“SI È AVVERATO IL MIO PEGGIOR INCUBO” – LA TERRIBILE STORIA DI JAYME ERICKSON, PARAMEDICO CANADESE CHE HA SOCCORSO UNA VITTIMA DI UN INCIDENTE STRADALE PER POI SCOPRIRE CHE SI TRATTAVA DELLA FIGLIA 17ENNE – LE FERITE ERANO TALMENTE GRAVI CHE LA RAGAZZA ERA IRRICONOSCIBILE. LA DONNA HA PROVATO A RIANIMARLA PER MEZZ’ORA MA NON C’È STATO NIENTE DA FARE. POI È TORNATA A CASA A FINE TURNO E… - VIDEO


DUE RENZI, DUE MISURE – I TABULATI DI SIGFRIDO RANUCCI E GIORGIO MOTTOLA DI “REPORT”, ACQUISITI DALLA PROCURA DI ROMA, FINIRANNO NELLE MANI DEL SENATORE SEMPLICE DI RIGNANO, IN QUANTO PERSONA OFFESA. È LO STESSO CHE FRIGNA PERCHÉ I SUOI MESSAGGI SONO FINITI NEL FASCICOLO DI INDAGINE, A FIRENZE, SULLA FONDAZIONE OPEN? - L’OBIETTIVO DELLA PROCURA ROMANA ERA DARE UN NOME ALLA DONNA CHE AVEVA INVIATO AI CRONISTI IL VIDEO DELL’INCONTRO DI RENZI CON LO SPIONE MANCINI, DOPO LA DENUNCIA DELL'EX PREMIER. PECCATO CHE, INSIEME A QUELLO, I PM (E RENZI) ABBIANO RASTRELLATO TUTTI I CONTATTI DEI DUE GIORNALISTI. E BYE BYE ALLA LIBERTÀ DI STAMPA E ALLA SEGRETEZZA DELLE FONTI…

COME SO STE INTERCETTAZIONI? SO’ GRECHE! – IN GRECIA SI ALLARGA LO SCANDALO SULLA RETE DI SPIONAGGIO DI STATO : IL SETTIMANALE “DOCUMENTO” HA ELENCATO ALTRI NOMI DELLA LUNGA LISTA DI PERSONE SPIATE CON IL SOFTWARE PREDATOR. TRA QUESTI CI SAREBBE ANCHE L’EX CAPO DELLA POLIZIA KARAMALAKIS E LA PROCURATRICE CHE SUPERVISIONA I SERVIZI, VASILIKI VLACHOU – L’OPPOSIZIONE DI SYRIZA AZZANNA IL PREMIER, MITSOTAKIS: “DEVIAZIONE COSTITUZIONALE SENZA PRECEDENTI.SE NON DARÀ RISPOSTE CONVINCENTI SI DIMETTA"

“AL CONSIGLIERE VENEZI, GRANDE STAR DI SPOT TRICOLOGICI, SUGGERIREI DI VEDERE RATATOUILLE, DOVE UN VECCHIO TOPO SPIEGA A COSA SERVE LA CRITICA” – ALDO GRASSO STRAPPA LA BACCHETTA AL “MAESTRO” BEATRICE VENEZI, CHE VORREBBE ISTITUIRE UN ALBO PER LA PROFESSIONE DI CRITICO: “COME PUÒ UPORRE FRENO ALLA NATURA STESSA DELLA RETE, DOVE CHIUNQUE È LIBERO DI DIRE LA SUA? TORNIAMO ALLE CORPORAZIONI? L’ANALISI CRITICA PUÒ NON SERVIRE A NULLA, MA INSEGNA UNA SOLA COSA: LA LIBERTÀ DI PENSIERO..."

“SI SAPEVA CHE POTEVA SUCCEDERE ANCORA. SI SAPEVA” – GIAN ANTONIO STELLA E LA TRAGEDIA ANNUNCIATA DI ISCHIA: “MAI COME IN QUESTO CASO UNA LUNGA STORIA DI ERRORI DIMOSTRAVA COME L’ISOLA FOSSE DA SEMPRE ESPOSTA A TUTTI I RISCHI: SISMICI, IDROGEOLOGICI E PIÙ ANCORA QUELLI DOVUTI ALL’INSIPIENZA DELL’UOMO” – “COSA HA FATTO LA POLITICA PER CONVINCERE I CITTADINI A REAGIRE IN MANIERA DIVERSA E A PRENDERE COSCIENZA DEI RISCHI CHE LORO STESSI, PER PRIMI, CORREVANO? DICIAMOLO: POCO …” – IL CONDONO DI BERLUSCONI NEL 2003 E QUELLO DI CONTE E DI MAIO NEL 2018

“BONO E BRUCE SPRINGSTEEN SONO LA MUSICA, SONO GLI ULTIMI A PORTARE AVANTI IL ROCK AND ROLL” – PAOLO ZACCAGNINI RACCONTA L’AMICIZIA CON BONO VOX, CHE SARÀ OSPITE STASERA A “CHE TEMPO CHE FA”: “SE GUARDERÒ L’INTERVISTA? FAZIO NON LO VEDEVO NEANCHE IN ITALIA. NON CI SI DEVE INCHINARE, MAI” – “EREDI DEGLI U2 IN GIRO? MADDECHE. ADESSO ESISTONO SOLO I MANESKIN, MA TRA 10/20/30 ANNI?” – “DI EPISODI CON BONO NE AVREI TANTI DA RACCONTARE: TUTTO INIZIA IL 27 DICEMBRE 1979 AL DANDELION MARKET, UN GRANDE MERCATO DELL'USATO IN CIMA A GRAFTON STREET, A DUBLINO. MI AVVICINO AL LORO MANAGER, PAUL MCGUINNESS E…” - VIDEO

MA CHE SORPRESA: I CENTURIONI ABUSIVI DEL COLOSSEO SONO ESTORSORI! – IN TRE SONO STATI ARRESTATI PER AVER MINACCIATO DEI POVERI TURISTI: “SE NON CI DAI I SOLDI NON TI LASCIAMO ANDARE, TI PICCHIAMO” – PER UN SELFIE, ARRIVAVANO A CHIEDERE FINO A 500 EURO. UNO DI LORO È ACCUSATO ANCHE PER UNA VECCHIA STORIA DI MOLESTIE AI DANNI DI UNA RAGAZZA, SEMPRE PER UNA FOTO – SARÀ FINALMENTE LA VOLTA BUONA PER NON VEDERE PIÙ ROMPICOGLIONI DAVANTI ALL’ANFITEATRO FLAVIO? MACCHÉ: STARANNO BUONI PER QUALCHE GIORNO, POI TORNERANNO NEL SUK, INSIEME AI VENDITORI DI GADGET E CINESERIE VARIE, CON POLIZIA, ESERCITO E FINANZA A GUARDARLI SENZA FARE NIENTE

LA MAGGIONI MANGIA IL PANETTONE? – C’È UN CLIMA ROVENTE NELLA REDAZIONE DEL TG1: DOPO AVER MESSO NEL MIRINO FIORELLO, I GIORNALISTI SONO AGITATI E NERVOSI PER LA MESSA IN ONDA ANTICIPATA DELL’EDIZIONE SERALE, PER LASCIARE SPAZIO AI MONDIALI. E LA MAGGIONI CHE FA? PER ORA RESISTE E ASPETTA CON PREOCCUPAZIONE LA PARTENZA DI “VIVA RAI2”: UN DATO POSITIVO DI FIORELLO CONTRO IL TG1 MATTINA (CHE GIÀ OTTIENE ASCOLTI FLOP) FAREBBE TRABALLARE ANCORA DI PIÙ LA SUA POLTRONA - IL RETROSCENA BY GIUSEPPE CANDELA

TRUMP NE HA COMBINATA UN’ALTRA DELLE SUE – L’EX PRESIDENTE AMERICANO HA OSPITATO NELLA SUA VILLA DI MAR-A-LAGO IL RAPPER KANYE WEST, E CON LUI SI È PRESENTATO ANCHE NICK FUENTES. PERSONAGGIO CONTROVERSO (EUFEMISMO), FUENTES HA 24 ANNI, È UN SUPREMATISTA BIANCO, GRANDE AMMIRATORE DEL DUCE E PURE ANTISEMITA INCALLITO – GLI EBREI REPUBBLICANI SI SONO OVVIAMENTE INCAZZATI, E “THE DONALD” SI È ARRAMPICATO SUGLI SPECCHI: “NON LO CONOSCEVO, STAVO SOLO AIUTANDO KANYE WEST. CHE GUARDA CASO È NERO”

“LA RISPOSTA DA DARE A SOUMAHORO PUÒ ESSERE UNA E UNA SOLTANTO: ‘STA MINCHIA’” – OTTAVIO CAPPELLANI: “DI DIRITTO ALL’ELEGANZA NON SI PARLA IN NESSUN CODICE. CHE UN PARLAMENTARE DICA UNA COSA DEL GENERE, FA RIDERE, SOPRATTUTTO SE A DIRLO È UNO CHE DELLA “SERIOSITÀ” HA FATTO LA SUA CIFRA, ANCHE NEL DITINO ALZATO E ACCUSATORIO” – “OVE ESISTESSE, IL DIRITTO ALL’ELEGANZA OBBLIGHEREBBE LO STATO A EROGARE CONTRIBUTI ALL’ELEGANZA, MAGARI ANCHE AGLI SFRUTTATI, CHE FORSE PREFERIREBBERO CIBO, ACQUA, ENERGIA ELETTRICA…”

ACQUA E CEMENTO: I KILLER DI ISCHIA – NELL’ISOLA IERI È PIOVUTO COME MAI NEGLI ULTIMI VENT’ANNI: CENTOVENTI MILLIMETRI DI PIOGGIA TRA MEZZANOTTE E LE SEI DEL MATTINO – LA RICOSTRUZIONE DELLA GEOLOGA MICLA PENNETTA: “LA COLPA È DEL CEMENTO. C'È UN TERRENO DI NATURA VULCANICA,  POCO COMPATTO. L'ACQUA LO GONFIA E TENDE A PORTARLO A VALLE. GLI ALBERI SVOLGONO UN RUOLO FONDAMENTALE, MA NE SONO STATI ELIMINATI MOLTI. LA CEMENTIFICAZIONE HA RIDOTTO LA CAPACITÀ DI ASSORBIMENTO DELLE ACQUE, CHE SCIVOLANO A VALLE CON UNA VIOLENZA DEVASTANTE…” - VIDEO

