IL DIVANO DEI GIUSTI - IL MIO FILM PREFERITO DELLA SERATA È UN SUPERTHRILLER SPAGNOLO ALLE 21,20, MA POI SU CINE 34 ARRIVA UN EROTICO-DRAMMATICO CONSIDERATO MOLTO TRASH ANCHE DAI FAN, “MINACCIA D’AMORE” DIRETTO DA RUGGERO DEODATO CON LA BELLISSIMA CHARLOTTE LEWIS - INVECE DA SCOVARE SU NETFLIX E PRIME VIDEO CI SONO DUE FILM RECENTI CON OTTIME RECENSIONI (MERITATI)

-

Condividi questo articolo



 

Marco Giusti per Dagospia

 

Che vediamo oggi? Diciamo che stasera alle 21 e qualcosa potete scegliere tra “La mummia” nella versione più recente con la regia di Rob Cohen e Brendan Fraser protagonista assieme a Jet Li e a Maria Bello, Italia 1, divertente ma con effetti speciali che ora ci faranno ridere, il solito ma civilissimo Pieraccioni, “Finalmente la felicità”, Canale 5 alle 21, 20, con Rocco Papaleo, Ariadna Romero e Barbara Bouchet, che almeno non tradisce lo spettatore, il celebre western australiano “L’uomo del fiume nevoso” del George Miller meno bravo, Rai Movie alle 21, 10, con Kirk Douglas in doppio ruolo, Tom Burlinson protagonista che si innamora della bella figlia del suo boss, Sigrid Thornton, e Jack Thompson.

la mummia brendan fraser la mummia brendan fraser

 

E’ un film che funzionò molto bene negli anni ’80 in tutto il mondo e mandò avanti l’idea stessa del western australiano. Non è male il fantascientifico tratto da Philip Dick “I guardiani del tempo”, opera prima dello sceneggiatore George Nolfi che mette in scena l’amore tra un giovane politico, Matt Damon, e una bella ballerina, Emily Blunt, contrastato da un misterioso gruppo chiamato, appunto, I guardiani del tempo, che cercano di riparare alle falle temporali che potrebbero provocare disastri all’umanità. Un po’ confuso, come tutti i film sui viaggi nel tempo, ma non male. Certo, poi arriva “Danko” di Walter Hill con Arnold Svhwarzenegger e James Belushi, Iris alle 21, e la scelta si fa più facile.

minaccia d amore minaccia d amore

 

Anche se il mio film preferito della serata è il superthriller spagnolo di Rai Tre alle 21, 20, “Desconocido – La resa dei conti” di Dani de la Torre, dove un uomo va a portare il bambino a scuola alla mattina e scopre che sotto alla sua macchina c’è una bomba. Boom! Tutto il film è attorno a questa bomba, a chi l’ha messa a come salveremo la vita a padre e figlio. Un film semplice ma pieno di inventiva. Alle 23, 15 fermi tutti! Perché su Iris passa “La cosa” di John Carpenter con Kurt Russell, Wilford Brimley, gli effetti speciali prospettici di Rob Bottin e le musiche meravigliose di Ennio Morricone, remake del film diretto da Christian Nyby ma supervisionato da Howard Hawks, autentico capolavoro della fantascienza anni ’50.

minaccia d amore minaccia d amore

 

Anche la versione di Carpenter oggi è considerata un capolavoro, ma allora il film, che per il regista era una specie di prova del fuoco che avrebbe potuto aprirgli qualsiasi porta, non venne apprezzata né dalla critica ufficiale né dal pubblico. Il regista del vecchio film, Christian Niby, scrisse che c’era troppo sangue, una macelleria. La musica di Morricone, che prese il posto di Jerry Goldsmith, venne sbeffeggiata, anche se poi verrà ripresa per “The Hateful Eight” di Tarantino. Film imperdibile. Non ho mai visto, invece, “Il buio nell’anima”, Canale 5 alle 23, 20, recente revenge movie diretto da Neil Jordan con Jodie Foster che nelle notti di New York vuole vendicarsi di un bastardo che le ha massacrato e ucciso il fidanzato.

night comes on night comes on

 

 Non è molto piaciuto alla critica, ma tutti hanno trovato la Foster favolosa. Chissà se funziona ancora il vecchio “Tremors” di Ron Underwood, Italia 1 alle 23, 35, con una swerie di mostri pieni di denti che spuntano dalla terra… All’una in punto su Cine 34 arriva un erotico-drammatico considerato molto trash anche dai fan, “Minaccia d’amore” diretto da Ruggero Deodato con la bellissima Charlotte Lewis di “Pirati”, Marcello Modugno, Mattia Sbragia, Victor Cavallo, William Berger e, addirittura, Carlo Monni. Storia di telefoni assassini prima che arrivassero i cellulari, siamo nel 1988. Mai visto. Molto raro.

 

atlantique atlantique

“L’attesa” di Piero Messina con Juliette Binoche è programmato su Rete 4 alle 3 di notte e stenderà i pochi eroi che lo avranno atteso, temo, mentre “Gli intoccabili” di Giuliano Montaldo, Cine 34 alle 4, 20, vi risveglierà con un megacast internazionale, John Cassavetes, il suo amico Peter Falk, sua moglie Gena Rowlands, Britt Ekland, allora sposata con Peter Sellers, Florinda Bolkan, Pierluigi Aprà, il povero fratello del critico Adriano Aprà che si suicidò poco dopo. Il film non è bellissimo, ma è certo molto stravagante.

 

jordana spiro jordana spiro

Poi, sul set accadde di tutto, un megaincendio che distrusse un grande studio della De Paolis, John Cassavetes che litigava con Montaldo e non girò la scena finale. Ma allora, non sapendo tutti i retroscena, ci sembrò un grande film all’americana. Boccalone, eh? Se avete visto tutto o se non ne potete più dei film del digitale terrestre, su Netflix e Amazon Prime dovete cercare bene per trovare qualcosa di interessante. Vi segnalo, tra i film considerati i migliori di Netflix, “Atlantique” di Mati Diop, premiato a Cannes un anno fa, e tra i migliori di Prime “Night Comes On” di Jordana Spiro, opera prima su una ragazzina diciottenne nera di Philadelphia che esce dal riformatorio pronta a uccidere il padre che ha massacrato di botte la mamma fino a farla morire. Hanno entrambi voti altissimi nei siti dei critici americani e se li meritano tutti. Mentre “365 giorni” seguita a averne 0 di punti.

minaccia d amore minaccia d amore atlantique atlantique minaccia d amore minaccia d amore

 

Condividi questo articolo



media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute