CAFONAL DELLA MEMORIA – PIENONE AL TEATRO DELL’OPERA DI ROMA PER LA PROIEZIONE DEL DOCUMENTARIO “IL RESPIRO DI SHLOMO”, CHE RIPERCORRE LA VITA DI SHLOMO VENEZIA ATTRAVERSO UN INCASTRO DI VECCHIE INTERVISTE - C’ERANO ZINGARETTI E SGARBI, WALTER VELTRONI E ABODI, SAMI MODIANO, EDITH BRUCK E TANTI STUDENTI – IL SOVRINTENDENTE, FRANCESCO GIAMBRONE: “UN TEATRO PIENO È SEMPRE UNA COSA BELLA, ANCORA DI PIÙ QUANDO A RIEMPIRLO SONO I RAGAZZI” - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Foto di Luciano Di Bacco per Dagospia

 

1. “IL RESPIRO DI SHLOMO”: PRESENTATO AL TEATRO DELL’OPERA DI ROMA

Estratto dell'articolo di Linda Russo per https://www.spazio50.org/

 

edith bruck nicola zingaretti foto di bacco edith bruck nicola zingaretti foto di bacco

Platea gremita al Teatro dell’Opera di Roma nella sera del 23 gennaio per un evento speciale in occasione del Giorno della Memoria 2023. Molti gli studenti che hanno preso parte alla proiezione del documentario “Il respiro di Shlomo”, scritto dallo storico Marcello Pezzetti e diretto da Ruggero Gabbai.

 

Presenti anche il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il Sottosegretario di Stato al Ministero della Cultura Vittorio Sgarbi e Walter Veltroni, che nei suoi mandati come Sindaco di Roma intraprese un lungo lavoro sulla storia della Shoah e insieme ai sopravvissuti guidò molte scolaresche nei Viaggi della Memoria. In platea anche due testimoni degli orrori dell’Olocausto: Sami Modiano ed Edith Bruck, che in questi anni hanno sempre raccontato la loro esperienza affinché non debba mai ripetersi.

mario venezia noemi di segni francesco giambrone foto di bacco (1) mario venezia noemi di segni francesco giambrone foto di bacco (1)

 

[…] Ad aprire e chiudere la proiezione sono state le note del “violino di Auschwitz”, appartenuto al musicista polacco Jan Hillebrand, componente dell’“orchestra di Auschwitz”.

 

Uno dei rarissimi violini originali suonati nel campo di sterminio simbolo della Shoah, ritrovato e fatto restaurare dal Maestro Francesco Lotoro, tra i più grandi esperti al mondo di musica concentrazionaria, che da oltre trent’anni è impegnato nel recupero del patrimonio musicale prodotto nei lager. […]

 

alessandro ruben foto di bacco alessandro ruben foto di bacco

“Il respiro di Shlomo” raccontato dalla sua voce

Un sapiente incastro di vecchie interviste a Shlomo Venezia, scomparso nel 2012, restituisce un racconto in cui è lui stesso a riportare i fatti. Si ripercorre così la vita a Salonicco, città in cui ha vissuto con la famiglia fino al 1944 quando furono tutti deportati ad Auschwitz Birkenau.

 

Una volta scesi sulla Judenrampe, la diramazione ferroviaria dedicata agli ebrei, venne diviso dalla madre e le due sorelle, che non vide mai più. Nei lunghi mesi di prigionia che seguirono, Shlomo dovette poi affrontare “l’inferno nell’inferno”. Venne infatti selezionato tra i prigionieri per entrare nell’unità speciale dei Sonderkommando, la squadra che aveva il compito di lavorare all’interno delle strutture dei crematori.

 

monika schmutz kirgoez foto di bacco monika schmutz kirgoez foto di bacco

Gli ultimi giorni di Shlomo ad Auschwitz trovano fine con le evacuazioni e le conseguenti “marce della morte” in mezzo alla neve e al freddo. Riuscito a sopravvivere, comincia a lavorare al campo di concentramento di Ebensee, in Austria, dove poi fu liberato dall’esercito americano nel 1945.

 

Negli anni successivi, come molti sopravvissuti, dovette tacere sulle esperienze vissute scontrandosi con un mondo che non voleva ascoltarlo. Decise di iniziare a raccontare nel 2006, descrivendo con precisione l’orrore dello sterminio, senza tuttavia mai ricreare immagini troppo cruente, specie per coloro che reputava i destinatari di questa memoria: i giovani studenti.

