“LA GENTE PENSA CHE PIPPI INVECE NON FUMO NEANCHE LE SIGARETTE” – BOMBASTICA INTERVISTA DEL MITOLOGICO ROBERTO DA CREMA ALIAS “IL BAFFO, RE DELLE TELEVENDITE” A "RADIO 24": “PUBLITALIA MI HA MESSO DA PARTE PERCHÉ VENDEVO PIÙ DI MIKE BONGIORNO - MASTROTA? BRAVO MA TROPPO MECCANICO, VORREI PIÙ SUDORE. GLI CONSIGLIO DI NON LEGGERE IL GOBBO” - UNA VOLTA IN BOCCONI MI HANNO CHIESTO DI PROMUOVERE UN LIBRO SENZA PERÒ PARLARE DEL TITOLO, DELLA COPERTINA, DEI CONTENUTI, DEL PREZZO. E ALLORA PER ISTINTO HO..” - VIDEO STRACULTISSIMI

-

Condividi questo articolo


 

Da Off Topic – Radio 24

 

ROBERTO DA CREMA 66 ROBERTO DA CREMA 66

“Nella mia carriera ho venduto anche delle croste. Mi arriva uno stendino dall’America, una specie di polipo dove mettevi mutande e fazzoletti. Faceva cagare. Il problema è che non stava in piedi”. Roberto Da Crema, il re delle televendite, a ruota libera a Off Topic su Radio 24. “Non sono molto forbito, esterno con gestualità e sentimento.

 

Sono veemente tutto il giorno e quando mi incazzo divento calmo. Ho fatto la terza media e quando sono ospitato dalla Bocconi e alla Sapienza per parlare di gestualità e opera di convincimento spiego le cose con veemenza. Una volta in Bocconi mi hanno chiesto di promuovere un libro senza però parlare del titolo, della copertina, dei contenuti, del prezzo. E cosa ho fatto? Per istinto ho preso il libro, l’ho buttato a terra, ci sono salito sopra e ho detto “il libro ti fa crescere”. Il pubblico è impazzito”.

 

ROBERTO DA CREMA 84 ROBERTO DA CREMA 84

“Ho capito che il mio modo di comunicare era efficace perché ho venduto nei mercati, mia mamma vendeva maglieria, e la gente mi diceva che ero un fenomeno, mi dicevano che nelle tv commerciali che stavano nascendo avrei spaccato tutto. Ci credevo, sudavo ed esternavo e la gente mi guardava aspettando che crepassi con quest’asma. Poi non sono crepato e ho girato mezza Europa e l’America. Ho guadagnato un po’ anche perché non bevo e non mi drogo. Invece la gente dice sempre “cazzo, chissà questo qua quanto pippa” e invece non fumo neanche le sigarette”.

 

ROBERTO DA CREMA 5 ROBERTO DA CREMA 5

Poi Roberto ricorda quando la sua carriera ha incrociato l’universo Mediaset. “Un giorno Mike Bongiorno, di fronte a quelli di Publitalia, mi dice “venga qua a vendere con me” e loro non potevano dire di no a Mike Bongiorno che mi chiamava in video. Figuratevi io, il contadino nazional popolare con trent’anni alle spalle di tv minchia, si trova al fianco di Mike, un maestro. Ho colto la palla al balzo e facevamo una televendita io e una lui. Mike si divertiva ma le televendite con lui prendevano tipo 850 chiamate, lo stesso prodotto con me 1300 chiamate. Vengo chiamato ai piani superiori di Publitalia e mi dicono “Baffo, ci guardi in faccia, lei è un personaggio ma è successo questa cosa ma… non è successo niente. Ci siamo capiti?”. Alla fine mi hanno dato un pacchetto di telepromozioni a parte dicendomi che se usciva questa cosa che vendevo più di Mike erano rovinati”. “Mastrota? Quando mi vede mi ringrazia ma gli dico che è troppo automatico e meccanico, vorrei vedere in lui un po’ di sudore. Gli consiglio di non leggere il gobbo perché i gobbi portano fortuna ma non vanno letti”.

ROBERTO DA CREMA ROBERTO DA CREMA

 

Per ascoltare l’intervista integrale a Roberto Da Crema su Off Topic di seguito il link della puntata https://www.radio24.ilsole24ore.com/programmi/off-topic/puntata/trasmissione-04-giugno-2022-213300-AEMhAmdB

 

 

ROBERTO DA CREMA 99 ROBERTO DA CREMA 99 ROBERTO DA CREMA ROBERTO DA CREMA ROBERTO DA CREMA ROBERTO DA CREMA ROBERTO DA CREMA ROBERTO DA CREMA ROBERTO DA CREMA ROBERTO DA CREMA ROBERTO DA CREMA 1 ROBERTO DA CREMA 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

"MOLLO, MA CHE MOLLO!" VIDEO-STRACULT – DAL CALCIO AL VINO, ALBERTO MALESANI SI RACCONTA: "LA PANCHINA NON MI MANCA, MA MI PREOCCUPANO LE BOLLETTE” - “I VIDEO VIRALI SUL WEB? HO SUPERATO TUTTO. NON HO NULLA DA DIRE SU QUELLA ROBA LÌ. HO UN'ETÀ PER ANDARE OLTRE” –  IL NO AL COMMENTO TECNICO: “ANDARE IN TV A PARLARE MALE DEI COLLEGHI MI RATTRISTAVA”. VENIVO CONSIDERATO UN PO’ FUORI DAGLI SCHEMI, CERTE ESULTANZE OGGI SONO NORMALI MENTRE PRIMA NO” - POI RIVELA IL SUO RIMPIANTO - VIDEO

cafonal

CAFONAL MONSTRE! – UN BOMBARDAMENTO DI ZIGOMI RIGONFI E COLATE DI BOTOX HANNO INVASO LA FESTA DI COMPLEANNO DI GIACOMO URTIS. PER FESTEGGIARE I 44 ANNI DEL CHIRURGO DEI VIP SI SONO RITROVATI LA PRINCIPESSA FAKE LULÙ SELASSIÉ, SANDROCCHIA MILO CON LE GUANCE SMALTATE CHE FACEVANO SCOPA CON QUELLE DI CARMEN RUSSO. NELLA GALLERIA DEGLI ORRORI FINISCONO PER DIRETTISSIMA LA GIACCA IN PELLE DI MASSIMO BOLDI, I CAPELLI DI GIUCAS CASELLA E… - LE PRIMAVERE SFIORITE DELLA CALDONAZZO E IL MISTERO DELLA COTONATISSIMA MARIA MONSE'

viaggi

salute