IL DIVANO DEI GIUSTI - E STASERA CHE VEDIAMO? MAGARI NON È IL VOSTRO GENERE MA VEDO STASERA IN PROGRAMMA BEN DUE FILM FONDAMENTALI DELLA SAGA DELLA POLIZIOTTA CON EDWIGE FENECH DIRETTI DA MICHELE MASSIMO TARANTINO, “LA POLIZIOTTA DELLA SQUADRA DELLA BUON COSTUME”  E “LA POLIZIOTTA FA CARRIERA” - CHIUDO CON IL FOLLE “COME RUBARE LA CORONA DI INGHILTERRA” O “ARGOMAN SUPERDIABOLICO”, MISCHIONE DI EUROSPY E DI FILM DI LUCHADORES DIRETTO DA SERGIO GRIECO… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


quo vado? 4 quo vado? 4

Marco Giusti per Dagospia

 

E stasera che vediamo? Canale 5 ripropone “Quo vado” di Gennaro Nunziante con Checco Zalone, qualcosa di più di un grande successo, visto che esordì in sala il 1° gennaio del 2016 con 7 milioni di euro il primo giorno e 7 il secondo, per arrivare a 65 alla fine delle feste di Natale. E fu subito polemica sul fatto che fosse comicità di destra o di sinistra, che al tempo si traduceva in renziana o antirenziana.

quo vado? 3 quo vado? 3

 

La Mancuso dal “Foglio”, avanguardista zaloniana, aveva cominciato ancor prima dell’uscita del film a titolare che “Zalone fa paura alla sinistra da salotto” (mortacci!) o “Serviva Zalone per svelare il segreto di Fabio Fazio” (ari-mortacci!) o “Ha voglia Franceschini a dire che la sinistra non deve aver paura di Zalone: la fifa resta” (ari-ari-mortacci!”).

 

quo vado quo vado

Christian Raimo sull’”Internazionale” sbandierò come titolo “Critico col renzismo ma indulgente con tutto il resto. La commedia all'italiana bonaria per il ceto medio impoverito e spaventato”. Poi Luca Telese, sentendo odor di antirenzismo, volò al cinema in cerca di reazioni del pubblico alla canzoncina celentenasca anti-renziana che oggi nessuno ricorda più. Ma sarò stata davvero anti-renziana?

la poliziotta della squadra del buon costume 2 la poliziotta della squadra del buon costume 2

Meglio buttarsi su Edwige. Magari non è il vostro genere ma vedo che Cine 34 stasera in programma ben due film fondamentali della saga della Poliziotta con Edwige Fenech diretti da Michele Massimo Tarantino, alle 21 “La poliziotta della squadra della buon costume” con Alvaro Vitali, Lino Banfi, Sal Borgese, Gianfranco Barra e alle 22, 55 “La poliziotta fa carriera” con Mario Carotenuto, Alvaro Vitali, Giuseppe Pambieri.

 

la poliziotta fa carriera la poliziotta fa carriera

Il film delle 21 è il terzo della saga della poliziotta, e il secondo con Edwige, che si chiama ancora Gianna ma D’Amico e non Amicucci, e il secondo diretto da Michele Massimo Tarantini, che serializza ormai in maniera stabile l’operazione. Alvaro Vitali, ripreso di peso dal film precedente, è qui per sempre ribattezzato Tarallo, mentre Lino Banfi prende il posto di Mario Carotenuto come capo commissario Scappavia. Al posto di Michele Gammino, fidanzato storico di Gianna, troviamo Marzio C. Honorato. Grandi, come al solito, le presenze di Barra, Borgese, Rizzo, Jimmy il fenomeno. Celebri i travestimenti femminili di Banfi e Vitali.

nightmare 5 il mito 1 nightmare 5 il mito 1

Italia 1 alle 21, 20 ha un bell’action di Antoine Fuqua, “Shooter” con Mark Wahlberg, Rhona Mitra, Danny Glover, Ned Beatty, Elias Koteas, Rade Serbedzija, conn la solita storia del grande tiratore che si è ritirato da anni che viene richiamato per proteggere il presidente da un attentato e rimane incastrato e inseguito da tutti. Su Warner tv alle 21 arriva il quinto film di Freddy Kruger, “Nightmare 5. Il mito” diretto da Stephen Hopkins con Robert Englund, Lisa Wilcox, Erika Anderson, scritto e riscritto e ri-riscritto da troppi sceneggiatori per essere davvero buono.

una 44 magnum per l’ispettore callaghan una 44 magnum per l’ispettore callaghan

 

