IL CINEMA DEI GIUSTI - CONFESSO CHE È DAVVERO UN PIACERE RITROVARE TODD HAYNES E DUE ATTRICI COME NATALIE PORTMAN E JULIANNE MOORE IN UN FILM, "MAY DECEMBER", DOVE L'UNICO FILO SOTTILE CHE TIENE IN PIEDI TUTTA LA NARRAZIONE, UN'ATTRICE DI HOLLYWOOD CHE VA A CONOSCERE LA DONNA CHE DOVRÀ INTERPRETARE SULLO SCHERMO, È IL RAPPORTO DI SFIDA TRA LORO DUE - BATTAGLIA A COLPI DI OCCHIATE, INTRECCI FEMMINILI, SEGRETI CHE DOPO UN'ORA DI ATTESA SI SCATENA TRA LE DUE ATTRICI SECONDO UN VECCHIO MODELLO HOLLYWOODIANO CHE… VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Marco Giusti per Dagospia

 

may december 1 may december 1

Anche se non ha vinto nulla né a Cannes, dove era in concorso, né agli Oscar, dove era candidato per la bellissima sceneggiatura di due esordienti, Samy Burch e Alex Mechanik (che ha vinto però gli Spirit Awards), vi confesso che è davvero un piacere ritrovare Todd Haynes e due attrici come Natalie Portman e Julianne Moore in un film, "May December", dove l'unico filo sottile che tiene in piedi tutta la narrazione, apparentemente minima, un'attrice di Hollywood che va a conoscere a Savannah la donna che dovrà interpretare sullo schermo, è in fondo il rapporto di sfida tra loro due.

 

may december 2 may december 2

Crawford vs Davis insomma. Siamo sempre lì. Una battaglia a colpi di occhiate, piccole battute, intrecci femminili, segreti che dopo un'ora di attesa si scatena tra le due attrici secondo un vecchio modello Hollywoodiano che non può che farci impazzire e dove i tanti maschi della storia sembrano solo pedine di basso livello. Anche se è molto piaciuto ai critici americani e inglesi il bisteccone Charles Melton che è un po’ il maschio con teso dalle due.

 

may december 3 may december 3

Da una parte abbiamo la Gracie di Julianne Moore, che vent'anni prima ha lasciato marito e figli per mettersi con un tredicenne bono mezzo coreano, appunto il bisteccone Charles Melton, e finisce in galera incinta scatenando un caso nazionale. Dall'altra parte abbiamo la Elizabeth di Natalie Portman, giovane attrice, più colta, più sofisticata, laureata, che cerca di cogliere la verità della prima studiandola e parlando con marito ex-marito figli figlie.

 

may december 5 may december 5

Nella scena più clamorosa, le due si confrontano in un gioco di trucchi e di specchi dove Gracie dimostra la sua consistenza di predatrice e la sua pericolosità solo mettendo il rossetto a Elizabeth. Ma anche Elizabeth è una predatrice, visto che si tromberà il marito bono di Gracie, Charles Melton, senza una vera ragione se non quella di dimostrare il suo potere. Facendogli anche la morale. E poi ci mostrerà la sua bravura di attrice in un monologo magistrale che vale mezzo film dove ripete davanti alla cinepresa una vera lettera di Gracie al ragazzo scritta vent'anni prima.

 

may december 4 may december 4

Solo nel clamoroso finale dove assistiamo alla lavorazione del film e Elizabeth gira una brutta scena che abbiamo già visto in un brutto film tv sul caso, capiamo quanto poco amore Todd Haynes abbia del cinema di oggi e quanto sia complesso arrivare alla realtà delle persone. Tre ciak e poi la faccio a modo mio... Soprattutto alla realtà di donne che non sono mai come appaiono e dove si può essere falsi anche con se stessi. Fidatevi. È meglio di qualsiasi serie di Ryan Murphy. In sala.

may december 7 may december 7 natalie portman in may december natalie portman in may december todd haynes Julianne Moore - May December todd haynes Julianne Moore - May December may december may december may december 6 may december 6

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – L’INSOFFERENZA DI AMADEUS VERSO LA RAI È ESPLOSA DURANTE IL FESTIVAL DI SANREMO 2024, QUANDO IL DG RAI  GIAMPAOLO ROSSI, SU PRESSIONE DEI MELONI DI PALAZZO CHIGI, PROIBI' AI RAPPRESENTANTI DELLA PROTESTA ANTI-GOVERNATIVA DEI TRATTORI DI SALIRE SUL PALCO DELL'ARISTON - IL CONDUTTORE AVEVA GIÀ LE PALLE PIENE DI PRESSIONI POLITICHE E RACCOMANDAZIONI PRIVATE (IL PRANZO CON PINO INSEGNO, LE OSPITATE DI HOARA BORSELLI E POVIA SONO SOLO LA PUNTA DELLA CAPPELLA) E SI È LANCIATO SUI DOLLARONI DI DISCOVERY – L’OSPITATA “SEGRETA” DI BENIGNI-MATTARELLA A SANREMO 2023, CONSIDERATA DAI FRATELLINI D’ITALIA UN "COMIZIO" CONTRO IL PREMIERATO DELLA DUCETTA, FU L'INIZIO DELLA ROTTURA AMADEUS-PRESTA…

DAGOREPORT - DOVE VA IL PD, SENZA LA BANANA DELLA LEADERSHIP? IL FALLIMENTO DI ELLY SCHLEIN È SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. GENTILONI È UNA “SAPONETTA” SCIVOLATA DA RUTELLI A RENZI, PRIVO DI PERSONALITÀ E DI CARISMA. QUALITÀ ASSENTI ANCHE NEL DNA DI FRANCESCHINI, ORLANDO E GUERINI, PER NON PARLARE DI BONACCINI, CHE HA LO STESSO APPEAL DI UNA POMPA DI BENZINA - ECCO PERCHÉ, IN TALE SCENARIO DI NANI E BALLERINI, SOSTENUTO DAI MAGHI DELL’ULIVO BAZOLI E PRODI, BEPPE SALA POTREBBE FARCELA A RAGGRUPPARE LA SINISTRA E IL CENTRO E GUIDARE LE ANIME DIVERSE E CONTRADDITTORIE DEL PD. NELLO STESSO TEMPO TROVARE, ESSENDO UN TIPINO PRAGMATICO, UN EQUILIBRIO CON L’EGO ESPANSO DI GIUSEPPE CONTE E SQUADERNARE COSÌ UNA VERA OPPOSIZIONE AL GOVERNO MELONI IN CUI SCHLEIN HA FALLITO