CAFONAL DE ’STO CASCO (D’ORO)! – DA MALAGO’ A BRIATORE, DAL 17ENNE BOLOGNESE KIMI ANTONELLI (IL NUOVO SENNA), FINO ALL’EX FERRARISTA MASSA (CHE DARA’ BATTAGLIA LEGALE PER OTTENERE IL MONDIALE 2008), NELLA SALA DELLE ARMI AL FORO ITALICO DI ROMA E’ ANDATA IN SCENA LA SERATA DEI CASCHI D’ORO DI AUTOSPRINT E DEI VOLANTI ACI - E’ STATA CELEBRATA LA VITTORIA ALLA 24 ORE DI LE MANS DELLA FERRARI 499-P – LE BATTUTE TRA TODT E MONTEZEMOLO E TRA DOMENICALI E ZAZZARONI. E IL CAPO DEL MURETTO MCLAREN ANDREA STELLA…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Fulvio Solms per il “Corriere dello Sport”

roberta lanfranchi flavio briatore camilla ronchi roberta lanfranchi flavio briatore camilla ronchi

 

Bisognerebbe aver vissuto la serata dei Caschi d’Oro di Autosprint e dei Volanti ACI, ieri nella Sala delle Armi al Foro Italico e dunque perfettamente incorniciata nello sport, per capire quanto l’Italia dei motori ci abbia offerto, al di là della dittatura imperante in Formula 1.

 

Prima volta a Roma, ospiti del Coni con il saluto di Giovanni Malagò, e di Sport e Salute con Marco Mezzaroma, e la presenza portante dell’ACI a cominciare dal presidente Angelo Sticchi Damiani. Una festa alla quale non si poteva mancare, e i maggiori protagonisti del motorsport italiano hanno detto presente; con Marco Arduini, a.d. della Conti e direttore operativo di Corriere dello Sport, in rappresentanza del nostro gruppo.

 

andrea kimi antonelli andrea cordovani camilla ronchi andrea kimi antonelli andrea cordovani camilla ronchi

La consegna di Caschi d’Oro e Volanti ACI è stata imbastita dal fluire delle emozioni, quelle stesse che Autosprint propone a ogni inizio di settimana in edicola, presente ieri il suo direttore Andrea Cordovani.

 

Brividi senza tempo, cortocircuiti come il video-collegamento tra Jean Todt e Luca di Montezemolo, presente tra le star della festa. [...]

 

«Mai una discussione, mai un problema, lui era sempre d’accordo anche perché doveva comunque esserlo» ha celiato Montezemolo duettando con Todt, ma l’era-Schumacher è rimasta una pagina seria, memorabile, esemplare.

luca cordero di montezemolo luca cordero di montezemolo

 

In qualche modo è riuscita a imitarla la Ferrari corsara con l’hypercar, capace di ripresentarsi dopo cinquant’anni alla 24 Ore di Le Mans e vincerla. In questo caso, emozioni con i piedi ben piantati nel presente. Dal team principal Antonello Coletta ai piloti Antonio Giovinazzi e Alessandro Pier Guidi, tutti giustamente premiati con il Casco. Noi dentro e la regina rossa, la 499P, fuori.

 

[...] Enrico Cardile, direttore tecnico della Rossa in Formula 1: «Abbiamo avvicinato la Red Bull nel corso della stagione dopo aver compreso perché le prestazioni della SF-23 non erano quelle che ci aspettavamo. Evoluzione o rivoluzione nel 2024? Sarà una macchina diversa, questo è sicuro. I limiti della Rossa di quest’anno sono stati comunque sorpassati». Suona bene.

felipe massa miki biasion felipe massa miki biasion

Futuro anche di lungo termine con Andrea Kimi Antonelli, 17 anni, piccolo fenomeno emiliano blindato da Mercedes, destinato a succedere a Lewis Hamilton se la sua curva di apprendimento continuerà a salire da quest’anno in Formula 2. Premiato come vincitore della Formula Regional, Kimi ha saltato a pie’ pari la Formula 3, e non ha paura: «I miei primi test sono andati proprio bene». 

 

 

roberta lanfranchi giovanni malago Andrea Cordovani camilla ronchi roberta lanfranchi giovanni malago Andrea Cordovani camilla ronchi

E Flavio Briatore dove lo piazziamo: nel passato, nel presente o nel futuro? Lui è ovunque, così com’era presente ieri nella serata degli oscar dei motori. Sai cos’ha fatto con Schumi e la Benetton negli anni Novanta, sai che oggi cerca di mettere le bollicine alla Formula 1 da consulente, ma non sai mai bene cosa farà da grande, forse perché deve scoprirlo anche lui. «Alla nostra età dobbiamo essere aggressivi e pensare al futuro», è stato il suo messaggio. Anche lui premiato, ché la corsa continua.

