLI D’ITALIA. E PER MAGGIOR TRANQUILLITÀ, ANCHE I VOTI DEI VERDI, MA GIORGIONA NON CI STA - IL GUAZZABUGLIO SI INGROSSERÀ DOMANI, LUNEDÌ, CON L’INCONTRO DI UN IMBUFALITO ORBAN CON LA DUCETTA, REA DI AVER ARRUOLATO I RUMENI ANTI UNGHERESI DI AUR, E PRONTO A SALIRE SUL CARRO DI MARINE LE PEN - ALLA EVITA PERON DELLA GARBATELLA, CHE RISCHIA L’IRRILEVANZA POLITICA NELL’UNIONE EUROPEA, NON RESTA ALTRO CHE FAR SALTARE IL BANCO DEL 28 GIUGNO…

 

FLASH! - VIKTOR ORBÁN ASSUMERÀ IL 1° LUGLIO LA PRESIDENZA DI TURNO AL CONSIGLIO EUROPEO MA HA GIÀ FATTO INCAZZARE MEZZO CONTINENTE: IL MOTTO SCELTO DAL PREMIER UNGHERESE È MEGA (‘’MAKE EUROPE GREAT AGAIN’’). UN'EVIDENTE RIFERIMENTO AL MANTRA MAGA (‘’MAKE AMERICA GREAT AGAIN’’) CHE DA ANNI MARCHIA LE CAMPAGNE ELETTORALI DI DONALD TRUMP – NON BASTA: SFANCULATA LA DUCETTA PRO-KIEV, IL FILO PUTINIANO ORBAN MINACCIA DI ENTRARE NEL GRUPPO DI LE PEN-SALVINI – ASPETTANDO IL CAOS-ORBAN A PARTIRE DA LUGLIO, MACRON-SCHOLZ-TUSK VOGLIONO CHIUDERE LE NOMINE DELLA COMMISSIONE EU ENTRO IL 28 GIUGNO…

DAGOREPORT – COM’È STATO POSSIBILE IDENTIFICARE UNO DEI DUE UOMINI DEI SERVIZI CHE LA SERA DEL 30 NOVEMBRE 2023, UN MESE DOPO LA ROTTURA TRA MELONI E GIAMBRUNO, TENTAVA DI PIAZZARE “CIMICI” NELLA PORSCHE DEL VISPO ANDREA, PARCHEGGIATA DAVANTI CASA DELLA DUCETTA? - LA POLIZIOTTA, DI GUARDIA ALLA CASA DI GIORGIA, HA CHIESTO LORO DI IDENTIFICARSI, E VISTO I DISTINTIVI DEGLI 007 COL SIMBOLO DI PALAZZO CHIGI, HA ANNOTATO NOMI E COGNOMI - PER GLI ADDETTI AI LIVORI, UN “CONFLITTO” INTERNO AI SERVIZI HA FATTO ESPLODERE IL FATTACCIO: UNA PARTE DELL’AISI NON HA GRADITO L’OPERAZIONE “DEVIATA” (LO SCOOP DEL "DOMANI" ARRIVA 20 GIORNI DOPO LA NOMINA DI BRUNO VALENSISE AL VERTICE DELL’AISI)