''SONO NERA'' - MARA VENIER FURIOSA: A ''DOMENICA IN'' SFUMANO GIANNA NANNINI MENTRE CANTA IL SUO NUOVO SINGOLO (IN PROMOZIONE) PER DARE LA LINEA AL PAPA CHE ACCENDE LE LUCI DELL'ALBERO E DEL PRESEPE. I FAN FURIOSI: TRA CHI SI LAMENTA CHE NEL 2019 RAI1 DEBBA DARE SPAZIO AL PAPA E CHI SE LA PRENDE CON L'ORCHESTRA, CHE DA SOLA HA SUONATO (TROPPE) CANZONI DELLA ROCKER. OVVERO: VOGLIAMO SENTIRE LEI E NON LORO

-

Condividi questo articolo


 

Marco Salaris per www.tvblog.it

 

MARA VENIER GIANNA NANNINI MARA VENIER GIANNA NANNINI

AGGIORNAMENTO 17:06 - In apertura del segmento dedicato a Papa Francesco Mara Venier è tornata sull'interruzione: "Devo scusarmi per quello che è accaduto prima. Gianna Nannini stava cantando ed è stata sfumata. Chiedo scusa io, noi non siamo stati avvisati che ci avrebbero interrotto. Siamo stati colti di sorpresa anche noi, avevamo dei minutaggi molto precisi" La conduttrice conclude: "Naturalmente come Domenica IN e io personalmente siamo stati felici di aver dato la linea al Tg e aver seguito Papa Francesco".

 

 

Domenica IN, Gianna Nannini interrotta dalla diretta del Tg1: polemica sui social

 

 

Nella tarda mattinata di oggi abbiamo parlato degli impegni del Pontefice rispetto a questa domenica con la visita a Greccio e alla prossima in occasione dell'Immacolata Concezione, quindi di quanto ne risentirà la durata di Domenica IN. Già nella dodicesima puntata del contenitore condotto da Mara Venier l'appuntamento con lo speciale curato dal Tg1 ha mietuto una 'vittima' che risponde al nome di Gianna Nannini.

GIANNA NANNINI MARA VENIER GIANNA NANNINI MARA VENIER

 

Dopo una lunga intervista, la cantante quindi è pronta per fare promozione del suo ultimo album La differenza che dà anche il titolo al primo singolo estratto. La conduttrice invita l'artista ad un selfie mentre i tempi stanno già stringendo ("Subito canzone" dice. Sono le 15:39, il collegamento con il Tg1 era previsto alle 15:45), pochi istanti e la Nannini si posiziona al centro dello studio per la performance.

 

Il brano inizia ma basta un giro di lancette e lo schermo va a nero con qualche minuto d'anticipo (nella foto in alto il momento esatto, ndr). Il funzionario di servizio dello smistamento di Saxa rubra sfuma, probabilmente su pressione del tg1, così stroncando la cantante toscana che chissà se avrà continuato la performance almeno per il pubblico in studio. Sui social le reazioni non si sono fatte attendere. L'hashtag #domenicain già in testa ai trending topics di twitter viene rimbalzato con tweet polemici: alcuni critici per il brusco taglio, alcuni scettici da parte di chi si chiede se era davvero necessario realizzare una diretta su Rai 1 per la visita odierna del pontefice.

 

mara venier 1 mara venier 1

Anche Mara Venier sembra non aver preso bene il taglio anticipato. Sul suo account instagram ha pubblicato il selfie con l'artista promettendo il suo ritorno nella seconda parte come scritto sulla didascalia seguita da tre faccine rabbiose, sintomo che qualche risentimento evidentemente c'è stato. Eloquente la risposta ad un utente che, lamentandosi per l'interruzione della trasmissione proprio durante la promozione del brano della Nannini: "Sono nera".

 

gianna nannini gianna nannini GIANNA NANNINI DA GIOVANE GIANNA NANNINI DA GIOVANE gianna nannini gianna nannini

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

LOOK PACCHIANI, PATURNIE SUL METEO, SELFIE OVUNQUE: COME FACCIAMO LE VANCANZE NOI ITALIANI, NESSUNO – IL NUOVO LIBRO DI GIUSEPPE CULICCHIA, “A VENEZIA CON UN PICCIONE IN TESTA. STORIA TRAGICOMICA DEGLI ITALIANI IN FERIE” ESPLORA LA FENOMENOLOGIA DI COME I NOSTRI CONNAZIONALI PASSANO L’ESTATE – I PACCHIANISSIMI “OUTFIT” ESTIVI, I PALESTRATI IN DISCOTECA E QUELLI CHE VANNO ALL’ESTERO PER PENTIRSI DI AVER LASCIATO CASA - TRA L'ANSIA DA PRENOTAZIONE E QUELLA DA RIENTRO, C’È CHI RIMPIANGE I TEMPI DEL LOCKDOWN…

politica

LE FAIDE DE’ NOANTRI LE ESPORTIAMO SUL “NEW YORK TIMES” - IL QUOTIDIANO STATUNITENSE, IN UN ARTICOLO FIRMATO DA JASON HOROWITZ, RIPORTA LE PAROLE DI MARCO TRAVAGLIO SU DRAGHI (“FIGLIO DI PAPA’”): “IL DIRETTORE DEL FATTO QUOTIDIANO, CHE HA PROFONDI LEGAMI CON I MAGISTRATI E CHE HA AGITO DA MEGAFONO PER LE CALUNNIE DEI CINQUE STELLE, ATTACCA CON IRA E OPPONE STRENUA RESISTENZA CONTRO QUELLA CHE DÀ SEMPRE PIÙ LA SENSAZIONE DI ESSERE LA FINE DI UN’EPOCA NELLA POLITICA ITALIANA…”

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute