TE LO BUCO ’STO REDDITO DI CITTADINANZA – IL GOVERNO STA SGONFIANDO UN PO' ALLA VOLTA IL SUSSIDIO-BANDIERA DEL M5S: DOPO IL MILIARDO DI FONDI TAGLIATO DALLA LEGGE DI BILANCIO 2023, IL DECRETO LAVORO PREVEDE UNA SFORBICIATA DI 2 MILIARDI – CON LA SELEZIONE TRA OCCUPABILI E NON, E LA STRETTA SUI REQUISITI DI ACCESSO, IL 40% DEGLI ATTUALI BENEFICIARI RIMARRÀ SENZA ASSEGNO – RESTA PERO’ IL PROBLEMA DI TROVARE UN LAVORO A CHI NON LO HA. E VISTO IL DISASTRO DEI CENTRI PER L'IMPIEGO…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Valentina Conte per “la Repubblica”

 

REDDITO DI CITTADINANZA REDDITO DI CITTADINANZA

Il governo Meloni punta a sgonfiare il Reddito di cittadinanza, riducendo del 40% i beneficiari e del 25% la spesa nel giro di pochi anni. Nonostante le rassicurazioni di non voler «fare cassa sui poveri», i numeri della relazione tecnica alla bozza del decreto Lavoro raccontano un’altra storia.

 

Al miliardo tagliato dalla legge di bilancio nel 2023 se ne aggiungono altri due. Per un totale di 3 miliardi su 8. Un effetto che il governo ottiene sdoppiando dal 2024 il Reddito in Gia e Gil, garanzie per occupabili e non. E operando una stretta sia sui requisiti di accesso che sull’assegno.  […]

Giorgia Meloni Marina Calderone Giorgia Meloni Marina Calderone

 

Tra l’altro la relazione tecnica rivela una retromarcia clamorosa che riguarda la parte finale di quest’anno, allorquando dal primo agosto 404 mila persone “occupabili” – senza figli minori o disabili, invalidi, over 60 nel nucleo – decadranno dal Reddito di cittadinanza perché trascorsi i 7 mesi di durata massima fissati in manovra.

 

[…]

marina calderone marina calderone

 

Nel 2033 il nuovo Reddito – composto da Gil e Gal – varrà poco più di 5 miliardi dagli 8 attuali. A crollare di più, addirittura del 75%, sarà la spesa per Gal, la Garanzia di attivazione al lavoro per gli occupabili: da 2 miliardi a 550 milioni in media. I beneficiari precipiteranno da 426 mila del 2024 a 105 mila all’anno dal 2026.

 

E questo perché la Gal dura solo 12 mesi, viene concessa con un Isee molto basso (6 mila dai 9.360 euro attuali), non è rinnovabile e pesa per 350 euro al singolo, al massimo si arriva a 525 euro per la coppia, i figli maggiorenni contano zero.

 

reddito di cittadinanza reddito di cittadinanza

La spinta al lavoro è modesta, specie nella Gal pensata per attivare gli “occupabili”. Su 426 mila beneficiari, nel 2024 si prevedono solo 80 mila assunzioni incentivate dal bonus (di cui 55 mila a tempo). Dal 2025 scendono a 19 mila all’anno (13 mila a tempo), il 18% appena dei beneficiari da collocare. Questo significa che l’82% sarà senza più assegno. E senza lavoro.

GIORGIA MELONI E IL NUOVO REDDITO DI CITTADINANZA - MEME BY VUKIC GIORGIA MELONI E IL NUOVO REDDITO DI CITTADINANZA - MEME BY VUKIC corteo palermo reddito di cittadinanza corteo palermo reddito di cittadinanza GIORGIA MELONI REDDITO CITTADINANZA GIORGIA MELONI REDDITO CITTADINANZA reddito di cittadinanza reddito di cittadinanza GIORGIA MELONI E MARINA CALDERONE CONTRO I POVERI - VIGNETTA FATTO QUOTIDIANO GIORGIA MELONI E MARINA CALDERONE CONTRO I POVERI - VIGNETTA FATTO QUOTIDIANO

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – ANCHE I DRAGHI, OGNI TANTO, COMMETTONO UN ERRORE. SBAGLIÒ NEL 2022 CON LA CIECA CORSA AL COLLE, E SBAGLIA OGGI A DARE FIN TROPPO ADITO, CON LE USCITE PUBBLICHE, ALLE CONTINUE VOCI CHE LO DANNO IN CORSA PER LA PRESIDENZA DELLA COMMISSIONE EUROPEA - CHIAMATO DA URSULA PER REALIZZARE UN DOSSIER SULLA COMPETITIVITÀ DELL’UNIONE EUROPEA, IL COMPITO DI ILLUSTRARLO TOCCAVA A LEI. “MARIOPIO” INVECE NON HA RESISTITO ALLE SIRENE DEI MEDIA, CHE TANTO LO INCENSANO, ED È SALITO IN CATTEDRA SQUADERNANDO I DIFETTI DELL’UNIONE E LE NECESSARIE RIFORME, OFFRENDOSI COME L'UOMO SALVA-EUROPA - UN GRAVE ERRORE DI OPPORTUNITÀ POLITICA (LO STESSO MACRON NON L’HA PRESA BENE) - IL DESTINO DI DRAGHI È NELLE MANI DI MACRON, SCHOLZ E TUSK. SE DOPO IL 9 GIUGNO...

DAGOREPORT – BENVENUTI ALLA PROVA DEL “NOVE”! DOPO LA COSTOSA OPERAZIONE SUL ''BRAND AMADEUS'' (UN INVESTIMENTO DI 100 MILIONI DI DOLLARI IN 4 ANNI), A DISCOVERY NON VOGLIONO STRAFARE. E RESTERANNO FERMI, IN ATTESA DI VEDERE COSA SUCCEDERA' NELLA RAI DI ROSSI-MELONI - ''CORE BUSINESS' DEL CANALE NOVE: ASCOLTI E PUBBLICITÀ, QUINDI DENTRO LE SMORFIE E I BACETTI DI BARBARELLA D'URSO E FUORI L’INFORMAZIONE (L’IPOTESI MENTANA NON ESISTE) - LA RESPONSABILE DEI CONTENUTI DI DISCOVERY, LAURA CARAFOLI, PROVO' AD AGGANCIARE FIORELLO GIA' DOPO L'ULTIMO SANREMO, MA L'INCONTRO NON ANDO' A BUON FINE (TROPPE BIZZE DA ARTISTA LUNATICO). ED ALLORA È NATA L’IPOTESI AMADEUS, BRAVO ''ARTIGIANO" DI UNA TV INDUSTRIALE... 

DAGOREPORT – L’INSOFFERENZA DI AMADEUS VERSO LA RAI È ESPLOSA DURANTE IL FESTIVAL DI SANREMO 2024, QUANDO IL DG RAI GIAMPAOLO ROSSI, SU PRESSIONE DEI MELONI DI PALAZZO CHIGI, PROIBI' AI RAPPRESENTANTI DELLA PROTESTA ANTI-GOVERNATIVA DEI TRATTORI DI SALIRE SUL PALCO DELL'ARISTON - IL CONDUTTORE AVEVA GIÀ LE PALLE PIENE DI PRESSIONI POLITICHE E RACCOMANDAZIONI PRIVATE (IL PRANZO CON PINO INSEGNO, LE OSPITATE DI HOARA BORSELLI E POVIA SONO SOLO LA PUNTA DELLA CAPPELLA) E SI È LANCIATO SUI DOLLARONI DI DISCOVERY – L’OSPITATA “SEGRETA” DI BENIGNI-MATTARELLA A SANREMO 2023, CONSIDERATA DAI FRATELLINI D’ITALIA UN "COMIZIO" CONTRO IL PREMIERATO DELLA DUCETTA, FU L'INIZIO DELLA ROTTURA AMADEUS-PRESTA…