 

caschi d oro volanti aci 2023 (2) caschi d oro volanti aci 2023 (2)

Continua anche quella della Formula 1, come ha dimostrato il boss Stefano Domenicali, videocollegato e protagonista di un gustoso scambio di battute con Ivan Zazzaroni. Un brivido forte lo ha offerto il filmato dei Caschi 2001, con il nostro direttore – allora alla guida di Autosprint – a ricordare come si issò in piedi Alex Zanardi quella sera dopo l’incidente del Lausitzring che lo aveva privato delle gambe. E fu gioia rigata di lacrime, per tutti i testimoni di quel momento.

 

Larga la rappresentanza della Formula 1: i team principal Andrea Stella (McLaren) e Alessandro Alunni Bravi (Sauber Alfa), oltre a Luca Furbatto direttore dell’ingegneria di Aston Martin. «Cercheremo di estrarre il massimo del talento e fare un passo avanti – ha detto Stella – Tenuto conto che abbiamo ottenuto sei secondi posti...» [...]

andrea kimi antonelli 1 andrea kimi antonelli 1 giancarlo fisichella 1 giancarlo fisichella 1 la ferrari 499p che ha vinto a le mans 1 la ferrari 499p che ha vinto a le mans 1

caschi d oro 2023 caschi d oro 2023 caschi d oro 2023 caschi d oro 2023

caschi d oro 2023 (2) caschi d oro 2023 (2) antonio giovinazzi antonio giovinazzi caschi d oro 2023 caschi d oro 2023 caschi d oro volanti aci 2023 caschi d oro volanti aci 2023 antonio fuoco antonio fuoco angelo sticchi damiani andrea cordovani luca cordero di montezemolo camilla ronchi angelo sticchi damiani andrea cordovani luca cordero di montezemolo camilla ronchi caschi d oro 2023 (1) caschi d oro 2023 (1)

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT! - FORZA ITALIA, SI CAMBIA MUSICA: LETIZIA MORATTI RITORNA PREPOTENTEMENTE IN FORZA ITALIA MA NON NEL RUOLO DI COMPARSA: PER IMPRIMERE UNA SVOLTA MODERATA AL PARTITO DEL FU CAVALIERE, PIER SILVIO E MARINA HANNO SCELTO UN POLITICO DISTANTE 'ANNI DUCE' DALLA DESTRA DEI FEZ-ZOLARI, UNA CHE NON MANCA MAI DI RICORDARE IL PADRE PARTIGIANO, TANT'È CHE ALLE REGIONALI IN LOMBARDIA SCESE IN CAMPO, E FU SCONFITTA, DA MELONI-SALVINI - L'ADDIO ALL'ERA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI E' GIÀ INIZIATO A MEDIASET CON LO SBARCO DELLA BERLINGUER. SI È AVUTA ULTERIORE PROVA DEL CAMBIO DI STRATEGIA DI PIER SILVIO CON LA MIELOSA PROFFERTA DI ASSUNZIONE RIVOLTA PUBBLICAMENTE A FABIO FAZIO, SBARCATO NON A CASO SU CANALE5 COME CONDUTTORE DELLO SPECIALE IN MEMORIA DI MAURIZIO COSTANZO - IL NUOVO BISCIONE SECONDO IL BERLUSCONINO: MENO TRALLALA' PER CASALINGHE E PIU' PROGRAMMI INTELLETTUALMENTE VIVACI. I TALK DI RETE4? CALMA. FINCHE' C'E' CONFALONIERI... - VIDEO

DAGOREPORT – SOLO IN ITALIA LE ELEZIONI EUROPEE SONO VISTE COME UNA SFIDA DE' NOANTRI PER PESARE IL CONSENSO E ARRIVARE A UN REGOLAMENTO DI CONTI TRA I DUELLANTI MELONI E SALVINI - AL DI LA' DELLE ALPI SONO INVECE CONSAPEVOLI CHE, NELL'ATTUALE DISORDINE MONDIALE, CON STATI UNITI E RUSSIA CHE HANNO DAVANTI LE PIU' DIFFICILI ELEZIONI PRESIDENZIALI, IL VOTO DEL 9 GIUGNO RAPPRESENTA UN APPUNTAMENTO CHE PUO' CAMBIARE LA STORIA DELL'UNIONE - "IO SO' GIORGIA", ATTRAVERSO IL FEDELE PROCACCINI, INVOCA L'ALLEANZA TRA ECR E IL PPE BUTTANDO FUORI I SOCIALISTI. IDEA SUBITO STRONCATA DAL LEADER DEI POPOLARI WEBER. PERCHE' IL CLIMA È CAMBIATO IN GERMANIA: CDU-CSU E SOCIALISTI MIRANO DI TORNARE ALLA 'GROSSE KOALITION' PER ARGINARE L’AVANZATA DEI NEONAZI DI AFD E SFANCULARE I VERDI…