LA SERVA ITALIA SERVE A FARE SHOPPING - ALMENO UN SESTO DELLE IMPRESE ITALIANE A CONTROLLO STRANIERO È IN MANO FRANCESE. E LE CIFRE NON TENGONO CONTO DELL' OPERAZIONE EURONEXT-BORSA ITALIANA, NÉ DELLA FUSIONE FCA-PSA. ORA ARRIVA CRÉDIT AGRICOLE SU CREVAL, DOPO LO SBARCO NELLA PENISOLA DI ILIAD, L'ASSALTO DI VIVENDI SU TIM E MEDIASET, LA FUSIONE ESSILOR-LUXOTTICA CON DEL VECCHIO CHE ORMAI PENSA SOLO A MEDIOBANCA. E SU FINCANTIERI-STX…

-

Condividi questo articolo

 

Camilla Conti per "la Verità"

conte macron conte macron

 

«Auspico una fortissima accelerazione della cooperazione industriale fra Francia e Italia in cinque campi in particolari», ha detto ieri il ministro dell' economia francese Bruno Le Maire al termine dell' incontro con l' omologo Roberto Gualtieri. Le Maire ha indicato nello specifico i settori: idrogeno; batterie elettriche per i veicoli, su cui auspichiamo che l' Italia si voglia associare all' alleanza che già esiste tra Francia e Germania; stoccaggio dei dati; spazio; microelettronica».

 

Nel frattempo la presenza dei cugini d' oltralpe a casa nostra si fa sempre più forte.

Secondo gli ultimi dati diffusi dall' Istat almeno un sesto delle imprese italiane a controllo straniero è in mano dei francesi. E le cifre aggiornate al 2018 non tengono conto dell' operazione Euronext-Borsa italiana, né tantomeno della fusione Fca-Psa. In alcuni casi si tratta di nozze di successo e avvenute senza traumi. Ma anche là dove il peso degli italiani sarebbe in teoria maggiore - vedi EssilorLuxottica - il matrimonio non funziona al 100 per cento.

 

bollore de puyfontaine bollore de puyfontaine

Le grandi partite lungo l' asse Roma-Parigi tengono banco ancora oggi. Sul campo bancario, il cda del Credito Valtellinese ha definito «inattesa e non concordata» l' Opa annunciata dal Crédit agricole e ha conferito la delega all' ad Luigi Lovaglio per la nomina degli advisor finanziari e legali. Si parla da tempo di mire francesi (la stessa Agricole e Bnp Paribas) anche su Mps che cerca marito per far uscire il Tesoro dal capitale. Proprio ieri il cda del Monte si è riunito per fare il punto sulle iniziative di rafforzamento patrimoniale - il cui importo non è stato ancora indicato - che potrebbero vedere la luce all' inizio del prossimo anno.

 

PHILIPPE BRASSAC CREDIT AGRICOLE PHILIPPE BRASSAC CREDIT AGRICOLE

Intanto la banca senese dovrebbe completare entro novembre la cessione di 28 immobili al gruppo francese Ardian che comprende alcuni palazzi storici a Roma, Firenze e Milano per un valore complessivo di circa 300 milioni.

 

Sul fronte della telefonia va ricordato lo sbarco nella penisola di Iliad, società con sede a Parigi fondata dall' imprenditore Xavier Niel. Non solo. Mentre Vivendi, primo azionista di Tim con circa il 24% del capitale, sembra aver seppellito l' ascia di guerra sul gruppo tlc, la media company francese capitanata da Vincent Bolloré ha ancora il coltello fra i denti nel settore tv dove, dopo il dietrofront sull' acquisizione della pay tv di Mediaset Premium, ha acquistato il 28,8% di Mediaset.

GIUSEPPE CONTE ARNAUD DE PUYFONTAINE GIUSEPPE CONTE ARNAUD DE PUYFONTAINE

 

Dopo il verdetto dell' Agcom che applicando la legge Gasparri sugli incroci tv-tlc ha lasciato in capo a Vivendi solo il 9,9% dei diritti di voto, la Corte di giustizia europea lo scorso settembre ha bocciato tale linea e di fatto il testo unico sulla radiotelevisione italiano. Sembrava giunta l' ora per Vivendi di tornare a contare nella società che fa capo alla famiglia Berlusconi quando a capovolgere di nuovo la partita è sceso in campo un emendamento del governo che dà all' Agcom sei mesi di tempo per individuare un meccanismo per stabilire i limiti degli incroci tra media e tlc.

xavier niel xavier niel

 

Quanto all' operazione Fincantieri-Stx, è stata spostata al 31 dicembre la scadenza per il closing dell' accordo tra il gruppo guidato da Giuseppe Bono e lo Stato francese per gli Chantiers de l' Atlantique. L' intesa siglata nel 2017 prevede l' assegnazione a Fincantieri del 50% del capitale dell' ex Stx France e l' attribuzione di un ulteriore 1% come prestito durevole. La scadenza, più volte rinviata, era prevista per il 31 ottobre, ma in attesa della decisione dell' Antitrust Ue che lo scorso autunno ha avviato un' indagine approfondita sull' operazione, lo Stato francese (all' 84,3% dell' ex Stx France) e Fincantieri hanno deciso di far slittare la data a fine anno.

stx stx fincantieri stx fincantieri stx BRUNO LE MAIRE BRUNO LE MAIRE bruno le maire emmanuel macron bruno le maire emmanuel macron CARLOS TAVARES E MIKE MANLEY ANNUNCIANO LA FUSIONE TRA PSA E FCA CARLOS TAVARES E MIKE MANLEY ANNUNCIANO LA FUSIONE TRA PSA E FCA giuseppe conte rocco casalino emmanuel macron giuseppe conte rocco casalino emmanuel macron

 

Condividi questo articolo

business

JOHN IN THE USA! - LA CORSA ALL’ORO DI EXOR: AL 31 DICEMBRE 2020, LA HOLDING DELLA FAMIGLIA AGNELLI-ELKANN DETENEVA IN PORTAFOGLIO INVESTIMENTI PER CIRCA 830 MILIONI A WALL STREET - IL VALORE DEL PORTAFOGLIO È CRESCIUTO DI 120 MILIONI IN UN ANNO GRAZIE AD ALCUNE SCOMMESSE INDOVINATE, COME LA SOTTOSCRIZIONE DELL’IPO DELL’AZIENDA MINERARIA "GATOS SILVER" - LA QUOTA PIÙ RILEVANTE PER VALORE È QUELLA NEL FORNITORE DI SERVIZI PETROLIFERI SCHLUMBERGER, 170 MILIONI DI DOLLARI PER...

LA CORSA AL 2D - IN CHE SENSO IL FUTURO SARÀ BIDIMENSIONALE? DOPO LA SCOPERTA NEL 2004 DEL GRAFENE È IL TURNO DEGLI MXENES, E LE POTENZIALITÀ SONO FANTASCIENTIFICHE: BATTERIE A RICARICA ULTRAVELOCE, DISPOSITIVI ELETTRONICI PIEGHEVOLI, SENSORI ULTRASENSIBILI PER LA DIAGNOSTICA MEDICA, MATERIALI CHE PURIFICANO DELLE ACQUE... - CHI SARÀ IN GRADO DI SVILUPPARE QUESTE TECNOLOGIE RAGGIUNGERÀ UN VANTAGGIO COMPETITIVO FONDAMENTALE - E INDOVINATE CHI STA GIÀ INVESTENDO PER VINCERE LA GARA? I CINESI...