CAFONAL FIORELLATO! “E LASCIAMI GRIDARE, SENZA VIVA RAI2 NON CI SO STARE” – NEL CORSO DELLA CONFERENZA DI PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA FIORELLO HA INTONATO LA SIGLA DI CHIUSURA CON ADRIANO PAPPALARDO. SI TRATTA DI UNA VERSIONE RIVISITATA DI “RICOMINCIAMO” –  "VIA ASIAGO? NON SIAMO STATI SFRATTATI, CE NE SIAMO ANDATI. ME LA SONO PRESA PERCHE' QUALCUNO DISSE CHE NOI LASCIAVAMO SPORCO E QUESTO NON È VERO. E’ UN INSULTO ALLA RAI. E POI PARLIAMO DI PULIZIA A ROMA? VARIETÀ IN PRIMA SERATA? SE LO FACESSI SPARIREI PER UN ANNO” – FOTO BY LUCIANO DI BACCO + VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

https://video.corriere.it/spettacoli/fiorello-presenta-insieme-pappalardo-sigla-chiusura-viva-rai-2/0ea81d84-7718-11ee-9b27-58862827e9ef

 

Foto Luciano Di Bacco per Dagospia

 

Da video.corriere.it

adriano pappalardo con fiorello foto di bacco (1) adriano pappalardo con fiorello foto di bacco (1)

 

Lunedì 6 novembre parte la seconda edizione di «Viva Rai2!», lo show mattutino di Fiorello, in onda dalla nuova location del Foro Italico di Roma. Accanto allo showman siciliano ci saranno Fabrizio Biggio e Mauro Casciari. Nel corso della conferenza stampa di presentazione del programma, dalla sede Rai di via Asiago, Fiorello ha presentato anche la sigla di chiusura. Si tratta di una versione rivisitata di «Ricominciamo», la canzone di Adriano Pappalardo. «E lasciami gridare, senza Viva Rai2 non ci so stare» accompagnata dallo spot televisivo.

 

 

FIORELLO

Da fanpage.it – Estratti

 

(...)

fiorello fabrizio biggio mauro casciari foto di bacco fiorello fabrizio biggio mauro casciari foto di bacco

Capitolo via Asiago, dove il programma era stato realizzato nella scorsa stagione, prima che alcuni abitanti della zona si lamentassero del frastuono e il caos. Vicenda poi risolta con il trasferimento al Foro Italico: "Non siamo stati sfrattati, ce ne siamo andati, che è diverso. Io non volevo più stare lì, perché vedere inquilini di via Asiago al bar nuovo, ci ha fatto capire che gli mancavamo. Poi lo abbiamo sempre capito che potesse essere un problema, noi facevamo casino e se ti metti nei panni di chi sta lì lo capisci che uno vuole dormire.

 

adriano pappalardo canta con fiorello foto di bacco adriano pappalardo canta con fiorello foto di bacco

Noi avevamo preso tutte le contromisure, niente musica all'esterno, però il pubblico proveniente da tutta Italia, i fan della Pausini che arrivarono alle 3 di notte, si poneva un problema. La sola cosa su cui me la sono presa, qualcuno disse che noi lasciavamo sporco e questo non è vero, è un insulto alla Rai e ai lavoratori dell'azienda che ogni giorno provvedevano a lasciare tutto come era stato trovato. E poi parliamo di pulizia a Roma?".

claudio fasulo simona sala foto di bacco claudio fasulo simona sala foto di bacco

 

 

Si apre anche la parentesi, inevitabile, di Sanremo. Dopo che l'ad Sergio dà per certa la presenza di Fiorello all'esterno dell'Ariston nella settimana del Festival, arriva la domanda sempiterna di una conduzione in solitaria di Sanremo: "Non è il mio mestiere, io dopo la quarta canzone mi sarei già stufato. Io ho fatto cinque Sanremo di fila, quest'anno ci andremo con ogni probabilità. Ma non è semplice, già solo Luca Tommassini è una finanziaria.

 

Certo, stare lì davanti all'Ariston, è una bella cosa. Con Amadeus ho un accordo, io quest'anno sarei dovuto andare lì solo il sabato sera, per portarlo via e dire basta. La regola resta, non salirò sul palco, ma potrò entrare all'Ariston tranne che al sabato sera". Poi sulla prossima edizione aggiunge ironicamente: "Per Sanremo ho parlato con Conti e gli piacerebbe tornare".

claudio fasulo e marcello ciannamea foto di bacco claudio fasulo e marcello ciannamea foto di bacco

 

Infine l'iper presenzialismo, dopo anni in cui Fiorello ha ragionato per sottrazione di se stesso, sapendo che non esserci significava sostanzialmente essere ovunque. Da qualche anno non riesci più a farlo, è praticamente ovunque. Cos'è cambiato? Gli chiediamo: "Valeva quando dovevi fare un certo tipo di Tv, creare l'evento, i varietà del sabato sera o del lunedì, come quello che ci siamo inventati ormai dieci anni fa.

