IL DIVANO DEI GIUSTI - STASERA, SENZA PARTITE, OVVIAMENTE SARÀ DURA. POTETE SEMPRE RIGENERARVI CON IL POLPETTONE INGLESE “ESPIAZIONE”. E’ UN OTTIMO THRILLER GIUDIZIARIO, OLTRE TUTTO POCHISSIMO VISTO, “DOPPIO TAGLIO”- IL FILM PIÙ STRACULT DELLA PRIMA SERATA, INUTILE DIRLO, È “IN QUESTO MONDO DI LADRI”, UNA DELLE ULTIME SE NON L’ULTIMA PRODUZIONE DI VITTORIO CECCHI GORI PENSATO PER LA SUA MUSA VALERIA MARINI QUANDO ANCORA ABITAVANO ASSIEME A PALAZZO BORGHESE E… - MA IL VERO FILM DA VEDERE PER TUTTI SAREBBE “IL VANGELO SECONDO MATTEO” DI PASOLINI

-

Condividi questo articolo


Marco Giusti per Dagospia

 

in questo mondo di ladri 2 in questo mondo di ladri 2

Stasera, senza partite, ovviamente sarà dura. Potete sempre rigenerarvi con il polpettone inglese “Espiazione” di Joe Wright, Iris alle 21, tratto dal romanzo di Ian McEwan, che mi sembra davvero in tema al dopo partita grazie al titolo. Grande cast, James McAvoy, Keira Knightley, Saoirse Ronan, Vanessa Redgrave. Si inizia nell’Inghilterra del 1935 e si avanti fino a dopo la guerra… E’ un ottimo thriller giudiziario, oltre tutto pochissimo visto, “Doppio taglio” di Richard Marquand, regista di grande talento, con Glenn Close, Jeff Bridges, Peter Coyote, Robert Loggia, La7 alle 21, 15.

 

henry’s crime henry’s crime

Non passa tanto nemmeno “Henry’s Crime” di Malcolm Venville con Keanu Reeves, James Caan, Vera FFormiga e Peter Stormare, Cielo alle 21, 15. Sorvelerei sul fracassone “Svalvolati on the Road” di Walt Becker con Tim Allen, John Travolta in versione ultratrash, Martin Larwence, William Macy, Nove alle 21, 25, e sul fumettone ”Elektra” di Rob Bowman con Jennifer Garner, Terence Stamp e Goran Visnjic, Rai 4 alle 21, 20. Modesto anche se simpatico il tardissimo western con Charlton Heston e Brian Keith “I giganti del West” diretto dall’oscuro Richard Lang, Rai Movie alle 21, 10.

in questo mondo di ladri 1 in questo mondo di ladri 1

 

Il film più stracult della prima serata, inutile dirlo, è “In questo mondo di ladri”, una delle ultime se non l’ultima produzione di Vittorio Cecchi Gori pensato per la sua musa Valeria Marini quando ancora abitavano assieme a Palazzo Borghese, diretto da Carlo Vanzina, scritto dai brothers con grande generosità per Cecchi Gori. Finito anche questo a du’ spicci sulle reti berlusconiane assieme a tutto il pacchetto Cecchi Gori e quindi stasera su Cine 34 alle 21.

 

il vangelo secondo matteo il vangelo secondo matteo

Ma il vero film da vedere per tutti sarebbe, ovviamente su Tv2000 alle 21, “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini con Enrique Irazoqui doppiato da Enrico Maria Salerno (come Clint in Per un pugno di dollari…), la mamma di Pasolini, Susanna come Maria, Marcello Morante, fratello di Elsa e avvocato in quel di Grosseto come San Giuseppe, un’apparizione di Ninetto Davoli, i costumi meravigliosi di Danilo Donati, la fotografia di Tonino Delli Colli, la rielaborazione musicale di Ennio Morricone.

 

i giganti del west i giganti del west

Quando uscì fu un colpo al cuore. Io, che vivevo a Grosseto, rimasi davvero colpito dal fatto che vi apparissero molti fratelli Morante, figli di Marcello, che abitavano anche loro a Grosseto, come giovani attori esordienti. In seconda serata vedo che passa un davvero oscuro “Lucania” di Gigi Roccati con Giovanni Capalbo, Angela Fontana, una delle gemelle di “Inseparabili”, e Pippo Delbono, Rai5 alle 22, 15.

 

sognando manhattan sognando manhattan

Passa anche su La7 alle 23, 30 il solidissimo “Hannibal”, diretto da Ridley Scott, scritto addirittura da Thomas Harris, David Mamet e Steven Zaillan, con Anthony Hopkins che se la spassa a Firenze, Julianne Moore al posto di Jodie Foster, Giancarlo Giannini, Ray Liotta. Non bello come “il silenzio degli innocenti”, perché non funziona l’alchimia tra Hopkins e la Moore come funzionava con Jodie Foster, ma di grande professionalità.

 

doppio taglio 1 doppio taglio 1

Dopo mezzanotte arrivano film, magari più sfiziosi, come l’action vecchiotto mai sentito e sicuramente stracult “Il grande trasporto”, diretto da uno dei maestri del cinema di regime di Tito, Veljco Bulajic, con James Franciscus, Steve Railsback, Edward Albert, Helmut Berger e Robert Vaughn, Rai Movie alle 00, 50. O l’interessante “Le regole della truffa” di Rob Minkoff con Ashley Judd, Patrick Dempsey, Jeffrey Tambor e Tim Blake Nelson, grande attore texano dei Coen, Rete 4 alle 00, 45.

 

Attenzione al piccolo western Universal “Ultima notte a Cottonwood” che passa su Iris all’1, 55. Prmo film di Hollywood firmato da “Allan Smithee”, il nome fittizio che da allora venne inventato per i film pasticciati diretti a più mani e non riconosciuti dai registi, è in realtà diretto in gran parte da Robert Totten, che lo aveva iniziato, e in minor parte da Don Siegel, che venne chiamato a finirlo a causa delle divergenze tra Totten e il protagonista Richard Widmark.

ultima notte a cottonwood ultima notte a cottonwood

 

Non solo. Ha anche un’ottima storia da western autunnale e è uno deimi film di Hollywood a mostrare come naturale il rapporto interraziale, allora un tabù, tra un bianco, Widmark, e la meravigliosa cantante nera Lena Horne. Arrivati alla fine del film, Siegel disse che non se la sentiva di firmarlo lui, vosto che ne aveva diretto troppo poco, ma Widmark non voleva il nome dell’oscuro Totten. Si decise così di inventarsi Allen Smithee. Stracultissimo, ma per nulla amato dal suo protagonista Ninetto Davoli l’erotico pecoreccio “Amore all’arrabbiata” di Carlo Veo con l’allora emergente e scostumatella Franca Gonella, Alfredi Rizzo, Maria Rosaria Riuzzi, Rete 4 alle 3, 05.

elektra 2 elektra 2

 

Mi incuriosisce molto perché non l’ho mai visto, ma è considerato modestissimo, il generazionale “Sognando Manhattan”, il vero titolo americano è “Queen’s Logic” diretto da Steve Rash con Joe Mantegna, John Malkovich, Tom Waits, Jamie Lee Curtis, tutti giovani, e Tony Spiridakis che è amche lo sceneggiatore, Rai Movie alle 3, 10. Se volete piangere, Iris alle 3, 35, c’è il mèlo tratto da una storia vera “L’olio di Lorenzo” di George Miller con Nick Nolte e Susan Sarandon come genitori di un bambino che ha una rarissima e ignota malattia che pur essendo lui economista e lei glottologa, studiano la cosa e riescono a trovare una cura efficace per loro figlio.

amore all’arrabbiata amore all’arrabbiata

 

Tutto si chiude alle 5 su Rai Movie col vecchio di Alberto Sordi sul divorzio, “Scusi lei, è favorevole o contrario?” con un grande cast femminile, Anita Ekberg, Laura Antonelli, Paola Pitagora e Eugene Walter, raffinato scrittore americano, nel macchiettone del cameriere gay di Albertone. Cultissimo. 

in questo mondo di ladri 1 in questo mondo di ladri 1 henry’s crime 2 henry’s crime 2 il vangelo secondo matteo 2 il vangelo secondo matteo 2 hannibal hannibal il grande trasporto il grande trasporto le regole della truffa le regole della truffa elektra elektra l’olio di lorenzo l’olio di lorenzo lucania lucania in questo mondo di ladri in questo mondo di ladri marquand marquand espiazione espiazione espiazione 1 espiazione 1 doppio taglio doppio taglio

 

Condividi questo articolo

media e tv

DIGERITO IL CASO DELLA PACCA SUL CULO A GRETA BECCAGLIA, E' IL MOMENTO DI FARSI UNA DOMANDA: MA PERCHE' LE GIORNALISTE SPORTIVE SO' TUTTE PIN UP? COSA C'ENTRANO L'AVVENENZA, LA SENSUALITA', LE TETTE RIGONFIE CON L'INFORMAZIONE? - LE BONONE VENGONO "USATE" PER ALZARE L'AUDIENCE E IL LORO CORPO E' UN'ESCA PER TELE-PIPPAROLI - VOLETE FARE UNA BATTAGLIA CONTRO IL MASCHILISMO E IL SESSISMO? IMPEDITE ALLE TV DI SFRUTTARE LA GNOCCA PER FARE ASCOLTI E VEDIAMO QUANTE DI QUESTE ACUTISSIME "GIORNALISTE" RIUSCIRANNO A FARE CARRIERA ALTROVE...

politica

business

LA TIM E’ TUTTA UN QUIZ NEL PENTOLONE BOLLE LA SCELTA DA PARTE DI TIM DEGLI ADVISOR CHE DOVRANNO ESAMINARE L’OFFERTA DI KKR. IL RUOLO DELLA CONSIGLIERA ILARIA ROMAGNOLI, EX ROTHSCHILD. MA DIRANNO LA LORO ANCHE ASSOGESTIONI E SALVATORE ROSSI, EX BANKITALIA, CHE CI TIENE ALLA SUA POLTRONA DI PRESIDENTE (CHE SARÀ SEMPRE DI NOMINA GOVERNATIVA) E SA BENE CHE IL TRIO GIORGETTI, COLAO E FRANCO È FILO AMERICANO. DOPODICHÉ I DUE PIANI INDUSTRIALI DI VIVENDI E KKR, AMBEDUE CON LO SCORPORO TIM SERVIZI E TIM RETE, ANDRANNO ALL’ATTENZIONE DEL GOVERNO – IL DUELLO BOLLORÈ-MACRON – BUM! PARE CHE ILIAD STIA TRATTANDO CON VODAFONE…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute