“SCUSAMI, NON PUOI FARE QUESTO EH” – LA GIORNALISTA DI “TOSCANA TV” GRETA BECCAGLIA È STATA MOLESTATA IN DIRETTA: DURANTE UN COLLEGAMENTO DALLO STADIO DI EMPOLI, DOPO LA PARTITA CON LA FIORENTINA, UN TIFOSO SI È AVVICINATO E LE HA DATO UNA PACCA SUL SEDERE. DI FRONTE AL SUO SGOMENTO, DALLO STUDIO NON SONO RIUSCITI A DIRE NIENTE DI MEGLIO CHE  “NON TE LA PRENDERE” – “SPORGERÒ DENUNCIA. A TELECAMERE SPENTE È SUCCESSA UNA COSA BEN PEGGIORE, UN ALTRO INDIVIDUO CON IL CAPPUCCIO SI È AVVICINATO E…” - VIDEO

Condividi questo articolo


 

1 - CALCIO:ODG,GRAVE MOLESTIA TIFOSO A UNA GIORNALISTA IN DIRETTA TV

greta beccaglia molestata in diretta tv 1 greta beccaglia molestata in diretta tv 1

(ANSA) - L'Ordine dei giornalisti della Toscana denuncia un "episodio gravissimo di molestia nei confronti di una giornalista avvenuta in diretta tv al termine della partita Empoli-Fiorentina, nei giorni in cui è massima l'attenzione sul contrasto alla violenza nei confronti delle donne".

 

L'Ordine dei giornalisti della Toscana "condanna quanto accaduto" nel pomeriggio di sabato ed "esprime piena solidarietà alla giornalista Greta Beccaglia che è stata subito contattata dal presidente dell'Ordine dei giornalisti della Toscana, Giampaolo Marchini". Ma, sottolinea l'Odg, "chi era in studio, invece di condannare il gesto e il molestatore, ha invitato la collega a 'non prendersela'.

greta beccaglia 3 greta beccaglia 3

 

Verso di lei non è stata sentita nessuna parola di solidarietà da parte del conduttore". Anche rispetto a questo aspetto della vicenda "l'Ordine ribadisce che è giunto il momento di smetterla di minimizzare e ricorda che la violenza contro le donne è prima di tutto un problema culturale e sociale". Secondo quanto emerso, la giornalista è stata molestata da un tifoso mentre stava parlando in diretta, collegata con l'emittente tv per cui lavora, dallo stadio di Empoli (Firenze)

 

2 - VERGOGNA ALL’USCITA DI EMPOLI-FIORENTINA. LA GIORNALISTA BECCAGLIA MOLESTATA IN DIRETTA

Paolo Chirichigno per www.lanazione.it

 

greta beccaglia 2 greta beccaglia 2

"Quello che mi è successo è inaccettabile: sono stata molestata in diretta tv, mentre stavo facendo il mio lavoro di cronista, nell’indifferenza generale. Sono rimasta sconvolta e mi sono ritrovata senza parole". L’indignazione di Greta Beccaglia, giovane aspirante giornalista di Toscana Tv di 27 anni che ieri pomeriggio fuori dallo stadio "Castellani" di Empoli ha vissuto un’esperienza drammatica e disgustosa.

 

Stava facendo le interviste ai tifosi per raccogliere i loro pareri sul derby, quando un uomo le si è avvicinato alle spalle palpeggiandola. La reazione di Beccaglia è stata immediata. "Scusami ma non puoi fare questo, mi dispiace", ha esclamato, mentre invece il conduttore la invitava più volte a non prendersela. Atteggiamento poi stigmatizzato dallo stesso Ordine dei Giornalisti.

 

Beccaglia, cosa è successo dopo?

greta beccaglia molestata in diretta tv 2 greta beccaglia molestata in diretta tv 2

"Una cosa ben peggiore, perché a telecamere spente mi si è avvicinato un altro individuo con il cappuccio che mi ha toccato nelle parti intime. Il cameraman è rimasto di stucco. Non solo, qualche minuto dopo lo stesso personaggio ha tentato nuovamente di palpeggiarmi, ma il mio collega l’ha allontanato".

 

greta beccaglia 1 greta beccaglia 1

Che cosa l’ha offesa di più?

"Il fatto che non posso andare a lavorare tranquillamente solo perché sono una giovane donna: quello che è accaduto dimostra quanto siamo indietro nel rispetto minimo fra i sessi. Il cameraman mi ha detto che non aveva mai assistito a una scena del genere. Sono sconvolta e impaurita".

 

Ha intenzione di sporgere denuncia?

"Certamente sì, anche se qualcuno mi consiglia di non farlo. Sono cose gravissime e inaccettabili che non devono accadere a nessuno. Ho 27 anni e spero di fare la giornalista, ma la cosa avvenuta a Empoli mi ha segnata e amareggiata profondamente".

greta beccaglia molestata in diretta tv 3 greta beccaglia molestata in diretta tv 3

 

Le era già successo qualcosa di simile?

"Non di questa gravità. Certo, occhiate particolari sì, qualche frase infelice anche, ma a Empoli si è passato abbondantemente il segno del rispetto e della dignità nei confronti delle donne".

