LE BLACK LIVES ITALIANE ARRIVANO IN TV - PARTONO LE RIPRESE DI ''ZERO'', SERIE NETFLIX BASATA SU UN'IDEA DI ANTONIO DIKELE DISTEFANO, SCRITTORE NATO A BUSTO ARSIZIO DA GENITORI ANGOLANI - AMBIENTATA NELLA PERIFERIA DI MILANO, IN REALTÀ IL SET È STATO RICOSTRUITO A ROMA. IN FUTURO PARE CHE SI SPOSTERANNO AL NORD, MA FINCHÉ L'EMERGENZA CORONAVIRUS NON SI SARÀ STABILIZZATA, SI GIRERÀ NELLA CAPITALE

-

Condividi questo articolo

Gianmaria Tammaro per Dagospia

zero netflix copia zero netflix copia

 

Netflix ha annunciato l'inizio delle riprese di Zero, la serie basata su un'idea di Antonio Dikele Distefano, creata da Menotti (Lo chiamavano Jeeg Robot) e prodotta da Fabula Pictures (Baby) con la partecipazione di Red Joint Film. La data d'uscita è prevista per il 2021.

 

Zero, recita il comunicato stampa, "racconta la storia di un timido ragazzo con uno straordinario superpotere, diventare invisibile. Non un supereroe, ma un eroe moderno che impara a conoscere i suoi poteri quando il Barrio, il quartiere della periferia milanese da dove voleva scappare, si trova in pericolo. Zero dovrà indossare gli scomodi panni di eroe, suo malgrado e, nella sua avventura, scoprirà l’amicizia di Sharif, Inno, Momo e Sara, e forse anche l’amore".

zero netflix zero netflix

 

Nel cast attori italiani di prima e di seconda generazione: Giuseppe Dave Seke, che interpreta Zero, il protagonista; Haroun Fall, che interpreta Sharif; Beatrice Grannò che inteprreta Anna, Richard Dylan Magon che interpreta Momo, Daniela Scattolin che interpreta Sara e Madior Fall che interpreta Inno. Alla scrittura, insieme a Menotti e Distefano, ci sono anche Stefano Voltaggio, Massimo Vavassori, Carolina Cavalli e Lisandro Monaco.

 

antonio dikele distefano antonio dikele distefano

La vera notizia, però, è un'altra. Anche se la serie, secondo la sinossi ufficiale, è ambientata nella periferia di Milano, le riprese sono iniziate a Roma, dove è stato ricostruito il set. In futuro pare che si sposteranno al nord, ma almeno per adesso, finché l'emergenza coronavirus non si sarà stabilizzata, si svolgeranno nella capitale.

ANTONIO DIKELE DISTEFANO ANTONIO DIKELE DISTEFANO ANTONIO DIKELE DISTEFANO - COVER LIBRO ANTONIO DIKELE DISTEFANO - COVER LIBRO antonio dikele distefano antonio dikele distefano

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

GAD, CI FAI O CI SEI? - ORA CHE SCRIVE PER “IL FATTO”, LERNER DENUNCIA “L'OMERTÀ” DELLA SINISTRA E DEI GIORNALI DOPO IL CROLLO DEL PONTE MORANDI. MA PERCHÉ NON SE N’E’ ACCORTO QUANDO ERA ANCORA A “REPUBBLICA”, CHE IMPIEGO’ CINQUE GIORNI, COME DEL RESTO IL "CORRIERE", PER SCRIVERE BENETTON ANZICHE' ATLANTIA? - LA SPIEGAZIONE DELL'ANIMA BELLA: “PESAVA IL FATTO CHE I BENETTON ERANO PARTE DEL CAPITALISMO DI RELAZIONE INSEDIATO NELLE PROPRIETÀ DEI GIORNALI”. AH, ECCO. QUANDO IL BORDELLO CHIUDE, BISOGNA FARE LE VERGINELLE....

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute