“CI AVETE ROTTO I COGLIONI, LASCIATECI SORRIDERE” - SCONTRO TRA CAZZOLA E CAPEZZONE A “QUARTA REPUBBLICA” SULLA CANZONE “IMMIGRATO” DI CHECCO ZALONE – L’ECONOMISTA: “SU CERTI ARGOMENTI FARE IRONIA È PERICOLOSO. RAPPRESENTARE IL PROBLEMA DEGLI IMMIGRATI CON UNA CARICATURA È SBAGLIATO” – IL GIORNALISTA: “MA SE FACCIO UNA BATTUTA SULLA FORNERO DEVO ESSERE ACCUSATO DI FEMMINICIDIO?” - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

 

 

cazzola vs capezzone sulla canzone di checco zalone 1 cazzola vs capezzone sulla canzone di checco zalone 1

VIDEO - IL DIBATTITO SU “IMMIGRATO” DI ZALONE A “QUARTA REPUBBLICA”

https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/quartarepubblica/la-canzone-di-zalone-offende-gli-immigrati_F309976201015C07

 

checco zalone video immigrato checco zalone video immigrato

CHECCO ZALONE, LITE FURIOSA A QUARTA REPUBBLICA. «CI AVETE ROTTO I C*»

Da www.ilmessaggero.it

 

Grandi polemiche sul film di Checco Zalone, Tolo tolo, ancora prima della sua uscita: nell'occhio del ciclone la canzone che anticipa il film, "Immigrato". Ecco cosa è successo a Quarta Repubblica. Dopo aver mandato in onda il video della nuova canzone, colonna sonora del film in uscita, si è scatenato il dibattito in studio.

 

checco zalone video immigrato checco zalone video immigrato

Giuliano Cazzola, economista: «Su certi argomenti fare dell'ironia può essere pericoloso. In questa clip, la critica vera è l'offesa nei confronti degli stranieri in Italia: 5 milioni, di cui 3,8 extracomunitari. Molti mandano avanti settori importanti del paese. Il film non l'ho visto e forse neanche lo vedrò. Però rappresentare il problema degli immigrati con una caricatura è sbagliato».

 

cazzola vs capezzone sulla canzone di checco zalone cazzola vs capezzone sulla canzone di checco zalone

Dopo l'intervento dell'economista, tocca al giornalista Daniele Capezzone difendere la comicità di Zalone: «Ma se faccio una battuta sulla Fornero devo essere accusato di femminicidio? A quelli di Baobab dico... c'avete rotto i coglioni, lasciateci sorridere». Parla infine a Giulio Cavalli, giornalista e scrittore, dire la sua: «La satira storicamente attacca i potenti. Dal 1500 avviene questo. Attaccare i difesi, i poveracci, gli immigrati ma anche agli omosessuali. Può piacere o non piacere, si può rivendicare il diritto di non apprezzare Checco Zalone. L'operazione di marketing ha funzionato... Non so quanto faccia ridere il mafioso con la coppola e la lupara. La questione è che chi ha il potere di fare la satira dovrebbe usarla per attaccare i prepotenti e i pregiudizi»

checco zalone video immigrato checco zalone video immigrato cazzola vs capezzone sulla canzone di checco zalone 2 cazzola vs capezzone sulla canzone di checco zalone 2 checco zalone video immigrato checco zalone video immigrato ZALONE ZALONE checco zalone video immigrato checco zalone video immigrato

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

È IL BELGIO IL NOSTRO FUTURO? M.FELTRI: ''L'ITALIA SEGUE DI 9-10 GIORNI BRUXELLES. A BREVE RISCHIAMO ANCHE NOI DI ARRIVARE AL 15% DI TAMPONI POSITIVI. È INTERESSANTE PERCHÉ UNA DECINA DI GIORNI FA IL BELGIO HA PENSATO DI CAVARSELA CON QUALCHE MISURA ANTI ASSEMBRAMENTO (PIÙ DRASTICHE SOLO A BRUXELLES), MA DA IERI SONO CHIUSI BAR E RISTORANTI DELL' INTERO PAESE, E COPRIFUOCO NOTTURNO, E IL MINISTRO DELLA SALUTE HA AMMESSO DI AVER PERSO IL CONTROLLO DELLA SITUAZIONE. BUONA FORTUNA A TUTTI NOI''