“LA COLPA NON ERA DI KASIA SMUTNIAK” – SALVO VENEZIANO RICORDA PIETRO TARICONE A 10 ANNI DALLA MORTE: “SPERO TU MI ABBIA PERDONATO, CHE HO PORTATO DENTRO DI ME UN RANCORE MICIDIALE PER LA MAMMA DI TUA FIGLIA” – LORENZO BATTISTELLO: “AI SUOI FUNERALI C’ERA SOLO MARINA LA ROSA, CHE MI CONTESTÒ IL FATTO DI NON ESSERE ANDATO AI FUNERALI. CREDO CHE SE FOSSE SUCCESSO OGGI SAREMMO STATI…”

-

Condividi questo articolo
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

29/06/2010 Un maledettissimo giorno.. ricordo quella maledetta chiamata come se fosse oggi... Mi rimbomba ancora nelle testa dopo 10 anni (salvo ........... Si ? Pietro non più con noi ....? Caro Pietro spero tanto che tu mi abbia perdonato, che ho portato dentro di me un rancore micidiale per la mamma di tua figlia ,perché per me "la colpa era sua" con quella passione del paracadutismo .. lo so lo so sono stato stupido a pensare queste cose ... ma il dolore e la rabbia acceca le persone ..... PS chiedo scusa anche alla tua compagna . . ? Cmq io personalmente ti porterò sempre dentro di me .. #pietrotaricone #salvoveneziano #grandefratello #ricordi #pertuttalavita

Un post condiviso da Salvo Veneziano ? (@salvovenezianoofficial) in data:

 

kasia smutniak pietro taricone kasia smutniak pietro taricone

 

1 – PIETRO TARICONE MORTO 10 ANNI FA. SALVO VENEZIANO: «RANCORE PER KASIA SMUTNIAK, SPERO TU MI ABBIA PERDONATO»

Silvia Natella per www.leggo.it

 

Pietro Taricone, il ricordo di Salvo Veneziano: «Spero che tu mi abbia perdonato, la colpa non era di Kasia Smutniak». Sono trascorsi dieci anni dalla morte del "Guerriero" della prima edizione del Grande Fratello. Taricone è scomparso in un incidente paracadutistico il 29 giugno del 2010. Poche ore fa il suo compagno di avventura Salvo Veneziano ha voluto ricordarlo in un malinconico post su Instagram.

 

«Un maledettissimo giorno - scrive il 'pizzaiolo' di quell'edizione -  ricordo quella maledetta chiamata come se fosse oggi... Mi rimbomba ancora nelle testa dopo 10 anni (Salvo ........... Si ? Pietro non più con noi .... ».

Salvo Veneziano Salvo Veneziano

 

Veneziano, che ha partecipato anche all'ultima edizione vip del reality ed è stato squalificato, chiede anche scusa alla madre di sua figlia, Kasia Smutniak, per il rancore covato dopo l'incidente.

 

«Caro Pietro - continua il post - spero tanto che tu mi abbia perdonato, che ho portato dentro di me un rancore micidiale per la mamma di tua figlia ,perché per me "la colpa era sua" con quella passione del paracadutismo... Lo so lo so sono stato stupido a pensare queste cose, ma il dolore e la rabbia acceca le persone... PS. chiedo scusa anche alla tua compagna. Io personalmente ti porterò sempre dentro di me».

 

il cast della prima edizione del grande fratello il cast della prima edizione del grande fratello

2 – PIETRO TARICONE MORTO 10 ANNI FA, LORENZO BATTISTELLO: "PERCHÉ AI FUNERALI DEI CONCORRENTI DEL GRANDE FRATELLO C'ERA SOLO MARINA"

Da www.liberoquotidiano.it

 

PIETRO TARICONE MARINA LA ROSA PIETRO TARICONE MARINA LA ROSA

Dieci anni fa moriva Pietro Taricone, indimenticato protagonista del primo storico Grande Fratello. Un dramma per la compagnia di allora, Kasia Smutniak, e per i telespettatori, Ma gli ex compagni di reality, da Rocco Casalino a Cristina Plevani o Salvo Veneziano, non lo vissero tutti nello stesso modo. Al funerale celebrato a Roma, per esempio, di tutti i concorrenti partecipò solo Marina La Rosa.

lorenzo battistello lorenzo battistello

 

Ed è un altro ex, Lorenzo Battistello,  a spiegare a Fanpage cosa accadde. "Marina si era trasferita a Roma. Anche Pietro viveva lì e si frequentavano, avevano un legame di amicizia. Quando Pietro è morto, Marina era ai funerali. Aveva un rapporto di conoscenza anche con Kasia Smutniak.