 

 

maria domenica castellone edith bruck foto di bacco maria domenica castellone edith bruck foto di bacco

2. SHLOMO VENEZIA, IL RESPIRO DELLA MEMORIA

Estratto da https://moked.it/

 

[…] “Un teatro pieno è sempre una cosa bella, ancora di più quando a riempirlo sono i ragazzi”, il saluto del sovrintendente del Teatro dell’Opera Francesco Giambrone. “Sentiamo il dovere di fare memoria, di tramandare il ricordo, di impegnarci contro l’oblio”, ha poi aggiunto. Per Noemi Di Segni, presidente UCEI, il respiro di Shlomo “è il respiro di Dio, il respiro della storia del popolo ebraico”.

 

Una serata di Memoria in un teatro simbolo di Roma, un luogo di cultura, “perché la cultura può e deve assumersi le sue responsabilità” ed essere al servizio “della Memoria, della convivenza, della libertà”. Per la Fondazione Museo della Shoah si tratta del quinto documentario prodotto per un pubblico televisivo.

giordana moscati mario venezia foto di bacco giordana moscati mario venezia foto di bacco

 

“Un impegno notevole e orientato al futuro” le parole del suo presidente Mario Venezia, che è anche il figlio di Shlomo e i cui ricordi arricchiscono di ulteriore significato questa sfida educativa e valoriale. Pensando anche alle nuove generazioni, al passaggio di testimone con giovani e studenti, un pubblico “cui cerchiamo di rivolgerci il più possibile”. Di nuovo stamane, con 80mila studenti da tutta Italia collegati online con Edith Bruck (presente ieri in sala insieme a Sami Modiano).

 

Sul palco sale Viviana Kasam, con una introduzione sui campi di sterminio e tutte le voci artistiche “soppresse nella Shoah”. È la premessa all’ingresso in scena del “violino di Auschwitz” appartenuto al musicista polacco Jan Hillebrand, il cui suono “rivive” nelle musiche recuperate e arrangiate dal Maestro Francesco Lotoro. Ad intervenire infine, prima della proiezione, regista e autore.

vittorio sgarbi foto di bacco (1) vittorio sgarbi foto di bacco (1)

 

Gabbai cita l’imperativo ebraico Zakhor-Ricorda. È un film, afferma, “che ci auguriamo possa aiutare a far crescere gli anticorpi”. Conclude Pezzetti: “Shlomo è stato ‘il’ Testimone, esponeva i fatti per ciò che era avvenuto, per ciò che aveva visto”. Ai suoi occhi, non a caso, sarà dedicata l’ultima inquadratura. Siamo a Birkenau, davanti ai resti del crematorio, Shlomo ha appena finito di raccontarsi in una visita di qualche anno fa. In quegli occhi c’è tutto. E anche nel suo respiro. Un monito, di struggente intensità, per la Memoria viva.

 

“Il respiro di Shlomo” è stato realizzato in collaborazione con Rai Cinema, Forma International e Fondazione CDEC, con il supporto di Roma Capitale, Regione Lazio, Unione delle Comunità Ebraiche italiane, Comunità ebraica di Roma, Associazione Figli della Shoah.

 

