IL DIVANO DEI GIUSTI – IN CHIARO, STASERA, AVETE ANCORA UNA VOLTA ALBA PARIETTI, EVA GRIMALDI E JERRY CALÀ IN “ABBRONZATISSIMI” SU CINE 34, CHE CI VOLETE FARE? PER FORTUNA CHE LA7 PRESENTA UN FILM MERAVIGLIOSO COME “IL PETROLIERE”. MOLTI SPETTATORI GLI PREFERIRANNO SU RAI 1 “PRETTY WOMAN”. ANCHE QUESTO VISTO E RIVISTO CENTO VOLTE. FUNZIONA SEMPRE. RARISSIMA LA COMMEDIA SEXY “TRE SOTTO IL LENZUOLO” CON… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Marco Giusti per Dagospia

 

tre sotto il lenzuolo 11 tre sotto il lenzuolo 11

Non potete lamentarvi. Arrivano i film, stasera a Roma, c’è l’anteprima di “Drive My Car” al 4 Fontane alla presenza del regista Ryusuke Murakami, al Sala Troisi c’è “Titane” di Juliane Ducurneau, il film vincitore di Cannes, domani arriva anche “Tre piani” di Nanni Moretti, ovviamente al Nuovo Sacher. Certo. Fuori Roma, in provincia oltre a “Dune” in qualche centro commerciale, non c’è molto. Così si va di “Bastardi di Pizzofalcone” in tv, grande successo al 21% e ci si lagna pure che senza la partita del Napoli in contemporanea avrebbe fatto di più.

 

ocean’s twelve 3 ocean’s twelve 3

In chiaro, stasera, avete ancora una volta Alba Parietti, Eva Grimaldi e Jerry Calà in “Abbronzatissimi” di Bruno Gaburro, Cine 34 alle 21, che ci volete fare? Chi lo programma sa benissimo che lo avete già visto. Ma sa anche che qualcuno se lo rivedrà. Per fortuna che La7, subito dopo Lilli Gruber e il trailer di “Tre piani” di Nanni Moretti, presenta un film meraviglioso come “Il petroliere” di Paul Thomas Anderson con Daniel Day Lewis e Paul Dano, sorta di saggio sull’avidità americana. Molti spettatori gli preferiranno su Rai 1 alle 21, 25 “Pretty Woman” di Garry Marshall con la coppia Richard Gere Julia Roberts. Anche questo visto e rivisto cento volte. Funziona sempre.

 

pretty woman pretty woman

Mi rivedrei anche “Ocean’s Twelve” di Steven Soderberg, ottimo sequel di “Ocean’s Eleven” girato a Roma con George Clooney, Julia Roberts, Catherina Zeta Jones, Matt Damon, Don Cheadle, ma ci sono anche Vincent Cassel, Bruce Willis, mentre Peter Fonda, nel ruolo del padre di Matt Damon, venne tagliato, Irisi alle 21, che non vedo da quando uscì. Rai Movie alle 21 recupera una buona commedia politico-rosa di Max Croci, giovane regista prematuramente scomparso, con Luca Argentero e Sara Felberbaum. E Spike alle 21, 30 presenta una versione di “Modesty Blaise” poco nota e poco vista, “Il mio nome è Modesty” di Scott Speiegel con Alexandra Staden e Nikolai Coster Waldau.

abbronzatissimi abbronzatissimi

 

In seconda serata vi spingo due film, la dark comedy con le spie dei Coen “Burn After Reading”, Iris alle 23, 35, con John Malkovich, George Clooney, Brad Pitt, Tilda Swinton e FRances McDormand, e “Fortunata” di Sergio Castellitto, Canale 5 alle 23, 40, con Jasmine Trinca in versione biondo alla Robertino D’Antonio, il parrucchiere delle star italiane, che fa lei stessa la parrucchiera assieme a Alessandro Borghi, che cerca di scappare dall’ex marito manesco Edoardo Pesce, ma non casca molto meglio con l’apparentemente più buono Stefano Accorsi.

io, io, io… e gli altri io, io, io… e gli altri

Ci sarebbe anche si Rai Movie alle 22, 50 “Fratelli unici” di Alessio Maria Federici con Raoul Bova e Luca Argentero, Carolina CRescentini e Miriam Leone. Credo di non averlo mai visto. Intorno a mezzanotte il film da recuperare è il bellissimo film a episodi in bianco e nero di Alessandro Blasetti “Io, io, io… e gli altri” con Walter Chiari, Vittorio De Sica, Marcello Mastroianni, Silvana Mangano, Nino Manfredi, Gina Lollobrigida e una serie infinita di attori, Cine 34 a mezzanotte in punto. Blasetti raccoglie episodi scritti anche per altri film mai realizzati, allora andavano di moda, e spesso non è che facciano davvero parte di un progetto, ma alcuni sono favolosi, come quello, scritto da Age e Scarpelli, sulle due correnti di partito democristiano che vede protagonista un untuoso Caprioli che viaggia da un gruppo di deputati all’altro. Basterebbe solo questo episodio per dimostrare la maestria della messa in scena di Blasetti.

il petroliere il petroliere

 

Rete 4 alle 00, 35 si butta su una buona commedia francese, “Benvenuti a bordo” di Eric Lavaine con Frank Dubosc e Valerie Lemercier. Iris all’, 1,30 presenta l’incontro fra Tony Blair, interpretato da Michael Sheen, e Bill Clinton, interpretato da Dennis Quaid, in “I due presidenti” di Richard Loncraine, buona commedia storico-politica. Sarà sicuramente meglio del terribile film comico con Hitler diretto da Maurizio Lucidi e scritto da Enrico Vaime per Enrico Montesano “Tutto suo padre”, Cine 34 alle 2, 25, dove il piazzaiolo Montesano si scopre figlio naturale di Hitler.

il mio nome e' modesty il mio nome e' modesty

 

Nello stesso periodo anche Celentano civettò con Hitler diventando suo nipote in “Zio Adolfo, in arte Furher” di Castellano e Pipolo, altro film impossibile che rilanciò però la carriera registica della coppia di sceneggiatori-registi. So di farvi piacere ricordandovi un nuovo passaggio dello strampalato thriller tarantiniano “Perdita Durango” di Alex De La Iglesia con Rosie Perez nel ruolo che fu di Isabella Rossellini in “Cuore selvaggio”, Cielo alle 2, 30.

 

i due presidenti i due presidenti

Sarebbe da vedere anche l’ottimo, sontuoso film storico di Patrice Chéreau “La regina Margot” con Isabella Adjani, Virna Lisi, che vinse come migliore attrice a Cannes, Asia Argento, Daniel Auteuil, Jean-Hugues Anglade, Rai Movie. Rarissima la commedia sexy “Tre sotto il lenzuolo” con Aldo Maccione, Walter Chiari, Orchidea De Santis e Lorraine De Selle, Rete 4 alle 2, 55, finora quasi invisibile commediola a tre episodi firmata Domenico Paolella-Michele Massimo Tarantini.

 

fratelli unici fratelli unici

L’episodio con Maccione è ripreso da “La telefonata”, episodio di Dino Risi in Le bambole con Nino Manfredi. Però c’è Sonia Viviani sempre nuda. Nel primo episodio, quello diretto da Domenico Paolella, c’è un ottimo Walter Chiari e Daniela Poggi non si spoglia. Nel terzo i fratelli Giuffrè portano in scena una specie di pochade. E Cindy Leadbetter si spoglia molto.

 

fortunata fortunata

Nella notte più fonda, Cine 34 alle 4, 10 tira fuori dal magazzino il lontanissimo e polveroso “Fantasmi e ladri” di Giorgio Simonelli con Tina Pica e Ugo Tognazzi, Rete 4 alle 4, 30 “I prepotenti” di Mario Amendola con Aldo Fabrizi e Ave Ninchi, e Irisi il rarissimo, ma temo terribilissimo, “Scusi si potrebbe evitare il servizio militare? No!” di Luigi Petrini con Riccardo Garrone cinquantenne che viene richiamato militare, Fortunato Cecilia, una strepitosa Orchidea Dea Santis, Erna Schurer, Gianni Dei.

abbronzatissimi abbronzatissimi

 

Il sergente di ferro è Thomas Rudy, morto pochi giorni fa. Per fortuna alle 5 di notte Rai Movie chiude i programmi con il bellissimo “Simbad il marinaio” di Richard Wallace, a colori!, con Douglas Fairbanks Jr, Maureen O’Hara e un giovane Anthony Quinn, film della mia infanzia cinefila, quando a Genova andavo a vedere tutto ma proprio tutto anche in periferia. 

benvenuti a bordo benvenuti a bordo fantasmi e ladri fantasmi e ladri burn after reading burn after reading tre sotto il lenzuolo 1 tre sotto il lenzuolo 1 i due presidenti 2 i due presidenti 2 pretty woman 4 pretty woman 4 tutto suo padre tutto suo padre scusi si potrebbe evitare il servizio militare? no! scusi si potrebbe evitare il servizio militare? no! tre sotto il lenzuolo tre sotto il lenzuolo pretty woman 3 pretty woman 3 ocean’s twelve 2 ocean’s twelve 2 perdita durango perdita durango pretty woman 2 pretty woman 2 il petroliere 1 il petroliere 1 ocean’s twelve ocean’s twelve io, io, io… e gli altri 2 io, io, io… e gli altri 2 tre sotto il lenzuolo 4 tre sotto il lenzuolo 4 i prepotenti i prepotenti abbronzatissimi 2 abbronzatissimi 2 la regina margot la regina margot abbronzatissimi 3 abbronzatissimi 3 abbronzatissimi 4 abbronzatissimi 4 fortunata 2 fortunata 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

UN BEL BOTIN PER ORCEL - L’EX PRESIDENTE DI UBS AXEL WEBER E IL CAPO DELLA BANCA SVIZZERA, MARK SHELTON, HANNO TESTIMONIATO DAVANTI AI GIUDICI DI MADRID SUL CASO DEI BONUS NON PAGATI DAL BANCO SANTANDER AD ANDREA ORCEL. I DUE NON HANNO POTUTO CHE CONFERMARE CIÒ CHE AVEVANO GIÀ DETTO PIÙ VOLTE, CIOÈ CHE UBS AVEVA AVVISATO IL SANTANDER CHE NON AVREBBERO PAGATO LORO QUEI BONUS - ORCEL ORA INCASSERÀ IL DOVUTO, SI PARLA DI 76 MILIONI DI EURO. E ANA BOTIN? GLI AZIONISTI POTRANNO CONFERMARE UN PRESIDENTE SMENTITO DI FRONTE A TUTTO IL MONDO?

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute