POLVERI BAGNATE - LA MITICA PISTOLA “COLT” PASSA PER 220 MILIONI ALLA CECA “CESKA ZBROJOVKA” - LA COLT 45, PER GLI AMERICANI, È UN PEZZO DEL PAESE. È STATA L'ARMA DI PAT GARRETT & BILLY THE KID, DI JESSE JAMES E DI BUTCH CASSIDY. I CAVALLEGGERI DELL'ESERCITO USA L'HANNO USATA PER CACCIARE I NATIVI AMERICANI. THEODORE ROOSEVELT NE IMPUGNAVA UNA CON ELEGANTE MANICO D'AVORIO - LA IMPUGNO’ CLINT EASTWOOD NEI SUOI WESTERN…

-

Condividi questo articolo

Ettore Livini per “la Repubblica”

 

COLT 45 COLT 45

È stata la pistola più famosa (e veloce) del Far West. Ha scritto - purtroppo anche con il sangue - tante pagine di storia americana. Ma il tempo passa, l' era dei cowboy è finita. E la Colt, la fabbrica d' armi più amata negli Stati Uniti, è stata costretta ad ammainare la bandiera a stelle e strisce per provare a farsi una nuova vita ad Est. Il trasloco era nell' aria da tempo: i conti della società non tornano.

un uomo e una colt un uomo e una colt

 

Le armi semiautomatiche - in una staffetta al ribasso da brividi - hanno sostituito i revolver nel cuore e nelle case dei cittadini statunitensi. E dopo una serie di tentativi di salvataggi pubblici, la pistola degli sceriffi è stata acquistata per 220 milioni dalla ceca Ceska Zbrojovka.

 

Oltreoceano è uno choc: la Colt 45, per gli americani, è un pezzo del Paese. È stata l' arma di Pat Garrett & Billy the Kid, di Jesse James e di Butch Cassidy. I cavalleggeri dell' esercito Usa l' hanno usata (con successo, dal loro punto di vista) nella guerra per cacciare dal wild wild west i nativi americani.

 

LOGO COLT LOGO COLT

Theodore Roosevelt ne impugnava una con elegante manico d' avorio intarsiato - venduta all' asta qualche anno fa per 1,4 milioni - nella battaglia delle colline di San Juan a Cuba, contro gli spagnoli.

 

La fama del brand, per assurdo, è stata sempre superiore al suo successo economico. Il primo fallimento della società risale addirittura al 1841 quando Samuel Colt, l' inventore del revolver a singola azione, fu travolto dal tentativo di diversificazione nei cavi sottomarini e nelle mine navali, fallito in un mare di perdite. A salvarlo, allora, fu Samuel Walker, un Texas Ranger. L' eroe - assieme alla sua implacabile Colt - della guerra con il Messico che non solo diventò un testimonial involontario dell' efficienza dell' arma, ma contribuì pure a migliorarne il disegno.

 

CLINT EASTWOOD IMPUGNA LA COLT CLINT EASTWOOD IMPUGNA LA COLT

La leggenda delle pistole del Connecticut è così rinata subito dalle sue ceneri. I famosi 30 colpi in 30 secondi sparati nella sfida all' O.K. Corral sono tutti usciti dalle canne della Colt. Buffalo Bill usava in tutti i suoi spettacoli le peacemaker , le pacificatrici, come i cowboy le chiamavano ironicamente allora. E l' esercito Usa ha da 175 anni ne almeno un modello nella sua dotazione.

 

Il vento però è rigirato a inizio novecento. I gangster hanno preso il posto dei cowboy, i bar quello dei saloon. E la pistola più famosa d' America ha iniziato la sua ennesima parabola discendente fino allo stop temporaneo alla produzione del 1941 quando la guerra esigeva armi ben più sofisticate. A tenerle in vita ci ha pensato Hollywood.

 

COLT AR 15 COLT AR 15

John Wayne ne aveva due con manico d' avorio. Da Kirk Douglas a Burt Lancaster, da Clint Eastwood a James Stewart, tanti attori ne hanno consolidato la fama impugnandola davanti a una telecamera. Ma non è bastato. Le vendite negli ultimi anni sono crollate. I tentativi di salvarla sono spesso finiti in nulla. Ora, dopo l' ennesima bancarotta, il calcio delle Colt passa nelle mani dei cechi. E la pistola dell' Ovest prova a risalire la china grazie ai soldi - pecunia non olet - degli ex nemici dell' Est.

COLT AR 15 COLT AR 15

 

Condividi questo articolo

business