riccardo di segni foto di bacco (1) riccardo di segni foto di bacco (1) shawn patrick crowley foto di bacco shawn patrick crowley foto di bacco francesco rocca foto di bacco (2) francesco rocca foto di bacco (2) alessandro di castro andrea abodi foto di bacco alessandro di castro andrea abodi foto di bacco maria domenica castellone foto di bacco maria domenica castellone foto di bacco mario venezia presidente della fondazione museo della shoah foto di bacco mario venezia presidente della fondazione museo della shoah foto di bacco edith bruck foto di bacco (1) edith bruck foto di bacco (1) francesco giambrone foto di bacco (1) francesco giambrone foto di bacco (1) sami modiano foto di bacco (2) sami modiano foto di bacco (2) ruth dureghello foto di bacco ruth dureghello foto di bacco francesco rocca foto di bacco francesco rocca foto di bacco riccardo pacifici foto di bacco riccardo pacifici foto di bacco sabrina colle foto di bacco sabrina colle foto di bacco andrea abodi ignazio andrea abodi ignazio mario venezia noemi di segni francesco giambrone foto di bacco (3) mario venezia noemi di segni francesco giambrone foto di bacco (3) sami modiano edith bruck foto di bacco sami modiano edith bruck foto di bacco noemi di segni foto di bacco noemi di segni foto di bacco francesco giambrone foto di bacco francesco giambrone foto di bacco elisabetta belloni foto di bacco elisabetta belloni foto di bacco nicola claudio foto di bacco nicola claudio foto di bacco vittorio sgarbi foto di bacco (2) vittorio sgarbi foto di bacco (2) giovanna pugliese clelia piperno foto di bacco giovanna pugliese clelia piperno foto di bacco giordana moscati foto di bacco giordana moscati foto di bacco marilena francese foto di bacco marilena francese foto di bacco francesco giambrone foto di bacco (3) francesco giambrone foto di bacco (3) mario venezia noemi di segni francesco giambrone foto di bacco (2) mario venezia noemi di segni francesco giambrone foto di bacco (2) alessandro e alberto venezia con laura fontana foto di bacco alessandro e alberto venezia con laura fontana foto di bacco andrea abodi mario venezia foto di bacco andrea abodi mario venezia foto di bacco emanuele di porto sami modiano foto di bacco emanuele di porto sami modiano foto di bacco beatrice rebecchini foto di bacco beatrice rebecchini foto di bacco monika schmutz kirgoez ambasciatrice svizzera in italia foto di bacco monika schmutz kirgoez ambasciatrice svizzera in italia foto di bacco mario venezia foto di bacco mario venezia foto di bacco nicola zingaretti sami modiano foto di bacco nicola zingaretti sami modiano foto di bacco sami modiano foto di bacco (3) sami modiano foto di bacco (3) antonella martinelli foto di bacco antonella martinelli foto di bacco giovanni maria flick foto di bacco giovanni maria flick foto di bacco sami modiano walter veltroni foto di bacco sami modiano walter veltroni foto di bacco riccardo viola foto di bacco riccardo viola foto di bacco mario venezia foto di bacco (2) mario venezia foto di bacco (2) sami modiano e ruth dureghello con la figlia yael foto di bacco sami modiano e ruth dureghello con la figlia yael foto di bacco walter veltroni edith bruck foto di bacco walter veltroni edith bruck foto di bacco francesco giambrone foto di bacco (2) francesco giambrone foto di bacco (2) alessio d amato foto di bacco alessio d amato foto di bacco claudia mazzola foto di bacco claudia mazzola foto di bacco angelo bucarelli beatrice rebecchini foto di bacco angelo bucarelli beatrice rebecchini foto di bacco riccardo di segni foto di bacco (2) riccardo di segni foto di bacco (2) elisabetta belloni sami modiano foto di bacco elisabetta belloni sami modiano foto di bacco sami modiano foto di bacco (1) sami modiano foto di bacco (1) nicola zingaretti foto di bacco nicola zingaretti foto di bacco mario venezia noemi di segni francesco giambrone foto di bacco (4) mario venezia noemi di segni francesco giambrone foto di bacco (4) noemi di segni foto di bacco (2) noemi di segni foto di bacco (2) edith bruck foto di bacco (2) edith bruck foto di bacco (2) ignazio abrignani mario venezia foto di bacco ignazio abrignani mario venezia foto di bacco giovanni maria flick edith bruck foto di bacco giovanni maria flick edith bruck foto di bacco locandina locandina pieremilio sammarco foto di bacco pieremilio sammarco foto di bacco riccardo di segni walter veltroni vittorio sgarbi foto di bacco riccardo di segni walter veltroni vittorio sgarbi foto di bacco edith bruck nicola zingaretti foto di bacco (2) edith bruck nicola zingaretti foto di bacco (2) ruth dureghello shawn patrick crowley foto di bacco ruth dureghello shawn patrick crowley foto di bacco walter veltroni sami modiano foto di bacco walter veltroni sami modiano foto di bacco alessandro di castro foto di bacco alessandro di castro foto di bacco invitati invitati bettina di nepi foto di bacco bettina di nepi foto di bacco alessandro ruben ignazio abrignani elisabetta belloni foto di bacco alessandro ruben ignazio abrignani elisabetta belloni foto di bacco francesca nocerino foto di bacco francesca nocerino foto di bacco mario venezia giovanna pugliese foto di bacco mario venezia giovanna pugliese foto di bacco paolo del brocco foto di bacco paolo del brocco foto di bacco walter veltroni edith bruck sami modiano foto di bacco walter veltroni edith bruck sami modiano foto di bacco andrea abodi foto di bacco andrea abodi foto di bacco mario venezia foto di bacco (1) mario venezia foto di bacco (1)

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

“SONO STATO A UN FESTINO HARD CON MATTEO MESSINA DENARO” – A “LE IENE” ISMAELE LA VARDERA, VICEPRESIDENTE DELLA COMMISSIONE ANTIMAFIA DELLA REGIONE SICILIANA, RIVELA DI AVER PARLATO CON UN UOMO CHE SOSTIENE DI ESSERE STATO A UNA SERATA IN UNA VILLA IN PROVINCIA DI PALERMO CON IL BOSS – IL RACCONTO DEL TESTIMONE: “PRIMA DI ENTRARE A QUELLA FESTA TI PERQUISIVANO. L’ORDINE ERA DI NON RIVELARE CHI ERA PRESENTE. A MEZZANOTTE ARRIVAVANO LE ESCORT. SNIFFANO QUASI TUTTI. MESSINA DENARO ERA SEDUTO CON UNO DELLE FORZE DELL’ORDINE E CON UN MEDICO. C’ERA PURE UN NOTO POLITICO. IL BOSS SI PRESENTÒ A ME CON IL NOME DI ANDREA E…”

politica

VI RICORDATE DI VIRGINIA SANJUST DI TEULADA, EX SIGNORINA BUONASERA E GIÀ COCCA DI BERLUSCONI? LA PROCURA DI ROMA HA CHIESTO IL RINVIO A GIUDIZIO PER LA 45ENNE, CON UN PEDIGREE FAMILIARE NOBILE PER STALKING NEI CONFRONTI DELL’EX COMPAGNO E PER AVER DEVASTATO LA CASA DELLA NONNA, L'EX STELLA DEL CINEMA ANTONELLA LUALDI, CHE NON VOLEVA DARLE SOLDI – IL RAPPORTO CON L’AGENTE DEL SISDE FEDERICO ARMATI E LA “RELAZIONE PARTICOLARE” CON IL CAV: “MI AVEVA PRESO A CUORE MA È L’UOMO PIÙ IMPOTENTE DEL MONDO"

business

cronache

sport

FATE LEGGERE QUESTO PEZZO AI TIFOSI DELLA JUVENTUS - PER CAPIRE COME SIA STATA POSSIBILE LA PENALIZZAZIONE DI 15 PUNTI E PERCHE’ SIA STATA SANZIONATA SOLO LA JUVE PER LE PLUSVALENZE, BISOGNA COMPRENDERE CHE SONO CAMBIATE LE PROVE IN MANO MAGISTRATI GRAZIE ALLE CARTE DELL’INCHIESTA PRISMA - LE “EVIDENZE RELATIVE A INTERVENTI DI NASCONDIMENTO” O “MANIPOLATORI” SONO EMERSE SOLO PER LA JUVENTUS (CHE DA SOCIETÀ QUOTATA “DEVE RISPONDERE DEI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI”), MENTRE A CARICO DELLE ALTRE SQUADRE (SAMPDORIA, EMPOLI, GENOA, PARMA, PISA, PESCARA, PRO VERCELLI, NOVARA), “NON SUSSISTONO EVIDENZE DIMOSTRATIVE SPECIFICHE”

cafonal

TENETEVI SALDI. TRATTENETE IL RESPIRO. GOVERNATE LO SHOCK. ROMA GODONA ESISTE E RESISTE. E SI SOLLAZZA AL FESTONE DI SANDRA CARRARO, STARRING PUPO CHE GORGHEGGIA CON MARA VENIER, BRU-NEO VESPA CHE TRILLA IL RITORNELLO DI “GELATO AL CIOCCOLATO, DOLCE E UN PO’ SALATO…”, MENTRE NICOLINO PORRO AGITA I PIEDINI. SCUTRETTOLA SENZA UNA CURVA FUORI POSTO MARIA ELENA BOSCHI. NON FA RIDERE, FA IMPRESSIONE ADRIANO ARAGOZZINI. INTORNO BOLGIA E PIGIA PIGIA DI PARTY-GIANI - CERTO, UN FESTONE ULTRA-CAFONAL, SPENSIERATO E GAUDENTE, MA PRIVO DELLA CILIEGINA CHE FA OGGI DI UN PARTY UN EVENTO: UN COLLEGAMENTO CON ZELENSKY DA KIEV SOTTO LE BOMBE... – VIDEO STRACULT!

viaggi

salute