ANGELI DELLA DISCORDIA – PD NEI GUAI SULLE SUPPLETIVE A ROMA: IL NAZARENO INDICA GIANNI CUPERLO. LA BOSCHI, SUPPORTATA DA CALENDA, FA UN ENDORSEMENT PER LA GIORNALISTA DI "REPUBBLICA" FEDERICA ANGELI - SMERIGLIO: “NON SO SE LA BOSCHI SI RENDA CONTO DEL DANNO CHE POSSONO FARE CANDIDATURE, ANCHE AUTOREVOLI, GESTITE, PERÒ, COME BANDIERINE DI PARTITO...”

-

Condividi questo articolo

federica angeli foto di bacco federica angeli foto di bacco

Pierpaolo La Rosa per “il Tempo”

 

Continua a far discutere la scelta del candidato del centrosinistra alle elezioni suppletive, in programma il 1 marzo nel collegio di Roma Centro della Camera. Nei guai è il Pd che aveva indicato Gianni Cuperlo.

 

Niente da fare, tanto che in una nota Zingaretti - dopo aver ringraziato il diretto interessato per la disponibilità - avverte che «a fronte di una richiesta di parte della coalizione per una candidatura unitaria e civica e avendo sempre, in ogni occasione, dimostrato la nostra volontà di preservare la massima unità, invito le forze locali della maggioranza a riunirsi nelle prossime ore per valutare la soluzione più condivisa».

maria elena boschi foto di bacco (1) maria elena boschi foto di bacco (1)

 

A seminare ulteriore zizzania ci pensa la capogruppo di Iv a Montecitorio, Maria Elena Boschi, che fa un endorsement - supportata da Calenda - per la giornalista Federica Angeli. Parole che provocano la reazione di Massimiliano Smeriglio: «Non so se Boschi si renda conto del danno che possono fare candidature, anche autorevoli, gestite, però, come bandierine di partito».

GIANNI CUPERLO GIANNI CUPERLO

 

maria elena boschi foto di bacco (2) maria elena boschi foto di bacco (2) intrvento di federica angeli intrvento di federica angeli

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

PERCHÉ IN FONDO A NOI ITALIANI PIACE VIVERE UNA GRANDE E ROMANZESCA AVVENTURA COLLETTIVA - PERINA: ''COME NEI 'PROMESSI SPOSI', IL FLAGELLO COME GIUSTIZIERE È NEL DNA DEL PAESE. E L’IDEA DI AVERE PREOCCUPAZIONI PIÙ ALTE A SOSTITUIRE LA QUOTIDIANITÀ È UN FATTORE DI FASCINO IRRESISTIBILE'' - STANCANELLI: ''FINIREMO PER DUBITARE DELLA ZIA CHE TI TOSSISCE IN FACCIA, IL FIGLIO CHE STARNUTISCE A TAVOLA E SI PULISCE IL NASO CON LE DITA CON CUI POI AFFERRA IL MIGNON ALLE FRAGOLE. E FINALMENTE SCRIVEREMO IL GRANDE ROMANZO ITALIANO''

business

IL CORONAVIRUS È IL NOSTRO "CIGNO NERO"? – I RISCHI REALI PER L’ECONOMIA ITALIANA SCATENATI DAL PANICO PER L’EPIDEMIA SONO INCALCOLABILI. LA LOMBARDIA DA SOLA VALE IL 22% DEL PIL E NON È PENSABILE DI TENERLA BLOCCATA A LUNGO – SENZA CONSIDERARE LA MANIFATTURA, IL TURISMO E IL LUSSO, DOVE L’APPORTO CINESE È FONDAMENTALE - GLI ECONOMISTI DANNO PER SCONTATO CHE ANCHE IL PRIMO TRIMESTRE DEL 2020 SARÀ NEGATIVO, IL CHE SIGNIFICA RECESSIONE TECNICA E UNA PROIEZIONE DEL -1% PER TUTTO L’ANNO...

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute