TENERE IN PIEDI L'UCRAINA COSTA TROPPO ALL'OCCIDENTE. LA PACE È SOPRATTUTTO UNA QUESTIONE DI SOLDI – IL GOVERNO DI KIEV SPENDE 5 MILIARDI AL MESE SOLO PER PAGARE STIPENDI E PENSIONI. DENARO CHE IN QUESTI MESI È STATO SGANCIATO DA USA E EUROPA (ANCHE SE CON ESTREMA LENTEZZA, TANTO CHE ZELENSKY S'È LAMENTATO CON BRUXELLES). MA NON SARA' POSSIBILE FINANZIARE L'UCRAINA A LUNGO – DOPO IL CONGRESSO DEL PARTITO COMUNISTA CINESE DI META' OTTOBRE E LE ELEZIONI DI MIDTERM AMERICANE, ASSESTATI I DUE BLOCCHI GEOPOLITICI, SARA' IL CASO DI INTAVOLARE SERIAMENTE UNA TRATTATIVA DI PACE...

-

Condividi questo articolo


Articolo del “Financial Times” - Dalla rassegna stampa estera di “Epr Comunicazione”

 

ursula von der leyen volodymyr zelensky 1 ursula von der leyen volodymyr zelensky 1

L'Ucraina ha chiesto all'UE di fornire un flusso stabile e prevedibile di sostegno finanziario per mantenere il suo governo in funzione, avvertendo che Kyiv è "schiacciata dall'incertezza" sui flussi di cassa. Scrive il Financial Times. L'appello giunge mentre la Commissione europea fatica a concordare una strategia per fornire maggiore chiarezza sull'assistenza economica all'Ucraina nel prossimo anno, nonostante gli appelli urgenti di Kiev e di Washington a chiarire il suo approccio.

 

"Naturalmente vogliamo un processo più strutturato e prevedibile [da parte dell'UE]", ha dichiarato Olha Stefanishyna, vice primo ministro per l'integrazione europea. "Stiamo aspettando la Commissione". "Dipende se gli insegnanti riceveranno il loro stipendio, se il personale medico o sociale e i pensionati saranno pagati, se potremo svolgere le nostre funzioni di governo", ha detto tra un incontro e l'altro a Bruxelles, dove i funzionari dell'UE hanno fatto pressione sulla lentezza del loro sostegno. "Speriamo che si imparino le lezioni e che non ci si faccia schiacciare dall'incertezza".

 

ursula von der leyen volodymyr zelensky 2 ursula von der leyen volodymyr zelensky 2

Kiev conta su 38 miliardi di dollari di assistenza al bilancio da parte dei partner internazionali nel 2023, pari a circa 3,5 miliardi di dollari al mese. Stefanishyna ha elogiato la decisione degli Stati Uniti di fornire un sostegno mensile al bilancio di Kiev e ha invitato l'UE a fare un passo simile. Ma finora c'è poca chiarezza su come funzionerà un piano di finanziamento più prevedibile, dicono i diplomatici e i funzionari del blocco.

 

"Ci sono molte domande su come l'UE gestirà i finanziamenti per l'Ucraina e poche sono state risolte", ha detto un diplomatico dell'UE. "Quanto è necessario? I finanziamenti dovrebbero essere tutti prestiti o una combinazione di prestiti e sovvenzioni? Da dove verranno i soldi quando i bilanci nazionali sono limitati? E come possiamo allontanarci dalle recenti discussioni sull'AMF [assistenza macrofinanziaria] e stabilire una fonte di finanziamento più stabile e prevedibile?".

 

ursula von der leyen volodymyr zelensky ursula von der leyen volodymyr zelensky

L'assistenza dell'UE all'Ucraina, da quando la Russia ha lanciato la sua invasione su larga scala a febbraio, è stata soggetta a ripetuti ritardi a causa dei mercanteggiamenti degli Stati membri sui termini dei prestiti. L'UE ha esteso un prestito d'emergenza di 1,2 miliardi di euro in primavera, prima di annunciare l'intenzione di anticipare altri 9 miliardi di euro.

 

Ma il blocco ha trasferito solo 1 miliardo di euro della nuova tornata di finanziamenti. Ha accettato di versare 5 miliardi di euro in tre tranche entro la fine dell'anno, mentre non è stato fissato un calendario per i restanti 3 miliardi di euro. Washington ha già fornito a Kiev 8,5 miliardi di dollari di assistenza economica.

 

Kyiv è stata esasperata dalla lentezza degli esborsi dell'UE, che l'ha costretta a chiedere alla sua banca centrale di stampare denaro per il bilancio, con il rischio di innescare un'iperinflazione. "Ogni volta che non abbiamo questa prevedibilità, qualsiasi cosa riceviamo la trattiamo come una sorpresa o un regalo", ha aggiunto Stefanishyna.

 

URSULA VON DER LEYEN VOLODYMYR ZELENSKY URSULA VON DER LEYEN VOLODYMYR ZELENSKY

Il ministro delle Finanze Sergii Marchenko ha dichiarato che le esigenze di bilancio a breve termine dell'Ucraina sono coperte per il 2022, a condizione che l'UE paghi interamente i 9 miliardi di euro. Ma i piani per il prossimo anno sono "vaghi", ha aggiunto.

 

Il mese scorso, durante le riunioni delle Nazioni Unite, gli Stati Uniti hanno spinto privatamente gli alti funzionari dell'UE a intensificare gli sforzi di finanziamento. "La prevedibilità è molto importante per noi. Per questo motivo accogliamo con favore la spinta degli Stati Uniti ai colleghi dell'UE a prendere impegni per il prossimo anno", ha dichiarato Marchenko.

 

URSULA VON DER LEYEN VOLODYMYR ZELENSKY URSULA VON DER LEYEN VOLODYMYR ZELENSKY

Il presidente Volodymyr Zelenskyy ha chiesto un pacchetto di sostegno del FMI di almeno 20 miliardi di dollari e i colloqui tra Kiev e il Fondo si sono intensificati nelle ultime settimane. Un punto critico è la definizione degli obiettivi per gli aggiustamenti strutturali, date le enormi incertezze sulla guerra.

 

Kyiv afferma che l'anno prossimo avrà bisogno di altri 17 miliardi di dollari per finanziare la ricostruzione urgente di case e scuole. Il ministro delle Finanze ha dichiarato che la sua priorità è ottenere l'assistenza di bilancio per i primi tre mesi dell'anno prossimo e che non potrà avviare i colloqui sui finanziamenti per la ricostruzione finché non lo avrà fatto. La Germania sta organizzando una conferenza sulla ricostruzione per il 25 ottobre.

 

URSULA VON DER LEYEN DURANTE IL COLLEGAMENTO DI ZELENSKY URSULA VON DER LEYEN DURANTE IL COLLEGAMENTO DI ZELENSKY

Alcuni diplomatici temono che i donatori extracomunitari saranno scoraggiati se la Commissione assumerà un ruolo centrale nello sforzo generale di finanziamento. I funzionari ucraini affermano di volere che l'UE nomini una persona o un ufficio unico che funga da interlocutore per gli aiuti alla ricostruzione.

 

"Non capiamo con chi parlare, chi è finanziariamente responsabile", ha dichiarato Dmytro Natalukha, presidente della commissione per gli affari economici del parlamento ucraino.

 

Senza gli aiuti alla ricostruzione, l'economia ucraina non si riprenderà mai, ha detto Natalukha: "Se non li riceviamo, siamo fregati. Non c'è guerra senza economia... Non si sta cercando di guarire il paziente. Lo state tenendo su un supporto vitale".

ZELENSKY PARLA AL PARLAMENTO EUROPEO ZELENSKY PARLA AL PARLAMENTO EUROPEO

 

Un portavoce della Commissione ha dichiarato: "Siamo consapevoli che le esigenze di finanziamento a breve termine per l'Ucraina continueranno oltre il 2022. Continuiamo a sostenere l'Ucraina e lavoreremo con gli Stati membri per discutere un approccio strategico".

 

VOLODYMYR ZELENSKY IN VIDEO COLLEGAMENTO CON IL PARLAMENTO EUROPEO VOLODYMYR ZELENSKY IN VIDEO COLLEGAMENTO CON IL PARLAMENTO EUROPEO VOLODYMYR ZELENSKY FA IL PUGNO CHIUSO IN VIDEO CONFERENZA AL PARLAMENTO EUROPEO VOLODYMYR ZELENSKY FA IL PUGNO CHIUSO IN VIDEO CONFERENZA AL PARLAMENTO EUROPEO

 

Condividi questo articolo

business

TANTO PER CAMBIARE, IL GOVERNO FA UN ALTRO REGALO AI RICCHI – PER TROVARE SOLDI PER FINANZIARE LA MANOVRA, SARÀ OFFERTA AI RISPARMIATORI UN’OCCASIONE GOLOSA: TUTTI COLORO CHE DETENGONO PATRIMONI NEI FONDI O IN CERTE POLIZZE ASSICURATIVE ASSOLVONO A OGNI RICHIESTA DEL FISCO, PRESENTE O FUTURA, PAGANDO IL 14%, E NON PIÙ IL 26% PREVISTO DALLA LEGGE,  SU QUANTO GUADAGNATO CON L’INVESTIMENTO FATTO. BASTERÀ VERSARE TUTTO ENTRO SETTEMBRE PER ESSERE A POSTO E ASSOLVERE OGNI RICHIESTA DEL FISCO, PRESENTE E FUTURA...