PIZZI HA FOTOGRAFATO COSE CHE VOI UMANI NON POTETE NEPPURE IMMAGINARE - LO STRUSCIO DI CORTINA INZEPPATO DI TIPINI CONCIATI TRASH-DELUXE CHE POTREBBE TRASFORMARE IN DUE ORE PAOLA BINETTI IN UNA TERRORISTA DELLE BRIGATE ROSSE - UN DELIRIO MOBILE DI VISONI SELVAGGI, VOLPI IN COMA, ERMELLINI SVENUTI, CANI SVIPPATI - MOLTI INCONTRI AUMMA-AUMMA IN CASE ED ALBERGHI, STARRING ALEMANNO E GERONZI - DISCOTECA DOMINATA DA LELE MORA, FABRIZIO CORONA CON BELEN AL GUINZAGLIO E IL TRONISTA COSTANTINO ALLO STATO BRADO, PIÙ UCRAINE CON LA MUTANDA IN MANO - PIZZI REPORT: È COME STARE IN UN FILM DEI VANZINA, MA DAL VIVO. ORA PER DISINTOSSICARMI VADO DIRETTO A LOURDES A FARMI QUATTRO VASCHE PURIFICATRICI. SE VEDEMO -

Condividi questo articolo


  • Foto e testo di Umberto Pizzi da Zagarolo

    uno spazzolino da barba per piuminouno spazzolino da barba per piumino

    Caro Dago, grazie a Dio la mia settimana in bianco a Cortina d'Ampezzo è finita. Per 7 giorni mi son dovuto sorbire molti personaggi vari ed avariati. Soprattutto ho visto una pletora di grembiuli, compassi e cazzuole dediti al Grande Inciucio.

    Molti erano gli incontri aumma-aumma in varie case ed alberghi con Alemanno special guest e Cesarone Geronzi Pontefice Massimo. Il tutto blindato e a me proibito come la cena da Maria Criscuolo e soprattutto quella dalla Santadeché che per due giorni mi ha quasi pregato per avermi alla sua cena per poi rimangiarsi la promessa davanti a Paolo Scaroni e Vittorio Feltri ospiti d'onore della serata.

    UN TRINISTA A CORTINA,COSTANTINO VITAGLIANO1UN TRINISTA A CORTINA,COSTANTINO VITAGLIANO1

    Ma noi, caro Dago, siamo tipi duri e ce ne facciamo una ragione.

    Ma che angoscia, ma che delirio, però lo struscio davanti al Posta. Passava di tutto: dalle signore impellicciate con cagnetto in carrozzina a vecchie dame strapiene di botox coperte da branchi di visoni selvaggi, volpi in coma ed ermellini svenuti tanto da camminare a fatica sotto il peso delle povere bestioline che avevano addosso.

    UN TRINISTA A CORTINA,COSTANTINO VITAGLIANOUN TRINISTA A CORTINA,COSTANTINO VITAGLIANO

    Grandi erano i movimenti serali delle signore bene che ben sostituivano i mariti impegnati all'inciucio d'affari (loro) organizzando cene in club e ristoranti. Mitica quella della signora Francesca Scaroni che ha invitato il duo M&M (Ponzellini e D'Urso), famosi Ganimede di Roma e Milano, per festeggiare, udite udite, la new entry di Polissena di Bagno nell'esclusivo Club 18. (Un Califano avrebbe commentato: masticazzi!)

    Il cuore trash del centro Ampezzano era nel rinnovato hotel Savoia ed il suo club Cashmere, dove ha dominato il fantastico gruppo formato da Lele Mora, Fabrizio Corona con Belen al guinzaglio e il tronista Costantino Vitagliano allo stato brado. Il tutto condito da molta gnocca abbordabile e un'enormita di belle fanciulle dall'Est.

    Gli unici a comportarsi in maniera decorosa erano Marta Marzotto e suo figlio Matteo, impegnati nella raccolta di fondi per iniziative benefiche.

