IL DIVANO DEI GIUSTI/3 – GUCCI GUCCI, FERMI TUTTI: ARRIVA ACHILLE BONITO OLIVA - SU YOUTUBE NELLA TERZA PUNTATA DELLA SERIE GUCCI DIRETTA DA GUS VAN SANT E DA ALESSANDRO MICHELE APPARE, MA SEMBRA QUASI UNA DI QUELLE SIT-COM DI NONNO UGO DELLA CITTÀ DEL MOBILE ROSSETTI CON ALVARO-PIERINO, UN ACHILLE BONITO OLIVA COL TELEFONO IN MANO CHE CHIAMA IL CANTANTE HARRY STYLES, E GLI SPIEGA DOTTI CONCETTI: “LA MODA VESTE L’UMANITÀ, L’ARTE LA METTE A NUDO, LA MUSICA LE FA UN MASSAGGIO” - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Marco Giusti per Dagospia

 

Harry Styles Gucci Harry Styles Gucci

Ho visto anche su You Tube la seconda e la terza puntata della serie Gucci diretta da Gus Van Sant e da Alessandro Michele con Silvia Calderoni tutta vestita Gucci (vedi un po’…) che va prima al bar e poi alla posta per imbucare una cartolina.

 

Alla posta appare, ma sembra quasi una di quelle sit-com di Nonno Ugo della Città del Mobile Rossetti con Alvaro-Pierino, un Achille Bonito Oliva col telefono in mano che chiama il cantante Harry Styles, sì è lui, e gli spiega dotti concetti sull’arte e la moda. “La moda veste l’umanità, l’arte la mette a nudo, la musica le fa un massaggio”.

Achille Bonito Oliva Gucci Achille Bonito Oliva Gucci

 

Se la prima puntata aveva un certo stile, devo dire che la terza, a parte forse la ripresa dei piedi calzati Gucci all’inizio dei cittadini in attesa del loro turno alla posta, come messa in scena, ma soprattutto doppiaggio, è davvero un po’ alla Pierino.

ouverture of something that neved ended ouverture of something that neved ended Achille Bonito Oliva Gucci Achille Bonito Oliva Gucci gus van sant e alessandro michele per-Gucci gus van sant e alessandro michele per-Gucci silvia calderoni ouverture of something that neved ended 2 silvia calderoni ouverture of something that neved ended 2

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL RESTO? "MANK"! - CHI SCRISSE DAVVERO "QUARTO POTERE", CONSIDERATO IL FILM PIU' BELLO IN ASSOLUTO? – DOMANI SU NETFLIX LO STUPENDO FILM DI DAVID FINCHER SUL COMPLESSO RAPPORTO FRA DUE GENI NELLA HOLLYWOOD DEGLI ANNI '30: ORSON WELLES E LO SCENEGGIATORE HERMAN MANKIEWICZ  – AGLI OSCAR A MANK SAREBBE PIACIUTO RINGRAZIARE COSI': "SONO MOLTO LIETO DI ACCETTARE QUESTO PREMIO IN ASSENZA DEL SIGNOR WELLES, PERCHÉ LA SCENEGGIATURA È STATA SCRITTA IN ASSENZA DEL SIGNOR WELLES" – VIDEO

politica

ATTENTI, GHEDINI È NERVOSO! - “SUL SITO DAGOSPIA È APPARSO UN ARTICOLO DOVE SI PROSPETTA FALSAMENTE DI UN MIO ASSERITO INTERVENTO SULLA DECISIONE DEL PRESIDENTE BERLUSCONI IN MERITO AL VOTO SUL MES - È RISIBILE OLTRE CHE DIFFAMATORIO PROSPETTARE UNA MIA SUDDITANZA NEI CONFRONTI DEL SEN. SALVINI O UNA CONTRAPPOSIZIONE CON IL DR. LETTA - IL CONTINUO TENTATIVO DI CREARE DISSIDI ALL’INTERNO DI FORZA ITALIA PER EVIDENTEMENTE FAVORIRE ALTRI È DAVVERO DIVENUTO INTOLLERABILE E DIFFAMATORIO E AGIRÒ NELLE SEDI COMPETENTI”

business

cronache

sport

DIEGO, MI MANCHI - FAUSTO LEALI RACCONTA L'AMICIZIA CON MARADONA E IL SUO MATRIMONIO DA FAVOLA: "IO E CALIFANO ERAVAMO GLI UNICI MUSICISTI INVITATI. TUTTA BUENOS AIRES ERA PER STRADA PER SALUTARE DIEGO, IN CHIESA CI TROVAMMO IMMERSI NEL LUSSO PIÙ SFRENATO. 200 MUSICISTI E 200 CORISTI A SUONARE LA NONA DI BEETHOVEN, CLAUDIA VESTITA DAI MIGLIORI STILISTI DEL MONDO. E IL PRANZO SUCCESSIVO… - MARADONA IMPAZZIVA PER ME. IN ARGENTINA GUARDAVA UNA TELENOVELA SOLO PERCHE’ LA SIGLA ERA MIA. POI VENNE IN ITALIA E…"

cafonal

viaggi

salute