IL DIVANO DEI GIUSTI - CHE VEDIAMO STASERA? ANDATE SUL SICURO COL BELLISSIMO “TONYA”. E’ LA STORIA, VERA, DI TONYA HARDING (INTERPRETATA DA MARGOT ROBBIE), CELEBRE PATTINATRICE AMERICANA CHE VENNE ACCUSATA DI AVER FATTO SPRANGARE NELLE GAMBE LA SUA ACERRIMA RIVALE. MA LO DIEDE DAVVERO TONYA L’ORDINE? - ALLE 21, 15 TORNA L’EROTICHELLO LESBO “ROOM IN ROME” CON LA BELLA SPAGNOLA ELENA ANAYA E LA STANGONA RUSSA NATASHA YAROVENKO, CHE SCOPANO IN UNA CAMERA D’ALBERGO ROMANA PER TUTTO IL TEMPO. BRUTTO LO SO, PERÒ… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Marco Giusti per Dagospia

 

AMARCORD - FEDERICO FELLINI AMARCORD - FEDERICO FELLINI

Che vediamo stasera? Lo state seguendo su Sky “Call My Agent – Italia” (ma perché il titolo inglese se la serie è francese? Bo!?). E “The Last of Us”? Quanto alla prima serata in chiaro vediamo cosa ci propongono. Torna su Cine 34 alle 21 “Amarcord” di Federico Fellini con gli attori napoletani come Pupella Maggio e Armando Brancia, che fanno i romagnoli, Magali Noël come Gradisca, al posto pensato per Sandra Milo, Ciccio Ingrassia come zio matto doppiato per la sua unica, storica battuta (“Voglio una donnaaaa!!”) da Enzo Robutti, Nando Orfei come zio fancazzista, Alvaro Vitali già simil Pierino. Un capolavoro.

nicolas cage segnali dal futuro nicolas cage segnali dal futuro

 

Ricordo piuttosto modesto il fantascientifico “Segnali dal futuro” di Alex Proyas con Nicolas Cage, Rose Byrne, Chandler Canterbury, Ben Mendelsohn, Warner tv alle 21. Piuttosto buono, invece, “The Town”, diretto da Ben Affleck nel 2010 con Blake Lively, Ben Affleck, Jeremy Renner, Jon Hamm, Rebecca Hall, Chris Cooper, storia di colpi grossi, banditi innamorati, belle bancarie e agenti dell’FBI. Sempre colpi grossi trovate in “Tower Heist: colpo ad alto livello” di Brett Ratner con Ben Stiller, Eddie Murphy, Matthew Broderick, Casey Affleck, Téa Leoni, Michael Peña, Canale 27 alle 21, 10.

margot robbie in tonya margot robbie in tonya

Andate sul sicuro col bellissimo “Tonya” di Craig Gillespie con Margot Robbie, Sebastian Stan, Allison Janney, Paul Walter Hauser, Julianne Nicholson, Rai Movie alle 21, 10. E’ la storia, vera, di Tonya Harding, celebre pattinatrice americana che si preparava alle Olimpiadi invernali di Lillehammer, in Norvegia, e che venne accusata di aver fatto sprangare nelle gambe la sua acerrima rivale Nancy Kerrigan il 6 gennaio del 1994. Ma lo diede davvero Tonya l’ordine?

margot robbie in tonya 1 margot robbie in tonya 1

 

Ecco. La verità, anzi the fucking truth, come dice Margot Robbie che la interpreta in questo film ben costruito, divertente e pieno di sorprese, premio Oscar per la miglior attrice non protagonista, Allison Janney, sembrerebbe un po’ diversa e più complessa. Anche perché i protagonisti della vicenda brillano un po’ tutti per ignoranza o per stupidità.

 

margot robbie tonya margot robbie tonya

Ma, anche se, per forza di cose, il film ruota attorno a quella clamorosa azione antisportiva, che non impedì alle due ragazze di andare alle Olimpiadi, ma portò poi all’esclusione di Tonya Harding da qualsiasi gara di pattinaggio, il film sembra più interessato a fare della protagonista una sorta di eroina scorsesiana alla Jake La Motta, in lotta con la famiglia, con il suo ambiente, poverissimo, con i giudici che la vedono troppo rozza e poco vendibile come immagine americana alle Olimpiadi.

margot robbie in tonya 2 margot robbie in tonya 2

Tonya, anche se è l’unica pattinatrice in grado di fare il “triple axel”, non sa presentarsi, perde punti perché manda affanculo i giudici, si mena tutto il tempo con il marito, certo Jeff Gillooly, interpretato da Sebastian Stan, una sorta di nullità che ha l’unico merito di essere stato il primo a aver trovato carina la ragazza. E per questo lei c’è cascata.

 

room in rome room in rome

Su Cielo alle 21, 15 torna l’erotichello lesbo “Room in Rome” di Julio Medem con la bella spagnola Elena Anaya e la stangona russa Natasha Yarovenko, che scopano in una camera d’albergo romana come da titolo per tutto il tempo e hanno delle normalissime “finte” vite ognuna nel proprio paese, mentre a Enrico Lo Verso spetta il ruolo del cameriere che porta le bibite. Brutto lo so, però…

manuela arcuri giovanna la pazza manuela arcuri giovanna la pazza

In seconda serata, scansando le repliche, avete “Giovanna la pazza” di Vicente Aranda con Pilar López de Ayala, Eloy Azorín, Daniele Liotti, Manuela Arcuri, Cielo alle 23, 15, così così, più divertente il recupero di “Joe contro il vulcano” diretto da John Patrick Shanley nel 1990 con Tom Hanks e Meg Ryan di trent’anni fa, Lloyd Bridges, Robert Stack, Abe Vigoda, Dan Hedaya, Warner tv alle 23, 15. Joe, cioè Tom Hanks, scopre di avere solo pochi mesi di vita. Così accetta l’idea di un miliardario folle di buttarsi dentro il vulcano di un’isola per placare non si sa quale divinità. Lo accompagna la figlia del miliardario, Meg Ryan, e lì scatta l’amore…

 

demolition man demolition man

Su 7 Gold alle 23, 15 trovate il bel thrillerone “Omicidio a New Orleans” di Phil Joanou con Alec Baldwin, Kelly Lynch, Mary Stuart Masterson, Eric Roberts. Non si vede da parecchio. Italia 1 propone alle 23, 20 “Demolition Man” di Marco Brambilla con Sylvester Stallone, Wesley Snipes, Sandra Bullock, Nigel Hawthorne. Assolutamente eccessivo. Arrestati e congelati nel 1996, Stallone e Snipes si risvegliano nel futuro, siamo nel 2032, pronti a menarsi come sempre, ma il mondo è proprio cambiato e non tollera certe cafonate.

NAPOLI VELATA NAPOLI VELATA

Su Canale 5 alle 0, 35 trovate invece “Napoli velata” di Ferzan Özpetek con Giovanna Mezzogiorno, Alessandro Borghi, Anna Bonaiuto, Peppe Barra, Biagio Forestieri. Allora piacque molto. Si parte dalla profezia, “L'amore ci sarà. Hai due possibilità. Se scegli quella giusta male non va”. E’ quello che dice l’enorme santona di Maria Luisa Santella (ve la ricordate?) a Giovanna Mezzogiorno che non sa più che vita sta vivendo tra misteri del passato e misteri del presente in una Napoli meravigliosa e sensuale tutta capovolta al femminile.

NAPOLI VELATA NAPOLI VELATA

 

Perché la grande chiave per capire questo film di Ozpetek, più complesso di quello che appare, più mélo rosselliniano che puro giallo o ghost story, ci dice il regista è proprio nella femminilità di tutti i protagonisti. A parte il morto, ovviamente, Alessandro Borghi, che scatena l’amore e forse la follia di Giovanna Mezzogiorno che, da dottoressa, vive da sempre circondata da morti e da vivi come fossero la stessa cosa.

NAPOLI VELATA NAPOLI VELATA

Ma questa passione e il corpo nudo di Borghi esibiti in una grande scena di sesso iniziale con la Mezzogiorno, seguiti dalla sua misteriosa scomparsa, mentre lei lo aspetta nella sala segreta del Museo Archeologico di Napoli, e poi dal ritrovamento del suo corpo morto e sfigurato proprio mentre lei gli fa l’autopsia e finisce col riconoscerlo, scateneranno altri misteri e altre follie. Perché lei è rimasta sconvolta dal corpo del suo amante occasionale e torna a rivederlo e a ripensarlo continuamente.

NAPOLI VELATA NAPOLI VELATA

 

 Anche se nella seconda parte del film qualcosa si perde o non ci viene perfettamente raccontato, tutta la parte iniziale che ci trascina nel labirinto delle passioni e dei desideri della protagonista all’interno di una Napoli popolata di femmine, mentre la virilità maschile funziona da detonatore della passione è molto affascinante e pone il film tra i migliori e più riusciti di Ozpetek.

giancarlo giannini mimi metallurgico giancarlo giannini mimi metallurgico

Nella notte mi sono segnato “Mimì metallurgico ferito nell’onore”, grande classico di Lina Wertmüller con Giancarlo Giannini, Mariangela Melato, Turi Ferro, Elena Fiore, mischione di ultratrash e di commedia alla siciliana, Cine 34 all’1, 40. Imperdibile il sederone in primissimo piano di Elena Fiore. Su Rai Tre/Fuori orario all’1, 40 avete il sontuoso film rumeno di Cristi Puiu “Malmkrog” con Agathe Bosch, Frédéric Schulz-Richard, Diana Sakalauskaité, Ugo Broussot, tratto dai “Tre dialoghi” di Vladimir Solovev.

 

monta in sella!! figlio di… monta in sella!! figlio di…

Su rete 4 alle 2, 20 arriva un vecchio western all’italiana di Tonino Ricci, “Monta in sella, figlio di…” con Mark Damon, Rosalba Neri, Stelvio Rosi, Giancarlo Badessi, Luis Marín, Alfredo Mayo. Ritenuto tra i peggiori film di Mark Damon, qui in coppia con Stelvio Rosi/Stan Cooper, dove fanno due fratelli avventurieri, prima che tutti e due lasciassero l’Italia, Damon in America e Rosi in Brasile. Giuseppe Pulieri, che lo scrisse anonimamente, ha il ricordo di un film riuscito.

sempre piu difficile sempre piu difficile

 

“Era uno dei western più divertenti e brillanti, e non perché l’avessi scritto io... Era veramente divertente. Entrai in platea, la gente si sganasciava dalle risate. Era uno dei primi western comici, ormai eravamo passati tutti al western comico” (“Cinema 70”). Su Rete 4 alle 3, 55 ci sarebbe il mai visto “Sempre più difficile” diretto da Renato Angiolillo e Piero Ballerini nel 1943 con Germana Paolieri, Nerio Bernardi, Clelia Matania, Adriano Rimoldi, tratto dalla commedia di Nino Martoglio “Sua eccellenza di Falcomarzano” portata al successo da Angelo Musco.

 

i vitelloni 2 i vitelloni 2

Chiudo con due capolavori, “I vitelloni” di Federico Fellini con Albertol Sordi, Franco Fabrizi, Franco Interlenghi, Leopoldo Trieste, Carlo Romano e Achille Majeroni, Cine 34 alle 5 e il meraviglioso noir “L’avventuriero di Macao” di Josef Von Sternberg con Robert Mitchum, Jane Russell, William Bendix, Thomas Gomez, Gloria Grahame, Brad Dexter, Rai Movie alle 5. Sternberg odiava fare il film e odiava i due protagonisti. Minacciò più volte Mitchum dicendo che lo avrebbe cacciato.

L avventuriero di Macao. L avventuriero di Macao.

 Hughes impose a Gloria Grahame, sotto contratto con la RKO, un ruolo nel film dopo aver saputo che la voleva George Stevens per “Un posto al sole”, senza aver visto il film che assieme a Nicholas Ray avevano girato prima assieme, “Il diritto di uccidere”. Ma questo “Avventuriero di Macao” non funzionava, nemmeno dopo qualche retakes di Robert Stevenson. Così Jerry Wald, che teneva lo studio per Howard Hughes, chiese a Nicholas Ray di rigirare qualche scena. Ray dice che rigirò il 50% del film. Lo aiutò alla sceneggiatura Walter Newman.

 

L avventuriero di Macao. L avventuriero di Macao.

 Gloria Grahame, moglie di Ray ma già in fase di divorzio, gli disse che se lui la avesse tolta del tutto dal film le avrebbe fatto un piacere e non le avrebbe pagato gli alimenti. Non poteva farlo. Ray, prima di girare chiese il permesso a Sternberg, che glielo concesse. Sembra, nei racconti di Ray, che anni dopo, quando il film venne recuperato dalla critica, che disse che il film avrebbe potuto essere meglio senza i retakes di quel bastardo di Nick Ray.

malmkrog 1 malmkrog 1 AMARCORD - FEDERICO FELLINI AMARCORD - FEDERICO FELLINI bruno zanin amarcord 5 bruno zanin amarcord 5 bruno zanin amarcord 2 bruno zanin amarcord 2 i vitelloni i vitelloni magali noel in amarcord magali noel in amarcord i vitelloni i vitelloni i vitelloni 3 i vitelloni 3 i vitelloni 2 i vitelloni 2 AMARCORD - FEDERICO FELLINI AMARCORD - FEDERICO FELLINI pedro pascal bella ramsey the last of us pedro pascal bella ramsey the last of us ben affleck blake lively the town ben affleck blake lively the town malmkrog malmkrog blake lively the town blake lively the town the town the town ben affleck jeremy renner the town ben affleck jeremy renner the town pedro pascal bella ramsey the last of us pedro pascal bella ramsey the last of us pedro pascal the last of us pedro pascal the last of us tonya harding margot robbie tonya harding margot robbie tonya harding-margot robbie tonya harding-margot robbie NAPOLI VELATA NAPOLI VELATA tonya cover tonya cover OMICIDIO A NEW ORLEANS OMICIDIO A NEW ORLEANS tonya-harding-nancy-kerrigan tonya-harding-nancy-kerrigan tonya tonya tower heist colpo ad alto livello tower heist colpo ad alto livello tower heist colpo ad alto livello tower heist colpo ad alto livello demolition man demolition man mimi metallurgico ferito nell'onore mimi metallurgico ferito nell'onore mimi metallurgico ferito nell'onore 2 mimi metallurgico ferito nell'onore 2 mimi metallurgico ferito nell'onore mimi metallurgico ferito nell'onore demolition man demolition man GIANCARLO GIANNINI MARIANGELA MELATO - MIMI' METALLURGICO FERITO NELL'ONORE GIANCARLO GIANNINI MARIANGELA MELATO - MIMI' METALLURGICO FERITO NELL'ONORE tower heist colpo ad alto livello tower heist colpo ad alto livello pedro pascal the last of us pedro pascal the last of us pedro pascal the last of us pedro pascal the last of us room in rome 12 room in rome 12 joe contro il vulcano 1 joe contro il vulcano 1 joe contro il vulcano 2 joe contro il vulcano 2 joe contro il vulcano 3 joe contro il vulcano 3 michele di mauro paola buratto chiami il mio agente italia credit sara petraglia michele di mauro paola buratto chiami il mio agente italia credit sara petraglia giovanna la pazza giovanna la pazza daniele liotti giovanna la pazza daniele liotti giovanna la pazza manuela arcuri in giovanna la pazza manuela arcuri in giovanna la pazza giovanna la pazza giovanna la pazza giovanna la pazza giovanna la pazza room in rome 2 room in rome 2 giovanna la pazza giovanna la pazza giovanna la pazza giovanna la pazza room in rome room in rome maurizio lastrico michele di mauro chiami il mio agente italia credit sara petraglia maurizio lastrico michele di mauro chiami il mio agente italia credit sara petraglia segnali dal futuro segnali dal futuro michele di mauro marzia ubaldi chiami il mio agente italia credit sara petraglia michele di mauro marzia ubaldi chiami il mio agente italia credit sara petraglia segnali dal futuro 1 segnali dal futuro 1 segnali dal futuro segnali dal futuro michele di mauro sara drago marzia ubaldi maurizio lastrico chiami il mio agente italia credit sara petraglia michele di mauro sara drago marzia ubaldi maurizio lastrico chiami il mio agente italia credit sara petraglia michele di mauro paola buratto chiami il mio agente italiacredit sara petraglia michele di mauro paola buratto chiami il mio agente italiacredit sara petraglia michele di mauro sara drago maurizio lastrico chiami il mio agente italia credit sara petraglia michele di mauro sara drago maurizio lastrico chiami il mio agente italia credit sara petraglia AMARCORD - FEDERICO FELLINI AMARCORD - FEDERICO FELLINI

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

FLASH! – LA RAI CHE VERRÀ? ECCOLA! IERI, IN PRIMA SERATA SU RAI3, “IL PROVINCIALE” CONDOTTO DA FEDERICO QUARANTA, HA COINVOLTO LA MISERIA DI 493.000 SPETTATORI E IL 2.8% DI SHARE (PEGGIO PURE DI NUNZIA DE GIROLAMO) - TRATTASI DEL PROGRAMMA-SIMBOLO DI ANGELO MELLONE, DIRETTORE DELL'INTRATTENIMENTO DAY TIME - UN TIPINO PERBENE, ANZI PERBENITO, CAPACE DI TUTTO: SCRITTORE, CANTANTE, POETA, REGISTA. NONCHÉ CANDIDATO A FARE IL DIRETTORE GENERALE O FICTION UNA VOLTA CHE LA DUCETTA INNALZERÀ IL SUO PRETORIANO GIAMPAOLO ROSSI AD AMMINISTRATORE DELEGATO…

FLASH! - RAI DELLE MIE BRAME: VISTA LA SITUAZIONE DI CAOS TOTALE, E' IN CORSO IL "LODO VESPA" PER TENTARE DI RICOMPORRE I COCCI. PRIMO INCONTRO CON IL DIRETTORE GENERALE GIAMPAOLO ROSSI, CANDIDATO UNICO DELLA DUCETTA DI COLLE OPPIO PER LA POLTRONA DI AMMINISTRATORE DELEGATO - AD APRILE SI APRONO I GIOCHI: C'E' IL RINNOVO DEL CDA E TERMINA IL BREVE MANDATO DI UN ANNO DI ROBERTO SERGIO. TUTTO PUO' ACCADERE... - LA SMENTITA DI VESPA: "NON MI SONO MAI OCCUPATO DI NOMINE RAI ED È TROPPO TARDI PER COMINCIARE"

DAGOREPORT! - LA GRANDE PAURA SARDA STA METTENDO IN SUBBUGLIO I FRAGILI OTOLITI DELLA MELONA -  L'ANSIA PER UNA POSSIBILE SCONFITTA ALLE REGIONALI IN SARDEGNA E IL TIMORE CHE I MEDIA LA RACCONTINO GIÀ IN DECLINO, FANNO SCOPA CON LA PREOCCUPAZIONE DI NON CONTARE UN CAZZO DOPO IL VOTO DEL 9 GIUGNO IN EUROPA, QUANDO I VOTI DI FRATELLI D'ITALIA POTREBBERO NON ESSERE DETERMINANTI PER LA RIELEZIONE DI URSULA VON DER LEYEN - NON BASTA: SE IL VOTO EUROPEO SARA' CRUDELE CON SALVINI, FARA' SALTARE IL GOVERNO? - MICA E' FINITA PER LADY "FASCIO TUTTO IO": A SETTEMBRE VA SQUADERNATA LA LEGGE DI BILANCIO 2025 CHE SARA' UNA VIA CRUCIS DI LACRIME E SANGUE, VISTE LE DURE NORME DEL NUOVO PATTO DI STABILITÀ SUL RIENTRO DEL MOSTRUOSO DEBITO PUBBLICO ITALIANO - A GUARDIA DELLA FRAGILITA' DELLA TENUTA PSICOFISICA DELLA DUCETTA DEL COLLE OPPIO CI SONO I "BADANTI DI PALAZZO CHIGI", FAZZOLARI E SCURTI, CHE NON LA MOLLANO UN ATTIMO…

DAGOREPORT! - ULTIMI BOATOS DALL’ITALIA FERRAGNIZZATA  -  TRAMONTATO DA TEMPO IL TRASTULLO MATRIMONIALE, QUEL POCO CHE ERA RIMASTO IN PIEDI ERA “THE FERRAGNEZ – LA SERIE” - ANCORA COL PANDORO SULLO STOMACO, L’EX BARBIE DEL WEB NON AVEVA NESSUNA INTENZIONE DI DAR VITA ALLA TERZA STAGIONE. IL RAPPER (PER MANCANZA DI VOCE) NON L’AVREBBE PRESA TANTO BENE: DEPRESSO PER LA MALATTIA, INFEROCITO PER I VAFFA E I PERCULAMENTI, DEPRIVATO, AL PARI DELLA MOGLIETTINA, DI SPONSOR E DI CONTRATTI VARI, FATTI DUE CONTI, FEDEZ LE AVREBBE FATTO SCRIVERE DALL’AVVOCATO: BISOGNA FARLA, CI SONO IN BALLO TROPPI SOLDI E IL PIATTO PIANGE. NIENTE! E DOPO IL DANNO, PER FEDEZ ARRIVA LA BEFFA PIU' CRUDELE: SI INSTALLA IN CASA MARINA, LA SUOCERA PIU' SGOMITANTE D'ITALIA..