COME DICEVA RICUCCI QUANDO VOLEVA PRENDERSI IL ''CORRIERE'': "FARE IL FROCIO CON IL CULO DEGLI ALTRI"? ERA FORSE QUELLO DEI GIORNALISTI? DOPO AVER DATO IL VIA LIBERA PER STACCARE 15 MILIONI DI DIVIDENDI, ESSERSI ASSEGNATO UNO STIPENDIO PIÙ ALTO (ANSA), AVER DETTO AI SUOI PUBBLICITARI CHE TUTTO VA BENE, CAIRO CHIEDE LO STATO DI CRISI, CASSA INTEGRAZIONE E 38 PREPENSIONAMENTI. NORME SPECIALI PER IL CORONAVIRUS? NO, QUELLE LE ATTIVERÀ PIÙ TARDI

-

Condividi questo articolo


 

urbano cairo foto mezzelani gmt008 urbano cairo foto mezzelani gmt008

DAGONEWS

 

Nella recente raccolta di interviste all'ex giornalista del Corriere Eugenio Montale (vedi Dagospia di tre giorni fa) già nel 1974 il Premio Nobel si era accorto che in via Solferino qualcosa non andava: "Ci sono i soviet là dentro". Ecco il soviet-sinedrio di via Solferino nei primi nove mesi del 2019 ha subito un calo di copie del 5,1% (perdita di 12,3 milioni di euro di ricavi editoriali).

 

Si potrebbe chiedere ragione della perdita al soviet della direzione, oppure ai piccoli soviet che dirigono redazioni e supplementi come house-organ... oppure continuare con il pensiero unico, brindare ai dividendi e chiedere allo Stato i soldi per cercare di cacciare 38 giornalisti, i più vicini alla pensione che corrispondono, in genere, ai più qualificati, critici e mobbizzati.

Michela Mantovan, Urbano Cairo, Ernst Knam e Luciano Fontana Michela Mantovan, Urbano Cairo, Ernst Knam e Luciano Fontana

 

In un giornale dove certe notizie di borsa sono firmate da esperte di borsette, questo è l'accordo preso tra Cairo e i sindacati, che i giornalisti del Corriere ora devono votare. Un accordo che introduce anche misure di perequazione, sia chiaro, perché l'intenzione del sindacato (cambogiano?) è quello di "azzerare" le differenze economiche tra i colleghi che "si sono stratificate nel tempo".

 

Cioè, tra i giornalisti della Kampuchea democratica di via Solferino 1 vale 1. Anzi, no. C'è una categoria sempre "protetta": sui "blasonati collaboratori" (leggi amici degli amici) "direzione e azienda non hanno assunto impegni per una stretta". La competenza? 1 vale 1.

 

GIUSEPPE CONTE URBANO CAIRO GIUSEPPE CONTE URBANO CAIRO

Sono i primi effetti dei 5 stelle in redazione? Effetti del Coronavirus? No, questo è l'accordo per settori economici in crisi. Sugli effetti del Covid e del Cura-Italia il sindacato incontrerà Cairo in giugno.

URBANO CAIRO CORRIERE DELLA SERA URBANO CAIRO CORRIERE DELLA SERA

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

MACRON E SCHOLZ HANNO NOSTALGIA DI DRAGHI – LA COPPIA NON BASTA, OCCORRE IL TRIANGOLO PER FRONTEGGIARE LA CRISI: MANCA MARIOPIO E IL SUO RUOLO DI CANALE DI MEDIAZIONE TRA EUROPA E USA –  IL MANDATO DI CHARLES MICHEL ALLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO EUROPEO SCADE A NOVEMBRE 2024. MA L'EMERGENZA E' ORA, E QUINDI LO TAMPINANO CON LUNGHE TELEFONATE CHIEDENDO CONSIGLI – LA PROPOSTA (SCARICA) DI BRETON-GENTILONI PER SEDARE I MAL DI PANCIA EUROPEI: “SE ANDIAMO AVANTI COSÌ, PRIMA O POI TUTTI DIRANNO CHE SULLE SANZIONI ALLA RUSSIA HA RAGIONE ORBAN...”

business

ENNESIMO SCHIAFFONE DELL’OPEC+ A BIDEN: IL CARTELLO DEL PETROLIO HA DECISO DI TAGLIARE LA PRODUZIONE DI 2 MILIONI DI BARILI AL GIORNO! È UNA MOSSA TELECOMANDATA DA PUTIN PER METTERE ANCORA PIÙ IN DIFFICOLTA L’OCCIDENTE E “SLEEPY JOE”, CHE AVEVA CHIESTO AGLI ARABI DI NON RIDURRE LE QUOTE, PER EVITARE UN'ULTERIORE AUMENTO DEI PREZZI. QUELLI SE NE SONO ALLEGRAMENTE FREGATI, E ORA LA CASA BIANCA PARLA DI “ATTO OSTILE”. CHISSÀ COME TREMANO “MAD VLAD” E BIN SALMAN, CHE ODIA CORDIALMENTE IL PRESIDENTE USA DAI TEMPI DEL RAPPORTO SULL'OMICIDIO KHASHOGGI

cronache

sport

cafonal

CAFONAL MONSTRE! – UN BOMBARDAMENTO DI ZIGOMI RIGONFI E COLATE DI BOTOX HANNO INVASO LA FESTA DI COMPLEANNO DI GIACOMO URTIS. PER FESTEGGIARE I 44 ANNI DEL CHIRURGO DEI VIP SI SONO RITROVATI LA PRINCIPESSA FAKE LULÙ SELASSIÉ, SANDROCCHIA MILO CON LE GUANCE SMALTATE CHE FACEVANO SCOPA CON QUELLE DI CARMEN RUSSO. NELLA GALLERIA DEGLI ORRORI FINISCONO PER DIRETTISSIMA LA GIACCA IN PELLE DI MASSIMO BOLDI, I CAPELLI DI GIUCAS CASELLA E… - LE PRIMAVERE SFIORITE DELLA CALDONAZZO E IL MISTERO DELLA COTONATISSIMA MARIA MONSE'

viaggi

salute