CAFONALINO - PER RICORDARE LA GIORNALISTA RUSSA ANNA POLITKOVSKAJA, SFILATA DI VIPPONI AL MAXXI DI ROMA - C'ERA LA MELANDRI IN VESTE DI PADRONA DI CASA, OLTRE A MYRTA MERLINO, MARIA LATELLA, FINO A FRANCESCA MANNOCCHI CHE HA REGISTRATO UN VIDEO DA CHARKIV, IN UCRAINA - SUL PALCO ANCHE PIGI BATTISTA, VITO MANCUSO, NADIA TERRANOVA, MONICA MAGGIONI, ANNALISA CUZZOCREA E… - FOTO

-

Condividi questo articolo


Foto di Luciano Di Bacco per Dagospia

Valeria Arnaldi per "Il Messaggero"

 

virginia saba foto di bacco virginia saba foto di bacco

Una lunga scaletta di nomi noti, da Giovanna Melandri, presidente Fondazione Maxxi, qui anche in veste di padrona di casa, a Neri Marcorè. Ancora, da Myrta Merlino a Maria Latella, fino a Francesca Mannocchi, che, non potendo intervenire, ha registrato un video da Charkiv, in Ucraina. E molti altri.

 

serena bortone foto di bacco (1) serena bortone foto di bacco (1)

È con una speciale maratona di lettura, che, ieri, presso il regno dell'arte contemporanea, in via Guido Reni, è stata celebrata la Festa dell'Europa. Un modo per ricordare la giornalista russa Anna Politkovskaja, rileggere il suo libro La Russia di Putin e, di fatto, sollecitare la riflessione sull'attualità.

 

pierliuigi battista giovanna melandri foto di bacco (1) pierliuigi battista giovanna melandri foto di bacco (1)

Ad alternarsi al microfono sono stati artisti, scrittori, giornalisti, intellettuali, per dare voce alle «parole profetiche» della giornalista russa, come le ha definite Giovanna Melandri, che ha aperto la maratona, illustrando anche ragioni, filosofia, messaggio dell'evento. Non solo.

 

myrta merlino monica maggioni giovanna melandri foto di bacco myrta merlino monica maggioni giovanna melandri foto di bacco

«La Russia non è solo la macchina da guerra di Putin, ma sono i cittadini che si oppongono al regime, sono gli artisti, gli scrittori, gli intellettuali che hanno sempre alimentato la cultura mondiale», ha sottolineato Melandri.

 

maria latella foto di bacco maria latella foto di bacco

Sul palco, davanti alla platea gremita anche qui i volti famosi non sono mancati - sono saliti, Pierluigi Battista, Vito Mancuso, Nadia Terranova. Poi, Monica Maggioni, Annalisa Cuzzocrea, Marco Lodoli, Edoardo Albinati, Camilla Baresani, che hanno dato vita alle pagine del libro, da poco tornato in libreria. In scaletta, Elena Stancanelli, Cristiano Godano, Alice Urciuolo, Francesca D'Aloja.

 

margherita guccione foto di bacco margherita guccione foto di bacco

E così via, pagina dopo pagina, voce su voce. Tutti insieme in memoria dell'inviata speciale della Novaja gazeta, che ha pagato con la vita il coraggio di denunciare.

 

E uniti pure per condividere, già con la presenza, attenzione ed emozioni per la scena internazionale. «Un piccolo ma significativo gesto di condanna dell'invasione voluta da questo moderno Grande Fratello e di solidarietà nei confronti di chi gli si oppone, in Ucraina come in Russia», ha detto Leonardo Colombati, rettore Accademia Molly Bloom.

 

marco lodoli foto di bacco (4) marco lodoli foto di bacco (4)

Tra i partecipanti, Mia Benedetta, Serena Bortone, Piero Maccarinelli, Giuseppe Di Piazza, e tanti ancora. Professionisti che della parola conoscono bene il peso, come dei silenzi e della necessità, talvolta, di romperli.

 

libro scitto da anna politkovskaja libro scitto da anna politkovskaja leonardo colombati foto di bacco leonardo colombati foto di bacco invitati invitati marco lodoli foto di bacco (3) marco lodoli foto di bacco (3) leonardo colombati pierluigi battista giovanna melandri foto di bacco leonardo colombati pierluigi battista giovanna melandri foto di bacco vito mancuso foto di bacco (3) vito mancuso foto di bacco (3) monica maggioni giovanna melandri foto di bacco (2) monica maggioni giovanna melandri foto di bacco (2) myrta merlino foto di bacco myrta merlino foto di bacco nadia terranova foto di bacco nadia terranova foto di bacco pierliuigi battista giovanna melandri foto di bacco (2) pierliuigi battista giovanna melandri foto di bacco (2) piero maccarinelli foto di bacco piero maccarinelli foto di bacco pietro barrera foto di bacco pietro barrera foto di bacco sandra petrignani foto di bacco sandra petrignani foto di bacco serena bortone annalisa cuzzocrea foto di bacco serena bortone annalisa cuzzocrea foto di bacco serena bortone foto di bacco (2) serena bortone foto di bacco (2) vito mancuso foto di bacco (1) vito mancuso foto di bacco (1) vito mancuso foto di bacco (2) vito mancuso foto di bacco (2) monica maggioni foto di bacco monica maggioni foto di bacco monica maggioni giovanna melandri foto di bacco (1) monica maggioni giovanna melandri foto di bacco (1) leonardo colombati piero maccarinelli foto di bacco leonardo colombati piero maccarinelli foto di bacco alice urciuolo foto di bacco alice urciuolo foto di bacco annalisa cuzzocrea foto di bacco (1) annalisa cuzzocrea foto di bacco (1) annalisa cuzzocrea foto di bacco (2) annalisa cuzzocrea foto di bacco (2) camilla baresani piero maccarinelli foto di bacco camilla baresani piero maccarinelli foto di bacco edoardo albinati foto di bacco edoardo albinati foto di bacco edoardo albinati marco lodoli foto di bacco edoardo albinati marco lodoli foto di bacco elena stancanelli foto di bacco elena stancanelli foto di bacco francesca d aloja foto di bacco francesca d aloja foto di bacco ginevra bandini foto di bacco ginevra bandini foto di bacco giovanna melandri piero maccarinelli foto di bacco giovanna melandri piero maccarinelli foto di bacco giuseppe di piazza foto di bacco giuseppe di piazza foto di bacco giuseppe licinio foto di bacco giuseppe licinio foto di bacco leonardo colombati serena bortone foto di bacco leonardo colombati serena bortone foto di bacco marco lodoli foto di bacco (2) marco lodoli foto di bacco (2) ludina barzini foto di bacco ludina barzini foto di bacco marco lodoli foto di bacco (1) marco lodoli foto di bacco (1) mia benedetta foto di bacco mia benedetta foto di bacco

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT! - TRATTENETE IL RESPIRO. GOVERNATE LO SHOCK. AVVISATE I CITTADINI ABRUZZESI: IL CICLONE SARDO AVANZA E NON PERDONA - SECONDO L’ULTIMO SONDAGGIO, IL DISTACCO CHE SEPARA IL MELONE MARSILIO DAL CAMPO LARGHISSIMO DI D’AMICO SI È RIDOTTO ALLA MISERIA DELL’1,2% (APPENA QUATTRO MESI FA IN ABRUZZO LA DESTRA GODEVA DI UN VANTAGGIO DI BEN 20 PUNTI) - PARADOSSALMENTE, IN CASO DI DISFATTA, CON DUCETTA RIBASTONATA, PER MATTEO SALVINI POTREBBE ESSERE L’OCCASIONE DI AVER MAGGIOR POTERE NEL GOVERNO (FERROVIE, CDP, AISI) - SE INVECE “FASCIO TUTTO IO!” VINCE CON IL SUO MARSILIO, PER IL CAPITONE SI AVVICINA IL CAPOLINEA - A QUEL PUNTO TUTTO PUO’ SUCCEDERE: ANCHE CHE GLI PARTA L’EMBOLO DI UN PAPEETE2 SFANCULANDO IL GOVERNO MELONI (QUANTI PARLAMENTARI LO SEGUIREBBERO, SAPENDO CHE IN CASO DI VOTO ANTICIPATO, QUELLO SCRANNO NON LO VEDREBBERO PIÙ?)

DAGOREPORT - COME MAI I QUOTIDIANI DEGLI ANGELUCCI (“LIBERO” A FIRMA SECHI, “IL GIORNALE” CON MINZOLINI) HANNO SPARATO A PALLE INCATENATE CONTRO LA MELONA, DOPO LA SCONFITTA IN SARDEGNA, BEN EVIDENZIANDO I SUOI ERRORI E LA SUA ARROGANZA? - MAGARI L'ANGELUCCI FAMILY E’ SCONTENTA PER LE PROMESSE NON MANTENUTE DALLA DUCETTA? - O FORSE LE RASSICURAZIONI RICEVUTE, DOPO LA PRESA DEL SECONDO QUOTIDIANO A MILANO, SI SONO RIVELATE ARIA FRITTA? - LA CAUTELA DI SALLUSTI CHE, PER NON IRRITARE LA DUCETTA, HA LASCIATO SCRIVERE L'EDITORIALE A MINZOLINI…

DAGOREPORT - SUSSURRI MILANESI DI TERZO POLO TV: LA7 DI CAIRO, TV8 DI SKY E NOVE DEL GRUPPO WARNER BROS-DISCOVERY STANNO RAGIONANDO SULL’OPPORTUNITÀ DI CREARE UN “CARTELLO” PER ARRIVARE A PALINSESTI “RAGIONATI”, EVITANDO DI FARSI CONCORRENZA NELLE RISPETTIVE SERATE “FORTI” - FABIO FAZIO “PESCE PILOTA” PER PORTARE A NOVE ALTRI TELE-DIVI RAI (L’ARRIVO DEL DESTRISSIMO GIAMPAOLO ROSSI COME AD A VIALE MAZZINI DARÀ L’AVVIO ALLA DIASPORA DEI RANUCCI E COMPAGNI...)

DAGOREPORT! - LA SCONFITTA IN SARDEGNA AVVIA LA RESA DEI CONTI MELONI-SALVINI - DUCETTA-VENDETTA: VUOLE DISARCIONARE IL “CAPITONE” DALLA GUIDA DELLA LEGA, PER AVERE UN CARROCCIO MODERATO A TRAZIONE NORDISTA CON LA “SUPERVISIONE” DI ZAIA, FEDRIGA E GIORGETTI -  MA PER “CONQUISTARE” IL DOGE, TOCCA RISOLVERE LA GRANA DEL TERZO MANDATO: CON UNA LEGGE DI RIORDINO DEGLI ENTI LOCALI: LE REGIONI DECIDERANNO SUL NUMERO DEI MANDATI - LA ''CONCESSIONE'' CHE SI MATERIALIZZERÀ PER ZAIA SOLTANTO DOPO LA DETRONIZZAZIONE DI SALVINI DALLA GUIDA DELLA LEGA. DELLA SERIE: FRIGGERE IL “CAPITONE”, VEDERE CAMMELLO - LA CONTROMOSSA DI SALVINI: CHIEDERE AL CONSIGLIO FEDERALE DELLA LEGA UN MANDATO PER CHIARIRE LO STATO DI SALUTE DELL'ALLENZA PER POI TOGLIERE L'APPOGGIO  AL GOVERNO - QUANDO LA MELONA SI AUTO-DEFINISCE “NANA” VUOLE FAR SAPERE A SALVINI CHE CONOSCE LO SFOTTÒ CHE LUI USA PER SBERTUCCIARLA (“NANA BIONDA”) – ABRUZZO, EFFETTO TODDE: CALA IL VANTAGGIO DEL MELONIANO MARSILIO SUL CANDIDATO DEL CAMPOLARGO, D'AMICO...