Iris alle 21 presenta l’ottimo “Una 44 magnum per l’ispettore Callaghan” diretto da Ted Post, ma scritto da John Milius, tratto da un soggetto di Terrence Malick, ma anche riscritto da Michael Cimino con Clint Eastwood, Hal Holbrook, David Soul, Tim Matheson, Robert Urich. Favoloso. Clint alle prese con un gruppo di poliziotti killer, sul modello degli squadroni della morte brasiliani. E’ il suo Callaghan preferito.

d annunzio, l uomo che invento se stesso 1 d annunzio, l uomo che invento se stesso 1

Su Canale 20 alle 21, 05 avete l’horror con angeli e satanassi “Constantine” di Francis Lawrence con Shia LaBeouf, Keanu Reeves, Rachel Weisz, Djimon Hounsou, e Tilda Swinton con le ali. Su Rai Storia alle 21, 10 per fare contento Genny Sangiuliano arriva un bel documentario su Gabriele D’Annunzio con la supervisione di Giordano Bruni Guerri, “D’Annunzio, l’uomo che inventò se stesso” di Francesca Pirani, Stefano Viali con Fausto Cabra, Eco Andriolo, Giulia Mombelli, Ilaria Marcelli.

 

la belle epoque 1 la belle epoque 1

Su Rai Movie alle 21, 10 vedo che passa “La belle époque” di Nicolas Bedos con Daniel Auteuil, Guillaume Canet, Doria Tillier, Fanny Ardant, Pierre Arditi, premiato in Francia con ben tre Césars, sceneggiatura, scenografgia e Fanny Ardant cone non protagonista, sorta di viaggio nel tempo teatrale per il protagonista, Daniel Auteuil, che rivive la settimana più importante della sua vita. Un po’ macchinoso.

 

OMICIDIO A NEW ORLEANS OMICIDIO A NEW ORLEANS

Su Canale 27 alle 21, 10 avete il western di Ron Howard “Cuori ribelli” con Tom Cruise, Nicole Kidman, Thomas Gibson, Cyril Cusack. Ricordo buono anche il noir a New Orleans “Omicidio a New Orleans” di Phil Joanou con Alec Baldwin, Kelly Lynch, Mary Stuart Masterson, Eric Roberts, 7Gold alle 21, 15. Su Cielo alle 21, 15 vedo che passa “Animali feriti”, mélo drammatico moderno del prolifico regista barcellonese Ventura Pons con José Coronado, Aitana Sánchez-Gijón, Cecilia Rossetto, Marc Cartes, Cristina Plazas.

le verita 1 le verita 1

In seconda serata, tra una marea di repliche, passa su Rai Movie alle 23, 10 “Le verità” di Hirokazu Kore eda con Catherine Deneuve, Juliette Binoche, Ethan Hawke, Clémentine Grenier, Manon Clavel, riunione di famiglia attorno al personaggio forte della Deneuve, star del cinema francese, che ha appena pubblicato una scomoda autobiografia che riapre un conflitto mai del tutto sopito con la figlia, Juliette Binoche.

 

la signora gioca bene a scopa la signora gioca bene a scopa

Su Cielo alle 23, 15 l’oscuro “Compromesso d’amore” diretto nel 1995 dallo spagnolo Santiago San Miguel con Ornella Muti, Karra Elejalde, Stefania Sandrelli, Hector Alterio, Laura del Sol. La Muti è una interprete russa, tal Tatiana, che si innamora di un ricco dirigente spagnolo. Mai visto. Su Cine 34 all e0,45 torna “La signora gioca bene a scopa?” di Giuliano Carnimeo con Carlo Giuffrè, Edwige Fenech, Didi Perego, Franca Valeri, Oreste Lionello. Piuttosto divertente con una Fenech stupenda.

il clan il clan

“Il clan” di Pablo Trapero con Guillermo Francella, Peter Lanzani, Inés Popovich, Gastón Cocchiarale, Rai Movie all’1, 10, è uno strepitoso true crime che mostra come nell’Argentina degli anni ’80 fossero possibili i rapimenti e omicidi da parte di una apparentemente rispettabile famiglia borghese. Può stupirvi la commedia giovanile “Il sole nella stanza” di Harry Keller per la coppia Sandra Dee e Peter Fonda, non ancora scappato sulle moto di “Easy Rider”, Iris all’1, 35.

 

semino morte… lo chiamavano il castigo di dio! 4 semino morte… lo chiamavano il castigo di dio! 4

Nella notte più fonda arriva un lontano spaghetti western di Roberto Mauri, “Seminò morte… lo chiamavano il castigo di Dio!” con Brad Harris, José Torres, Vassili Karis, Franco Pasquetto, Emilio Messina. Ha un cast praticamente identico a Wanted Sabata, sempre diretto da Mauri e uscito nel 1970 e a Arriva Durango... paga e muori, diretto l’anno prima da Roberto Bianchi Montero, dove Brad Harris fa Durango e José Torres ancora El Tuerdo, il suo amico...

 

semino morte… lo chiamavano il castigo di dio! 1 semino morte… lo chiamavano il castigo di dio! 1

Si può credere che i tre film siano stati girati uno dopo l’altro, ma anche che qualche scena del primo e del secondo siano finite nel terzo, che sembrerebbe un puro film di recupero. È diverso però il produttore, non più Gisleno Procaccini della Three Stars, ma Aurelio Serafinelli per la Virginia Cinematografica. È più che possibile che la Three Stars avesse venduto parte del materiale girato, allora... Mauri non lo ricorda. Per Vassili Karis è appunto un film di recupero, costruito con pezzi degli altri film rimontati apposta. “Io neanche sapevo che esistesse”, dice.

i recuperanti 5 i recuperanti 5

Chiudo su un bellissimo film di Ermanno Olmi del 1970, “I recuperanti”, Rai Tre alle 3, 25 dedicati agli sminatori del primo dopoguerra. Lavoro pericolosissimo. E su il più folle “Come rubare la corona di Inghilterra” o “Argoman superdiabolico”, Mmischione di eurospy e di film di luchadores diretto da Sergio Grieco con Roger Browne, Dominique Boschero, Eduardo Fajardo, Nadia Marlowa, Nino Dal Fabbro, Rete 4 alle 4, 05.

 

argoman come rubare la corona d’inghilterra 2 argoman come rubare la corona d’inghilterra 2

La cattiva Jenabelle, cioè Dominique Boschero, ha in mano una pietra con la quale può rendersi invisibile e dominare il mondo. Così la sfida Argoman, che nella vita normale è Sir Reginald Hoover, interpretato da Roger Browne. Argoman veste di giallo, cappuccio nero con una specie di occhio ciclopico rosso. Ladro internazionale ha dei superpoteri che gli ha dato lo studio della psicocinesi, e riesce a volare, a ipnotizzarti, cose così… I due saranno nemici, lei arriverò a torturarlo cercando così di annullare i suoi poteri. Molto divertente.

argoman come rubare la corona d’inghilterra 4 argoman come rubare la corona d’inghilterra 4

Il ruolo migliore di Dominique Boschero e il film più divertente di Roger Browne, che ricorda bene che il film venne prima lanciato come Argoman e poi, perché i distributori temevano che non funzionasse, come Come rubare la corona d’Inghilterra. Nel trailer d’epoca, infatti, non compare mai Argoman e il suo incredibile costume, ma sembra solo un film di grandi colpi. “Quell’abito mi ha fatto impazzire, a cominciare dal cappuccio.”, ricorda Roger Browne, “Ero una spia che aveva dei poteri, come muovere delle cose o di vedere attraverso i muri.”

argoman come rubare la corona d’inghilterra 1 argoman come rubare la corona d’inghilterra 1

 

Maurizio Amati, produttore esecutivo, ricorda che “Argoman non era un’operazione proprio riuscita. L’idea era quella di fare un Superman all’italiana ma non eravamo in condizione di farlo per mezzi e tecnica. Roger Browne era una brava persona, simpatico, estroverso, e Dominique Boschero era bellissima.” Dominique Boschero ricorda che era il più carino dei suoi film spionistici.

argoman come rubare la corona d’inghilterra 3 argoman come rubare la corona d’inghilterra 3

 

“Dovevo interpretare la regina del mondo. Ma quando ti dicono ‘tu devi fare la regina del mondo’ uno si chiede come farlo. Però era nuovo, era un film all’avanguardia per il suo tempo. Sergio Grieco era abbastanza bravo e poi c’erano un po’ più di mezzi del solito, anche più set, c’era Londra”.

argoman come rubare la corona d’inghilterra argoman come rubare la corona d’inghilterra quo vado 2 quo vado 2 quo vado checco zalone quo vado checco zalone il sole nella stanza il sole nella stanza animali feriti 1 animali feriti 1 il sole nella stanza il sole nella stanza seminO morte… lo chiamavano il castigo di dio! 2 seminO morte… lo chiamavano il castigo di dio! 2 quo vado checco zalone quo vado checco zalone animali feriti 2 animali feriti 2 d annunzio, l uomo che invento se stesso 2 d annunzio, l uomo che invento se stesso 2 semino morte… lo chiamavano il castigo di dio! 5 semino morte… lo chiamavano il castigo di dio! 5 semino morte… lo chiamavano il castigo di dio! 3 semino morte… lo chiamavano il castigo di dio! 3 d annunzio, l uomo che invento se stesso 3 d annunzio, l uomo che invento se stesso 3 il clan. il clan. constantine constantine i recuperanti 3 i recuperanti 3 i recuperanti 1 i recuperanti 1 i recuperanti i recuperanti il clan 1 il clan 1 i recuperanti 2 i recuperanti 2 constantine 1 constantine 1 i recuperanti 4 i recuperanti 4 mark wahlberg shooter mark wahlberg shooter le verita 4 le verita 4 compromesso d amore compromesso d amore le verita 5 le verita 5 la signora gioca bene a scopa? la signora gioca bene a scopa? la signora gioca bene a scopa 9 la signora gioca bene a scopa 9 la signora gioca bene a scopa 4 la signora gioca bene a scopa 4 la signora gioca bene a scopa? la signora gioca bene a scopa? quo vado 1 quo vado 1 la signora gioca bene a scopa? 2 la signora gioca bene a scopa? 2 le verita 3 le verita 3 le verita 2 le verita 2 quo vado 3 quo vado 3 la poliziotta della squadra del buon costume 1 la poliziotta della squadra del buon costume 1 la poliziotta fa carriera la poliziotta fa carriera nightmare 5 il mito 3 nightmare 5 il mito 3 edwige fenech la poliziotta della squadra della buoncostume edwige fenech la poliziotta della squadra della buoncostume nightmare 5 il mito 2 nightmare 5 il mito 2 la belle epoque 2 la belle epoque 2 nicole kidman tom cruise cuori ribelli nicole kidman tom cruise cuori ribelli nicole kidman tom cruise cuori ribelli nicole kidman tom cruise cuori ribelli la belle epoque 3 la belle epoque 3 la poliziotta fa carriera 1 la poliziotta fa carriera 1 edwige fenech la poliziotta fa carriera edwige fenech la poliziotta fa carriera la poliziotta della squadra del buon costume 4 la poliziotta della squadra del buon costume 4 la poliziotta della squadra della buoncostume la poliziotta della squadra della buoncostume la poliziotta della squadra della buoncostume 1 la poliziotta della squadra della buoncostume 1 quo vado 4 quo vado 4

 

Condividi questo articolo

media e tv

AAA: CINEMA ITALIANO VENDESI – VE LI RICORDATE GLI ANNI D’ORO DEL CINEMA ITALIANO? BENE, SONO FINITI. IN SALA NON CI VA PIÙ NESSUNO: DAL 2019 AD OGGI LE PRESENZE E IL FATTURATO DEI CINEMA SONO DIMEZZATI – VERDONE: “IN ITALIA NON SIAMO PIÙ PROPRIETARI DI NULLA. FIGURATI SE WOODY ALLEN RIESCE A CAPIRE UN’ITALIA CHE NON CAPIAMO NEANCHE NOI. I FILM ORAMAI SI SCRIVONO UNA SETTIMANA E I RISULTATI SI VEDONO..." – ORAMAI È TUTTO IN MANO AI PRODUTTORI ESTERI, PERFINO LA SERIE TV “MONTALBANO” È FRANCESE – LA COLPA? DEGLI SGRAVI FISCALI DEL MINISTERO DELLA CULTURA (SANGIULIANO FACCI LA GRAZIA)

politica

business

DAGOREPORT - CHE CI FACEVA ALESSANDRO MICHELE, FRESCO DI DIVORZIO GUCCI, NEI PRESSI DELLA SEDE ROMANA DI BULGARI, CELEBERRIMA MAISON DI ALTA GIOIELLERIA? – COSA C’ENTRA CON ANELLI E COLLIER LO STILISTA CHE HA IMPOSTO IL GENDER FLUID SULLA SCENA DEL TAGLIA E CUCI? INVECE, ESISTE UN GUCCI GIOIELLI - I RUMORS SPIFFERANO CHE L’OFFERTA DI BULGARI PER MICHELE SAREBBE CONCRETA MA, A QUANTO PARE, NON ANCORA CORRISPOSTA. IL NUOVO DIRETTORE ARTISTICO DI GUCCI DOVREBBE ARRIVARE PRIMA DI NATALE. E IL NOME CHE CIRCOLA È QUELLO DEL BRAVISSIMO JW ANDERSON…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute