GHALI DA COMBATTIMENTO: “SFERA EBBASTA? IO LA FOTO CON DUE ROLEX NON LA FAREI MAI. HO AMICI CHE FATICANO A TROVARE LAVORO” – A SALVINI, CHE SI DOMANDAVA CHI CA... FOSSE QUESTO RAPPER CHE LO CRITICAVA, NON RISPONDE: "PARLO CON LA MIA MUSICA E LA MIA STORIA" – CON LA NUOVA FIDANZATA MODELLA, MARIACARLA BOSCONO, RAPPRESENTANO LA RISPOSTA "CHOC" AI FERRAGNEZ – L’OMAGGIO A MICHAEL JACKSON – VIDEO+FOTO BIRICHINE

-

Condividi questo articolo



Andrea Laffranchi per Liberi Tutti – Corriere della Sera

 

mariacarla boscono ghali mariacarla boscono ghali

Dai palazzi ai palazzetti. L' estate scorsa Ghali aveva sintetizzato così, con un gioco di parole tipico da rapper, la sua scalata al successo. In un paio d' anni, da quando aveva iniziato a fare le cose sul serio nella musica, il passaggio dalle case popolari di Baggio, quartiere di Milano dove è nato e cresciuto, ai concerti nei palazzetti dello sport, quelli sino ad allora frequentati solo dai grandi del pop.

 

È stato lui il primo della nuova generazione trap/indie, i due filoni musicali che hanno ribaltato il panorama musicale italiano statico con le stesse facce (e le stesse canzoni) dalla fine degli anni Novanta, ad arrivare a esibirsi in quegli spazi.

 

Con qualche difficoltà al botteghino - le città di provincia un po' più fredde rispetto alle grandi città nel recepire la novità - ma il segnale è stato chiaro. È cambiata la musica.

Ghali lo ha fatto importando in Italia assieme a Sfera Ebbasta e altri pionieri l' ondata trap, la mutazione genetica del rap che ha conquistato soprattutto bambini e adolescenti.

 

mariacarla boscono ghali mariacarla boscono ghali

È il suono della generazione Z, quella che usa i vinili come quadro da appendere in cameretta per dichiarare un' appartenenza e la musica la ascolta sulle piattaforme streaming e con uno smartphone.

 

Della trap Ghali ha preso i suoni senza adottare la nuova triade maledetta: misoginia, droga e soldi. Al posto degli insulti e della violenza verbale sulle donne ci ha messo la mamma, punto di riferimento della sua vita. E lei che lo ha cresciuto in assenza del padre e allora ecco le citazioni nelle canzoni e il portarla in adorazione dei fan sul palco del Forum. Le droghe ci sono, sia nelle rime che nelle storie avvolte in nuvole di fumo, senza però l' esaltazione del mondo gangsta.

 

mariacarla boscono ghali mariacarla boscono ghali

Il successo economico per Ghali può essere riscatto e orgoglio, mai banconote da sbattere in faccia a chi non ce l' ha fatta. «Io la foto con due Rolex non la farei mai. Ho amici che faticano a trovare lavoro. È un gesto che dice "io ce l' ho e tu no"», aveva detto riferendosi al gesto in pieno egotrip del collega Sfera Ebbasta al Concertone del Primo Maggio dello scorso anno.

 

Il rapper è anche uno dei simboli di un' altra onda che sta cambiando la faccia dell' Italia. Come Mahmood, il vincitore di Sanremo, mamma sarda e papà egiziano. Come Moise Kean, punta della Juve e della Nazionale con origini ivoriane. O l' azzurra del volley Paola Egonu di origini nigeriane. Non più eccezioni, come poteva essere Mario Balotelli qualche anno fa. L' Italia plurale parte anche da queste storie di successo.

 

Milanese, e si sente dall' accento e dalla cantilena. Baggio, periferia ovest della città, quartiere difficile e vita di strada, finisce spesso nelle sue rime. Mamma e papà sono invece tunisini. «Quando mi dicon' "vai a casa" eh oh rispondo "sono già qua"», canta in Cara Italia , uno dei tormentoni dello scorso anno, circa 44 milioni di stream su Spotify, la canzone che gli ha svoltato la carriera.

mariacarla boscono ghali mariacarla boscono ghali

 

I riferimenti al sociale nei suoi testi sono più esperienza personale che analisi politica. Questa la sua risposta alle parole di Matteo Salvini che in comizio si domandava chi ca... fosse questo rapper che lo criticava: «Parlo con la mia musica e con la mia storia. In Italia quando mai è successo che uno come me riuscisse ad arrivare a questi livelli?». Ghali è diventato anche una fashion icon . La moda ha trovato nella crisi anni Zero della musica e nella conseguente disponibilità degli artisti a farsi sponsorizzare un veicolo fondamentale.

 

ghali 2 ghali 2

Il mondo rap è stato il primo ad abbracciare la commistione, ma il cambiamento della comunicazione innescato dai social network ha trasformato i profili Instagram degli artisti in vetrine e i testi delle canzoni nella lista della spesa di una fashion victim .

In un panorama trap dominato dal cafonal (copyright Dagospia), Ghali è riuscito a creare uno stile unico.

 

ghali 1 ghali 1

Portamento elegante, i dread (magari ingioiellati come per un' esibizione a un recente evento di Bulgari) a fare da elemento di disturbo, il saper tenere assieme il trash del calzino bianco con ciabatta a fascia e l' eleganza di un completo giacca e pantalone, il disimpegno delle stampe a fiori e capi genderless senza dover rubare per forza dal guardaroba femminile. Unico concorrente all' orizzonte è Achille Lauro.

 

mariacarla boscono mariacarla boscono

A incrementare il suo potenziale modaiolo il fidanzamento con la modella Mariacarla Boscono. La risposta chic ai Ferragnez. Siamo ancora agli inizi della storia, ma c' è più assenza che presenza, a partire dal video che ha svelato la relazione e li mostra da lontano, vacanza alle Maldive, partita di ping pong e bacio mentre si chinano a raccogliere la pallina caduta.

 

Lui è il più pop dei trapper. Eminem non si discute, c' era anche Ghali fra gli 80 mila a seguire il concerto della star americana la scorsa estate a Rho, ma è più riferimento Michael Jackson. Al re del pop è anche andato l' omaggio della copertina di I Love You ,l' ultimo singolo di Ghali: uno scatto con la famosa mossa in punta di piedi di Jacko.

mariacarla boscono mariacarla boscono mariacarla boscono mariacarla boscono mariacarla boscono mariacarla boscono GHALI GHALI

Tutto presentato nel carcere di San Vittore - ricordi di infanzia di quando andava a trovare il babbo - a chiudere il corto circuito creato dal personaggio.

GHALI GHALI ghali cara italia 5 ghali cara italia 5 GHALI MARIACARLA BOSCONO GHALI MARIACARLA BOSCONO ghali 4 ghali 4 GHALI GHALI GHALI GHALI ghali cara italia 2 ghali cara italia 2 ghali cara italia 3 ghali cara italia 3 ghali cara italia 4 ghali cara italia 4 ghali cara italia 6 ghali cara italia 6 ghali 3 ghali 3 ghali cara italia 7 ghali cara italia 7 ghali cara italia 8 ghali cara italia 8 ghali cara italia ghali cara italia ghali con la madre ghali con la madre ghali e la madre ghali e la madre ghali e la madre ghali e la madre ghali ghali concerto di ghali 1 concerto di ghali 1 concerto di ghali 2 concerto di ghali 2 concerto di ghali 4 concerto di ghali 4 concerto di ghali 5 concerto di ghali 5 concerto di ghali 6 concerto di ghali 6 concerto di ghali 7 concerto di ghali 7 concerto di ghali 8 concerto di ghali 8 concerto di ghali 9 concerto di ghali 9 ghali 1 ghali 1 ghali 2 ghali 2 ghali 5 ghali 5

 

 

Condividi questo articolo



media e tv

TRAVAGLIO E ''LA VERITÀ'' PERFETTAMENTE D'ACCORDO: NO, NON È TIZIANO RENZI, È RADIO RADICALE! MARCOLINO VERGA UN EDITORIALE CONTRO LA RADIO CHE FU DI BORDIN E PANNELLA: ''QUESTI CONVINTI LIBERISTI SI FACESSERO FINANZIARE DAI LORO RICCHI SOSTENITORI DI 'REPUBBLICA-STAMPA' E 'CORRIERE', NON DALLO STATO''. SUL QUOTIDIANO DI BELPIETRO ERA APPARSO UN ARTICOLO MOLTO SIMILE - MA SUL ''FATTO'' C'È ANCHE MELETTI: ''BUTTERANNO MILIARDI IN ALITALIA MA NON TROVANO 10 MILIONI PER L'INFORMAZIONE DI SERVIZIO''

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute