STEFANO DE MARTINO E LA EX GILDA AMBROSIO BECCATI DA “CHI” INSIEME IN BARCA: NON C’E’ NESSUN RITORNO DI FIAMMA – GIULIA OTTORINI SMENTISCE LA LIAISON CON FEDEZ – BRUGANELLI E IL PRESUNTO FLIRT CON BASTIANICH: “IMPOSSIBILE PERCHÉ NON È ABBASTANZA RICCO” - FRANCESCO BENIGNO ESCLUSO DALL’ISOLA DEI FAMOSI DOPO AVER DISCUSSO CON ARTUR DAINESE VERSO IL QUALE AVREBBE ALZATO UN “LEGNETTO” – LORY DEL SANTO REPLICA A MARCELLA BELLA CHE L’AVEVA ACCUSATA DI AVERCI PROVATO CON SUO MARITO - DARIO ARGENTO RACCONTA PERCHE’ BILL WYMAN DEI ROLLING STONES GLI DIEDE DEL...


“GIORGIA, RICORDATI LA FINE DI RENZI’’ – AVVISATE SUBITO SCURTI E FAZZOLARI: IL SENATORE DI FRATELLI D’ITALIA MARCELLO PERA STRONCA IL PREMIERATO DELLA DUCETTA: “È UN’OPERAZIONE COMPLICATA. LA RIFORMA È PIENA DI CONTRADDIZIONI. NON C’È UN PROFESSORE DI DIRITTO COSTITUZIONALE CHE NE ABBIA DATO UN GIUDIZIO POSITIVO - INOLTRE C’È IL RISCHIO CHE IL CONSEGUENTE REFERENDUM RIMETTA INSIEME L’INTERA OPPOSIZIONE, OFFRA UN’OCCASIONE D’ORO PER FAR RINASCERE UNO SCHIERAMENTO CHE RIUNISCA L’INTERO CENTRO-SINISTRA. UN’ALLEANZA CHE SULLA CARTA POTREBBE PURE VINCERE IL REFERENDUM. E A QUEL PUNTO NON VA DIMENTICATA L’ESPERIENZA DI RENZI CHE PERSE IL REFERENDUM, MA ANCHE PALAZZO CHIGI....”

DAGOREPORT L’INTELLIGENCE DI USA E IRAN HANNO UN PROBLEMA: NETANYAHU - L'OPERAZIONE “TERRORISTICA” CON CUI IL MOSSAD HA ELIMINATO IL GENERALE DELLE GUARDIE RIVOLUZIONARIE IRANIANE NELL'AMBASCIATA IRANIANA A DAMASCO E LA SUCCESSIVA TENSIONE CON TEHERAN NON È SPUNTATA PER CASO: È SERVITA AL PREMIER ISRAELIANO A "OSCURARE" TEMPORANEAMENTE LA MATTANZA NELLA STRISCIA DI GAZA, CHE TANTO HA DANNEGGIATO L'IMMAGINE DI ISRAELE IN MEZZO MONDO - NETANYAHU HA UN FUTURO POLITICO (ED EVITA LA GALERA) SOLO FINCHÉ LA GUERRA E LO STATO D'ALLARME PROSEGUONO...

QUESTO MATRIMONIO FA KAKÀ! CAROLINE CELICO, EX MOGLIE DELL'ATTACCANTE BRASILIANO, RACCONTA LE RAGIONI DIETRO AL DIVORZIO: “NESSUN TRADIMENTO, NON ERO FELICE, MANCAVA QUALCOSA. LUI ERA TROPPO PERFETTO PER ME” (COME STRONZATA SE LA GIOCA CON "TI LASCIO PERCHE' TI AMO TROPPO") – LA RISPOSTA DI KAKA’: “UN CRISTIANO NON SI SPOSA PER DIVORZIARE, CI HO MESSO UN PO’ AD ACCETTARLO. DOPO LA ROTTURA SONO RIMASTO SINGLE PER UN ANNO” - POI IL BRASILIANO HA TROVATO UNA NUOVA COMPAGNA E…

DAGOREPORT – BIDEN HA DATO ORDINE ALL'INTELLIGENCE DELLA CIA CHE LA GUERRA IN UCRAINA DEVE FINIRE ENTRO AGOSTO, DI SICURO PRIMA DEL 5 NOVEMBRE, DATA DEL VOTO PRESIDENZIALE AMERICANO - LO SCENARIO E' QUESTO: L’ARMATA RUSSA AVANZERÀ ULTERIORMENTE IN TERRITORIO UCRAINO, IL CONGRESSO USA APPROVERÀ GLI AIUTI MILITARI A KIEV, QUINDI PUTIN IMPORRÀ DI FARE UN PASSO INDIETRO. APPARECCHIATA LA TREGUA, FUORI ZELENSKY CON NUOVE ELEZIONI (PUTIN NON LO VUOLE AL TAVOLO DELLA PACE), RESTERA' DA SCIOGLIERE IL NODO DELL'UCRAINA NELLA NATO, INACCETTABILE PER MOSCA – NON SOLO 55 MILA MORTI E CRISI ECONOMICA: PUTIN VUOLE CHIUDERE PRESTO IL CONFLITTO, PER NON DIVENTARE UN VASSALLO DI XI JINPING... 

QUANTO RENDE 'STA MONNEZZA! – LE ESCORT DI ALTO LIVELLO CHE AVREBBE INGAGGIATO L’IMPRENDITORE ENRICO BENEDETTI PER SOLLAZZARE I SUOI “CLIENTI” INCASSAVANO 700 EURO A NOTTE. LE RAGAZZE, CHE NEGANO TUTTO, INTERCETTATE DICEVANO: “MI PAGO LA RATA DEL MUTUO IN DUE VOLTE” - AD AFFIDARE ALLA SUA AZIENDA GLI APPALTI PER LO SMALTIMENTO DI RIFIUTI SPECIALI ERANO UN GENERALE E UN COLONNELLO DELL’ESERCITO, INSIEME UN INGEGNERE IN FORZA ALL'AID – L’ELENCO DELLE REGALIE: CATERING, PROSECCO E CHAMPAGNE, BIGLIETTI PER LO STADIO…

COME HA FATTO UNO DEI CRIMINALI PIU' RICERCATI DI NEW YORK AD ARRIVARE IN PIAZZA SAN PIETRO, A ROMA, CON TRE COLTELLI? - MOISES TEJADA, 54ENNE AMERICANO, NEGLI USA È CLASSIFICATO COME “ESTREMAMENTE VIOLENTO”. IN QUALCHE MODO È RIUSCITO MODO A PARTIRE DA NEW YORK, ARRIVARE IN UCRAINA E, VIA MOLDAVIA, ATTERRARE A ROMA - COME È STATO POSSIBILE CHE NESSUNO SI SIA ACCORTO DI CHI FOSSE? - TEJADA E' STATO FERMATO IN VATICANO, PER CASO, DAI POLIZIOTTI. UNA VOLTA IN CASERMA GLI AGENTI HANNO CAPITO CHI...

GIORGIA, DECIDITI! LA MELONI PRIMA DICE CHE NON LE COMPETE OCCUPARSI DELLA VENDITA DELL’AGENZIA DI STAMPA AGI AL DEPUTATO LEGHISTA ANTONIO ANGELUCCI, MA POI TRA LE RIGHE INVITA L'ENI A LIBERARSENE: “MI CHIEDO SE SIA NORMALE CHE UNA PARTECIPATA ABBIA UN'AGENZIA, QUESTA POTREBBE ESSERE UNA LIMITAZIONE DELLA LIBERTÀ DI STAMPA”  - “TEMO CHE L’ITALIA SIA DIVENTATA PATRIA DELLE FAKE NEWS” (VISTO CHE GRAN PARTE DEI MEDIA È FILO-GOVERNATIVA, SI DOVREBBE FARE QUALCHE DOMANDA…)

IL DIVANO DEI GIUSTI - CHE VEDIAMO STASERA? IN CHIARO AVETE IL FAVOLOSO “ARRANGIATEVI”. CLAMOROSO IL FINALE CON TOTÒ CHE URLA 'UOMINI E SOLDATI ARRANGIATEVI' - IN PRIMA SERATA PASSA ANCHE IL TERRIBILE “LA MASCHERA DI CERA”, MENTRE CI METTERÀ UN PO’ DI TRISTEZZA “PATCH ADAMS" - IN SECONDA SERATA TROVATE L'OTTIMA COMMEDIA BELGA “DIO ESISTE E VIVE A BRUXELLES", MA OCCHIO AL CURIOSO “CERTO, CERTISSIMO, ANZI PROBABILE” CON CLAUDIA CARDINALE E CATHERINE SPAAK, FORSE TROPPO AMICHE, CHE NON TROVANO MAI UN UOMO BUONO… - VIDEO

QUANTE COINCIDENZE! – IN POCHI SI RICORDANO CHE “VISIBILIA SRL” FU FONDATA DA TOSINVEST, LA FINANZIARIA DEL GRUPPO ANGELUCCI, CON IL NOME ADV: IL 50% DELLA SOCIETÀ FU CEDUTO A DANIELA SANTANCHÈ NEL SETTEMBRE 2010. QUATTRO ANNI PIÙ TARDI, LA “PITONESSA” CONQUISTA UNA PICCOLA SOCIETÀ DI PR QUOTATA IN BORSA, LA “PMS”, AI CUI VERTICI C’ERANO ERNESTO MONTI E ROBERTO MAZZEI, PRESIDENTE E CONSIGLIERE DI TOSINVEST. ALTRA COINCIDENZA: MAZZEI NEL 2015 FU PROPOSTO DA CANIO MAZZARO, ALLORA COMPAGNO DELLA SANTANCHÈ, PER IL CA DI “KI GROUP”

VIETATO AI MINOLI – ALDO GRASSO TUMULA LA MINISERIE DI NETFLIX, “IL GIOVANE BERLUSCONI” E L’EGO ESPANSO DI GIOVANNI MINOLI: FORSE POTEVA INTERVISTARE PER PRIMO BERLUSCONI PERCHÉ AVEVA FATTO GLI SPOT DI PROPAGANDA PER CRAXI, NO?” - “SEMBRA UN’ESERCITAZIONE DI FINE ANNO DI UN CORSO DEL DAMS. CHE OCCASIONE SPRECATA! BERLUSCONI NON L’AVREBBE MAI MANDATO IN ONDA” – “QUANDO DELL’UTRI RICORDA CHE B. DEFINIVA GLI SPETTATORI ‘TESTE’, SI POTEVA RICORDARE CHE IL GRANDE ETTORE BERNABEI QUALIFICAVA GLI SPETTATORI COME ‘TESTE DI CA...’” - VIDEO

SE NON LO SAI, SAPIEM!- PER LA GIOIA DI IGNAZIO LA RUSSA, COSI' POTRA' PIAZZARE UN FUNZIONARIO A LUI VICINO, LA SEGRETARIA GENERALE DEL SENATO, ELISABETTA SERAFIN, È STATA INDICATA COME PROSSIMA PRESIDENTE DEL CDA DI SAIPEM DA ENI E CDP (CHE INSIEME DETENGONO IL 44,01% DEL CAPITALE DELLA SOCIETÀ ENERGETICA) - I DUE AZIONISTI PUNTANO A CONFERMARE L'ATTUALE AD, ALESSANDRO PULITI. LE NOMINE SONO PREVISTE PER IL 14 MAGGIO - E AL POSTO DI SERAFIN, COME SEGRETARIO GENERALE DEL SENATO, CHI VERRÀ NOMINATO?

IL NUOVO “WHATEVER IT TAKES” DI DRAGHI – IL TESTO INTEGRALE DEL DISCORSO DI “MARIOPIO” ALLA "CONFERENZA DI ALTO LIVELLO SUL PILASTRO EUROPEO DEI DIRITTI SOCIALI", A LA HULPE, IN BELGIO, CHE SUONA COME UN’AUTO-CANDIDATURA: “ABBIAMO BISOGNO DI UN’UE ADATTA AL MONDO DI OGGI E DI DOMANI. E QUINDI QUELLO CHE PROPONGO È UN CAMBIAMENTO RADICALE, PERCHÉ È CIÒ DI CUI ABBIAMO BISOGNO. IN DEFINITIVA, DOVREMO REALIZZARE LA TRASFORMAZIONE DELL’INTERA ECONOMIA EUROPEA…” – VIDEO

“SONO CONTENTA CHE SI PARLI DI UN ITALIANO, MA QUESTO DIBATTITO È FILOSOFIA” – GIORGIA MELONI A BRUXELLES SI FERMA A PARLARE CON I GIORNALISTI (QUESTA È GIÀ UNA NOTIZIA) E FA LA GNORRI SULLA CANDIDATURA DI DRAGHI PER UN RUOLO IN UE: “È UN DIBATTITO BUONO PER I TITOLI DEI GIORNALI E PER LA CAMPAGNA ELETTORALE” – LA LODE A ENRICO LETTA E L’ABIURA DAL FASCISMO: “QUELLO CHE DOVEVO DIRE L'HO DETTO 100 VOLTE E NON RITENGO DI DOVERLO DIRE DI NUOVO, COSÌ POTRETE CONTINUARE A DIRE SUI VOSTRI GIORNALI CHE SONO UNA PERICOLOSA FASCISTA…”

“RENZI MI DISSE CHE BERLUSCONI VOLEVA UN PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA IN GRADO DI DARE LA GRAZIA A DELL’UTRI” – GIANFRANCO MICCICHÉ, NELL'OTTOBRE 2021, DOPO ESSERE STATO A CENA CON MATTEONZO, TELEFONÒ A DELL'UTRI E GLI RIPORTÒ LE PAROLE DEL LEADER DI ITALIA VIVA SULLE MANOVRE DEL CAV PER LA CORSA AL QUIRINALE: “BERLUSCONI DIECI VOLTE MI HA INCONTRATO E DIECI VOLTE MI HA CHIESTO SOLO QUESTA COSA QUI PER MARCELLO”. IL CAV AVREBBE POI CONFIDATO A RENZI: “STO MALE PERCHÉ MARCELLO È STATO IN GALERA PER COLPA MIA” – QUELLE FRASI, INTERCETTATE, SONO STATE ORA CONFERMATE DA MICCICHÉ DAVANTI AI PM DI FIRENZE CHE INDAGANO SUL DENARO FINITO SUI CONTI DI DELL'UTRI...

FEDERICO FASHION STYLE È STATO AGGREDITO MENTRE ERA SUL TRENO. IL SUO RACCONTO SU INSTAGRAM: “SONO STATO PRESO A SCHIAFFI E HO RICEVUTO UN PUGNO IN FACCIA, DAVANTI AGLI OCCHI DI TUTTI!” – IL PARRUCCHIERE DEI VIP, AL SECOLO FEDERICO LAURI, SI SFOGA MENTRE È SUL LETTINO DELL'OSPEDALE: “NEL 2024 ESISTONO ANCORA GLI OMOFOBI DI MERDA! ESSERE INSULTATO E AGGREDITO PER L'ORIENTAMENTO SESSUALE È VERGOGNOSO. SMETTETELA DI CHIAMARE LA GENTE 'FROCIO'. L'OMOSESSUALITÀ NON È UNA MALATTIA..." - VIDEO!

L'81ENNE SCORSESE NON VUOLE ANDARE IN PENSIONE: NONOSTANTE IL FLOP DI "KILLER FLOWER MOON" (DIECI CANDIDATURE AGLI OSCAR, ZERO STATUETTE), IL REGISTA STA GIRANDO UN ALTRO FILM SULLA VITA DI GESÙ, ED HA GIÀ PRONTO IL PROSSIMO, UN BIOPIC SU FRANK SINATRA – NEI PANNI DI “THE VOICE” CI SARÀ LEONARDO DICAPRIO E IL RUOLO DI AVA GARDNER SARÀ DI JENNIFER LAWRENCE – MA IL PROGETTO RISCHIA DI SUBIRE QUALCHE INTOPPO: TINA SINATRA, FIGLIA DEL CANTANTE, NON HA ANCORA DATO IL SUO OK...

L’EUROPA E’ UN COVO DI SPIE DI PUTIN!UN CITTADINO POLACCO È STATO ARRESTATO PERCHE’ SOSPETTATO DI AVER FORNITO INFORMAZIONI SULL'AEROPORTO DI RZESZOW-JASIONKA AGLI 007 DI MOSCA. IL DOSSIER SAREBBE SERVITO A PREPARARE UN ATTENTATO PER UCCIDERE IL PRESIDENTE UCRAINO ZELENSKY (SU TERRITORIO NATO) – OGGI, IN GERMANIA, SONO STATI FERMATI DUE UOMINI DI 39 E 37 ANNI CON DOPPIO PASSAPORTO TEDESCO E RUSSO: STAVANO PROGETTANDO DEGLI ATTACCHI ALLE BASI MILITARI AMERICANE IN GERMANIA SU INDICAZIONE DI MOSCA...

ELKANN A CUCCIA – IL CDA DELLA FONDAZIONE “LA STAMPA – SPECCHIO DEI TEMPI” HA NOMINATO LAPO NUOVO PRESIDENTE – CONSIGLIERE DELEGATO SARÀ ANDREA GAVOSTO, CHE MANTIENE LA CARICA DELLA FONDAZIONE AGNELLI – LA NOMINA SI INSERISCE IN UN PIANO DI MAGGIOR “COORDINAMENTO” (ACCENTRAMENTO?) DELLE INIZIATIVE BENEFICHE DELLA FAMIGLIA AGNELLI, ALLE PRESE CON UN MOMENTO DIFFICILE, VISTA L’INCHIESTA SULL’EREDITÀ DI DONNA MARELLA, IN CUI SONO INDAGATI PROPRIO LAPO E I FRATELLI JOHN E GINEVRA…

"IL MANGANELLO? È UNO STRUMENTO DIDATTICO" - VITTORIO FELTRI ENTRA NELLA POLEMICA IN MERITO AGLI SCONTRI TRA STUDENTI E POLIZIA ALL’UNIVERSITA’ “LA SAPIENZA”, RANDELLANDO I SINISTRATI FILO-PALESTINESI: "LE CRITICHE DEI COMUNISTELLI NON SONO STATE RIVOLTE A QUESTI STUDENTI LAZZARONI E VIOLENTI, BENSÌ CONTRO LA POLIZIA, SIAMO AL RIDICOLO. SE MOLTI AGENTI SONO RIMASTI FERITI, SIGNIFICA CHE I RAGAZZI NON SONO AFFATTO PACIFICI. I COMUNISTI? SONO DA SEMPRE DALLA PARTE DEGLI ISLAMICI" - VIDEO

LA SINISTRA RIPARTA DAL LAVORO (SFRUTTATO) - IL CONSIGLIERE COMUNALE DEL PD DI CERIGNOLA, CELESTINO CAPOLONGO, SI È DIMESSO DOPO ESSERE FINITO AI DOMICILIARI PERCHÉ COINVOLTO IN UN’INCHIESTA SU UNA FRODE DA 5 MILIONI DI EURO SU FINTI BRACCIANTI – CENTINAI DI EXTRACOMUNITARI SONO STATI ASSUNTI IN AZIENDE AGRICOLE FITTIZIE E OTTENEVANO UN PERMESSO DI INGRESSO IN ITALIA. E LE AZIENDE “FANTASMA” INCASSAVANO RICCHI SUSSIDI PUBBLICI – CAPOLONGO È INDAGATO IN QUANTO FUNZIONARIO DELL’INPS…

“LA VENDETTA DI ISRAELE PER LA STRAGE DEL 7 OTTOBRE? A NESSUN ALTRO STATO SAREBBE STATA CONSENTITA" - IL SOCIOLOGO MARCO TARCHI ROMPE IL CORO UNANIME PRO-ISRAELE DELLA DESTRA: “DA DECENNI I GOVERNI E I MEDIA ISRAELIANI REPLICANO ALLE CRITICHE PER IL TRATTAMENTO RISERVATO AI PALESTINESI ACCUSANDOLE DI ALIMENTARE OPINIONI ANTISEMITE. CREDO CHE LE COSE NON STIANO COSÌ. ALLA RADICE DELLE PROTESTE C'È LA DIFFUSIONE MASSICCIA DI INSEDIAMENTI DI COLONI ARMATI IN CISGIORDANIA E LA RIDUZIONE DEI PALESTINESI A PRIGIONIERI DI UN CARCERE A CIELO APERTO - LA CULTURA WOKE? PUNTA AD AFFERMARE UNA SOCIETÀ IPERINDIVIDUALISTICA”

“C'ERANO MOLTE PERSONE CHE PENSAVANO CHE IO E SOON YI NON AVREMMO MAI AVUTO UN MATRIMONIO A LUNGO TERMINE” - WOODY ALLEN A 88 ANNI NON HA INTENZIONE DI ANDARE IN PENSIONE E SI RACCONTA: “IN TANTI HANNO PENSATO CHE SOON YI MI STESSE SFRUTTANDO, MA NON È STATO COSÌ. LE MIE FIGLIE? NON SONO LADRE E NON SONO TOSSICODIPENDENTI. I MIEI FILM? NON SONO STATO FONTE DI ISPIRAZIONE PER NESSUNO NEL CINEMA” -  LE CENE A CASA DI EPSTEIN (“SERATE CON AMBASCIATORI E GIORNALISTI”), IL VOTO A BIDEN E… - VIDEO

LA GUERRA IN UCRAINA POTEVA FINIRE SUBITO. POI CI SI È MESSO DI TRAVERSO IL CIUFFO BIONDO DI BORIS JOHNSON – “FOREIGN AFFAIRS” TORNA A PARLARE DELL’ACCORDO DI PACE RAGGIUNTO NEL 2022 TRA MOSCA E KIEV IN UNA SERIE DI INCONTRI TRA TURCHIA E BIELORUSSIA. POI CI FU UN VIAGGIO IMPROVVISO DELL’ALLORA PREMIER INGLESE A KIEV, CHE PORTÒ UN MESSAGGIO A ZELENSKY: “COMBATTERE LA RUSSIA FINCHÉ NON SI OTTERRÀ LA VITTORIA”. IL POVERO EX COMICO PENSAVA CHE ARRIVASSERO NUOVI AIUTI MILITARI. E INVECE…

LE EUROPEE SI AVVICINANO E LA MELONA RISPOLVERA I VECCHI CAVALLI DI BATTAGLIA “DE DESTRA”: NO ALL’ABORTO E FINE VITA MAI – IL GOVERNO FA RICORSO CONTRO AL TAR CONTRO LA REGIONE EMILIA ROMAGNA, E CHIEDE L’ANNULLAMENTO DELLE DELIBERE DELLA GIUNTA BONACCINI SUL SUICIDIO MEDICALMENTE ASSISTITO – LA DECISIONE ARRIVA NEI GIORNI IN CUI LA MAGGIORANZA TENTA UN BLITZ SULL’ABORTO, AMMETTENDO LE ASSOCIAZIONI PRO-LIFE (CONTRARIE ALL’INTERRUZIONE DI GRAVIDANZA) NEI CONSULTORI…

FLASH! - FACILE FARE I PATRIOTI CON LE CHIAPPE ALTRUI – INDOVINATE CHE AUTO GUIDA ADOLFO URSO, IL MINISTRO CHE PER DIFENDERE L'ITALIANITÀ HA “COSTRETTO” ALFA ROMEO A CAMBIARE NOME DA “MILANO” A “JUNIOR”? UN PRODOTTO DELL’INDUSTRIA MADE IN ITALY? MACCHÉ: NELLA SUA DICHIARAZIONE PATRIMONIALE, SPUNTANO UNA VOLKSWAGEN T-CROSS E UNA MENO RECENTE (MA SOSTENIBILE) TOYOTA DI INIZIO MILLENNIO. VEDIAMO IL LATO POSITIVO: ALMENO NON SONO DEL MARCHIO CINESE DONFGENG, A CUI VUOLE SPALANCARE LE PORTE...

IL RECOVERY FUND È LA SOLITA SCUSA PER PREMI E MANCETTE – IL DECRETO PNRR SI È TRASFORMATO IN UN CONTENITORE DI NORME E LEGGI CHE CON IL PIANO NON C’ENTRANO NIENTE. L’ESEMPIO PIÙ ECLATANTE: LA NORMA CHE PERMETTE A RENATO BRUNETTA, PRESIDENTE DEL CNEL, DI RICEVERE LO STIPENDIO DA 240MILA EURO, ANCHE SE PENSIONATO – E POI LA CLAMOROSA INTRODUZIONE DEI PRO-LIFE NEI CONSULTORI E I FONDI PER PERMETTERE A LOLLOBRIGIDA DI ASSUMERE ALTRI DIPENDENTI AL MINISTERO DELLA SOVRANITÀ ALIMENTARE…

L’ISOLA DEI SURVOLTATI! PORTATE LE GOCCINE A FRANCESCO BENIGNO: L’ATTORE, DOPO L’ESCLUSIONE DALL’ISOLA DEI FAMOSI PER COMPORTAMENTI “NON IDONEI”, SI BARRICA IN HONDURAS E LANCIA NUOVE ACCUSE SCAGLIANDOSI CONTRO UN AUTORE DEL PROGRAMMA: “ME NE STA FACENDO DI TUTTI I COLORI”. POI URLA AL COMPLOTTO DICENDO CHE CI SONO STATI ALMENO 7 O 8 TENTATIVI DI SABOTAGGIO PER IMPEDIRGLI DI PRENDERE PARTE AL REALITY - E SULLA LITE CHE GLI SAREBBE COSTATA L’ESCLUSIONE RIVELA… - LA PRODUZIONE DEL PROGRAMMA DI CANALE 5: "DICHIARAZIONI OFFENSIVE E NON CORRISPONDENTI AL VERO" - VIDEO

DOPO L'ARRESTO DI DUE SPIE DI MOSCA IN GERMANIA, IL MINISTERO DEGLI ESTERI TEDESCO HA CONVOCATO L'AMBASCIATORE RUSSO - LA COPPIA (39 E 37 ANNI) HA DOPPIO PASSAPORTO TEDESCO E RUSSO. I DUE 007 AVEVANO L'OBIETTIVO DI SPIARE E COMPIERE ATTACCHI INCENDIARI CONTRO LE BASI MILITARI AMERICANE IN GERMANIA, DOVE SI ADDESTRANO I SOLDATI UCRAINI - INOLTRE AVREBBERO DOVUTO COMPIERE ATTACCHI ESPLOSIVI CONTRO FABBRICHE DELLA DIFESA E SITI INDUSTRIALI - BERLINO INNALZA LE MISURE DI SICUREZZA...

FIORELLO SI DIVERTE A FARE L’AGENTE DEL CAOS – DOPO AVER ANNUNCIATO L’INTERESSE DI DISCOVERY AD ACQUISTARE IL POLO INFORMATIVO DI LA7, A “VIVA RAI2!”, LO SHOWMAN LEGGE L’ARTICOLO DI "REPUBBLICA" IN CUI VIENE CERTIFICATO IL SORPASSO DI MEDIASET SULLA RAI NEGLI ASCOLTI TV - ROBERTO SERGIO INTERVIENE IN DIRETTA PER CAZZIARE IL CONDUTTORE: "HAI LETTO UNA FAKE NEWS. SIAMO SEMPRE LEADER NEGLI ASCOLTI" - L’IRONIA DI “FIORE”: "AL POSTO DEL CAVALLO DELLA RAI IN PIAZZA MAZZINI C'È IL GIÀ IL GABIBBO..."

C'E' UN PORCO IN CATTEDRA - LE FAMIGLIE DELLE BAMBINE PALPEGGIATE DA UN INSEGNANTE DI UNA SCUOLA PARITARIA DI ROMA VOGLIONO FARE CAUSA AL VATICANO "PER RESPONSABILITA' MORALE" - NONOSTANTE IL MAESTRO SIA STATO CONDANNATO PER PEDOFILIA, LA SCUOLA SI GIRA DALL'ALTRA PARTE. LA DIRETTRICE DELL'ISTITUTO, SUOR LOREDANA BRETTONE: "HO PENSATO CHE NON ERA POSSIBILE, ERO SCETTICA. CI SEMBRAVA UNA DICERIA" - I FAMILIARI DELLE BIMBE SCRIVONO AL VATICANO: "L'ISTITUTO HA OMESSO DI PRESTARE ALLE MINORI IL BENCHE' MINIMO APPOGGIO MORALE..."

KEFIAH E FERRAGNI: A VENEZIA LA BIENNALE APRE CON LA CONTESTAZIONE - MASNERI: “TRECENTO MANIFESTANTI DI UN COLLETTIVO CHIEDONO L’ESCLUSIONE DI ISRAELE COME IL SUDAFRICA AI TEMPI DELL’APARTHEID MA RIMANGONO DELUSI, PERCHÉ ISRAELE CAPITO L’ANDAZZO HA CHIUSO IL PADIGLIONE. È VENUTO GIÀ CONTESTATO INSOMMA. ALTRI CONFLITTI MENO ANGOSCIOSI SCOPPIANO QUANDO APPARE CHIARA FERRAGNI ALLA MOSTRA DI FRANCESCO VEZZOLI AL MUSEO CORRER CON VESTITO-GUAINA NERO, SCOSCIATISSIMO, E CODAZZO E BODYGUARD. MA SENZA FABIO MARIA DAMATO, IL SUO KISSINGER..." – VIDEO

IL GARANTISTA NORDIO CHE DICE? - IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA È STATO CONDANNATO A RISARCIRE CON 10 MILA EURO UN AGENTE DEL CARCERE DI VERCELLI SOTTOPOSTO A UN ESAME PSICHIATRICO PER FARE CHIAREZZA SULLA SUA PRESUNTA OMOSESSUALITÀ – IL TEST ERA STATO IMPOSTO ALL'AGENTE DALL'AMMINISTRAZIONE PENITENZIARIA DOPO LE DENUNCE DI AVANCE DA PARTE DI DUE DETENUTI, RISULTATE POI INFONDATE – SECONDO IL TAR SI È TRATTATO DI “UN ATTO ARBITRARIO E PRIVO DI UN VALIDO SUPPORTO GIURIDICO”

VALZER DI POLTRONE TRA LE TOGHE – IL PLENUM DEL CSM HA DESIGNATO MICHELE PRESTIPINO COME PROCURATORE AGGIUNTO ALLA DIREZIONE NAZIONALE ANTIMAFIA, SEDE DELLO SCANDALO DOSSIERAGGIO - GIUSEPPE AMATO È IL NUOVO PROCURATORE GENERALE DELLA CORTE D’APPELLO DI ROMA, NONOSTANTE LA CONTRARIETÀ DI ALFREDO MANTOVANO, E LAURA PEDIO DIVENTA PROCURATORE DI LODI. UNA NOMINA, QUESTA, CHE HA FATTO ACCELERARE LA CHIUSURA, A MILANO, DELLE INDAGINI SUL CASO “VISIBILIA” (LA PEDIO NON HA VOLUTO LASCIARE QUESTIONI PENDENTI…

LA DESTRA SOVRANISTA SOGNA UN KAISER A FIRENZE – LA CAVALCATA DEL TEDESCO EIKE SCHMIDT, L’EX DIRETTORE DEGLI UFFIZI, CANDIDATO SINDACO MELONIANO, SPINTO DA SANGIULIANO E DONZELLI – SCHMIDT PUNTA ALLA CLAMOROSA RIMONTA SULLA NARDELLIANA SARA FUNARO, MAGARI CON L’AIUTO DEI RENZIANI – “IL FOGLIO”: “DARIO FRANCESCHINI È IN PENA. E’ STATO LUI, DA MINISTRO DELLA CULTURA, A PORTARE IN ITALIA IL KAISER, A NOMINARLO DIRETTORE DEGLI UFFIZI. CHE NE POTEVA SAPERE CHE QUEL MALFIDO DI SANGIULIANO GLI AVREBBE ALLUNGATO LA CARRIERA NOMINANDOLO DIRETTORE A CAPODIMONTE, E SUGGERENDOGLI: ‘EIKE, I FIORENTINI VOGLIONO TE, CORRI’...”

BRUTTE NOTIZIE PER I "GASTRONAZIONALISTI": È IN ARRIVO IL LIBRO "LA CUCINA ITALIANA NON ESISTE", DI ALBERTO GRANDI E DA DANIELE SOFFIATI, PER SFATARE "BUGIE E FALSI MITI SUI PRODOTTI E I PIATTI COSIDDETTI TIPICI" DEL NOSTRO PAESE: "GLI ITALIANI MANGIAVANO POLENTA E MORIVANO DI FAME, NON SI NUTRIVANO COME QUALCUNO VUOLE FARCI CREDERE" - "LA NOSTRA CUCINA NASCE DALLA CONTAMINAZIONE CON QUELLE DI MOLTI ALTRI PAESI E SI È ARRICCHITA SOLO NEGLI ULTIMI 60 ANNI" - SIAMO OSSESSIONATI DALLA “TRADIZIONE” IN CUCINA SOLO PERCHE'...

SINISTRATI CUM GRANO SALIS! LA "CACCIATRICE DI NAZISTI" ILARIA SALIS È PRONTA AD ACCETTARE LA CANDIDATURA ALLE EUROPEE CON ALLEANZA VERDI E SINISTRA ITALIANA. AVRA' FATTO BENE I CONTI? VISTI I SONDAGGI C’E’ IL SERIO RISCHIO CHE NON VENGA ELETTA – LO SCOOP DEL “FOGLIO”: LA 39ENNE, CHE SI TROVA IN CARCERE A BUDAPEST DA 13 MESI PER AVER AGGREDITO DUE MILITANTI DELL’ESTREMA DESTRA, SARA' CAPOLISTA NEL NORD OVEST - SARANNO I DIPLOMATICI ITALIANI AD AUTENTICARE LA FIRMA PER L’ACCETTAZIONE DELLA CANDIDATURA - NON CONTENTO DELL'ERRORE SOUMAHORO, FRATOIANNI AZZARDA UN'ALTRA VOLTA. GLI ANDRA' MEGLIO?

“I KILLER DI MIO FIGLIO NON HANNO MAI AMMESSO LE LORO COLPE. L’UNICA COSA CHE FANNO È ACCUSARSI A VICENDA. È TERRIBILE” – LO STRAZIO DI LUCIA, LA MAMMA DI WILLY MONTEIRO DUARTE, IL 21ENNE AMMAZZATO A PUGNI DAI FRATELLI BIANCHI, FRANCESCO BELLEGGIA E MARIO PINCARELLI, NEL 2020 A COLLEFERRO: “AVREI PREFERITO SIN DALL’INIZIO CHE AVESSERO DETTO ‘È STATO UN MOMENTO DI FOLLIA, NON ABBIAMO CAPITO NIENTE’. LO ACCETTEREI. RIPETONO DI NON AVER FATTO NULLA A WILLY. QUESTA LEGGEREZZA DA PARTE LORO MI FA TROPPO MALE. LO HANNO AMMAZZATO SENZA MOTIVO..."

IN CISGIORDANIA I COLONI ROMPONO I COJONI – I GRUPPI INTRISI DI NAZIONALISMO E INTRANSIGENZA RELIGIOSA SONO LA VARIABILE IMPAZZITA NELLA CRISI MEDIORIENTALE: OGNI GIORNO SI CONTANO ATTACCHI CONTRO I VILLAGGI DEI PALESTINESI, NEGLI ULTIMI SEI MESI I MORTI SAREBBERO 500, MA GLI ATTACCHI RIMANGONO IMPUNITI E IL GOVERNO ISRAELIANO FOMENTA LE ASPIRAZIONI DEI COLONI, PIANIFICANDO NUOVI INSEDIAMENTI - BIDEN PREME SU NETANYAHU AFFINCHÉ LI CONTROLLI, MA SA BENE CHE "BIBI" DIPENDE DA LORO PER LA SUA SOPRAVVIVENZA…

PIPPITEL! - SU RAI1 “FORTE E CHIARA” SPROFONDA ALL’11.2% CON 1.7 MILIONI DI TELEMORENTI E SI FA SUPERARE DA “CHI L’HA VISTO?” SU RAI3 (11.5% E 1.8 MILIONI DI TELESPETTATORI) - SU CANALE5  “VANINA – UN VICEQUESTORE A CATANIA” CONQUISTA LA PRIMA SERATA CON IL 2.6% - MALE SU ITALIA1 “LA PUPA E IL SECCHIONE” CHE SCENDE AL 5.1% - SU RETE4 GIORDANO AL 6.3%, SU LA7 CAZZULLO AL 4.5% - VESPA (22.1%), AMADEUS (26.3%), “STRISCIA” (14.9%). DAMILANO (6.4%) BERLINGUER (3.6%), GRUBER (8%)

DAL CAMPO LARGO AL CAMPO SANTO - CONTE CERCA LO SCONTRO PER PORTARE VIA VOTI AL PD ALLE EUROPEE E EVOCA MANI PULITE SCHLEIN SI INCAZZA: “BASTA PARLARE DI CONTE. IL NOSTRO AVVERSARIO È LA DESTRA. MI AUGURO LO SIA ANCHE PER LUI. LUI CI HA DETTO MOLTE COSE, MA IO NON GLI HO MAI RINFACCIATO IL SUO GOVERNO CON SALVINI E I DECRETI SICUREZZA” – I RAPPORTI CON GLI ATTUALI O POSSIBILI ALLEATI DEL PD NON VANNO MEGLIO: DA FRATOIANNI AI CENTRISTI, TUTTI PUNTANO A TOGLIERE VOTI AI DEM…

LA “FESTA” È FINITA – L’EX SINDACO DI AVELLINO, GIANLUCA FESTA, È FINITO AI DOMICILIARI PER CORRUZIONE E ASSOCIAZIONE A DELINQUERE FINALIZZATA A REATI CONTRO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE – AGLI ARRESTI ANCHE UN DIRIGENTE COMUNALE E UN ARCHITETTO – FESTA, EX PD POI ELETTO CON UNA LISTA CIVICA, È ACCUSATO DI MANIPOLAZIONE DI APPALTI PUBBLICI: AVREBBE FAVORITO ALCUNE AZIENDE IN CAMBIO DI UNA SPONSORIZZAZIONE DELLA SQUADRA DI BASKET LOCALE - INDAGATA ANCHE L'EX VICESINDACA, LAURA NARGI…

COSE MAI VISTE: IL VATE IN BOCCA AL "BLASCO" - AL VITTORIALE VASCO ROSSI RECITA “LA PIOGGIA NEL PINETO” DI GABRIELE D’ANNUNZIO MA NON SI PARAGONA AL VATE: “LUI ERA UN COMANDANTE VERO” – "QUANDO SCRIVO UNA CANZONE CERCO DI DARE LE PAROLE ALLE SENSAZIONI CHE PROVO. DAI CANTAUTORI HO IMPARATO IL CONCETTO DI POESIA, LA CANZONE D’AUTORE È QUELLA CHE FA RIFLETTERE, RIESCE A COMUNICARTI SENSAZIONI FORTI” – GIORDANO BRUNO GUERRI GLI CONSEGNA IL PREMIO VITTORIALE – VIDEO

L’INCHIESTA SULLA CORRUZIONE PARTITA DA BIBBIANO RISCHIA DI TERREMOTARE IL MONDO MILITARE E DELLA POLITICA: L’IMPRENDITORE ENRICO BENEDETTI, TITOLARE DELLA SOCIETÀ “ECOLOGIA SOLUZIONE AMBIENTE”, SI MUOVEVA IN TUTTA ITALIA NELLA FILIERA DEI RIFIUTI SPECIALI E DELLA “DEMILITARIZZAZIONE”. SMALTIVA PER CONTO DELLO STATO BOMBE AL FOSFORO E MEZZI DISMESSI: PER OTTENRE GLI APPALTI, PERÒ, AVREBBE FORNITO AI SUOI INTERLOCUTORI CHAMPAGNE, HOTEL DI LUSSO, CENE, BIGLIETTI PER LO STADIO E, SOPRATTUTTO, “TANTA GNOCCA”

È GIALLO SULLE PROCEDURE DI SICUREZZA DELL’AEROPORTO DI CASELLE A TORINO DOVE UN AEREO RYANAIR È STATO COSTRETTO AD ATTERRARE DOPO CHE GIUSEPPE STILO, 33 ANNI, SI SENTITO MALE DOPO IL DECOLLO ED E' MORTO: ALL’ATTERRAGGIO IL PERSONALE DEL 118 AVREBBE ATTESO 10 MINUTI PRIMA DI POTER RAGGIUNGERE IL VELIVOLO. PER SAGAT, CHE GESTISCE LO SCALO, TUTTO SI SAREBBE SVOLTO SENZA INTOPPI – L’UOMO VIAGGIAVA CON LA MOGLIE INCINTA AL QUARTO MESE: LEI NON SI È ACCORTA DI NULLA FINO A QUANDO…

DAGOREPORT – ANCHE I DRAGHI, OGNI TANTO, COMMETTONO UN ERRORE. SBAGLIÒ NEL 2022 CON LA CIECA CORSA AL COLLE, E SBAGLIA OGGI A DARE FIN TROPPO ADITO, CON LE USCITE PUBBLICHE, ALLE CONTINUE VOCI CHE LO DANNO IN CORSA PER LA PRESIDENZA DELLA COMMISSIONE EUROPEA - CHIAMATO DA URSULA PER REALIZZARE UN DOSSIER SULLA COMPETITIVITÀ DELL’UNIONE EUROPEA, IL COMPITO DI ILLUSTRARLO TOCCAVA A LEI. “MARIOPIO” INVECE NON HA RESISTITO ALLE SIRENE DEI MEDIA, CHE TANTO LO INCENSANO, ED È SALITO IN CATTEDRA SQUADERNANDO I DIFETTI DELL’UNIONE E LE NECESSARIE RIFORME, OFFRENDOSI COME L'UOMO SALVA-EUROPA - UN GRAVE ERRORE DI OPPORTUNITÀ POLITICA (LO STESSO MACRON NON L’HA PRESA BENE) - IL DESTINO DI DRAGHI È NELLE MANI DI MACRON, SCHOLZ E TUSK. SE DOPO IL 9 GIUGNO...