COME RONZA LA RONZULLI – ALL’EX OPERATRICE SANITARIA PRESTATA A QUELLO CHE RESTA DI BERLUSCONI PARTE L’EMBOLO. E INVECE DI PRENDERE A BORSETTATE QUELLA PERFIDA DI GIORGIA MELONI CHE NON LA VUOLE SEDUTA AL TAVOLO DEL MINISTRI CHE CONTANO, DÀ INCARICO AL SUO AVVOCATO DI FARE CAUSA A DAGOSPIA PER “CAMPAGNA DIFFAMATORIA, UTILIZZANDO TONI VOLGARI CHE SCADONO SPESSO NELLA MISOGINIA” (CIAO CORE!)


SANTI E PECCATORI – LA FIDANZATA DI SIMBA LA RUE, CHE ORA SI È SCOPERTO ESSERE LA MANDANTE DELL’AGGUATO CONTRO IL TRAPPER, SI CHIAMA BARBARA BOSCALI, IN ARTE “BIBI SANTI 91”. PER CAPIRE DI QUALE ARTE SI OCCUPI, BASTA UNA RICERCA SU INTERNET: È UN’APPREZZATA PORNOSTAR, CHE HA GIRATO ANCHE CON MAX FELICITAS – È STATA LEI AD AVER AIUTATO I RIVALI DI SIMBA A TROVARLO, PER "UMILIARLO" E VENDICARE UN ALTRO RAPPER, BABY TOUCHÉ – LE INTERCETTAZIONI: “SEI UN’INFAME BASTARDA”

VIDEO-CULT! “CHE CAZZO HA FATTO LA PAMELA PRATI, ALLORA DOMANI MI LEVO DAI COGLIONI, ALFONSO MI HAI FATTO UNA PROMESSA? MA VAI UN PO’ A FANCULO!" – LA SBROCCATA DI PATRIZIA ROSSETTI CHE SFANCULA ALFONSINA LA PAZZA (QUALE PROMESSA LE HA FATTO?) E INSULTA PAMELA PRATI A CUI È STATA CONCESSA UNA CAMERA SINGOLA CON BAGNO PRIVATO - "FA QUESTE SCENE DI MERDA, FINGE DI STARE MALE. IO HO 63 ANNI, HO DORMITO SU TUTTI I DIVANI" (E L’HA PURE VENDUTI…) – ECCO COSA HA DETTO LA ROSSETTI A PAMELA PRATI - VIDEO

BIZZARRI TROMBATO, BIZZARRI SCATENATO – BEPPE COSTA È STATO NOMINATO NUOVO PRESIDENTE DELLA FONDAZIONE DI PALAZZO DUCALE AL POSTO DI LUCA BIZZARRI (CONFERMATA LA DIRETTRICE SERENA BERTOLUCCI) – IL COMICO, CHE LASCIA L'INCARICO DOPO 5 ANNI, HA SCRITTO UN LUNGO E AVVELENATO POST SU FACEBOOK: “IL SINDACO BUCCI MI HA FATTO UN DISCORSO SULLA PRECARIETÀ, LO TERRÒ NEL CUORE QUANDO DOVRÒ INVENTARMI SCUSE POCO PLAUSIBILI”. POI ACCUSA: “UNA CITTÀ DOVE TROPPE VOLTE CON LA SCUSA DELLA CULTURA SI SODDISFANO AMBIZIONI PERSONALI O, PEGGIO, SI FANNO AFFARI”

GRANDI DIVI, ENORMI PARACULI – FEDERICO RAMPINI SPERNACCHIA LE STAR DI HOLLYWOOD E LE LORO IPOCRISIE: “ALLE CELEBRITY STA STRETTO IL MESTIERE DI ATTRICI E ATTORI. VOGLIONO ESSERE CONSIDERATE MILITANTI POLITICHE, PALADINE PER LA SALVEZZA DEL PIANETA O DELLE MINORANZE” – DA JULIA ROBERTS TARDO-FEMMINISTA CHE VUOLE FARSI PERDONARE PER “PRETTY WOMAN” A KEVIN COSTNER REPUBBLICANO PENTITO FINO A ROBERT REDFORD CHE MORALEGGIA RICORDANDO LA GIOVINEZZA E OGGI SI DEFINISCE UN “FILANTROPO A TEMPO PIENO”. ALMENO GEORGE CLOONEY SI È PENTITO…

UN DOPPIO IMPREVEDIBILE IN CAMPO SU RAI 2 – DAL 16 OTTOBRE PARTE “DOMENICA DRIBBLING” CON LA COPPIA INEDITA COMPOSTA DA PAOLA FERRARI E ADRIANO PANATTA – LA GIORNALISTA E CONDUTTRICE: “CI CONOSCIAMO DA 30 ANNI MA È LA PRIMA VOLTA CHE LAVORIAMO INSIEME. È UN ESPERIMENTO, LA VOGLIA DI FARE QUALCOSA DI DIVERSO, DI RACCONTARE LO SPORT IN MANIERA DIVERSA" – SUBITO PRIMA DI FERRARI-PANATTA, LA PRIMA PARTE DELLA TRASMISSIONE SARÀ DEDICATA ALLE "STORIE” CON SIMONA ROLANDI E TOMMASO MECAROZZI 

I “SINISTRATI” CHE CE LA MENANO CON LA SCARSA COMPETENZA DEL CENTRODESTRA SI RICORDANO CHI HANNO MANDATO LORO AL GOVERNO? - “LIBERO” RIPERCORRE TUTTI GLI SFONDONI DEI MINISTRI DE’ SINISTRA E AFFINI: IL GUARDASIGILLI DI BAFFETTO D'ALEMA, OLIVIERO DILIBERTO, GARANTIVA LA LATITANZA AL LEADER DEL PKK OCALAN NEL SUO VILLONE ALL'INFERNETTO - LE INFINITE GAFFE DI DANILO TONINELLI - BEATRICE LORENZIN, MINISTRO DELL'ISTRUZIONE CON LA LICENZA DA LICEALE E LA FINTA LAUREA DI VALERIA FEDELI...

AVVISATE LA MELONI, CHE SI ERA LAMENTATA DELLA PENURIA DI INTELLO’ E ARTISTI DI DESTRA! NON C'E' SOLO SGARBI: ECCO TUTTI GLI INTELLETTUALI, LE DONNE E GLI UOMINI DI SPETTACOLO DELLA GALASSIA MELONIANA CHE SCALPITANO - BEATRICE VENEZI, DIRETTORE D'ORCHESTRA, RIBADISCE IL PROPRIO CREDO POLITICO "DIO PATRIA E FAMIGLIA" - E POI IL DOPPIATORE E PRESENTATORE PINO INSEGNO, PIETRANGELO BUTTAFUOCO, IL DANNUNZIANO GIORDANO BRUNO GUERRI (IN CORSA PER IL MINISTERO DELLA CULTURA), IL REGISTA RENZO MARTINELLI, LUCA BARBARESCHI E...

LA FAVO-LETTA E’ FINITA – L’ELEFANTINO FERRARA DEMOLISCE ENRICHETTO E IL PD: "IL PARTITO DEMOCRATICO È UN ORGANISMO MALATO, LA NUOVA GENERAZIONE NON SI VEDE E GLI ANZIANI PADRONCINI DEL CONSENSO INTERNO RIPRENDONO A STRISCIARE COME I SERPENTI SOTTO LE FOGLIE. LETTA È UNA BRAVA PERSONA, MA IN POLITICA BISOGNA PRENDERE A BORSETTATE L’ESTABLISHMENT COME LA THATCHER, TRASPIRARE OTTIMISMO CON LA FORZA DI UN REAGAN. L'UMILTÀ "COLTIVATA DALLA SINISTRA CATTOLICO-DEMOCRATICA COME UN TOTEM, CONDUCE AL FLOP"…

PARACULA DA NOBEL: PRENDERE IL CAZZO (GIOVANE) PER POI DIRE CHE IL PIACERE PIÙ GRANDE È LA SCRITTURA – L’INCIPIT DEL NUOVO ROMANZO DI ANNIE ERNAUX, PREMIO NOBEL PER LA LETTERATURA, CHE USCIRÀ IN ITALIA IL 9 NOVEMBRE - "SPESSO HO FATTO L’AMORE PER OBBLIGARMI A SCRIVERE. VOLEVO TROVARE NELLA FATICA, NELLA DERELIZIONE CHE SEGUE AL SESSO, DELLE RAGIONI PER NON ASPETTARE PIÙ NIENTE DALLA VITA” - INTANTO SE LO E’ SCELTO BENE IL RANDELLO: “ERA UNO STUDENTE CHE MI SCRIVEVA DA UN ANNO, ERA DI QUASI 30 ANNI PIÙ GIOVANE DI ME. APPENA METTEVA PIEDE IN CAMERA...”

LA SERA ANDAVAMO IN VIA DELLA SCROFAIL QUARTIER GENERALE DELLA DESTRA DA 40 ANNI, È ORA IL BASTIONE DI FRATELLI D’ITALIA. E LA MELONI COMANDA DALLA STANZA DI ALMIRANTE - DAL PORTONE ESCE IL DIRETTORE EDITORIALE DEL SECOLO ITALO BOCCHINO, EX BRACCIO DESTRO DI FINI AL MOMENTO DELLA SCISSIONE DAL CAVALIERE, QUANDO BERLUSCONI FURIBONDO PROMETTEVA: "DALLA FOGNA LI HO FATTI USCIRE E NELLA FOGNA LI FACCIO TORNARE" - ALEMANNO: “HO PRESO LE DISTANZE DA FDI DOPO LA GUERRA IN UCRAINA" - LA CAMERA ARDENTE DI ALMIRANTE IN VIA DELLA SCROFA CON PAJETTA E JOTTI CHE...

“C’È CURIOSITÀ, MA NON PREOCCUPAZIONE” – MARIO DRAGHI SMENTISCE LA RICOSTRUZIONE DI “REPUBBLICA”, SECONDO CUI AL VERTICE EUROPEO DI PRAGA I LEADER EUROPEI NON AVEVANO NIENTE DI MEGLIO DA FARE CHE CHIEDERE LUMI SULLA MELONI: “C'È RISPETTO DELLA SCELTA DEGLI ITALIANI E CURIOSITÀ DI SAPERE QUALE SARÀ L'EVOLUZIONE DEL GOVERNO, MA IN POLITICA ESTERA LA LINEA DELL'ITALIA DOVREBBE ESSERE INVARIATA". E COSÌ, ASSESTA ANCHE UN BEL MESSAGGIO AI FILO-RUSSI SALVINI E BERLUSCONI

QUANDO C'E' LA CINA DI MEZZO, TUTTI ZITTI - IL CONSIGLIO PER I DIRITTI UMANI DELL'ONU NON DISCUTERÀ DELLE VIOLAZIONI COMMESSE DAL GOVERNO CINESE NELLA REGIONE DELLO XINJIANG, DOVE VIVE UNA MINORANZA UIGURA DI RELIGIONE MUSULMANA - LA MOZIONE PER AFFRONTARE IL TEMA PUBBLICAMENTE, PROMOSSA DA USA, CANADA E GRAN BRETAGNA, È STATA AFFOSSATA CON 19 NO, 17 SI E 11 ASTENUTI - LA CINA AVEVA AVVERTITO: "OGGI SI PUNTA IL DITO CONTRO LA CINA, DOMANI SARÀ LA VOLTA DI ALTRE NAZIONI IN VIA DI SVILUPPO"

“LIZ TRUSS SEMBRA VIVERE NEL MONDO DELLE FIABE E IGNORARE LE PREOCCUPAZIONI E LA SOLIDARIETÀ SOCIALE” – IL PREMIO NOBEL PAUL KRUGMAN ASFALTA LA PREMIER BRITANNICA PER IL PIANO FISCALE (POI RIMANGIATO) CHE PREVEDEVA IL TAGLIO DELLE TASSE AI PIÙ RICCHI: “GLI INTERROGATIVI SULLE SUE CAPACITÀ DI GIUDIZIO SONO CONSOLIDATI DALL'INCOMPETENZA E DALL'INTEMPESTIVITÀ. DI QUESTI TEMPI, DECURTARE LE TASSE AI PIÙ FACOLTOSI, COLPITI MENO DAI PIÙ ALTI PREZZI ENERGETICI, MANDA UN MESSAGGIO: SOLO I MENO ABBIENTI DOVRANNO FARE FRONTE ALLE AVVERSITÀ”

IL DIVANO DEI GIUSTI - SERATA PIENA DI FILM STASERA IN TV IN CHIARO. PREPARATEVI. IN PRIMA SERATA ABBIAMO FILMONI COME “GODZILLA” DI GARETH EDWARDS, O COME IL NON RIUSCITISSIMO THRILLER VENEZIANO “THE TOURIST” CON JOHNNY DEPP, ANGELINA JOLIE, RAOUL BOVA, CHRISTIAN DE SICA CHE FA IL POLIZIOTTO CORROTTO E NINO FRASSICA IL MARESCIALLO DEI CARABINIERI CHE FINISCE IN LAGUNA - CINE 34 ALLE 21 LANCIA LA COMMEDIA SEXY “LA VERGINE, IL TORO E IL CAPRICORNO” DI LUCIANO MARTINO CON EDWIGE FENECH, ALBERTO LIONELLO, ALDO MACCIONE, ALVARO VITALI… - VIDEO