CIAK, MI GIRA - MALGRADO LE PARTITE IERI È TORNATO UN PO’ DI PUBBLICO AL CINEMA. “STRANGE WORLD”, IL CARTOON DISNEY COL PROTAGONISTA MEZZO AFRO-AMERICANO E TUTTO GAY, RIESCE A PIAZZARSI AL SECONDO POSTO. DEL RESTO, IL SABATO E LA DOMENICA I BAMBINI SI DOVRANNO PUR PORTARE AL CINEMA E L’UNICO FILM PER LORO, TRA IL SANGUINOLENTO “THE MENU” E IL CANNIBALE “BONES AND ALL”, ERA APPUNTO QUESTO. ANCORA PRIMO, OVVIAMENTE, “BLACK PANTHER: WAKANDA FOREVER”. “BONES AND ALL” DI LUCA GUADAGNINO SCIVOLA AL TERZO POSTO – VIDEO

ORGE, METANFETAMINE E VIDEOGAME: LA VITA FOLLE DI SAM BANKMAN-FRIED E CAROLINE ELLISON – LUI È IL FONDATORE DI FTX, L’IMPERO DELLE CRIPTOVALUTE DA 32 MILIARDI DI DOLLARI FINITO IN BANCAROTTA. LEI LA CEO DI ALAMEDA RESEARCH, LA SOCIETÀ CHE FINANZIAVA GLI INVESTIMENTI GONFIATI E TRUFFALDINI DELLA SOCIETÀ DI TRADING. INSIEME, DA UN RESORT DI LUSSO ALLE BAHAMAS, PRATICAVANO IL POLIAMORE, E DA STRAFATTI SOGNAVANO DI CAMBIARE IL MONDO. NON È ANDATA PROPRIO COME VOLEVANO – TUTTA LA STORIA

“LA DIRIGENZA DI SINISTRA ITALIANA SAPEVA, LI AVEVO AVVISATI IO” – L’EX SENATRICE ELENA FATTORI INCASTRA FRATOIANNI SUL CASO SOUMAHORO: “HO VISITATO LA COOPERATIVA KARIBU. ERA SPORCA, FATISCENTE, C’ERA LA MUFFA. NE HO VISTE TANTE DI STRUTTURE, MA QUELLA È STATA LA PEGGIORE” – “NE HO PARLATO CON FRATOIANNI, MA NON HA PENSATO CHE FOSSE RILEVANTE. D'ALTRONDE SOUMAHORO AVEVA UN GRANDE PESO MEDIATICO. ERA APPENA COMPARSO SU UNA COPERTINA DI UN SETTIMANALE COME FUTURO LEADER DELLA SINISTRA” – “ESPELLERLO ORA SAREBBE IPOCRITA: LO HANNO CERCATO PER LA CANDIDATURA SAPENDO CHI ERA”

“SI MUORE COSÌ, IN ITALIA. QUANDO PIOVE” – IL REPORTAGE DI FABRIZIO RONCONE DA CASAMICCIOLA: “SPARITI VICOLI, CORTILI, GIARDINI IN QUESTO LEMBO SETTENTRIONALE DELLA DOLCE ISCHIA, DELL'OSPITALE ISCHIA. L'ISOLA DEL TURISMO PER TUTTI: ALBERGHI CON TERME A CINQUE STELLE, PENSIONI PER COMITIVE DI TEDESCHI FELICI, MA ANCHE E SOPRATTUTTO LA DESTINAZIONE DELLA VACANZA IDEALE PER LA CLASSE MEDIA DI NAPOLI. COSÌ QUI HANNO COSTRUITO E COSTRUISCONO OVUNQUE SIA POSSIBILE. IL CEMENTO ABUSIVO È NASCOSTO DA STUPENDE BOUGANVILLE E, ADESSO, DALLA MELMA” - VIDEO

ZERO COVID, MOLTI GUAI PER XI JINPING – NON SI FERMA L’ONDATA DI PROTESTE IN CINA CONTRO I LOCKDOWN: A URUMQI, CAPITALE DELLA REGIONE DELLO XINJIANG, SONO SCESE IN STRADA CENTINAIA DI PERSONE, DOPO UN INCENDIO IN UN PALAZZO CHE HA CAUSATO DIECI MORTI. I VIGILI DEL FUOCO NON RIUSCIVANO AD AVVICINARSI PER COLPA DELLE BARRIERE ANTI-COVID, E LA GENTE SI È INCAZZATA. IL REGIME HA RISPOSTO NELL’UNICO MODO CHE CONOSCE: LA REPRESSIONE. SU TWITTER C’È CHI PARLA ADDIRITTURA DI SPARI SULLA FOLLA - VIDEO