CHRISTIAN RACCONTA VITTORIO DE SICA – “IL GIORNO DEL SUO FUNERALE AL VERANO C’ERA UNA “BUZZICONA”. SI È GIRATA E AVEVA LA MIA FACCIA. MI DISSE CHE ERA LA FIGLIA DI INES, LA SARTA DI MIO PADRE. CHIESI SPIEGAZIONI A MIA MADRE: “E QUESTA CHI È?”. E LEI MI DISSE…” - E POI QUEL “VECCHIO SCEMO” DI CHARLIE CHAPLIN, IL FILM DI ANDY WARHOL E QUEI “QUATTRO FROCI AMERICANI” – ROSSELLINI MI DISSE: “MEGLIO CHE CONTINUI A STUDIARE. FARE L’ATTORE È UN MESTIERE DA FANNULLONE” – LO SHOW DA FAZIO – VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

CHRISTIAN DE SICA CHRISTIAN DE SICA

“Papà, ce sta un vecchio scemo che gioca con la bombetta”. E mio padre rispose: “Ma che sei matto? E’ Charlie Chaplin”. Christian racconta Vittorio De Sica a “Che tempo Che fa” tra cronache familiari e polvere di stelle. “Mi ricordo un viaggio a Capri sulle ginocchia di Clark Gable, non sapevo neppure chi fosse. Mio padre obbligava me e mio fratello a fare sketch assurdi anche in casa, davanti ai suoi amici Renato Rascel, Paolo Stoppa e Alberto Sordi. Loro si divertivano, noi un po’ meno. Ci vestiva con una specie di frac nero, sembravamo due cornacchie…”. Il liceo con Verdone, le balere con Massimo Boldi (“Avevamo un’orchestrina…”) e la decisione di fare l’attore: “Non ho avuto la pretesa di rifare Ladri di Biciclette, sarei stato un fallito. Ho fatto un genere completamente diverso e mi è andata bene”.  

 

CHRISTIAN E VITTORIO DE SICA CHRISTIAN E VITTORIO DE SICA

Il primo film, Blaise Pascal, con la regia di Roberto Rossellini. “Ero fidanzato con la figlia Isabella, le chiesi di aiutarmi ad avere una parte. Rossellini quando seppe che volevo fare l’attore, mi invitò ad andare a studiare a Houston. Fare l’attore – disse - è un mestiere da fannullone”. La descrizione della passeggiata notturne con Cesare Zavattini a Parigi è commedia all’italiana in purezza. “Quando ci ritrovammo davanti alla sede del "Le Figaro littéraire", vedemmo che era illuminato solo “Le Figa…” e notammo una fila di italiani che bussava per entrare convinti che si trattasse di un night club. Zavattini ci ha fatto un poema”.

CHRISTIAN DE SICA CHRISTIAN DE SICA

 

Dal neorealismo alla pop art. “Nel 1974 mio padre venne chiamato da Andy Warhol per recitare in un film erotico che si chiamava “Dracula cerca sangue di vergine... e morì di sete”. Il regista era Paul Morrissey. Lo accompagnai sul set. Si avvicinò a Morrissey abbracciandolo e dicendogli “caro Andy Warhol”. No De Sica, guardi che Andy Warhol è quell’altro coi capelli bianchi tutti dritti. Intorno tutti gay americani con i jeans dorati. Il regista si mette a dare indicazioni. “Allora De Sica lei si siede su quella poltrona e fissa per tre minuti Stefania Casini e Udo Kier che fanno l’amore. “Per me va bene – dice Vittorio che si rivolge al suo amico direttore della fotografia, Luigi Kuveiller: 'Mi assicuri che questi signori sono quattro autentici froci americani?'. È successo un casino…”

CHRISTIAN DE SICA CHRISTIAN DE SICA

 

Christian De Sica parla dell’eredità, non solo artistica, che gli ha lasciato il padre Vittorio: “Ho scoperto di avere un sacco di sorelle. Mio padre non aveva il coraggio di farci incontrare. Il giorno del suo funerale, al Verano ho visto sulla sua tomba una “buzzicona” che metteva una madonnina. Si è girata e aveva la mia faccia. Mi disse che era la figlia di Ines, la sarta di mio padre. Chiesi spiegazioni a mia madre: “E questa chi è?”. E lei: “Lasciamo perdere…”

SORDI E VITTORIO DE SICA UN ITALIANO IN AMERICA SORDI E VITTORIO DE SICA UN ITALIANO IN AMERICA VITTORIO DE SICA VITTORIO DE SICA andy warhol 6 andy warhol 6 CHRISTIAN DE SICA CHRISTIAN DE SICA Charlie Champlin ballava fuori dai pub Charlie Champlin ballava fuori dai pub charlie chaplin charlie chaplin roberto rossellini ingrid bergman roberto rossellini ingrid bergman in vacanza su marte boldi de sica 1 in vacanza su marte boldi de sica 1 IN VACANZA SU MARTE BOLDI DE SICA IN VACANZA SU MARTE BOLDI DE SICA carlo verdone christian de sica borotalco carlo verdone christian de sica borotalco isabella e roberto rossellini isabella e roberto rossellini verdone de sica verdone de sica don buro de sica don buro de sica christian de sica christian de sica christian de sica (2) christian de sica (2) christian de sica christian de sica silvia verdone christian de sica silvia verdone christian de sica christian de sica christian de sica DE SICA DE SICA DE SICA 1 DE SICA 1 de sica fiorello de sica fiorello christian de sica ph adolfo franzo' christian de sica ph adolfo franzo' CHRISTIAN DE SICA CHRISTIAN DE SICA de sica 1 de sica 1 de sica 9 de sica 9 vittorio de sica alberto sordi vittorio de sica alberto sordi christian de sica in vacanza su marte christian de sica in vacanza su marte CHRISTIAN E VITTORIO DE SICA CHRISTIAN E VITTORIO DE SICA

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

L'OPA OSTILE DI CONTE E GRILLO SUL PD - I DUE PUNTANO A UNA SCISSIONE DEM PER "ASSIMILARE" GLI SCONTENTI - TRA GLI EX RENZIANI IL SOSPETTO E' CHE GLI EX DS FINISCANO PER MOLLARE I DEM E AGGREGARSI ALL'AVVOCATO DI PADRE PIO - IL PIANO DI GRILLO E CONTE CREARE UN MOVIMENTO "VERDE", SUL MODELLO TEDESCO, PER ENTRARE NEL PARTITO SOCIALISTA EUROPEO - SEGRETERIA POLITICA RIDOTTA ALL'OSSO, METTENDO FUORI GIOCO I GALLETTI GRILLINI E DAVIDE CASALEGGIO - LA PROMESSA DI TOGLIERE IL DIVIETO DEL TERZO MANDATO PER DARE UN FUTURO A DI MAIO E AI GOVERNISTI…

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute