L'ERA DEL FISCHIONE BIANCO - AL CONCERTO TRIBUTO PER BATTIATO ALL'ARENA DI VERONA È ARRIVATA UNA VALANGA DI FISCHI PER AL BANO E SGARBI, NON APPENA I DUE SONO SALITI SUL PALCO - IL CANTANTE: "VORREI DEDICARVI UNA POESIA, UN SONETTO, MA LA MIGLIOR COSA È CHE IO ME NE VADA…" - IL CRITICO D'ARTE (CHE SI È SCHIERATO CONTRO IL GREEN PASS) RISPONDE AL PUBBLICO: "SALUTO MIA SORELLA E TANTO MI BASTA, E A QUELLI CHE MI INSULTANO DICO "SIATE FELICI"…" - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

 

AL BANO E VITTORIO SGARBI FISCHIATI AL BANO E VITTORIO SGARBI FISCHIATI

Un tributo, una serata di musica e un momento lungo una notte, per ribadire che l'arte di Franco Battiato è qualcosa destinato a restare. 'Invito al viaggio', vero e proprio evento con cinquantatré artisti alle prese con le canzoni di Battiato, morto lo scorso 18 maggio, è andato in scena questa sera da un'Arena di Verona (sold out con capienza covid di seimila persone) che ha parlato le tante lingue della musica, unite dalla poesia e dal racconto, del cantautore siciliano.

 

vittorio sgarbi sbrocca con piero sansonetti per il green pass 11 vittorio sgarbi sbrocca con piero sansonetti per il green pass 11

Eppure, non tutto sembra essere andato per il verso giusto. Al Bano e Vittorio Sgarbi sono infatti stati fischiati appena saliti sul palco. Il critico d'arte non l'ha presa bene e, parlando al microfono, ha detto: «Saluto mia sorella e tanto mi basta, e a quelli che mi insultano dico "siate felici"». Sgarbi ha poi immediatamente abbandonato la scena. Al Bano, invece, è parso più imbarazzato.

 

al bano intervistato foto di bacco (2) al bano intervistato foto di bacco (2) al bano e romina power al bano e romina power

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

BOLLETTINIAMOCI! – OGGI 3.882 NUOVI CASI E 39 DECESSI, CON 487.218 TAMPONI EFFETTUATI E IL TASSO DI POSITIVITÀ CHE RIMANE STABILE ALLO 0,8% - LE DOSI DI VACCINO SOMMINISTRATE SONO OLTRE 88,3 MILIONI, CON PIÙ DI 44,2 MILIONI DI CITTADINI CHE HANNO COMPLETATO IL CICLO VACCINALE (81,84% DELLA POPOLAZIONE OVER 12) – BRUSAFERRO DELL’ISS: “IN ITALIA NON C'È UNA RISALITA DELLA POSITIVITÀ COME IN ALTRI PAESI UE. LA MORTALITÀ MOSTRA UN LIEVE AUMENTO ANCHE SE SI PARLA DI NUMERI LIMITATI”