    UN BRANCO DI ANIMALI ADDOSSOUN BRANCO DI ANIMALI ADDOSSO

    Viene da chiedersi: vale la pena perdere tempo a Cortina? E la risposta è sì. È un luogo circondato da uno dei paesaggi più belli del mondo, inzeppato dalla gente più bulla del creato. E' come stare in un film dei Vanzina, ma dal vivo. Ora per disintossicarmi vado diretto a Lourdes a farmi quattro vasche purificatrici. Se vedemo.

    TOPOLONE DANTANTOPOLONE DANTAN

     

     

    Condividi questo articolo

    FOTOGALLERY

    ultimi Dagoreport

    INTER-ZHANG: GAME OVER? IL PRESIDENTE NON PUÒ LASCIARE LA CINA E STA COMBATTENDO IL WEEKEND PIÙ DURO DELLA SUA VITA PER NON PERDERE ANCHE L’INTER. BALLA IL PRESTITO DA 375 MILIONI CHE ZHANG DEVE RESTITUIRE A OAKTREE. IL FONDO PIMCO SI ALLONTANA - SE LA TRATTATIVA PER UN NUOVO FINANZIAMENTO NON SI SBLOCCA ENTRO LUNEDÌ, OAKTREE SI PRENDERA’ IL CLUB. UNA SOLUZIONE CHE SAREBBE MOLTO GRADITA AL DG MAROTTA. FORSE IL DIRIGENTE SPORTIVO PIÙ POTENTE D’ITALIA HA GIÀ UN ACQUIRENTE? O FORSE SA CHE...

    DAGOREPORT - VANNACCI SARÀ LA CILIEGINA SULLA TORTA O LA PIETRA TOMBALE PER MATTEO SALVINI, CHE TANTO LO HA VOLUTO NELLE LISTE DELLA LEGA, IGNORANDO LE CRITICHE DEI SUOI? - LUCA ZAIA, A CUI IL “CAPITONE” HA MOLLATO UN CALCIONE (“DI NOMI PER IL DOPO ZAIA NE HO DIECI”), POTREBBE VENDICARSI LASCIANDO CHE LA BASE LEGHISTA ESPRIMA IL SUO DISSENSO ALLE EUROPEE (MAGARI SCEGLIENDO FORZA ITALIA) - E COSA ACCADREBBE SE ANCHE FEDRIGA IN FRIULI E FONTANA IN LOMBARDIA FACESSERO LO STESSO? E CHE RIPERCUSSIONI CI SAREBBERO SUL GOVERNO SE SALVINI SI RITROVASSE AZZOPPATO DOPO LE EUROPEE?

    DAGOREPORT - COSÌ COME IL SESSO È LA PARODIA DEL DELITTO, LA “MILANESIANA”, RASSEGNA “IDEATA E DIRETTA DA ELISABETTA SGARBI” (SORELLA DI), È LA PARODIA DELLA CULTURA GLAMOUR, CHIC, RADICAL-COLTA, AMICHETTISTICA DEL NOSTRO PAESE - OGNI ANNO UN TEMA (QUEST’ANNO “TIMIDEZZA”), UNA PAROLA COSÌ OMNICOMPRENSIVA CHE CI CACCI DENTRO QUEL CHE TI PARE, DAL NOBEL ALL’AMICO, DAL GIORNALISTA UTILE PER LA RECENSIONE ALLO SCRITTORE INUTILE: OVVIAMENTE, PRIMUS NON INTER PARES SUO FRATELLO VITTORIONE - LEI SCEGLIE, LEI FA, PRESENTA, OBBLIGA GLI SPETTATORI, ANCHE SE HANNO PAGATO IL BIGLIETTO, AD ASCOLTARE LA SUA BAND EXTRALISCIO: “È INUTILE CHE FISCHIATE…” – L'EVENTO NON BASTA: CI AGGIUNGE I SUOI FILM. E SU TUTTE LE LOCANDINE DELLE SERATE (TUTTE), LA METÀ SINISTRA È OCCUPATA DALLA FOTO (SEMPRE LA STESSA) DELLA SGARBI; POI, IN PICCOLO, I NOMI DEGLI OSPITI...