LA CANNES DEI GIUSTI - DOPO IL TRIONFO DI "ESTERNO NOTTE" DI BELLOCCHIO, SI TORNA ALLE FOLLIE DI QUESTO FESTIVAL. SEMBRA CHE A MANDARE IN TILT IL SISTEMA DEI BIGLIETTI SIA STATO UN ATTACCO DI HACKER RUSSI (CHIAMATE COSSIGA), PER VENDICARSI DI TUTTO QUESTO SPAZIO CHE CON INUTILE ENFASI THIERRY FREMAUX HA DEDICATO A ZELENSKY, AI TOP GUN DI BIDEN E AL FILM DEL DISSIDENTE RUSSO KIRILL SEREBRENNIKOV – FREMAUX E SOCI HANNO RISPOSTO NEL MODO PIÙ MESCHINO POSSIBILE. FACENDO FINTA DI NULLA…

-

Condividi questo articolo


 

Marco Giusti per Dagospia

 

esterno notte 2 esterno notte 2

Cannes terzo giorno. Dopo il trionfo di "Esterno notte" di Marco Bellocchio sulla stampa francese ("Dramma scespiriano in sei atti" scrive "Le Monde"), un esordio buono delle prime tre ore sugli schermi italiani, secondo posto con quattromila spettatori e 29 mila euro di incasso (vi aspettavate di più?, ma chi ne sa più nulla di Moro e Cossiga... e magari non ha fatto così male 01 a non distribuirlo...), si torna alle follie di questo festival.

 

il collegamento di zelensky con il festival di cannes 9 il collegamento di zelensky con il festival di cannes 9

Sembra che a mandare in tilt il già compromesso sistema dei biglietti da prenotare in rete, saltato dopo i primi giorni, sia stato un attacco di hacker russi (chiamate Cossiga), per vendicarsi di tutto questo spazio che con inutile enfasi Thierry Fremaux ha dedicato a Zelenski, ai Top Gun di Biden e della Nato, ieri c'era pure l'esibizione delle frecce tricolori francesi, mortacci, al film del dissidente Kirill Serebrennikov che dipinge come "frocio" il genio russo Ciakovski e osa parlare di donne senza diritti. Perbacco!

thierry fremaux thierry fremaux

 

Diciamo che c'era da aspettarselo, su, ma prendersela coi civili, cioè col pubblico di Cannes, mi sembra francamente pesante. Anche perché Fremaux e soci hanno risposto agli attacchi russi e ai problemi di server nel modo più meschino possibile. Facendo finta di nulla, non dichiarando nulla di ufficiale, ma ristabilendo la normalità con delle visioni per critici selezionati con apposita tessera grigia alla mattina e obbligando tutti gli altri a arrangiarsi con le macchinette per biglietti del palazzo. Ovviamente strapieno. Diciamo che non sono sistemi democratici.

 

esterno notte 1 esterno notte 1 esterno notte 3 esterno notte 3 Thierry Fremaux Thierry Fremaux THIERRY FREMAUX CANNES THIERRY FREMAUX CANNES

 

coupez 2 coupez 2 la maman et la putain la maman et la putain

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute