ARIDANGHETE! “TOLO TOLO” DI CHECCO ZALONE IN ITALIA SEGUITA LA SUA CORSA IN TESTA, IERI ALTRI 1,9 MILIONI PER UN TOTALE DI 41 MILIONI, GRAZIE ANCHE ALL'OCCUPAZIONE DI 1000 SALE, LASCIANDO AL SECONDO POSTO “HAMMAMET” DI GIANNI AMELIO, ARRIVATO A 2,2 MILIONI QUESTO WEEKEND, E AL TERZO “PICCOLE DONNE” DI GRETA GERWIG, 1,6 MILIONI. IN AMERICA SIAMO GIÀ IN ODORE DI OSCAR. E LI' STRAVINCE IL WEEKEND IL POTENTE FILM DI GUERRA DI SAM MENDES “1917”, TUTTO GIRATO IN PIANO SEQUENZA…

-

Condividi questo articolo

Marco Giusti per Dagospia

 

CHECCO ZALONE - TOLO TOLO CHECCO ZALONE - TOLO TOLO

Aridanghete! Tolo Tolo di Checco Zalone in Italia seguita la sua corsa in testa, ieri altri 1,9 milioni per un totale di 41 milioni, grazie anche all'occupazione di 1000 sale, lasciando al secondo posto Hammamet di Gianni Amelio, arrivato a 2,2 milioni questo weekend, e al terzo Piccole donne di Greta Gerwig, 1,6 milioni. In America invece siamo già in odore di Oscar. E li' stravince il weekend il potente film di guerra di Sam Mendes 1917, tutto girato in piano sequenza dal grande Roger Deakins, vera rivelazione ai Golden Globes dove ha umiliato campioni come The Irishman e Marriage Story,  che sono andati via a mani vuote lasciando regia e miglior film proprio al film di Mendes.

 

HAMMAMET HAMMAMET

1917, kolossal da 90 milioni di dollari, incassa nel primo weekend allargato 36,5 milioni che diventano 60 globali. Un grande risultato per la Universal, reduce da poco dal flop epocale di Cats, il musical che ha già perso 100 milioni di dollari nella sua uscita americana, un totalino di 26 milioni con oltre 100 milioni di budget.

 

Ahi! 1917, forte delle vittorie ai Golden Globes, umilia Star Wars The Rise of Skywalker, secondo con 15 milioni, ma con un totale globale di 989 milioni, e Jumanji The Next Level, terzo con 14 milioni e un globale di 632.

 

PICCOLE DONNE PICCOLE DONNE

Così così la commedia Like a Boss con Tiffany Haddish e Rose Byrne, 10 milioni e critiche pessime, e anche il più interessante social drama Just Mercy con Jamie Foxx, 10 milioni con 25 di budget, mentre Piccole donne di Greta Gerwig, sesto con 7,6 milioni, sta andando benissimo, totale di 74 e globale di 94, malgrado non abbia vinto nulla ai Golden Globes e probabilmente non vincerà granchénemmeno agli Oscar. Floppissimo per Underwater di William Eubank con Kristen Stewart, fantascientifico con pretese che non è piaciuto a nessuno. "Il solo motivo per vederlo era Kristen Stewart, ma lei è così male usata che avrebbe fatto meglio a non muoversi dal letto" scrive la critica.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute