IL CINEMA DEI GIUSTI – SU AMAZON PRIME HO SCOVATO UN SOFISTICATISSIMO MA PERFETTO THRILLER DIRETTO DA STEVEN SODERBERGH, “KIMI”, INTERPRETATO DA UNA FAVOLOSA ZOE KRAVITZ COI CAPELLI BLU CHE DOMINA OGNI SCENA DEL FILM – METTE INSIEME DE PALMA + HITCHOCK + FINCHER + IL TERENCE YOUNG DI “WAIT UNTIL DARK” CON AUDREY HEPBURN CIECA. NON CAPISCO PERCHE' NON SIA USCITO IN SALA – VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

Marco Giusti per Dagospia

 

zoe kravitz in kimi zoe kravitz in kimi

Bisogna cercarli bene i film, vecchi e nuovi, sulle piattaforme, perché possono esserci delle incredibili sorprese. Ieri su Amazon Prime, a pagamento (sob!) ho trovato un sofisticatissimo ma perfetto thriller diretto da Steven Soderbergh credo l’anno scorso, “Kimi”, interpretato da una favolosa Zoe Kravitz coi capelli blue che domina ogni scena del film e che qui è finalmente una vera attrice.

 

Scritto da David Koepp, lo sceneggiatore di almeno tre capolavori di Brian De Palma, “Carlito’s Way”, “Mission: Impossible” e “Snake Eyes”, ma soprattutto di “Panic Room” di David Fincher, offre a Soderbergh di lavorare su temi classici del cinema depalmiano, cioè hitchockiano.

 

locandina kimi di steven soderbergh locandina kimi di steven soderbergh

Non lasciatevi impressionare dalla fuffa tecnologica legata al simil-Siri-Alexia Kimi, robottino di casa che ha pure un ruolo importante nella storia, perché alla fine il meccanismo è quello, antichissimo, della bella ragazza, apparentemente indifesa, con un chiaro handicap, non riesce a uscire di casa, ha problemi a relazionarsi col mondo, ripete tutto fino a farti diventare pazzo, che diventa scomoda testimone di un delitto e rischia di essere eliminata dai cattivi.

 

Ma… Soderbergh prima ti fa entrare dentro la casa e la testa di Angela, la protagonista di Zoe Kravitz, e i suoi contorti meccanismi di paura e di difesa. Dà un appuntamento all’amico Terry, Byron Bowers, che abita di fronte a lei, ma poi non riesce a superare la soglia di casa (il peggio passo è quello dell’uscio dice un vecchio detto toscano), risolve tutto collegandosi su skype con la mamma col medico con la psichiatra con un collego che sta in Romania.

 

zoe kravitz in kimi 3 zoe kravitz in kimi 3

Poi chiama Terry a casa sua e lo riceve solo per scopare. Ma già mentre si riveste toglie le federe e le lenzuola perché non sopporta l’odore del sesso. E prima che può lo caccia di casa. Ovviamente siamo tutti innamorati del personaggio di Zoe Kravitz da subito.

 

Col suo lavoro, risolve errori di comunicazione legati proprio a Kimi, il simil Siri, entra involontariamente nel meccanismo di registrazione di una donna che è subito una chiara violenza. Invece di lasciar perdere e buttare tutto, decide di capire cosa le sia successo e scopre un vero e proprio delitto. A quel punto non solo dovrà uscire di casa, ma si renderà facilmente bersaglio degli assassini.

 

zoe kravitz in kimi di soderbergh zoe kravitz in kimi di soderbergh

Il resto ve lo vedete. Ripeto. Apparentemente sembra uno di quei piccoli film girati o ideati nella pandemia, pochissimi attori, quasi tutti interni, ma Soderbergh lo vede invece come una prova d’autore di un genere dove poter dimostrare la sua maestria e le sue costruzioni geometriche. Inquadrature, soggettive, triangolazioni narrative con personaggi che abitano nella casa di fronte, personaggi cattivi che si scontrano con una protagonista fragile se non fragilissima.

zoe kravitz in kimi 1 zoe kravitz in kimi 1

 

De Palma+Hitchock+Fincher più il Terence Young di “Wait Until Dark” con Audrey Hepburn cieca. Lo trovate su Prime, e non capisco perché non sia uscito in sala. Se amate il cinema…

zoe kravitz in kimi 7 zoe kravitz in kimi 7 zoe kravitz in kimi 4 zoe kravitz in kimi 4 zoe kravitz in kimi 2 zoe kravitz in kimi 2 steven soderbergh steven soderbergh SODERBERGH SODERBERGH steven soderbergh steven soderbergh

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

DIFFIDATE SEMPRE DA QUELLI CHE SEMBRANO TROPPO BUONI – CON UNA LUNGA INCHIESTA, “BLOOMBERG BUSINESSWEEK” SPUTTANA “CORE”, LA ONG FONDATA DA SEAN PENN, ACCUSATA DI INEFFICIENZE E GESTIONE SGANGHERATA DEI FONDI – NON SI SA CHE FINE ABBIANO FATTO 1,6 MILIONI DI DOLLARI RACCOLTI LO SCORSO ANNO, DURANTE UNA SERATA A MIAMI, E DESTINATI ALL'EMERGENZA COVID IN BRASILE – I VERTICI DELL'ORGANIZZAZIONE NO PROFIT AVREBBERO ANCHE IGNORATO E INSABBIATO UN CASO DI MOLESTIA SESSUALE 

cronache

MAI FIDARSI DI UN'AMICA ESCORT – LA DONNA CHE A ROMA HA PUBBLICATO ONLINE IL VIDEO DI UNA SCOPATA CON UN'ALTRA DONNA SI CHIAMA ANGELA GABRIELLA PRINCZ, È UNGHERESE E HA 52 ANNI – ORA È ACCUSATA DI REVENGE PORN, ANCHE SE NON C'È STATO NESSUN RICATTO: L'ALTRA DONNA ERA CONSAPEVOLE DI ESSERE RIPRESA A PATTO CHE IL VIDEO RIMANESSE PRIVATO. MA "BLUEANGY” NON HA RESISTITO E CI HA FATTO UN BEL PO' DI QUATTRINI E A RICEVERE UN PO' DI PUBBLICITÀ (QUELLA È GRATIS): "I MIEI CLIENTI? SONO IN GRAN PARTE UOMINI SPOSATI CHE NON..."

sport

cafonal

CAFONALINO CAN CAN! – FRANCESCA PAPPALARDO, L’ESTETISTA CHE SI FA CHIAMARE “LOOKMAKER”, FESTEGGIA I SUOI 40 ANNI CON UNA SERATA A TEMA “MOULIN ROUGE ALLA VACCINARA” – TRA L’OTTANTINA DI AMICHE, CLIENTI E SVIPPATI PRESENTI SUL ROOFTOP DELL’HOTEL VALADIER, AVVISTATI CLIZIA INCORVAIA E UN PAOLO CIAVARRO INQUARTATO, UNA SOLITARIA MANILA NAZZARO, GIACOMO URTIS CON FLUENTE CHIOMA BIONDA E PETTORALI TETTONICI IN BELLA VISTA – OSPITE D’ONORE VALERIONA MARINI, CHE METTE A DURA PROVA LE CUCITURE DEL VESTITINO DI CRISTALLI E PAILLETTES – FOTO BY DI BACCO

viaggi

salute

L'EPIDEMIA DI VAIOLO DELLE SCIMMIE IN EUROPA SI STA SPEGNENDO: SOLO 23 NUOVI CONTAGI - SU SCALA GLOBALE, INVECE, L'OMS HA RILEVATO UN AUMENTO DEI CONTAGI. NELLA SETTIMANA TRA IL 23 E IL 29 GENNAIO SONO STATI REGISTRATI NEL MONDO 403 NUOVI CASI, IL 37,1% IN PIÙ RISPETTO ALLA SETTIMANA PRECEDENTE, DISTRIBUITI IN 20 PAESI NEL MONDO. IL MAGGIOR NUMERO DI CONTAGI È STATO REGISTRATO IN MESSICO (72 NUOVI CASI), REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO (69), USA (42), BRASILE (40), GUATEMALA (34)…