 

L’ha vissuto in maniera più dolorosa per questo. All’epoca mi contestò il fatto di non essere andato ai funerali. Io mi trovavo a 1000 chilometri e ricordo che i funerali furono celebrati molto velocemente, pochi giorni dopo mi pare. Fu uno shock, non ebbi nemmeno il tempo di organizzare lo spostamento. Poi Marina è una persona molto sensibile",

rocco casalino grande fratello rocco casalino grande fratello

 

In generale, spiega Battistello, 10 anni fa era diverso il rapporto tra i primi ex gieffini rispetto a oggi: "Ai funerali di Pietro c’era solo Marina. Credo che se fosse successo oggi saremmo stati lì tutti e nove. È stato il momento, nella nostra testa il Grande Fratello in quel periodo era finito. Quell’unità mancata all’epoca l’abbiamo ritrovata adesso", con i concorrenti riuniti in una chat su Whatsapp.

pietro taricone al grande fratello pietro taricone al grande fratello

GRANDE FRATELLO UNO FOTO DI GRUPPO GRANDE FRATELLO UNO FOTO DI GRUPPO ROCCO CASALINO AL GRANDE FRATELLO ROCCO CASALINO AL GRANDE FRATELLO ROCCO CASALINO AL GRANDE FRATELLO ROCCO CASALINO AL GRANDE FRATELLO lorenzo battistello lorenzo battistello lorenzo battistello lorenzo battistello

pietro taricone al grande fratello pietro taricone al grande fratello

lorenzo battistello lorenzo battistello

Salvo Veneziano 1 Salvo Veneziano 1 pietro taricone al grande fratello pietro taricone al grande fratello pietro taricone nella casa del grande fratello 1 pietro taricone nella casa del grande fratello 1 pietro taricone nella casa del grande fratello pietro taricone nella casa del grande fratello pietro taricone al grande fratello pietro taricone al grande fratello

 

Condividi questo articolo

media e tv

PER LA SERIE "AO', GUARDA CHE TOCCA FA' PE' CAMPA'", CHI È ALESSANDRA CANTINI, LA ‘SCRITTRICE’ LIVORNESE CHE IERI SI È BUTTATA ADDOSSO A CONTE CHIEDENDO UN SELFIE “HOT” - LA SVALVOLATA, FAMOSA PER AVER MOSTRATO LE CHIAPPE DA CHIAMBRETTI, PRECISA: "LE MUTANDE NON CE LE AVEVO, PERÒ L’HO PROVOCATO, VOLEVO DIRGLI CI LASCIA TUTTI SENZA NIENTE, FATE SCHIFO'' - SU INSTAGRAM RINCARA: ”PROF SI TENGA PURE LA MUSERUOLA, IO NON NE HO BISOGNO E A MENO DI UN METRO VI SBRANEREI GIÀ.PECCATO CHE NON HO TEMPO DI TOGLIERMI LE MUTANDE E FARE SCANDALO... " - VIDE+FOTO HOT DI UNA FROLLOCCONA CHE HA BUTTATO LA SUA VITA IN CACIARA

politica

business

BRAGANTINI REPLICA, DAGO RISPONDE – ‘’OBIETTO AL FATTO DI ESSER DIPINTO COME UOMO LEGATO AD UBI. HO DOVUTO PERFINO FAR CAUSA AD UBI. SEMMAI HO DEI LEGAMI PROFESSIONALI CON INTESA" – DAGO: ''A GIUDICARE DAL SUO ARTICOLO NON SI DIREBBE CHE LEI SI SIA LASCIATO IN MALO MODO CON UBI, ANZI SEMBRA CHE NE SUBISCA ANCORA IL RICHIAMO. EVIDENTEMENTE, NON HA MESSO UN SOLO MOTIVO FAVOREVOLE ALL’OPS DI INTESA SU UBI PROPRIO PERCHÉ HA DEI LEGAMI PROFESSIONALI ATTUALI, TRAMITE UNA SOCIETÀ DA LEI PRESIEDUTA, CON INTESA. ALTRIMENTI, QUALCHE MOTIVO FAVOREVOLE NON AVREBBE CERTO FATICATO A TROVARLO"

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO DELLE “STELLE CADENTI” - MAI TITOLO FU PIÙ AZZECCATO! ANNALISA CHIRICO PRESENTA IL SUO LIBRO ALLA CASINA VALADIER E CHI PARLA? MATTEO SALVINI! - IL 'CAPITONE' NON SA PIÙ CHE DIRE E LA BUTTA LÀ: “NON SONO DI DESTRA", POI DÀ DEL CRETINO A ZINGARETTI E RITRATTA SUBITO: “RITIRO L’AGGETTIVO” – "LA MELONI MANGIA CONSENSI? SE RIMANE NEL CENTRODESTRA VA BENE COSÌ” - LA CHIRICO INVECE BACIA E ABBRACCIA TUTTI: DAL PRESIDENTE DI HUAWEI ITALIA DE VECCHIS ALL’AMBASCIATORE DI ISRAELE DROR EYDAR E MALAGÒ...

viaggi

salute