ruggiero del vecchio e luca tommassini foto di bacco ruggiero del vecchio e luca tommassini foto di bacco

 

Se volevi creare l'evento dovevi letteralmente sparire, ma poi il mondo è cambiato e non è stata una mia scelta specifica, oggi essere ovunque risponde alla necessità di lanciare un programma che va in onda alle 7 del mattino perché non è facile mettere la sveglia per un programma Tv. O lo ricordi alle persone o non arrivano, un programma di prima serata lo vedi anche per sbaglio, alle 7 del mattino no. È un orario in cui ci sono appuntamenti diversi, dal rullo di Canale 5 al Tg1 e quest'anno sarà più difficile dell'anno scorso perché il pubblico vuole guardare le notizie vere. Esserci è conseguenza del tipo di trasmissione giornaliera, ma se facessi il varietà classico di prima serata, non mi vedreste per un anno intero. Se quei tempi torneranno, lo capirò, ma adesso no".

beatrice de dominicis ruggiero del vecchio serena ionta foto di bacco beatrice de dominicis ruggiero del vecchio serena ionta foto di bacco

 

 

video proiettato (1) video proiettato (1) ruggiero del vecchio foto di bacco ruggiero del vecchio foto di bacco roberto sergio fiorello fabrizio biggio foto di bacco roberto sergio fiorello fabrizio biggio foto di bacco mauro casciari fabrizio biggio fiorello foto di bacco mauro casciari fabrizio biggio fiorello foto di bacco conferenza stampa viva rai 2 – foto di bacco conferenza stampa viva rai 2 – foto di bacco marcello ciannamea foto di bacco marcello ciannamea foto di bacco fiorello saluta giovanni minoli foto di bacco fiorello saluta giovanni minoli foto di bacco il cast di viva rai 2 foto di bacco il cast di viva rai 2 foto di bacco fiorello intervistato foto di bacco fiorello intervistato foto di bacco i nuovi ballerini foto di bacco i nuovi ballerini foto di bacco fiorello ruggiero con i ballerini foto di bacco fiorello ruggiero con i ballerini foto di bacco il corpo di ballo di viva rai 2 foto di bacco il corpo di ballo di viva rai 2 foto di bacco luca tommassini con i ballerini foto di bacco luca tommassini con i ballerini foto di bacco manuela moreno adriano pappalardo enrico cremonesi fiorello foto di bacco manuela moreno adriano pappalardo enrico cremonesi fiorello foto di bacco adriano pappalardo canta con fiorello foto di bacco (2) adriano pappalardo canta con fiorello foto di bacco (2) fabrizio casinelli claudio fasulo marcello ciannamea foto di bacco fabrizio casinelli claudio fasulo marcello ciannamea foto di bacco luca tommassini foto di bacco luca tommassini foto di bacco fiorello ruggiero con i ballerini foto di bacco (1) fiorello ruggiero con i ballerini foto di bacco (1) marcello ciannamea roberto sergio fiorello foto di bacco marcello ciannamea roberto sergio fiorello foto di bacco marcello ciannamea roberto sergio fiorello foto di bacco (2) marcello ciannamea roberto sergio fiorello foto di bacco (2) marcello ciannamea roberto sergio fiorello foto di bacco (1) marcello ciannamea roberto sergio fiorello foto di bacco (1) video proiettato video proiettato

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT - A MEDIASET NULLA SARÀ COME PRIMA: CON PIER SILVIO E MARINA AL COMANDO, TRAMONTA LA STELLA DEL GRAN CAPO DELL'INFORMAZIONE, MAURO CRIPPA (DA OLTRE 25 ANNI SOTTO L'ALA PROTETTIVA DI CONFALONIERI) - NELLA PROSSIMA STAGIONE TV, I CONDUTTORI-ULTRA’ CHE HANNO POMPATO I VOTI DI SALVINI E ORA TIRANO LA VOLATA ALLA MELONI (DEL DEBBIO, PORRO E GIORDANO) DOVRANNO DARSI UNA REGOLATA: PIER SILVIO VUOLE UN BISCIONE PLURALISTA - LO SCAZZO DI “PIERDUDI” CON PAOLO DEL DEBBIO - NICOLA PORRO, SE NON SI TOGLIE IL FEZ, RISCHIA DI PERDERE IL PROGRAMMA: LO STIPENDIO GLIELO PAGA MEDIASET, NON FRATELLI D’ITALIA - SILVIO NON C'E' PIU', CONFALONIERI HA 87 ANNI E CRIPPA INIZIA A PRENDERE CEFFONI: LA CACCIATA DELLA D’URSO E IL LICENZIAMENTO IN TRONCO DI DEL CORNO…

DAGOREPORT - I FRATELLINI D’ITALIA VARANO TELE-MELONI CON GIAMPAOLO ROSSI SEDUTO SULLA POLTRONA DI AMMINISTRATORE DELEGATO E SIMONA AGNES (IN QUOTA FORZA ITALIA) ALLA PRESIDENZA - ALLA LEGA, CHE VUOLE LA DIREZIONE GENERALE, NIENTE. SALVINI S'INCAZZA DI BRUTTO E SFANCULA I MELONI DI VIALE MAZZINI: LE NOMINE RAI RISCHIANO DI SALTARE A SETTEMBRE - LA DAGO-INDISCREZIONE DI UNA TRATTATIVA IN CORSO PER UN TRASLOCO DI FIORELLO A DISCOVERY NON HA FATTO PER NIENTE PIACERE (EUFEMISMO) ALLA MELONA. C’È UN ANTICO AFFETTO E SIMPATIA TRA FIORELLO E L’EX BABY SITTER DELLA FIGLIA OLIVIA DIVENTATA PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. ED È SUBITO PARTITA UNA TELEFONATA DELLA MELONA AI “SUOI” DIRIGENTI RAI: IL SUO “FIORE ALL’OCCHIELLO” DEVE RESTARE IN AZIENDA A QUALSIASI COSTO…

DAGOREPORT - GIORGIA MELONI È AL SUO PIÙ IMPORTANTE BANCO DI PROVA: IL VOTO PER L’ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE UE DEFINIRÀ IL SUO PROFILO INTERNAZIONALE. FARÀ UNO SCATTO DA STATISTA, METTENDO GLI INTERESSI ITALIANI AL CENTRO E VOTANDO PER LA RICONFERMA DI URSULA VON DER LEYEN O DIRÀ “NO, GRAZIE”, IN VERSIONE RAMBA DELLA GARBATELLA, SPINGENDO L’ITALIA IN UN MARE DI GUAI? - DAL MES AL PATTO DI STABILITA’, DALLA FINANZIARIA AL POSTO DA COMMISSARIO, CON BRUXELLES BISOGNERA’ TRATTARE: MEGLIO FARLO DA AMICO CHE DA NEMICO - LA SPINTA DI CONFINDUSTRIA, TAJANI E CROSETTO: GIORGIA, VOTA URSULA…

DAGOREPORT - DOPO LA CONFERENZA STAMPA AL VERTICE NATO, BIDEN HA PARTECIPATO A UNA CONFERENCE CALL CON BARACK OBAMA, IL LEADER DEI DEMOCRATICI AL SENATO, CHUCK SCHUMER, E LA GOVERNATRICE DEL MICHIGAN, GRETCHEN WHITMER. I TRE SONO STATI PIUTTOSTO ASSERTIVI NEL FAR CAPIRE A BIDEN CHE LA SITUAZIONE È PRECIPITATA: SE NON FARÀ UN PASSO INDIETRO, I GOVERNATORI DEMOCRATICI NON MANDERANNO I LORO DELEGATI ALLA CONVENTION DEMOCRATICA, PREVISTA DAL 19 AL 22 AGOSTO A CHICAGO: UN CHIARO ATTO OSTILE PER SABOTARE LA CANDIDATURA - DIETRO LA LETTERA DI CLOONEY C'E' LA MANO DI OBAMA CHE DOMANI PARLERA' AGLI AMERICANI...

L’ESTATE SI CONFERMA LA STAGIONE PIÙ CRUDELE PER LE CELEBRITÀ! - DOPO TOTTI-BLASI, AMENDOLA-NERI, MARCUZZI-CALABRESI, BONOLIS-BRUGANELLI, FEDEZ-FERRAGNI, DAGOSPIA È COSTRETTA AD ANNUNCIARE LA SEPARAZIONE DI CHECCO ZALONE DALLA COMPAGNA MARIANGELA EBOLI - I DUE STAVANO INSIEME DAL 2005, ANNO IN CUI IL COMICO PUGLIESE ESORDI' SUL PALCO DI ZELIG OFF - IN BARBA ALLA LORO IDIOSINCRASIA PER IL BARNUM DEL FLASH, SULLA COPPIA CIRCOLAVANO DA TEMPO VOCI DI CRISI. IL SIPARIO SI È DEFINITIVAMENTE ABBASSATO ALCUNI GIORNI FA QUANDO CHECCO, ALL’ANAGRAFE LUCA PASQUALE MEDICI, SI È PRESENTATO NELLO STUDIO DI UN AVVOCATO DI ROMA PER ATTIVARE LE PRATICHE DI FINE RAPPORTO (MALGRADO LA NASCITA DI DUE BAMBINE, NON HANNO MAI TROVATO LA STRADA VERSO L’ALTARE PER IL FATIDICO “SÌ”)