IL DIVANO DEI GIUSTI - ADDOLORATI E INTRISTITI DAI TROPPI FUNERALI, IERI QUELLO DI ANGELO GUGLIELMI, CHE ERA UN PO' IL FUNERALE DI TUTTA LA VECCHIA RAI TRE E DELLA SUA OMBRA, CERCHIAMO DI NON PENSARE A NULLA, ABBRUTENDOCI TRA NUOVE SERIE E VECCHI FILM - SU IRIS ALLE 21 C'È “BLADE RUNNER” DI RIDLEY SCOTT, CHISSÀ IN QUALE VERSIONE - VEDO CHE PASSA ANCHE “LA RAGAZZA DALLA PELLE DI LUNA” DI LUIGI SCATTINI, SUPERCULT ESOTICO EROTICO GIRATO IN QUEL DELLE SEYCHELLES - NELLA NOTTE TORNA “LA NOVIZIA” DI GIULIANO BIAGETTI CON GLORIA GUIDA… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


il feretro di angelo guglielmi il feretro di angelo guglielmi

Marco Giusti per Dagospia

 

Stremati dall’aumento dei contagi, dalla crisi di governo, dal caldo che ritorna, addolorati e intristiti dai troppi funerali, ieri alla Casa del Cinema di Roma quello di Angelo Guglielmi, che era un po’ il funerale di tutta la vecchia Rai Tre e della sua ombra, con tanto di Carlo Fuortes (devo dire preparatissimo) e Marinella Soldi in prima fila, l’assessore alla cultura di Roma Miguel Gotor che ribattezzava “Blog” il vecchio “Blob”, Michele Santoro che sembrava il più fresco dei reduci, i pochi uomini di cinema presenti, Farinelli, De Paolis, Occhipinti, che non hanno parlato (peccato, sarebbe stato un funerale meno aziendale) e gli unici fiori arrivavano da Alba Parietti, intervenuta al telefono di Sandro Parenzo, cerchiamo di non pensare a nulla abbrutendoci tra nuove serie e vecchi film.

the responder 3 the responder 3

A parte la bella serie inglese con Martin Freeman “The Responder”, che ho appena finito di vedere, ritratto realistico dei rapporti tra poliziotti e malavitosi in quel di Liverpool, Disney+, vi posso consigliare su Netflix lo stravagante Spanish Civil War Zombie Action Comedy “Malnazidos – Nella valle della morte” di Javier Ruiz Caldera e Alberto de Toro, che unisce zombi, repubblicani e fascisti nella Guerra Civile spagnola, una sorta di “Freaks Out” meno ambizioso e più dritto.

 

malnazidos – nella valle della morte 2 malnazidos – nella valle della morte 2

Non un piccolo film, perché è piuttosto ricco, con grandi scene di battaglia e sparatorie, ma certo qualcosa che parte da uno spunto da supergenere, i nazisti che hanno sperimentato un metodo per trasformare i morti in zombi nel pieno della guerra civile spagnola d’accordo con Franco, per poi puntare all’avventura pura, con fascisti, comunisti, suore e musulmani uniti nel combattere gli zombi. Molto divertente e pieno di battute divertenti. “Andiamo in Francia?” chiede la “ammazzapreti” /”matacuras” Aura Garrido, deliziosa, al capitano fascista di Miki Esparbé. “Siamo in un paese di merda, è vero, ma è sempre meglio della Francia”, le risponde il capitano.

 

HARRISON FORD IN BLADE RUNNER HARRISON FORD IN BLADE RUNNER

E stasera in chiaro? Non vi lamentate che su Iris alle 21 passa “Blade Runner” di Ridley Scott, chissà in quale versione, con Harrison Ford, Sean Young, Rutger Hauer, Daryl Hannan, uscito proprio quarant’anni fa. Ho letto da qualche parte che passò sottotono a Venezia. Non è affatto vero. C’ero. E ricordo di averlo visto in mezzo a una vera e propria massa di spettatori adoranti. Passò tardi, però, cioè alla fine del festival, quando eravamo tutti un po’ stanchi. Ma piacque a tutti. Ritornammo a casa e le musiche di Vangelis ci entrarono clamorosamente in testa senza abbandonarci più.

matrimonio alle bahamas matrimonio alle bahamas

Su Cine 34 alle 21 un pubblico meno sofisticato, o forse troppo sofisticato, gradirà “Matrimonio alle Bahamas” del povero Claudio Risi, con Massimo Boldi (“Me la ciula, sì che me la ciula…”), Anna Maria Barbera, Biagio Izzo, Tosca D’Aquino, Enzo Salvi. Scritto dai Vanzina Brothers, prodotto e distribuito da Medusa in più di 400 sale, il film esce proprio mentre Berlusconi sale sulle auto a Piazza San Babila e lancia il suo nuovo partito, dimostrando, scrivevo allora sul glorioso Il Manifesto, “quale desiderio abbia il pubblico italiano di comicità, e quanto conti, a livello produttivo, il ritorno ai generi nel nostro cinema”.

cattivi vicini 2 4 cattivi vicini 2 4

 

Tre milioni di incasso solo alla prima settimana, ah però… Più raro il superthriller inglese con una fuga da matti sulle autostrade tedesche inseguiti da una gang di cattivissimi “Autobahn – Fuori controllo” di Eran Creevy con Nicholas Hoult, Felicity Jones, Anthony Hopkins, Ben Kingsley, Canale 20 alle 21, 05. Per i fan di Seth Rogen ci sarebbe “Cattivi vicini 2” di Nicholas Stoller con Rogen, Rose Byrne, Zac Efron, Chloe Grace Moretz, Canale 27 alle 21, 10, sequel di un “Cattivi vicini” commedia demenziale con la coppia Rogen-Rose Byrne.

 

guglielmo scilla vincenzo salemme 10 regole per fare innamorare guglielmo scilla vincenzo salemme 10 regole per fare innamorare

I fan di Giulio Berruti possono trovare il loro idolo nella commedia per teenagers “10 regole per fare innamorare” diretta da Cristiano Bortone, che l’ha scritta assieme a Fausto Brizzi e alla scrittrice Pulsatilla, e vanta produttori storici di film di genere come Luciano Martino, Poccioni e Valsania, e una distribuzione con la puzza sotto il naso come quella della Lucky Red. Alla fine è un popcorn post-mocciano più interessante di quanto si potrebbe pensare, purtroppo di scarso successo, girato da Bortone come se avesse per le mani non un copione da teen movie, ma un testo di Flaiano e Pinelli.

10 regole per fare innamorare 10 regole per fare innamorare

E infarcito di nuove facce per la commedia giovanile, come Guglielmo Scilla, una specie di Jack Black mascellone romano cresciuto nel web col nome di Willwoosh, o come tal Enrica Pintore, una sorta di gattamorta sarda già vista nei “Cesaroni”,  la ben più pimpante Fatima Trotta, napoletana attiva in tv tra “Made in Sud” e “Un posto al sole”, il bellone antipatico Giulio Berruti, reduce da “Elisa di Rivombrosa 2” e non ancora fidanzato della Divina Boschi. Scilla non ha mai decollato.

 

appena un minuto appena un minuto

Appena un minuto” di Francesco Mandelli con Max Giusti, Loretta Goggi, Paolo Calabresi, Dino Abbrescia, Rai Movie alle 21, 10, è una simpatica commedia dove Max Giusti aveva cercato di fare davvero il meglio che poteva, che partiva però da un soggetto così assurdo che era praticamente impossibile da seguire. Su Rai Due alle 21, 20 avete uno scialbo thriller con Dennis Quaid, “L’intruso”, diretto da Deon Taylor. Nessuna fama.

 

freaks freaks

In seconda serata sarei tentato Ss Rai 4 alle 22, 50 a dare un’occhiata a “Freaks” di Zach Lipovsky e Adan B. Stein con Emile Hirsch, Bruce DErn, Lexy Kolker, Amanda Crew, più un film sui giovani dai superpoteri che un film legato al vecchio “Freaks” di Tod Browning. Ma ha buone critiche sui siti americani. Su cine 34 alle 23, 05 invece vedo che passa “La ragazza dalla pelle di luna” di Luigi Scattini, supercult esotico erotico girato in quel delle Seychelles, che fece esplodere il miti di Zeudi Araya.

la ragazza dalla pelle di luna 2 la ragazza dalla pelle di luna 2

In realtà l’anno prima aveva girato, ma senza che la si notasse particolarmente, “la ragazza fuori strada”, sempre con Scattini. Qui, invece, ebbe un grande successo che ne fece una star del cinema erotico italiano. Nel film è quella che fa perdere la testa a Ugo Pagliai e vacillare il suo matrimonio con la bionda Beba Loncar, che cerca di consolarsi con lo scrittore ubriacone Giacomo Rossi Stuart. Molto ingenuo, ma divertente, con grandi riprese di Zeudi che corre nuda sulle dune per il pubblico maschile del tempo.

 

io sono mia 2 io sono mia 2

Attenti che su Cielo alle 23, 15 torna il primo film femminista italiano, “io sono mia” girato da Sofia Scandurra con una troupe composta tutta da donne, tratto da un romanzo di Dacia Maraini con stefania Sandrelli, Michel Placido, Maria Schneider, Gritta Huber. Su Rai Movie alle 23, 25 avete “Tutte lo vogliono”, commedia piuttosto riuscita di Alessio Maria Federici con Enrico Brignano, Vanessa Incontrada, Ilaria Spada e ancora Giulio Berruti.

 

sophia loren bocca da fuoco sophia loren bocca da fuoco

E’ un replicone anche il divertente “Bocca da fuoco” di Michael Winner con O.J.Simpson, Sophia Loren, James Coburn, Eli Wallach e Anthony Franciosa, 7Gold alle 23, 30, un film ideato per Charles Bronson, ma rovinato dall’arrivo della Loren, troppo importante per far coppia con brnson, che infatti scappò. Su Rai Tre alle 23, 55 vi avverto che è piuttosto buono ”The Old Man & The Gun” di David Lowery, il regista che ci darà poi “The Green Knight”, con Robert Redford, Casey Affleck, Sissy Spacek, Elisabeth Moss, Danny Glover.

old man & the gun old man & the gun

Lo ricordo come una bella sorpresa dopo i film con un Redford troppo vecchio per correre, fare scene d’azione o di sesso. Qui Lowery cuce addosso alla leggendaria star di Hollywood una storia, vera o quasi vera, tratta da una serie di articoli scritti sul “New Yorker” dal cosceneggiatore David Grann su un vecchio rapinatore di banche gentiluomo, certo Forrest Tucker. Un ruolo che non può che stare alla perfezione al Redford protagonista di film come Butch Cassidy, La pietra che scotta, Ucciderò Willie Kid.

old man & the gun 8 old man & the gun 8

 

Nessuno come lui ha saputo incarnare negli anni il lato anarchico e cavalleresco del bandito in lotta con il mondo, con la società. Tucker opera con due vecchi compari, Teddy e Waller, interpretati addirittura da vecchie e eroiche conoscenze come Danny Glover e Tom Waits, è inseguito da un poliziotto simpatico e comprensivo, John Hunt, interpretato da un perfetto Casey Affleck, e innamorato di una signora della sua età, Jewel, la sempre adorabile Sissy Spacek. Siamo di fronte a una specie di mega-omaggio a Robert Redford e ai suoi tanti ruoli memorabili negli anni ’60 e ’70, ma anche a un certo modo di far cinema di Hollywood.

 

old man & the gun 5 old man & the gun 5

Compare anche per pochi secondi, anche se non lo avevo riconosciuto, Keith Carradine. Sembra anzi che il suo ruolo sia stato quasi interamente tagliato e verrà recuperato nel dvd. Il personaggio di Redford, Tucker, rapina le banche perché così si diverte, si sente vivo, non spara neanche, e esce sempre con un sorriso. Se lo prendono, evade, ha già sedici evasioni alle spalle. Quello vero riuscì a evadere a 70 anni da San Quentin. Le scene romantiche tra Redford e Sissy Spacek sono adorabili, e anche quelle con i vecchi soci rapinatori.

la vita scandalosa di lady w 3 la vita scandalosa di lady w 3

 

Mi sembra interessante anche “La vita scandalosa di Lady W” di Sheree Folkson con Natalie Dormer nei panni di una ricca ereditiera che alla fine del 700 che al noioso marito preferisce il focoso amante, un aitante capitano che se la porta via. Partono cause, cacce. Oltre alla Dormer ci sono Aneurin Barnard, Will Keen, Shaun Evans.

diego abatantuono laura antonelli viuuulentemente mia diego abatantuono laura antonelli viuuulentemente mia

Nella notte avete “Viuuulentemente mia” di Carlo Vanzina con Diego Abatantuono, Laura Antonelli, Christian De Sica, Sandro Ghiani, Cine 34 alle 00, 50, sempre divertente. Magari andrebbe visto, su Iris all’1, “Being Flynn” di Paul Weitz, tratto dal romanzo autobiografico di Nick Flynn, dove Nick, interpretato da Paul Dano, incontra una notte il padre, Robert De Niro, ormai a pezzi tra alcol e galera, che gli racconterà quel che ha fatto nella vita, un po’ poeta un po’ truffatore. Julianne Moore è la madre, ma ci sono anche Olivia Thirlby, Lili Taylor, Katherine Waterston. Da vedere.

 

gloria guida la novizia gloria guida la novizia

Su Cielo all’ 1,15 torna “La novizia” di Giuliano Biagetti con Gloria Guida. Ma non lo avevano dato due giorni fa? Ricordo divertente “Indiavolato”, stravagante remake, firmato da Harold Ramis, di un classico di Stanley Donen con Peter Cook come Diavolo, Raquel Welch come Diavolessa e Dudley Moore come il tontolone che ci casca. Qui la Diavolessa tentatrice è Elizabeth Hurley e il tontolone che ci casca è Brendan Fraser. La Diavolessa gli concede sette desideri per conquistare la bella Frances O’Connor in cambio della sua anima.

 

criminal 3 criminal 3

Non è affatto male il trillerone “Criminal” di Ariel Vromen con Kevin Costner, Gary Oldman, Tommy lee Jones, Alice Eve, Ryan Reynolds, Rai Due alle 2, 30, dove i ricordi di un agente segreto da poco ucciso vengono inseriti nella mente di un criminale, Kevin Costner. Bello anche il supergiallo "Effetti collaterali” di Steven Soderbergh con Rooney Mara, Jude Law, Catherine Zeta-Jones, Channing Tatum, Vinessa Shaw, dove Rooney Mara è accusata del delitto del marito e sostiene di essere innocente, Iris alle 2, 40.

le vie del signore sono finite 1 le vie del signore sono finite 1

 

Rivedrei volentieri, malgrado la tarda ora, 2, 50 su Rete 4, lo strepitoso “Le vie del Signore sono finite" di Massimo Troisi con Troisi stesso, Jo Champa, Marco Messeri, Massimo Bonetti, Enzo Cannavale. Ambientato durante il fascismo, col protagonista finito su una sedia a rotelle per colpa di un amore. La musica di Pino Daniele. Da rivedere.

quella provincia maliziosa. quella provincia maliziosa.

Chiudo con l’erotico pecoreccio “Quella provincia maliziosa” di Gianfranco Baldanello con Karin Well, Gianluigi Chirizzi, Cine 34 alle 2, 50, il raro “Ternosecco” di e con Giancarlo Giannini con Victoria Abril, Lino Troisi, Iris alle 4, 25, e l’ancora più raro avventuroso di Ruggero Deodato, scritto da Dardano Sacchetti, “I predatori di Atlantide” con Christopher Connelly, Gioia Maria Scala, Tony King, George Hilton, Ivan Rassimov, Cine 34 alle 4, 25, mischione di “Mad Max” e di “Indiana Jones” con un gruppo di scienziati alle prese con bande di motociclisti. “Be’… certo non è un gran film”, ammette lo stesso Deodato. Michele Soavi, giovanissimo, ha un piccolo ruolo di marziani. Imperdibile.

the responder 1 the responder 1 i predatori di atlantide 1 i predatori di atlantide 1 i predatori di atlantide 3 i predatori di atlantide 3 i predatori di atlantide 2 i predatori di atlantide 2 i predatori di atlantide 4 i predatori di atlantide 4 ternosecco 3 ternosecco 3 ternosecco 1 ternosecco 1 ternosecco 2 ternosecco 2 malnazidos – nella valle della morte 6 malnazidos – nella valle della morte 6 effetti collaterali locandina effetti collaterali locandina Effetti collaterali poster italiano big Effetti collaterali poster italiano big malnazidos – nella valle della morte 3 malnazidos – nella valle della morte 3 effetti collaterali effetti collaterali malnazidos – nella valle della morte 1 malnazidos – nella valle della morte 1 la novizia 2 la novizia 2 quella provincia maliziosa 8 quella provincia maliziosa 8 quella provincia maliziosa quella provincia maliziosa la novizia 6 la novizia 6 criminal 1 criminal 1 la novizia la novizia criminal 2 criminal 2 malnazidos – nella valle della morte 4 malnazidos – nella valle della morte 4 being flynn 1 being flynn 1 la novizia 5 la novizia 5 le vie del signore sono finite le vie del signore sono finite being flynn 2 being flynn 2 being flynn 3 being flynn 3 malnazidos – nella valle della morte 5 malnazidos – nella valle della morte 5 blade runner al secret cinema blade runner al secret cinema La citta di Blade Runner jpeg La citta di Blade Runner jpeg indiavolato 1 indiavolato 1 indiavolato 2 indiavolato 2 indiavolato 3 indiavolato 3 10 regole per fare innamorare 10 regole per fare innamorare 10 regole per fare innamorare 2 10 regole per fare innamorare 2 la vita scandalosa di lady w 1 la vita scandalosa di lady w 1 io sono mia 3 io sono mia 3 la vita scandalosa di lady w 2 la vita scandalosa di lady w 2 io sono mia 4 io sono mia 4 viuuulentemente mia viuuulentemente mia viuuulentemente mia viuuulentemente mia laura antonelli viuuulentemente mia laura antonelli viuuulentemente mia io sono mia 5 io sono mia 5 blade runner blade runner 10 regole per fare innamorare1 10 regole per fare innamorare1 old man & the gun 9 old man & the gun 9 old man & the gun 1 old man & the gun 1 io sono mia 1 io sono mia 1 old man & the gun 7 old man & the gun 7 sophia loren bocca da fuoco sophia loren bocca da fuoco old man & the gun 3 old man & the gun 3 sophia loren bocca da fuoco sophia loren bocca da fuoco giulio berruti 10 regole per fare innamorare giulio berruti 10 regole per fare innamorare BLADE RUNNER 1 BLADE RUNNER 1 matrimonio alle bahamas 1 matrimonio alle bahamas 1 solange e massimo boldi matrimonio alle bahamas solange e massimo boldi matrimonio alle bahamas claudio risi con massimo boldi sul set di matrimonio alle bahamas claudio risi con massimo boldi sul set di matrimonio alle bahamas appena un minuto 6 appena un minuto 6 appena un minuto 7 appena un minuto 7 appena un minuto 3 appena un minuto 3 appena un minuto 5 appena un minuto 5 cattivi vicini 2 2 cattivi vicini 2 2 cattivi vicini 2 3 cattivi vicini 2 3 cattivi vicini 2 1 cattivi vicini 2 1 autobahn – fuori controllo 2 autobahn – fuori controllo 2 freaks. freaks. autobahn – fuori controllo autobahn – fuori controllo the responder 2 the responder 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

LA VITA D’AZZARDO DI PETER SHILTON – IL LEGGENDARIO PORTIERE DELLA NAZIONALE INGLESE E’ STATO PER 45 ANNI DIPENDENTE DALLE SCOMMESSE. “QUANTO HO PERSO? NON LO SO. MILIONI. SOLO CON UNA SOCIETÀ HO SPESO PIÙ 950.000 EURO” – A SALVARLO E’ STATA LA MOGLIE CHE RIVELA: "PENSAVO AVESSE UN’ALTRA: USCIVA SPESSO DALLA STANZA PER USARE IL TELEFONO, ERA MOLTO MISTERIOSO. UNA NOTTE, PERÒ, L’HO TROVATO A…" - GLI ESTRATTI CONTO CON USCITE DA 20MILA EURO SOLO PER LE SCOMMESSE E L’ABORTO SPONTANEO PER LO CHOC...

cafonal

viaggi

salute