DAL DE SIO CHIAMATO – ALESSANDRO HABER A LA CONFESSIONE DI PETER GOMEZ: “HO DATO UNA SBERLA A GIULIANA DE SIO, LEI SI ERA INNAMORATA DI UNO, ME L'AVEVA DETTO E IO STAVO MALE. CHIEDO SCUSA. LEI E’ STATA IL MIO AMORE PIU’ GRANDE. ABBIAMO PERSO UN FIGLIO, GIULIANA AVEVA 18-19 ANNI. ERAVAMO IN CRISI, POI LEI STAVA COMINCIANDO LA SUA CARRIERA PER CUI AVERE UN FIGLIO A QUELL'ETÀ LÌ... ANCHE PER ME, NON ERO ANCORA PRONTO" - VIDEO

Condividi questo articolo


 

 

 

HABER DE SIO HABER DE SIO

L’attore e regista Alessandro Haber sarà ospite dell'ultima puntata di stagione de “La Confessione” di Peter Gomez, in onda sul Nove venerdì 17 dicembre alle 22:45, subito dopo I Migliori Fratelli di Crozza.

 

Haber racconta al direttore de ilfattoquotidiano.it alcuni aspetti intimi della sua relazione amorosa con Giuliana De Sio. "Nell'autobiografia parli tanto del rapporto con le donne e delle tante donne di cui sei stato innamorato. Però con Giuliana De Sio è stata una cosa diversa", ha detto il conduttore facendo riferimento al libro 'Volevo essere Marlon Brando' edito da Baldini e Castoldi.

de sio haber de sio haber

 

"Beh, è stata una delle donne che forse ho amato di più in assoluto, anche perché lei era completamente diversa da me - ha detto l'attore - Lei usciva da una comune, era una ragazza di 18 anni, nove anni meno di me. E appena l'ho vista, è stato un colpo di fulmine, ci ho messo tanto per conquistarla, però mi è piaciuta molto anche questa lotta".

 

"Avete perso un figlio insieme?", ha chiesto Gomez. "Sì, lei aveva 18, 19 anni - ha raccontato Haber - Tra l'altro eravamo in crisi, poi lei stava cominciando la sua carriera per cui avere un figlio a quell'età lì... anche per me, non ero ancora pronto - ha ammesso - Adesso a ragion veduta, ne avrei fatti degli altri se avessi potuto. Mia figlia Celeste è nata quando io avevo 56, 57 anni". "Senti, però ho anche letto che tu, non forte, ma l'hai menata una volta...", ha detto il giornalista toccando un tasto dolente della storia tra i due attori.

 

haber de sio haber de sio

"No, nella mia vita non ho mai menato, mai menato una donna in vita mia - ha premesso l'interprete, tra gli altri, del vedovo Paolo in Amici miei - Atto II° - Una spinta, ho tirato un libro, quelle cose lì che si fanno, ma mi è scappato. Era una situazione di esasperazione - ha proseguito - Lei si era innamorata di uno, me l'aveva confessato e io stavo male... Una sberla, ma la si può raccontare... Però diciamo che ho grande rispetto per le donne e una grande ammirazione per la donna in generale, per cui mi è scappata e chiedo scusa", ha concluso. 

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute