CIAK, MI GIRA - “ME CONTRO TE IL FILM – MISSIONE GIUNGLA” È ANCORA SALDAMENTE IN TESTA ALLA FACCIA DEI CINEFILI DI OGNI ETÀ CHE, INVECE DI STORCERE IL NASO, POTREBBERO ANDARE AL CINEMA UN FILO DI PIÙ - SE AVETE CORAGGIO POTETE RECUPERARE UN FILM TOTALMENTE STRACULT APPENA USCITO: SI TRATTA DI “ANATAR”, ASSURDA PARODIA ITALIANA DI “AVATAR” CON ANATRE ALIENE, IN GRAN PARTE PARLATA COI QUA-QUA-QUA COI SOTTOTITOLI CHE NON FA RIDERE MAI. AL POSTO DI PANDORA C’È IL MONDO DI PANDORO POPOLATO DA MASCHI SUPREMATISTI… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

 

Marco Giusti per Dagospia

 

me contro te il film – missione giungla 4 me contro te il film – missione giungla 4

“Me contro te Il film – Missione giungla” di Gianluca Leuzzi coi due youtuber di Partinico Sofie e Lui è ancora saldamente in testa alla classifica dei film più visti in Italia alla faccia dei cinefili di ogni età che, invece di storcere il naso, potrebbero andare al cinema un filo di più.

 

Quindi altri 273 mila euro per un totale di 573 mila euro, ma soprattutto con centomila euro in più rispetto al poro “Avatar: La via dell’acqua” di James Cameron passato al secondo posto con 176 mila euro e un totale, ricordiamo, di 41,1 milioni di euro, proprio mentre tocca la vetta dei 2 miliardi di incassi in tutto il mondo.

 

 

AVATAR THE WAY OF WATER 2 AVATAR THE WAY OF WATER 2

Ma dubito che tra sabato e domenica le cose possano capovolgere la situazione. Anzi. “Babylon” di Damien Chazelle con Brad Pitt coi baffetti alla Douglas Fairbanks e Margot Robbie col vestitino rosso e la coca dappertutto (sì, proprio dappertutto), il film che tutti gli appassionati di cinema (e anche di altro) vogliono vedere, ma che dura tre ore e ha una pessima fama di flop in America, è solo terzo con 131 mila euro con un totale di 220 mila euro.

 

 

film babylon 11 film babylon 11

In Francia, dove amano il cinema, era secondo due giorni fa alla sua uscita con 90 mila spettatori contro i 108 mila di ”Avatar2”. Da noi viaggia sulle 20 mila presenze. Ovvio che è da vedere. Magari studiate un minimo di storia del cinema. Un minimo…

 

antonio albanese grazie ragazzi 1 antonio albanese grazie ragazzi 1

“Grazie ragazzi” di Riccardo Milani con Antonio Albanese à quinto con 81 mila euro e un totale di 1 milioni di euro. “Le otto montagne” di Felix van Groeningen con Borghi&Marinelli passa al sesto posto con 54 mila euro e un buon totale di 4,8 milioni di euro. Il resto latita un po’ nel basso della classifica con tanti buoni film che temo non abbiate visto. Con le nomination agli Oscar questa settimana magari qualcosa in più andrete a vedere.

 

 

anatar 1 anatar 1

Se avete coraggio potete recuperare un film totalmente stracult che mi propone Paolino Ruffini appena uscito in sala, anche se non sta funzionando benissimo. Si tratta di “Anatar”, assurda parodia italiana con anatre aliene di “Avatar”, firmato “Alan Smithee” come i film americani rifiutati dai loro autori, ma in realtà diretto da certo Lorenzo Dante Zanoni, dove l’unico attore noto è Davide Marotta, il celebre Ciriciripì degli spot Kodak (ricordate?).

 

anatar 3 anatar 3

Sembra che sia un film in gran parte parlato coi qua-qua-qua coi sottotitoli che non fa ridere mai, al posto di Pandora c’è il mondo di Pandoro popolato da maschi suprematisti e si prende terribilmente sul serio. Doveva uscire un mese fa per poter gareggiare direttamente col vero Avatar, ma è stato spostato a gennaio e quindi con ancor meno visibilità. Ma qualcuno l’ha visto?   

anatar 2 anatar 2 anatar 7 anatar 7 anatar 5 anatar 5 anatar 6 anatar 6 anatar 4 anatar 4 alessandro borghi le otto montagne alessandro borghi le otto montagne le otto montagne le otto montagne me contro te il film – missione giungla 3 me contro te il film – missione giungla 3 antonio albanese grazie ragazzi 2 antonio albanese grazie ragazzi 2 film babylon 12 film babylon 12 film babylon 3 film babylon 3 AVATAR THE WAY OF WATER AVATAR THE WAY OF WATER film babylon 2 film babylon 2 me contro te il film – missione giungla 1 me contro te il film – missione giungla 1 AVATAR THE WAY OF WATER AVATAR THE WAY OF WATER me contro te il film – missione giungla 2 me contro te il film – missione giungla 2 avatar way of water avatar way of water me contro te il film – missione giungla 5 me contro te il film – missione giungla 5

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

DIFFIDATE SEMPRE DA QUELLI CHE SEMBRANO TROPPO BUONI – CON UNA LUNGA INCHIESTA, “BLOOMBERG BUSINESSWEEK” SPUTTANA “CORE”, LA ONG FONDATA DA SEAN PENN, ACCUSATA DI INEFFICIENZE E GESTIONE SGANGHERATA DEI FONDI – NON SI SA CHE FINE ABBIANO FATTO 1,6 MILIONI DI DOLLARI RACCOLTI LO SCORSO ANNO, DURANTE UNA SERATA A MIAMI, E DESTINATI ALL'EMERGENZA COVID IN BRASILE – I VERTICI DELL'ORGANIZZAZIONE NO PROFIT AVREBBERO ANCHE IGNORATO E INSABBIATO UN CASO DI MOLESTIA SESSUALE 

cronache

MAI FIDARSI DI UN'AMICA ESCORT – LA DONNA CHE A ROMA HA PUBBLICATO ONLINE IL VIDEO DI UNA SCOPATA CON UN'ALTRA DONNA SI CHIAMA ANGELA GABRIELLA PRINCZ, È UNGHERESE E HA 52 ANNI – ORA È ACCUSATA DI REVENGE PORN, ANCHE SE NON C'È STATO NESSUN RICATTO: L'ALTRA DONNA ERA CONSAPEVOLE DI ESSERE RIPRESA A PATTO CHE IL VIDEO RIMANESSE PRIVATO. MA "BLUEANGY” NON HA RESISTITO E CI HA FATTO UN BEL PO' DI QUATTRINI E A RICEVERE UN PO' DI PUBBLICITÀ (QUELLA È GRATIS): "I MIEI CLIENTI? SONO IN GRAN PARTE UOMINI SPOSATI CHE NON..."

sport

cafonal

CAFONALINO CAN CAN! – FRANCESCA PAPPALARDO, L’ESTETISTA CHE SI FA CHIAMARE “LOOKMAKER”, FESTEGGIA I SUOI 40 ANNI CON UNA SERATA A TEMA “MOULIN ROUGE ALLA VACCINARA” – TRA L’OTTANTINA DI AMICHE, CLIENTI E SVIPPATI PRESENTI SUL ROOFTOP DELL’HOTEL VALADIER, AVVISTATI CLIZIA INCORVAIA E UN PAOLO CIAVARRO INQUARTATO, UNA SOLITARIA MANILA NAZZARO, GIACOMO URTIS CON FLUENTE CHIOMA BIONDA E PETTORALI TETTONICI IN BELLA VISTA – OSPITE D’ONORE VALERIONA MARINI, CHE METTE A DURA PROVA LE CUCITURE DEL VESTITINO DI CRISTALLI E PAILLETTES – FOTO BY DI BACCO

viaggi

salute

L'EPIDEMIA DI VAIOLO DELLE SCIMMIE IN EUROPA SI STA SPEGNENDO: SOLO 23 NUOVI CONTAGI - SU SCALA GLOBALE, INVECE, L'OMS HA RILEVATO UN AUMENTO DEI CONTAGI. NELLA SETTIMANA TRA IL 23 E IL 29 GENNAIO SONO STATI REGISTRATI NEL MONDO 403 NUOVI CASI, IL 37,1% IN PIÙ RISPETTO ALLA SETTIMANA PRECEDENTE, DISTRIBUITI IN 20 PAESI NEL MONDO. IL MAGGIOR NUMERO DI CONTAGI È STATO REGISTRATO IN MESSICO (72 NUOVI CASI), REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO (69), USA (42), BRASILE (40), GUATEMALA (34)…