PER SOPRAVVIVERE NEL MERCATO C’È SOLO UNA STRADA: FONDERSI E DIVENTARE “TOO BIG TO FAIL” – IL COLOSSO STATUNITENSE DELL’ENERGIA, DIAMONDBACK, COMPRA L’ALTRO GIGANTE ENDEAVOR PER 26 MILIARDI DI DOLLARI. L’ACCORDO, CON CUI NASCE IL TERZO PRODUTTORE DI PETROLIO E GAS DEL BACINO PERMIANO (DOPO EXXON E CHEVRON), È SOLO L’ULTIMO DI UNA LUNGA SERIE DI CONSOLIDAMENTI…

-

Condividi questo articolo


diamondback diamondback

1. DIAMONDBACK COMPRA ENDEAVOR PER 26 MILIARDI, NASCE BIG ENERGIA

(ANSA) - Diamondback Energy ha raggiunto un accordo per acquistare il produttore di petrolio e gas del Texas Endeavor Energy Resources per 26 miliardi di dollari in azioni e contanti. Dall'unione nasce un colosso del bacino Permiano.

 

L'accordo è l'ultimo in ordine temporale di una serie di intese che stanno trasformando l'industria energetica americana. Negli ultimi quattro mesi Exxon Mobil ha acquistato Pioneer Resources per 60 miliardi, Chevron ha rilevato Hess per 53 miliardi e Occidental Petroleum ha comprato CrownRock per 10,8 miliardi.

endeavor endeavor

 

2. PETROLIO, LE STATUNITENSI DIAMONDBACK E ENDEAVOUR TRATTANO PER CREARE UN COLOSSO ENERGETICO DA 50 MILIARDI DI DOLLARI

Estratto dell’articolo di Rossella Savojardo per www.milanofinanza.it

 

Potrebbe essere una delle operazioni più importanti del settore energetico. I colossi statunitensi Diamondback Energy e Endeavour Energy Resources sono alle battute finali di una trattativa relativa alla fusione tra le due società.

 

estrazioni petrolio bacino permiano estrazioni petrolio bacino permiano

Il deal, che secondo quanto riporta Reuters varrebbe circa 25 miliardi di dollari, creerebbe un gigante del petrolio e del gas del valore di oltre 50 miliardi di dollari. In particolare insieme le due società diventerebbero il terzo produttore di petrolio e gas nel Permiano, il principale giacimento petrolifero statunitense che si trova a cavallo tra il Texas occidentale e il Nuovo Messico. I volumi di petrolio e gas della nuova società che si verrebbe a creare sarebbero dietro a quelli di Exxon Mobil e Chevron.

 

bacino del permiano bacino del permiano

[…]. Diamondback ha una capitalizzazione di mercato di 27,2 miliardi di dollari. Una fusione tra Diamondback ed Endeavour sarebbe l’ultima di una serie di importanti M&A che hanno recentemente rimodellato il panorama aziendale nel settore dello shale oil statunitense  […] . Lo scorso anno Exxon Mobil ha accettato di acquisire Pioneer Resources per circa 60 miliardi di dollari, Chevron di acquistare Hess per circa 53 miliardi di dollari e Occidental Petroleum ha raggiunto un accordo per l’acquisto di CrownRock per circa 10,8 dollari.

 

L’ondata di consolidamento segna una maturazione del settore dello shale, che in precedenza era frammentato, privo di pochi operatori di dimensioni significative e che faticava ad attrarre gli investitori tradizionali. Endeavour era ampiamente visto come uno degli ultimi potenziali principali candidati al consolidamento nel Permiano. […]

bacino del permiano bacino del permiano

 

Gli Stati Uniti sono il più grande produttore di petrolio al mondo, in gran parte a causa delle frenetiche trivellazioni nel bacino del Permiano del Texas e del Nuovo Messico. Nonostante i continui sforzi internazionali per accelerare sulla transizione energetica, il petrolio resta ancora una delle materie prime più richieste con un consumo previsto in aumento fino al 2030 – e forse oltre. […]

bacino del permiano bacino del permiano diamondback petrolio. diamondback petrolio.

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - E DIVORZIO FU! CON UN ACCORDO SULLA PROPRIETÀ DI UNA VILLA A FIESOLE, OMOLOGATO DALLA PROCURA DI FIRENZE QUESTA MATTINA, È SCESO DEFINITIVAMENTE IL SIPARIO: FRANCESCA PASCALE E PAOLA TURCI HANNO SCIOLTO LA LORO UNIONE CIVILE - ORA GLI ATTI DEL DIVORZIO VERRANNO TRASFERITI AL COMUNE DI MONTALCINO, DOVE, APPENA DUE ANNI FA. FU CELEBRATO IL “MATRIMONIO” DELL'EX FIRST LADY DEL BERLUSCONISMO CON LA CANTAUTRICE - PURTROPPO, ANCHE I MIRACOLI LESBO SONO COME QUELLI ETERO: NON DURANO. FINITA L’INIZIALE PASSIONE, DA ALMENO UN ANNO L’ALCHIMIA EROTICA TRA PAOLA E FRANCESCA ERA ALLA DERIVA CON L’ENTOURAGE DELLA COPPIA CHE SUSSURRAVA DI “CADUTA DEL DESIDERIO”, “CRISI”, “SCAZZI”, “ALLONTANAMENTI”, LITIGI E RIPICCHE. QUESTA MATTINA, L’ULTIMO ATTO…

DAGOREPORT - "BENVENUTI A PAMPLONA, TURISTI DEL CAZZO"! - CRONACHE DALLA FOLLE FESTA DI SAN FERMIN, DOVE ALLE 8 DI MATTINA MIGLIAIA DI PERSONE SCAPPANO PER QUASI UN CHILOMETRO SPERANDO DI NON FARSI INCORNARE DAI TORI: NON TUTTE CI SONO RIUSCITE, DAL 1910 IL BILANCIO DELLE VITTIME E' DI 16 PERSONE - L'ARRIVO DEI BESTIONI NELL'ARENA GREMITA DI GENTE UBRIACA CHE CANTA I RICCHI E POVERI. LE NOTTI A LUCI ROSSE DEI TURISTI AMERICANI. LA FINALE DEGLI EUROPEI IGNORATA COMPLETAMENTE ("GLI SPAGNOLI? DEI FIGLI DI PUTTANA") - VIDEO

DAGOREPORT - LA DISAVVENTURA CHE VIDE GIANNI AGNELLI E IL PLAYBOY GIGI RIZZI FINIRE PER TRE GIORNI IN UNA GALERA FRANCESE - UNA BOMBASTICA STORIA RACCONTATA DA UN EX DIRIGENTE FIAT CHE, VA AMMESSO, NON È SOSTENUTA DA UN DOCUMENTO O INDISCREZIONI GOSSIP - IL FATTACCIO AVVENNE NEL1969 A CAP FERRAT: LA TRUPPA SBRONZA E SU DI GIRI CAPITANATA DA GIGI RIZZI, RINFORZATA DALLA PRESENZA CHIC DELL’AVVOCATO, MISE SOTTOSOPRA UN NIGHT CLUB. CI VOLLE L'INTERVENTO DELLA POLIZIA PER FRENARE LA BABILONIA DEGLI "ITALIENS” - RIZZI E AGNELLI FURONO BECCATI IN POSSESSO DI DOSI DI COCAINA E FINIRONO IN GATTABUIA...

DAGOREPORT – ANCHE ROBERTA METSOLA VA IN PRESSING SU GIORGIA MELONI: LA PRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO, RIELETTA CON UNA MAGGIORANZA RECORD DI 562 VOTI, COMPRESI QUELLI DI ECR, OGGI TELEFONERÀ ALLA DUCETTA PER CONVINCERLA A SMETTERLA DI NICCHIARE E APPOGGIARE APERTAMENTE URSULA VON DER LEYEN – LA DUCETTA È CONSAPEVOLE DELL’IMPORTANZA DI NON AUTOESCLUDERSI, MA È TERRORIZZATA DI PERDERE ECR, DALLA REAZIONE DI SALVINI PRONTO A URLARE ALL’INCIUCIO CON I SOCIALISTI E DALLO ZOCCOLO POST-FASCIO DEL SUO ELETTORATO, DA SEMPRE EURO-SCETTICO – BIDEN O TRUMP? CHIUNQUE VINCA, PER L’UE È FINITA LA PACCHIA DELLA SICUREZZA MILITARE PAGATA DAGLI USA...

DAGOREPORT – LA RESA DEI CONTI TRA BIDEN E OBAMA ARRIVERÀ A FINE LUGLIO, QUANDO SI TIRERANNO LE SOMME SULLA PENURIA DI DONAZIONI: ANCHE UN EVENTUALE SUCCESSO IN POLITICA INTERNAZIONALE (LA TREGUA A GAZA) RISCHIA DI NON ESSERE RISOLUTIVO PER “SLEEPY JOE” – I SONDAGGI CONTINUANO A FOTOGRAFARE UN TESTA A TESTA CON TRUMP: L’ATTENTATO AL TYCOON NON HA SMOSSO TROPPI CONSENSI. ORMAI L’AMERICA, SEMPRE PIÙ POLARIZZATA, RAGIONA SU ALTRI SCHEMI - IN UN PAESE CON 330 MILIONI DI ABITANTI E 450 MILIONI DI ARMI PUO' SUCCEDERE DI TUTTO…