 

greta beccaglia 5 greta beccaglia 5

Sulla vicenda è intervenuto il nuovo presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana, Giampaolo Marchini: "Un episodio preoccupante, avvenuto nei giorni in cui è massima l’attenzione alla lotta alla violenza di genere. Ho chiamato Beccaglia per darle la solidarietà di tutto il Consiglio. Un episodio che non va minimizzato. Chi era in studio, invece di condannare il gesto, ha però invitato la collega a non prendersela. Un atteggiamento incomprensibile".

greta beccaglia 11 greta beccaglia 11 greta beccaglia 4 greta beccaglia 4 greta beccaglia molestata in diretta tv 4 greta beccaglia molestata in diretta tv 4 greta beccaglia 8 greta beccaglia 8 greta beccaglia. greta beccaglia. greta beccaglia 9 greta beccaglia 9 greta beccaglia 0 greta beccaglia 0 dario nardella greta beccaglia dario nardella greta beccaglia greta beccaglia 9 greta beccaglia 9 greta beccaglia molestata in diretta tv 5 greta beccaglia molestata in diretta tv 5 greta beccaglia 7 greta beccaglia 7 greta beccaglia 12 greta beccaglia 12 greta beccaglia 2 greta beccaglia 2 greta beccaglia 6 greta beccaglia 6 greta beccaglia 13 greta beccaglia 13 greta beccaglia 10 greta beccaglia 10

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DOVE ABBIAMO GIÀ VISTO LA VERSIONE SPECIALE DELLA FIAT 500 CON CUI GIORGIA MELONI È ARRIVATA SUL PRATO DI BORGO EGNAZIA? È UN MODELLO SPECIALE REALIZZATO DA LAPO ELKANN E BRANDIZZATO “GARAGE ITALIA”. LA PREMIER L’HA USATA MA HA RIMOSSO IL MARCHIO FIAT – A BORDO, INSIEME ALLA DUCETTA, L’INSEPARABILE PATRIZIA SCURTI E IL DI LEI MARITO, NONCHÉ CAPOSCORTA DELLA PREMIER – IL POST DI LAPO: “È UN PIACERE VEDERE IL NOSTRO PRIMO MINISTRO SULLA FIAT 500 SPIAGGINA GARAGE ITALIA DA ME CREATA...”

SCURTI, LA SCORTA DI GIORGIA - SEMPRE "A PROTEZIONE" DELLA MELONI, PATRIZIA SCURTI GIGANTEGGIA PERSINO AL G7 DOVE È...ADDETTA AL PENNARELLO - LA SEGRETARIA PERSONALE DELLA DUCETTA (LE DUE SI ASSOMIGLIANO SEMPRE DI PIU' NEI LINEAMENTI E NEL LOOK) ERA L’UNICA VICINA AL PALCO: AVEVA L'INGRATO COMPITO DI FAR FIRMARE A BIDEN & FRIENDS IL LOGO DEL SUMMIT - IL SOLO CHE LE HA RIVOLTO UN SALUTO, E NON L'HA SCAMBIATA PER UNA HOSTESS, È STATO QUEL GAGA'-COCCODE' DI EMMANUEL MACRON, E LEI HA RICAMBIATO GONGOLANDO – IL SELFIE DELLA DUCETTA CON I FOTOGRAFI: “VI TAGGO TUTTI E FAMO IL POST PIU'…” - VIDEO

LA SORA GIORGIA DOVRÀ FARE PIPPA: SULL'ABORTO MACRON E BIDEN NON HANNO INTENZIONE DI FARE PASSI INDIETRO. IL TOYBOY DELL'ELISEO HA INSERITO IL DIRITTO ALL'INTERRUZIONE DI GRAVIDANZA IN COSTITUZIONE, E "SLEEPY JOE" SI GIOCA LA RIELEZIONE CON IL VOTO DELLE DONNE - IL PASTROCCHIO DELLA SHERPA BELLONI, CHE HA FATTO SCOMPARIRE DALLA BOZZA DELLA DICHIARAZIONE FINALE DEL G7 LA PAROLA "ABORTO", FACENDO UN PASSO INDIETRO RISPETTO AL SUMMIT DEL 2023 IN GIAPPONE, È DIVENTATO UN CASO DIPLOMATICO - FONTI ITALIANE PARLANO DI “UN DISPETTO COSTRUITO AD ARTE DA PARIGI ”

DAGOREPORT! GIORGIA MELONI È NERVOSA: GLI OCCHI DEL MONDO SONO PUNTATI SU DI LEI PER IL G7 A BORGO EGNAZIA. SUL TAVOLO DOSSIER SCOTTANTI, A PARTIRE DALL’UTILIZZO DEGLI ASSET RUSSI CONGELATI PER FINANZIARE L’UCRAINA - MINA VAGANTE PAPA FRANCESCO, ORMAI A BRIGLIE SCIOLTE – DOPO IL G7, CENA INFORMALE A BRUXELLES TRA I LEADER PER LE EURONOMINE: LA DUCETTA ARRIVA DA UNA POSIZIONE DI FORZA, MA UNA PARTE DEL PPE NON VUOLE IL SUO INGRESSO IN  MAGGIORANZA - LA SPACCATURA TRA I POPOLARI TEDESCHI: C'È CHI GUARDA A DESTRA (WEBER-MERZ) E CHI INORRIDISCE ALL'IDEA (IL BAVARESE MARKUS SODER) - IL PD SOGNA UN SOCIALISTA ITALIANO ALLA GUIDA DEL CONSIGLIO EUROPEO: LETTA O GENTILONI? - CAOS IN FRANCIA: MACRON IN GUERRA CON LE PEN MA I GOLLISTI FLIRTANO CON LA VALCHIRIA MARINE